Jump to content

Su-37 Terminator - discussione ufficiale


cri 94
 Share

Recommended Posts

apparte gli Orrori di ortografia... queste due sono da antologia :asd: :asd: :asd: :asd:

 

- lo Strike Eagle a perso molti primati che lo avevano reso famoso in molte manifestazioni aeree negli u.s.a., una di queste a Nellis (Nevada) aveva addirittura titolato a suo nome l'air show: Strike Eagle.

 

- dei miei amici giapponesi, tra cui un ingegnere della honda, mi hanno spiegato che la tecnologia stealth in realtà è frutto del lavoro di una equipe di ingegneri giapponesi che l'hanno poi venduta agli u.s.a.(come molte altre soluzioni d'avanguardia nel mondo), nonostante quasi nessuno sappia questo fatto se interessa posso fornire maggiori dettagli.
Link to comment
Share on other sites

Mamma mia non se ne può più di sti deliri sull'argomento Su-XX vs F-22/f-35 ecc. ecc.

 

Gli aerei russi le prendono e le prendono di santa ragione, punto. Lo volete capire o no?

 

E' più fluido aerodinamicamente? Bene, vorrà dire che cadrà al suolo più velocemente dopo essere stato colpito da un missile americano lanciato da chissà dove... che bella soddisfazione!

Link to comment
Share on other sites

a differenza dell'utente "flaggy" che sembra invece voler scaricare acredine su qualcuno, preciso quanto ho scritto in fretta, con errori e omissioni:

Ti ringrazio per la lezione di psicologia...ma se ti lanci nel forum e come primo messaggio dici le solite "inesattezze", spacciandole per rivelazioni, non è che si possa far finta di nulla...

 

- lo Strike Eagle a perso molti primati che lo avevano reso famoso in molte manifestazioni aeree negli u.s.a., una di queste a Nellis (Nevada) aveva addirittura titolato a suo nome l'air show: Strike Eagle.

Mi pare che tra air show che non sono air show e Strike Eagle che non sono Strike Eagle (F-15E) ma Streak Eagle (l'aereo da primato) c'è un po' di confusione...

Ribadisco...i primati non vengono omologati negli air show...

 

- Nonostante i russi si siano in parte basati sullo studio dell'f14 (se non sbaglio uno o due esemplari erano caduti nelle loro mani) è indubbio che la fluidità aerodinamica del su27 sia molto superiore, come lo è quella del mig29. Ripeto e preciso ciò che ho già scritto: nel Flanker viene accentuata come non mai la foma ad onda del profilo superiore per estendere anche al corpo aereo l'andamento della sezione alare generante portanza, aumentandone la manovrabilità, e non di poco. I l.e.r.x. a profilo sfuggente e raccordati in modo estremamente fluido fanno il resto.

Che l'aerodinamica degli aerei russi sia raffinata è fuor di dubbio...Che gli americani non l'abbiano adottata sui caccia più recenti perchè non ne capiscono niente è una balla che non richiede replica...

Non ti ha detto nessuno che quella configurazione aumenta in modo enorme la superficie bagnata (fluidità aerodinamica?) e la traccia radar?

E comunque si può fare una fusoliera portante (più del solito visto che la fusoliera è sempre portante) anche senza i problemini che hanno gli aerei russi...

Certo che per farlo bisogna conoscere bene l'aerodinamica e applicarla altrettanto bene, come sull'F-22 e l'F-35 che non devono certo temere di avere un'aerodinamica meno valida di quella di un tarocco di un aereo che ha 30 anni sul groppone.

Gli aerei hanno una diversa aerodinamica perchè nascono da specifiche diverse, ciò non toglie che quella di un F-22 sia ancora più avanzata...O per te è semplice imbottire di carburante e missili un aereo e farlo andare a mach 1.5 senza inserire i postbruciatori?

 

- dei miei amici giapponesi, tra cui un ingegnere della honda, mi hanno spiegato che la tecnologia stealth in realtà è frutto del lavoro di una equipe di ingegneri giapponesi che l'hanno poi venduta agli u.s.a.(come molte altre soluzioni d'avanguardia nel mondo), nonostante quasi nessuno sappia questo fatto se interessa posso fornire maggiori dettagli.

Spero che la risposta di vorthex ti faccia venire il dubbio che se nessuno ne sa niente è perchè è una balla colossale...

 

- sapevo che le costose vernici stealth chiedevano continui rinnovi a causa del logorio atmosferico, e conseguenti enormi costi, tuttavia se queste e l'f 22 come sostiene "flaggy", saranno il futuro ben vengano, spero solo che non saranno caricate sulle tasse dei contribuenti (quelli che ancora le pagano).

Flaggy sostiene una cosa che è arcinota...e comunque quelle vernici, non sono il futuro, ma il presente, visto che le paghiamo anche qui e che c'hanno verniciato pure i nostri F-16...

 

probabilmente anche la tua ignoranza è da antologia

 

Le ultime parole famose...

Edited by Flaggy
Link to comment
Share on other sites

Chiusi i commenti sull'F-22 (che è anche di una generazione posteriore al Su-27/37 e perciò superiore a 360º), torniamo a parlare del Su-37 cercando di non inserire informazioni che non siano vere o che non abbiano fonti controllabili.

Link to comment
Share on other sites

un SU37 o qualunque altro aereo russo verrebbe abbattuto ancor prima di capire chi o che cosa abbia lanciato un missile... un F22 o un F35 (che comunque ha ottime capacità aria aria.. è un multiruolo) essendo invisibili non hanno bisogno di ingaggiare un dog figth... come già detto l'aereo all'aereo russo laerodinamica servirebbe solo per cadere meglio...

Link to comment
Share on other sites

Ricordo che durante la guerra dei balcani i giornali riportarono la notizia di un f117 abbattuto dalla contraerea. Riportarono anche il fatto che, nonostante l'aereo fosse stealth, era stato intercettato grazie ad un espediente dei russi che usavano "un cellulare modificato" (già, dissero proprio così). Qualcuno sa dirmi qualcosa in merito?

 

Riguardo la paternità della tecnologia stealth:

conoscendo bene i giapponesi e il loro livello di serietà, se c'è qualcuno che racconta balle tra loro e gli americani, propendo più per i secondi.

Appena possibile fornirò maggiori dettagli sul reale concepimento della tecnologia stealth.

Link to comment
Share on other sites

Xxx c'è anche chi se ne è venuto dicendo che la paternità della tecnologia S. sia europea, portando qui le foto del prototipo di uno Stealth (se non sbaglio tedesco) volante e discretamente equipaggiato.

 

Gia con solo questa considerazione dovresti rivedere la metà delle tue considerazioni.

 

Poi... se ti metti a parlare dell'abbattimento dello F-117 fallo almento nel 3D sull'abbattimento dello F-117 perfavore, non qui dove si parla di Su-37.

 

Poi... Flaggy non ha gettato niente su nessuno, anzi ti ha gentilmente riassunto quello che si era gia discusso abbondantemente nel forum, percui ringrazialo magari invece di screditarlo.

 

Che vogliamo fare?

 

Basta Off Topic grazie.

Link to comment
Share on other sites

Con la tecnologia a sua disposizione l'F-22 è nettamente superiore al SU37.

Anche in un ipotetico dogfight ,ammesso che il Sukhoi non venga abbattuto prima,credo che il Raptor sia difficile da abbatere,ed (a mio parere) è piu probabile che sia il su37 ad avere la peggio.(Naturalmente qui conta molto l'abiltà dei piloti).

Link to comment
Share on other sites

ma io penso che l'invisibilità ai radar abbia rivoluzionato per intero il modo di concepiregli scontri aria aria....

 

le caratteristiche stealth, insieme alla crescente precisione dei missili aria aira a medio lungo raggio, hanno fatto tramontare il concetto di dogh figth...

 

forse quando in un futuro lontano tutti gli aerei avranno doti stealth ritornerà il concetto di andare a "caccia" dell'aereo nemico e risorgerà anche il concetto di scontro ravvicinato....

Link to comment
Share on other sites

..certo però che l'esistenza stessa di dibattiti su un eventuale scontro Su37 ( progetto vecchio di 30 anni) e F 22 secondo me la dice lunga sulla bontà dell'aereo russo.....senza voler nulla togliere al raptor..

no. la dice lunga su come i russi siano rimasti al palo :rotfl:

Link to comment
Share on other sites

ecco lo sapevo che le trovavo!!! :okok:

ecco a voi le due discussioni a mio parere più salienti sulle critiche dell'F-22!! :rolleyes: (e relative risposte degli esperti)

se qualcuno vuole continuare a discutere in proposito lo faccia li' che cosi finiamo di andare OT!!

prima di cominciare con le domande e le critiche però suggerirei di rileggersi tutte le numerose pagine di discussione, perchè rispondono già a tutte le domande formulate fin adesso in questo topic

come abbattere i Raptor

Pierre Sprey sull' F-22 Raptor

Link to comment
Share on other sites

- dei miei amici giapponesi, tra cui un ingegnere della honda, mi hanno spiegato che la tecnologia stealth in realtà è frutto del lavoro di una equipe di ingegneri giapponesi che l'hanno poi venduta agli u.s.a.(come molte altre soluzioni d'avanguardia nel mondo), nonostante quasi nessuno sappia questo fatto se interessa posso fornire maggiori dettagli.

 

Gli "amici giapponesi": la versione aeronautica del "cuggino" complottista! :rolleyes:

 

Scusate la battuta ma non ho resistito!

Link to comment
Share on other sites

  • 11 months later...

in realtà l'f-22 non è così pericoloso come si pensa, a parte la capacità stealth, le sue prestazioni non sono così' diverse da quelle dell'eurofighter o in questo caso del su-37. come voi dovreste sapere esistono degli apparati elettronici che anche l'eurofighter possiede, che permettono di svelare la posizione del nemico rintracciando la provenienza delle onde emesse dal radar.

Link to comment
Share on other sites

in realtà l'f-22 non è così pericoloso come si pensa, a parte la capacità stealth, le sue prestazioni non sono così' diverse da quelle dell'eurofighter o in questo caso del su-37. come voi dovreste sapere esistono degli apparati elettronici che anche l'eurofighter possiede, che permettono di svelare la posizione del nemico rintracciando la provenienza delle onde emesse dal radar.

 

si ma l' F-22 il radar non lo usa quasi, si limita a captare le emissioni generate dai radar degli altri aerei.

Link to comment
Share on other sites

Su questo Su-37 bisogna vedere come èla qualità costruttiva,ovvero la durata della "cellula" e dei motori; su altri aereidi fabbricazione russa la "quaità" non sempre è stata eccelsa, a tal punto da rendere gliaerei della realtà delle"brutte copie" di come avrebbero dovuto essere secondo i progetti.

Link to comment
Share on other sites

Su questo Su-37 bisogna vedere come èla qualità costruttiva,ovvero la durata della "cellula" e dei motori; su altri aereidi fabbricazione russa la "quaità" non sempre è stata eccelsa, a tal punto da rendere gliaerei della realtà delle"brutte copie" di come avrebbero dovuto essere secondo i progetti.

 

 

Da questo punto di vista hanno già fatto passi da gigante con i flanker avanzati, i Su-30 a livello di durata della cellula sono più o meno in linea con quelli occidentali e sono migliorati molto anche nei motori.

Link to comment
Share on other sites

Su questo Su-37 bisogna vedere come èla qualità costruttiva,ovvero la durata della "cellula" e dei motori; su altri aereidi fabbricazione russa la "quaità" non sempre è stata eccelsa, a tal punto da rendere gliaerei della realtà delle"brutte copie" di come avrebbero dovuto essere secondo i progetti.

 

C'è anche da dire che forse la storia della (scarsa) "qualità russa" è quasi più una leggenda che realta...

Edited by F-14
Link to comment
Share on other sites

beh a guardare bene le immagini di vecchi mig-21 la qualità della cellula lascia a desiderare, ma con gli standard raggiunti oggi credo proprio che le cellule russe siano paragonabili a quelle occidentali.

Edited by cri 94
Link to comment
Share on other sites

si ma l' F-22 il radar non lo usa quasi, si limita a captare le emissioni generate dai radar degli altri aerei.

Ma anche no...Usa un radar AESA a bassa probabilità di intercettazione: è progettato per non essere individuato tanto facilmente, mica per essere usato prevalentemente in modalità passiva.

D'altra parte un AIM-120 è opportuno spararlo quando si ha una traccia adeguata...e quella te la fornisce solo il radar, il tuo, mica quello di un ipotetico bersaglio che potrebbe avere il radar spento, a bassa intercettabilità (pure lui), o non averlo affatto! E lo farebbe dopo aver opportunamente controllato tutto lo spazio aereo per (parecchie) decine di chilometri intorno all'aereo...

 

C'è anche da dire che forse la storia della (scarsa) "qualità russa" è quasi più una leggenda che realta...

Non c'è nulla di leggendario! E' una filosofia costruttiva che tiene conto di mezzi pensati per un contesto di guerra (e quindi usa e getta) e delle inferiori capacità tecnologiche e industriali dei paesi del blocco sovietico.

 

beh a guardare bene le immagini di vecchi mig-21 la qualità della cellula lascia a desiderare, ma con gli standard raggiunti oggi credo proprio che le cellule russe siano paragonabili a quelle occidentali.

Come durata s'è fatto molto...ma sul resto c'è ancora molto da fare e al momento s'è visto poco e niente...

Tutte le attuali produzioni russe sono figlie di progetti nati nella Guerra Fredda, con capacità industiali elevate solo da un punto di vista numerico, ma non necessariamente tecnologico (infatti i progettisti russi si sono scornati spesso con la loro industria, incapace di stargli dietro).

Quando hanno tentato di competere con gli occidentali sul piano qualitativo son stati dolori per il portafoglio...Aerei costosi e complessi (su-27) ma ancora un po' rustici...

Incrementare la durata di un prodotto è una cosa che si può fare facendo leva su parecchi aspetti, ma non è che la qualità complessiva di una aerostruttura si misuri solo da lì.

Se i russi sono migliorati, ciò non significa per es che la struttura del SU-30 sia raffinata come quelle di un EF-2000 o peggio di un F-35.

Ad esempio la scuola sovietica resta ancora parecchio indietro nel campo della realizzazione di grandi strutture in composito, che riducono enormemente il numero di pezzi e di giunzioni, come resta indietro nella precisione degli accostamenti fra i vari componenti e negli standard costruttivi in generale.

Elementi molto importanti per esempio nella realizzazione dei velivoli stealth di quinta generazione.

 

Comunqe ci sono ancora così tante e tali incompatibilità di impostazione progettuale che per es l'M-346 italiano, pur derivato dall'Yak-130, non ha più nemmeno un bullone in comune con l'aereo inizialmente sviluppato assieme ai russi.

Semplicemente i russi, ancora oggi, fanno gli aerei diversamente da come li facciamo noi.

Edited by Flaggy
Link to comment
Share on other sites

concordo che la tecnologia ex sovietica sia più arretrata e "rozza", ma all'atto pratico , in una guerra reale, credo sarebbe stata altrettanto efficace ( ma non citatemi l'Afghanistan, per favore)

è indubbio che i loro mezzi si guastino con maggiore frequenza e abbiano una vita operativa minore, ma voglio ricordarvi che sono stati progettati per essere riparati anche nel luogo più sperduto della Siberia da personale poco qualificato .

Vi ricordate delle proposte turistiche per le quali un normale cittadino "pagante"poteva saire su un caccia e pilotarlo , coadiuvato da un istruttore?

ho letto di esperienze narrate da giornalisti che sono saliti su un Mig 25, dopo che un aviere aveva spazzato le ali dalla neve, poichè l'aereo non era in un caldo e confortevole hangar,e sono saliti a 30000m di quota senza problemi

io credo che la scarsa effiacia dei mezzi sovietici sia dovuta sia a contropropaganda americana, sia , volutamente, a controinformazione russa

Altro dato: gli abbattimenti di caccia venduti a nazioni terze non fa testo ,come metro di paragone, sia per la minore preparazione dei piloti sia alla minore qualità dei modelli esportati ( come accadde nelle guerre di Korea e Vietnam)

infine: vogliamo paragonare USA e URSS in ambito militare?

M16 e Kalashnikov mi sembrano un buon punto di partenza

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...