Jump to content

Flaggy

Membri
  • Content Count

    5,325
  • Joined

  • Days Won

    724

Flaggy last won the day on February 22

Flaggy had the most liked content!

Community Reputation

2,056 Eccellente

About Flaggy

  • Rank
    TOP GUN

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Recent Profile Visitors

6,380 profile views
  1. Cipro non era allora e non è oggi un'isola qualunque, considerata la composizione della sua popolazione e soprattutto il fatto che non è parte del territorio greco, ma un paese terzo, spaccato in due e nemmeno membro della NATO. A prescindere da questo, ad invadere le isole greche manco la "simpatia" di Erdogan avrebbe adesso analoga "comprensione" da parte dei paesi NATO, sebbene i dittatori in difficoltà con l'opinione pubblica spesso si dilettino a spostarne l'attenzione su qualche "guerricciola"...In sostanza attaccare la Grecia sarebbe una pessima idea anche senza Marte sui Typhoon..
  2. Ho scritto "saranno" non "sono"...non fosse altro perchè le nuke a doppia chiave qualcuno le deve poter portare a spasso... Non ancora: i test sono finalizzati all'omologazione inclusa nella commessa per il Kuwait (ora in costruzione). Ti preoccupi non facciano in tempo nella remota ipotesi che qualcuno si svegli la mattina con la voglia di colare a picco una fregata turca? Il problema non si pone finchè il sultano è nella NATO e l'AMI non è interessata a ripristinare l'assetto.
  3. Per i ritardi dell'F-35 la vita dei Tornado è già contemplato sia allungata, visto che saranno ritirati nel 2028 e non nel 2025 (47 anni di onorato servizio sono sufficienti...). Gli ultimi Tornado operativi saranno quelli di costruzione più recente, ovvero gli ECR. Per dargli il ruolo antinave bisognerebbe qualificarli per un (altro) missile antinave (di nuovo...). L'F-35 invece sarà disponibile con il JSM di Konsberg o il LRASM di LM. Se proprio l'AMI volesse un antinave per i suoi cacciabombardieri (ma si direbbe non lo voglia...) avrebbe il Marte ER che è omologato sul Typho
  4. Non credo le nostre scelte siano condizionate dai pasticci tedeschi. L’Italia segue i piani, anche se a fatica e con ritardi che porteranno a tirare i Tornado fino al 2028 (3 anni oltre le intenzioni iniziali) e ha già scelto l’F-35, che è in fase di acquisizione, mentre la Germania dovrà spingersi un po’ oltre prima di radiare il velivolo e sostituirlo con un mixi di Super Hornet e Growler, cui affiancare anche gli EF-2000 del recente contratto: di questi al momento sono però stati ordinati solo i 38 EF-2000 multiruolo, che a rigore non rimpiazzano manco i Tornado, ma vecchi TR-1 dalle
  5. Per le stesse ragioni si è lanciato lo studio per verificare se il numero di F-35 negli USA possa essere ridotto a poco più di un migliaio, a fronte dell'acquisto di un velivolo di quarta generazione e mezza (o più), che non vedo cos'altro potrebbe essere se non l'F-16 stesso (o, altra scelta di basso profilo, un derivato del T-7...), perchè un velivolo di nuovo disegno (come affermato da RID) con simili caratteristiche temo che arriverebbe comunque troppo lungo coi tempi e con costi di sviluppo non certo contenuti. In sostanza mi sa che lo studio non potrebbe che confermare che non ci si
  6. Il pilota polacco in quell'incidente compì un gravissimo errore.
  7. Tutto può essere ma ho i miei dubbi che un'impresa del genere possa avere successo. Si tratterebbe comunque di aerei per pochi, fatti da chi non è che abbia sto gran successo a fare quelli per tanti...
  8. Il carburante oggi costa più di quanto costava quando il Concorde fu concepito, ma c’è una cosa chiamata inflazione che va considerata (oltre alla crisi petrolifera del '73 che fu una mannaia sugli ordini del Concorde), mentre i motori di oggi sono più efficienti. Oltre tutto se hai seguito la discussione, lo scopo di questi nuovi velivoli è di superare il bando al sorvolo in supersonco della terra ferma, col conseguente aumento delle tratte papabili. In sostanza i dubbi ci sono, ma il Concorde è il passato.
  9. Forse la discussione andava postata in aerotecnica... comunque non credo che in anni di volo si sia trascurato l’aspetto della sicurezza... Il controllo del traffico aereo è e deve essere il sistema primario per evitare le collisioni. Il TICAS non è complesso e costoso come un radar multifunzione, perchè non fa altro che sfruttare al meglio informazioni e dati che sono già disponibili coi transponder più recenti, che indicano anche l’altitudine e funziona molto bene, perchè segnala in modo chiaro ai piloti di attuare manovre coordinate pur senza un vero dialogo fra i sistemi. Va
  10. Credo che la sostituzione della configurazione alare avrebbe comportato un intervento eccessivamente invasivo a tutto il resto della cellula. Di fatto l’ala a freccia fissa fu contemplata tra la configurazioni prese in esame inizialmente, ma scartata perché oggettivamente impossibile per quei tempi ottenere la richiesta differenza di velocità tra massima e minima e il bring back imposto dalla necessità di riportare a bordo i preziosi ma pesanti Phoenix. Un’ala non a freccia variabile avrebbe richiesto una grande superficie e peso con conseguente maggiori difficoltà a garantire l
  11. Tendenzialmente di ogni velivolo sul viale del tramonto si propone sempre una versione aggiornata come alternativa a qualcosa di nuovo. A volte va bene, altre va male e succede per molteplici fattori. Questo accomuna i due velivoli con l’importante differenza l’F-15 è sempre stato aggiornato nel corso degli anni perchè è rimasto sempre in produzione per l’export e questo ha reso più facile la proposta F-15EX che è estermamente piu valido dell’F-15C dell’USAF, senza rappresentare un balzo nel buio rispetto a quanto recentemente prodotto per i paesi della penisola Arabica. Nel cas
  12. Commenti a seguito del primo volo dell'F-15EX https://theaviationist.com/2021/02/10/here-are-all-the-details-we-noticed-in-the-photos-of-the-new-f-15ex-during-its-first-flight/
  13. Corsi e ricorsi storici: la Germania aveva dimenticato perchè i francesi si son fatti il Rafale da soli invece che l'EF-2000 con gli altri? https://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,4003.html
  14. Perdonami, ma, a parte un disegnino più o meno fantasioso dell'AIM-260 dopo 30 secondi e un simulacro di un AARGM-ER (che non c'entra un tubo) per 8 minuti non si vede altro che AIM-120 e AIM-9. A ma sembrano anche queste solo immagini di repertorio..
  15. Sinceramente quel video è l'unico che ne parla mostrando solo immagini di repertorio... I test in volo comunque dovevano effettivamente cominciare nel 2021 e i primi aerei a riceverlo gli F-22A e gli F-18E. L'F-35 vien dopo... https://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,3115_arg,6_npp,1_npag,2.html Insomma, se di stealth si tratta dovrebbe essere un F-22...
×
×
  • Create New...