FreeFalcon 5


Free Falcon 5 logo



Freefalcon 5 rappresenta l’ultimo (in ordine di tempo) dei “super-mod” per l’originale Falcon 4.0 della Microprose, il più longevo, oltre che il più realistico, tra i simulatori di volo militari per PC.

Questo prodotto è nato dal solerte lavoro di un affiatato gruppo di sviluppatori che ha puntato, più che ad un semplice upgrade, ad un rifacimento quasi totale del famoso simulatore di F-16, che, in effetti, conserva di esso solo l’impostazione generale.

La caratteristica interessante, rispetto agli altri superpack per Falcon 4.0 (Open Falcon, che rimane il più completo per quanto riguarda lo sviluppo della parte avionica, e Freefalcon 4/Red Viper, da cui FF5 deriva direttamente), è il fatto che questo è un prodotto a sé stante, che non deve essere installato sul simulatore originale (peraltro ormai difficilmente reperibile).

Gli sviluppatori tengono parecchio a sottolineare che esso non è un prodotto finito, ma un work in progress, costantemente in fase di sviluppo e miglioramento, soprattutto per quanto concerne la stabilità, specialmente in modalità multiplayer (in parte risolti con l’avvento della patch 5.3, che, oltre a portare giovamento sul piano della stabilità, ha anche aggiunto molti nuovi elementi che rendono il simulatore ancora più godibile).

Per quanto ancora incompleto (anche se si tratta di sottigliezze, come dei piccoli particolari del sistema avionico presenti in Open Falcon, che saranno tra breve integrati anche qui), Freefalcon 5 presenta delle caratteristiche assai interessanti e un potenziale di crescita enorme.

Ecco un breve elenco delle caratteristiche che saltano subito all’occhio:

  1. Ottima riproduzione dei sistemi avionici dei vari velivoli, in particolare dell’F-16; manca solo il data link, presente invece in Open Falcon, che sarà presto integrato e che, nonostante tutto, risulta veramente utile solo in modalità multiplayer; da sottolineare, invece, una caratteristica non presente in Open Falcon, ovvero la possibilità di cambiare bersaglio o riprogrammarne le coordinate in volo quando si utilizzano le JDAM.
  2. Modello di volo assolutamente sensazionale, creato partendo da rilevamenti effettuati sui velivoli reali (nelle cartelle del gioco sono presenti dei file in formato .pdf che mostrano i grafici delle curve di potenza dei velivoli reali e di quelli presenti nel simulatore a confronto); la differenza tra velivoli con diverso sistema di controllo del volo (meccanico, idraulico o FBW) o più o meno pesanti e carichi (anche la resistenza aerodinamica causata da abbondanti carichi subalari influisce pesantemente) è tangibile, donando una sensazione di grande realismo.
  3. Possibilità di volare su tutti i velivoli, con molti più cockpit 2D e 3D dedicati.
  4. Ottima campagna dinamica (da sempre uno dei punti di forza di Falcon).
  5. A.I. di livello molto avanzato (si fa sentire, oltre che nella gestione della campagna, anche nelle operazioni con il livello di difficoltà settato al massimo, con nemici addestratissimi e implacabili in combattimento).
  6. Presenza del Tornado in tutte le varianti e livree dei diversi paesi utilizzatori; è uno dei velivoli più curati assieme all’F-16.
  7. Ottima grafica.
  8. Compatibilità con cockpit 3D e 2D aggiuntivi e disponibili come add-on per migliorare ulteriormente il realismo complessivo.
  9. Integrazione con ogni tipo di armamento in servizio, sia esso occidentale o orientale.
  10. Iter addestrativo simile a quello di Falcon 4 Allied Force (ispirato alle lezioni reali dei piloti di F-16) e ampliato con l’aggiunta delle missioni di addestramento finalizzate all’utilizzo dei nuovi armamenti disponibili.

Nel complesso, pur essendo ancora afflitto da piccoli problemi, è un prodotto curato in maniera quasi maniacale sotto tutti gli aspetti e assai appetibile per i puristi della simulazione che cercano un prodotto senza compromessi, oltre che per i neofiti che vogliono provare qualcosa di realmente impegnativo.

Un Simulatore con la “S” maiuscola, che richiede un grande impegno per apprenderne anche solo i rudimenti, ma che nel tempo saprà regalare grandi soddisfazioni.

Assolutamente consigliato!

Si ringrazia sidewinder89 per la recensione.


^Top