Vai al contenuto

Flaggy

Membri
  • Numero messaggi

    4.450
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Vittorie

    502

Flaggy ha vinto l'ultimo giorno in 16 Novembre

Flaggy ha il contenuto che piace di più!

Reputazione

1.586 Eccellente

Che riguarda Flaggy

  • Rango
    TOP GUN

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

3.585 lo hanno visualizzato
  1. Flaggy

    F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale

    Si... bene per i britannici... Il problema per gli italiani sono invece le sottrazioni... 18-17=1 É il numero di F-35B italiani in quel mega ordine...
  2. Flaggy

    Il mercato dei caccia ....

    http://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,2643.html La scelta del motore americano mi pare un po’ di basso profilo. Se l’idea è di partire da un vecchio, ma grosso motore come l’F110 e di utilizzarne 2, è anche perché non mi pare Rolls Royce avesse nulla di disponibile in quella classe di spinta. L’EJ200 è un motore di classe inferiore e quindi qualcosa di comparabile all’F110 andava sviluppato con tempi e costi tutti da definire. I turchi hanno già esperienza sull’F110: derivarne un motore (che non so quanto si discosterebbe dall’originale) forse è una scelta adatta al livello tecnologico di TRMotor e della Turchia che sta imboccando la strada della produzione indigena e una scelta adatta al garantirsi da eventuali veti, come sta succedendo per l’F-35 che adotta un motore più avanzato.
  3. Flaggy

    F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale

    c.v.d. https://www.defensenews.com/air/2018/11/09/italy-signals-slowdown-on-f-35-orders/
  4. Flaggy

    Elicotteri Russi....

    Ardito... http://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,2639.html
  5. Flaggy

    Tempest ...

    Engine…Per fare un caccia di sesta generazione servono accordi internazionali, miliardi di dollari e migliaia di ingegneri e tecnici. Cosa cavolo c’entra con tutto questo un buco di capannone da 6200 metri quadri (manco 80x80 metri…) in cui lavorano 52 persone, di cui 20 apprendisti, che mettono insieme attuatori idraulici per velivoli civili? E’ praticamente un’officina meccanica frutto di un modesto investimento (40 milioni) per razionalizzare la linea produttiva di pochi componenti a bassa tecnologia per velivoli che con la sesta generazione non hanno nulla a che spartire.
  6. Flaggy

    Tempest ...

    Non credo, anche perché gli investimenti per il nuovo stabilimento (peraltro dedicato ai liner civili) sono stati fatti prima che si sapesse del Tempest e con l'intento di produrre subassiemi a partire da componentistica già di produzione britanica. E poi più che al Tempest Boeing ora pensa al suo caccia di sesta generazione.
  7. Flaggy

    Eurofighter Typhoon - discussione ufficiale

    L'Italia "offre" perchè la Bulgaria evidentemente è di competenza Leonardo. Se li comprano nuovi i TR3 escono dalla linea Italiana e Leonardo offre supporto per entrambe la soluzioni. La parola opzione non necessariamente va interpretata come un'aggiunta di aerei (della serie compro 8 TR1 e in opzione qualche TR3), ma di soldi (compro 8 TR1 oppure come opzione aggiungo la differenza e posso comprare 8 TR3). La Bulgaria gli aerei li vorrebbe nuovi, ma Leonardo sa che sforerebbe il budget e quindi propone i vecchi con beneplacito AMI e in opzione i nuovi. L'offerta quindi probabilmente è chiara: è A&D che lascia un po' a desiderare nello spiegarla... Meglio qui dove se non altro è chiaro che i TR3 non li prendono all'AMI? https://www.analisidifesa.it/2018/10/litalia-e-leonardo-offrono-il-cacciabombardiere-typhoon-alla-bulgaria/
  8. Flaggy

    Eurofighter Typhoon - discussione ufficiale

    Un attimo… Prima di tutto l’articolo non dice affatto che l’Italia abbia offerto dei TR3 dell’AM o destinati all’AM: l’Italia ha sempre manifestato l’intenzione di cedere i TR1 (e probabilmente manco tutti visto che i biposto servono), non i TR3. Se la Bulgaria li vuole nuovi, ne deve far produrre altri dalla linea. Poi, per com’è scritta la notizia (comunque non benissimo), non mi pare che si proponga un mix, ma i Tranche 1 usati e, volendo (come alternativa?), c’è un’opzione per TR3 nuovi. D’altra parte parliamo solo di 8 aerei e non credo sarebbero così matti da prenderli di due standard diversi… Così suonerebbe più sensato, anche se i TR1 avrebbero capacità multiruolo limitate e sono problematici da gestire, mentre i TR3 hanno un costo un tantino elevato che sforerebbe gli 1.08 miliardi messi a disposizione. Insomma, al di là dell’ottimismo di Leonardo, non la vedo proprio benissimo questa offerta.
  9. Flaggy

    F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale

    Direi proprio di no... Cannone? Gli A hanno già il cannone.
  10. Flaggy

    F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale

    Eh già, in fondo perché far fatica se si fa prima a sfottere e far finta di non capire che la risposta era già stata data, vero? Ti ha risposto anche Fabio, ma io avevo già detto che un prototipo è un modello costruito con attrezzature provvisorie e che è destinato per sua natura esclusivamente a collaudi e perfezionamenti per definire la configurazione che verrà poi messa in produzione di serie e che, quella si, potrà diventare operativa quando tutte le condizioni richieste per ottenere quello stato risulteranno soddisfatte. La differenza concettuale tra prototipo e velivolo di serie è enorme anche solo considerando l'aspetto industriale. La configurazione di serie poi non va confusa con quella finale, che come tale a rigore non esiste in sistemi così complessi, visto che l’evoluzione è continua e gli interventi correttivi, oltre che i miglioramenti sugli aerei già prodotti, pure. L’evoluzione del sistema F-35, a prescindere dai problemi attuali, terminerà quando andrà in pensione e la manutenzione del prodotto, oltre che degli aerei, sarà sempre presente. Di sicuro una configurazione prototipica non è destinata mai ad andare in produzione e soprattutto un prototipo non diventerà mai operativo. Non come lo sono oggi decine di velivoli che sono in IOC e che poi passeranno in FOC. Ai prototipi è precluso questo passaggio perché non sono velivoli completi, ma strumentati e comunque solo rappresentativi della configurazione finale o di parti di essa e oltre ad avere delle soluzioni specifiche per il loro ruolo (incompatibili con altro), non contemplano la montagna di modifiche (spesso pesantissime) che sono destinati ad individuare: questo è il loro scopo. I prototipi insomma sono riservati ai test pilot e solitamente finiscono la loro vita nei musei, non in linea di volo dopo essere usciti da una catena di montaggio e dove ci finisce solo ciò che risponde ai requisiti o che almeno può essere messo in grado di rispondervi con accettabili upgrade nell'hardware o anche solo nelle procedure (la concurrency e gli spiral upgrade mica li ho inventati io…). Dopo la fase prototipale vi è sempre coi velivoli di serie un più o meno lungo percorso di sviluppo e che porta l’intero sistema d’arma, comprensivo di logistica, basi, centri di manutenzione, addestramento, procedure, piloti, tecnici, ecc alla piena operatività. Questo lavoro non si fa coi prototipi. A tal proposito mi viene in mente il caso particolare del primo B-2 che anni dopo il primo volo fu trasformato in operativo al prezzo di costose e pesanti modifiche da parte del costruttore e solo perché una ventina di velivoli erano troppo pochi e servivano tutti quelli realizzati per avere una parvenza di una linea di volo, comunque ben lontana dai numeri pianificati…E uno ora è pure precipitato. Non andò altrettanto bene al primo F-35A che ha volato nel 2006 e che aveva una struttura completamente diversa da quella definitiva, oltre a non avere l’avionica di missione e zero assiemi costruiti con standard ed attrezzature definitivi. Quello si era un prototipo e dico era anche perchè ha finito la sua esistenza come bersaglio per verificare la resistenza ai danni in combattimento. Detto tutto ciò, se poi uno vuol chiamare 300 aerei prototipi, procioni o profilattici perché l’F-35 e tutto quello che ci sta intorno (il sistema) non è FOC, è un problema suo e della sua puerile avversione al programma, che poco ha a che fare con una discussione costruttiva.
  11. Flaggy

    F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale

    Per un hater nessuna.
  12. Flaggy

    F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale

    Eh si, ti sbagliavi visto che sono entrati in LRIP e hanno passato la IOC con A e B e quindi sono in Production & Development anche a voler guardare quello schema cui fai dire cose che non dice, ma non ci tengo proprio a perdere ulteriore tempo a farti capire la differenza che passa tra prototipo e sistema d'arma che sta terminando la fase di sviluppo.
  13. Flaggy

    AH-64 Apache - discussione ufficiale

    Secondo RID non è così sicuro che l’architettura mantenga il rotore anticoppia. E’ invece possibile un utilizzo del sistema NOTAR (per la verità di scarso successo...). http://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,2627.html Qui un altro articolo sulle implicazioni. http://www.thedrive.com/the-war-zone/24503/boeing-is-developing-a-new-high-speed-apache-gunship-with-a-pusher-prop-on-its-tail Sinceramente simili soluzioni mi lasciano un po’ perplesso, perché impongono pesanti modifiche ad architetture pensate per far altro. Credo quindi che i problemi sarebbero dietro l’angolo e comunque vedrei alquanto impegnativo pensare a questo concetto in un’ottica di upgrade, o meglio di ricostruzione delle macchine precedenti. Certo, non è la prima volta che si ricostruiscono le cellule dell’Apache, ma qui del vecchio si salverebbe veramente molto poco, sia praticamente che concettualmente. Per contro il FVL al momento è orientato a trovare un sostituto del Blackhawk e non dell’Apache: per quest’ultimo ci saranno tempi lunghi, d’accordo, ma francamente bisognerebbe augurarsi che non si abbia realmente intenzione di arrivare ad una soluzione definitiva addirittura nel 2044/2045. C’è già stata abbastanza stagnazione nel mercato elicotteristico americano negli ultimi anni: non mi pare sia un risultato brillante diventare “leader” mondiali in…upgrade. D'altra parte, se le risorse non consentono voli pindarici, credo che lo US Army probabilmente le concentrerebbe sulla soluzione definitiva, da attendere con upgrade meno radicali e impegnativi per la vecchia flotta. Solitamente si fa così.
  14. Flaggy

    F/A-18 Hornet/Super Hornet - discussione ufficiale

    Un'immagine interessante di un F-18E in manutenzione in cui si vedono (questa volta da dietro) i cosiddetti radar blocker (in pratica delle palette statoriche con un andamento ad “S”) che impediscono la vista della parte frontale del motore e che, come di vede, sono fissati alla cellula e non al motore.
  15. Flaggy

    Chengdu J-10 - discussione ufficiale

    I cinesi continuano a progredire e in un campo che li vedeva più indietro (quello propulsivo), sperimentano la spinta vettoriale su un J-10B motorizzato WS-10. https://www.janes.com/article/84228/images-confirm-thrust-vectoring-variant-of-chinese-ws-10-engine
×