Jump to content

Capaneo

Membri
  • Posts

    176
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Capaneo

  1. E' sicuramente un'esagerazione, però il concetto di fondo non credo sia così sbagliato. Stando a quanto si sa oggi di f-22 e f-35, è più che ragionevole pensare che queste due macchine siano in grado di affrontare e battere gli attuali nemici anche in forte superiorità numerica.
  2. Mamma mia non se ne può più di sti deliri sull'argomento Su-XX vs F-22/f-35 ecc. ecc. Gli aerei russi le prendono e le prendono di santa ragione, punto. Lo volete capire o no? E' più fluido aerodinamicamente? Bene, vorrà dire che cadrà al suolo più velocemente dopo essere stato colpito da un missile americano lanciato da chissà dove... che bella soddisfazione!
  3. Io con firefox e winxp scarico tranquillamente da youtube... devi installare un plug-in che si chiama downloadhelper
  4. Qualcuno ha memoria corta. Nel '94 Berlusconi è caduto perchè la Lega gli ha levato la fiducia (il famoso "ribaltone"), per motivi squisitamente politici... l'avviso di garanzia recapitatogli a Napoli, pur di cattivo gusto, non ha avuto alcuna incidenza sulla vicenda.
  5. Secondo me, le guerre sono tutte "giuste" per definizione, perchè scoppiano per la ragion di Stato e la ragion di Stato è sempre "giusta"... tra virgolette.
  6. Io mi sono già svegliato da tempo. Sei tu che ti devi svegliare. Quando questo succederà, ti auguro il prima possibile, capirai ciò: L'attuale governo, sulla scia delle precedenti esperienze, è stato creato sulla base di due specifici presupposti: 1. Il premier deve potere comandare a bacchetta tutti i ministri; 2. L'intero governo deve dare un'immagine di freschezza e giovinezza. Da qui la scarsa rilevanza politica di molti ministri e la loro natura spiccatamente da bersluscones. Mara Carfagna risponde perfettamente a quelle due esigenze. Il suo spessore politico è pressochè inesistente - e quindi di lei il cavaliere può disporre come vuole - è giovane e bella. Questo è quanto. Se poi vogliamo per forza spiagerci le cose in maniera superficiale (con l'arroganza anche di invitare gli altri a svegliarsi), allora si... possiamo anche dire questo: Il cavaliere, per la sua posizione, può farsi fare fellatio da chi vuole, quando vuole e dando in cambio brillanti, diamanti o magari un posto in prima fila come valletta, però, preferisce farselo fare da una in particolare e darle in cambio niente meno che un intero ministero! In effetti fila... non fa una grinza, anche a me capita spesso... faccio il giro dei panettieri per comprarmi un panino... posso comprarlo ovunque e pagarlo i canonici 30cent, ma alla fine preferisco sempre acquistarlo da quello che me lo fa pagare 100€ al chilo e non è neanche il migliore della piazza... è tutto molto logico si!
  7. E' diverso, io non credo neanche minimante che la Carfagna sia stata fatta ministro per una fellatio. E' una cosa di una illogicità assoluta. Berlusconi può farsi sollazzare da chi vuole, quando vuole e senza concedere in cambio un ministero! Questo tipo di prestazioni costano molto, molto meno... pertanto, non essendoci stato nessuno scambio di regali, si tratta di una mera questione personale, sulla quale nè io nè tu, ripeto, abbiamo il diritto di sindacare.
  8. Il problema è che dell'etica si dovrebbero interessare i preti... nè io nè tu nè altri siamo nessuno per potere esprimere giudizi morali circa la vita sessuale della gente...
  9. Capaneo

    F-15 vs F-14

    Io ho fatto la stessa prova con lomac; su-27 con r27er contro f-14 con aim-54. Riesco a vincere generalmente, ma devo evitare ALMENO due phoenix prima di potere lanciare il mio r-27... se uso l'f-15, invece, non riesco a vincere quasi mai perchè mi trovo malissimo con il RWS americano e non riesco a capire bene quando eseguire la manovra evasiva.
  10. Un attimo! Evidentemente non sono stato abbastanza chiaro prima. Allora, esistono DUE tipi di intercettazioni un pò in ogni paese. Un tipo che è utilizzabile in dibattimento (e da noi è regolato dagli art. 266 e ss del c.p.p.) e un tipo che NON è utilizzabile in dibattimento e serve per combattere il terrorismo et similia (da noi, tecnicamente, si chiamano intercettazioni "preventive" e sono regolate da una legge ad hoc). Ora, quando tu vuoi paragonare il numero delle intercettazioni di uno Stato, con quello di un altro Stato, devi raffrontare omogeneamente i due tipi di intercettazione, cioè paragoni quelle utilizzabili in Italia con quelle UTILIZZABILI in GB e così via... se, al contrario, paragoni quelle utilizzabili dell'Italia con la somma dei DUE tipi (cioè sia utilizzabili che NON utilizzabili) della GB, allora ottieni dati falsati. Pertanto, fa bene Dominus a paragonare 120.000 con 4.500, perchè queste sono le intercettazioni utilizzabili per il dibattimento e la GB ne fa MOLTO meno di noi. Con le 439.000 dovresti paragonare le 120.000 italiane PIU' tutte le altre italiane che NON sono utilizzabili in dibattimento, il cui numero sconosco.
  11. In tanti altri paesi esiste una norma simile a quella che il nostro governo vorrebbe introdurre. In sè e per sè, si tratta di una norma che ha una sua precisa logica... in altre parole: è una cosa che "ci potrebbe anche stare". Quello che fa storcere il naso è che la proponga un premier con tanti processi sulle spalle... obiettivamente questa circostanza fa pensare...
  12. Quello che Travaglio (e Di Pietro) non dice è che anche in Italia esistono intercettazioni differenti da quelle "giudiziarie" vere e proprie e sono appunto quelle per il terrorismo et similia... sono regolate da una legge ad hoc e non rientrano tra le 120.000 di cui si parla. Pertanto, o confrontiamo quelle "giudiziarie" dell'Italia con le altre "giudiziarie" degli altri paesi - e allora abbiamo 120.000 in Italia e 1.700 in USA ecc. ecc. oppure confrontiamo le 120.000+Non giudiziarie dell'Italia con le XXX+Non giudiziarie degli altri paesi... ma non possiamo certo confrontare le 120.000 (senza non giudiziarie) dell'Italia con le XXX+Non giudiziarie degli altri paesi... mi pare piuttosto ovvio. Comunque la si metta (e cioè anche considerando che saranno molto meno di 120.000) resta il fatto che in Italia si intercetta più che all'estero... e addirittura, per quanto ne so, in USA le intercettazioni non sono nemmeno utilizzabili per il dibattimento...
  13. Perle Complottiste tratta i complottisti nell'unico modo in cui sono degni di essere trattati. Io credo che sbagli di grosso chiunque cada nella tentazione di discutere con queste persone su basi logico/scientifiche. Apprezzo tantissimo il lavoro di Attivissimo e di tanti altri debunkers (tra i quali non credo sia corretto mettere il lavoro di Gianni, che non è propriamente debunking), però rispondere su base logica a certe tesi implica il riconoscere ad esse importanza appunto scientifica... ma, in realtà, quelle tesi sono semplicemente ridicole... nel senso che fanno proprio fisicamente ridere e perle complottiste ha colto meglio di altri questa che è la vera essenza del complottismo.
  14. La risposta su Ustica c'è... fai una ricerca nella sezione off-topic di questo forum. L'argomento è stato analizzato con interventi illuminanti di Gianni065 ed altri. Comunque credo di poterti anticipare: un eventuale abbattimento di un aereo ad opera di un missile non creerebbe un botto del tipo di quello da te descritto e neanche una collisione... pertanto, se stai pensando a questo sei fuori strada.
  15. Non immaginano nemmeno che, oltre le loro quattro capanne, ci sono stati in ordine sparso: Omero, Saffo, Eschilo, Euripide, Sofocle, Aristotile, Platone, Socrate, Catullo, Orazio, Virgilio, Dante, Petrarca, Bach, Beethoven, Chopin, Satie, Verdi, Leoncavallo, Shakespeare, Gaber, i Beatles e i Rolling Stones, il blues ed il jazz, Chuck Berry, Bob Dylan, Fellini, Pasolini, De Sica (padre), Monicelli, Tognazzi, Sordi, Benigni e Troisi, Raffaello, Leonardo, Giotto, Cassius Clay, Baggio, Maradona, Pelè, Pirandello, Svevo, Saviane, Dostojevski, Sartre, Baudelaire e gli altri "maledetti"... e le veline, le letterine, le ereditiere e Laetitia Casta e anche Naomi Campbell, Nicole Kidman e Claudia Cardinale... e centinaia, forse migliaia di altri... Non immaginano nemmeno che ci si può lavare con l'acqua che esce magicamente da un congegno di metallo che chiamiamo rubinetto, che le malattie si possono curare, che si può volare senza essere un uccello gigante a cui tirare con l'arco... Eh si, che culo che hanno avuto!
  16. Il fatto è che rete4 i posti li crea già. E' una realtà che esiste da tempo e nessuno può metterlo in dubbio, mentre europa7 potrebbe anche rivelarsi un fallimento. Pertanto, limitarsi a mandare la prima sul satellite e conferire le frequenze alla seconda porrebbe concretamente a rischio diversi posti di lavoro. Questo non è mai un bene, anche se il datore di lavoro si chiama Berlusconi e ti sta antipatico. Questo problema non può essere risolto con questa o quella sentenza. Ci vuole un piano politico.
  17. Si è più che possibile che i testimoni vedano male, ma non sono loro che ci sciacallano sopra... questo lo fanno i complottisti di vario genere. Non è "possibile"... è COSI'. No. Non è possibile, in alcun modo.
  18. ...con inevitabile impatto sugli introiti e quindi sui lavoratori... quanti ne verranno licenziati?
  19. Io vorrei capire una cosa: tutta le gente che lavora a rete4 che fine farebbe se l'Italia si adeguasse alle richieste UE? Se vogliamo stare in Europa (e a me questo dispiace molto, perchè sono da sempre euroscettico) è giusto rispettarne le regole, tuttavia, questa non è una situazione che si può risolvere con un colpo di spugna, come vorrebbero i vari Travaglio/Moore de noi artri... bisogna avere garanzia che non un solo posto di lavoro vada perduto, altrimenti, meglio tenersi Fede!
  20. Ecco appunto... avversari SENZA armamento... se lo avessero avuto, ANCHE se si tratta di un semplice simulatore, il su-33 sarebbe stato abbattuto... provare per credere. Tra le altre cose, il mirage gli ha tirato di cannoncino e lo ha lisciato di un millimetro... si tratta dell'intelligenza artificiale che è piuttosto scarsa... nella realtà, un pilota medio quella raffica l'avrebbe messa a segno con semplicità... anzi, anche nello stesso simulatore, se ai comandi dell'aereo attaccante ci fosse stato un essere umano, lo scontro sarebbe finito in maniera diversa... Io, invece, sono stra-convinto che il su-27 sia un aereo semplicemente eccezionale, per alcuni versi superiore all'f-15... ma NON CERTO perchè fa il cobra...
  21. C'è un piccolo dettaglio, però, che non hai preso in considerazione: il cobra si esegue a circa 400k/h, mentre nei dogfight i piloti si mantengono ad una velocità compresa tra i 700 e gli 800 k/h (la c.d. corner speed). Quindi, prima di eseguire il cobra, il pilota del caccia russo dovrà rallentare e nel frattempo il nemico gli gira LETTERALMENTE intorno. Altra cosa: in condizioni di parità non credo (ma potrei essere smentito) che la lepre esegua manovre verso l'alto (ti fanno perdere energia)... io virerei stretto in picchiata (per sfruttare la gravità ed avere una fonte maggiore di energia) e non mi risulta che il cobra possa eseguirsi verso il basso, rectius a g negativi... dovresti prima rollare e la cosa ti farebbe perdere del tempo prezioso.
  22. A me sul 27 non fa montare altro che A-A, però ho scaricato una campagna da internet e li iniziavo con armamento A-G... credo ci sia qualche pacth, qualcosa da modificare... mi importa poco, comunque, perchè quando ho voglia di A-G uso l'a-10. In ogni caso, l'HUD si può settare anche in inglese ed il 27 su Lomac è una favola, superiore all'f-15... missili con più gittata, più range (a differenza del 29 che dopo due virate devi tornare alla base!), più missili, un sistema RWS che trovo più comodo e, soprattutto, per i caccia russi è implementato il sistema datalink, così quando c'è un awacs in giro hai una SA TOTALE. Non capisco perchè per il caccia americano il datalink non sia implementato... sapete se con la prossima espansione rimedieranno?
  23. "Di fatto, le correnti sono come dei partiti politici, formano delle cordate e costituiscono dei centri di potere. Per essere votato al CSM bisogna essere candidato da una corrente e, così, all’interno dell’organo di autogoverno vi è la ripartizione in correnti, a seconda della percentuale di voti ottenuti. La gestione dell’autogoverno, non passa più attraverso la magistratura in quanto tale, bensì attraverso le correnti, le quali spartiscono i posti direttivi, i posti ministeriali e le collocazioni all’estero, tra i loro iscritti o tra i loro simpatizzanti. Chi sta fuori dal sistema correntizio non ha accesso a questi posti, salvo a poltrone poco ambite che si ottengono per anzianità. Questo meccanismo di selezione si rivela essere esiziale: la classe dirigente della magistratura viene scelta per lottizzazione correntizia; non per merito ma per “capacita’ di muoversi”. Alex Bisignano sostituto procuratore della Repubblica di Bolzano Ridi, ridi...
  24. Grazie. Tu che lavoro fai?
  25. Signori, però se volete parlare di certe cose, è consigliabile che prima le studiate un pochino, senza dare troppo credito ai grilli parlanti... mi rivolgo al solito Leviathan che è fra i ragazzi più indottrinati che abbia mai letto, ma confido che prima o poi crescerà La nostra Costituzione non è niente di chè. Si tratta di un compromesso tra le forze che avevano battuto il fascismo, e cioè a grandi linee: Cattolici (la DC), Riformisti (Socialisti et similia) e Comunisti (PCI). Tra i padri costituenti, figurava gente come Giulio Andreotti (che si porta sulla gobba una prescrizione - bada bene: prescrizione, NON assoluzione - per concorso esterno in associazione mafiosa) e come Scalfaro (meglio non commentare...) e tanti altri, che al nostro paese hanno portato solo male. La prima parte della Costituzione è sostanzialmente identica a tutte le altre Costituzioni di tutte le altre democrazie del pianeta... non c'è niente di particolare, niente di più rispetto a tutti gli altri Stati democratici e, pertanto, niente di particolare di cui vantarsi... i c.d. padri costituenti non sono stati nè i primi nè i migliori nell'enucleare certi principi. Se volete toccare con mano una vera rivoluzione rivolgetevi ad altri padri costituenti... per esempio quelli americani, che certe cose le scrivevano 200 anni prima dei nostri. La seconda parte ha dato concretezza a quel compromesso di cui parlavo prima. Si è scelto un assetto (un parlamentarismo affidato ai partiti) con il preciso fine di non permettere a nessuno di avere tutto per sè il potere di governare. C'era una ragione valida per questo. L'Italia era appena venuta fuori dalla parentesi fascista e l'esperienza era ovviamente ancora vivissima, le ferite erano ancora aperte e questo ha inciso tantissimo sul testo definitivo della nostra Costituzione. In particolare, Mussolini aveva preso il potere con un grandissimo consenso popolare e aveva via via soppresso le libertà fondamentali con normali atti legislativi, sfruttando il fatto che lo Statuto Albertino (la nostra Costituzione di allora) lo rendeva possibile, non essendo una Costituzione "rigida". I padri costituenti hanno scritto la nostra Costituzione tenendo davanti ai propri occhi l'esempio Mussoliniano. Pertanto, hanno evitato che il consenso popolare potesse permettere ad un solo partito o ad un solo uomo di governare e hanno creato una Costituzione "rigida", cioè che non può essere modificata con normali atti legislativi, con un organo specifico posto a tutelarla, la Corte Costituzionale. A livello politico, il risultato fu che qualsiasi decisione di governo doveva essere presa con l'accordo di diversi partiti. Per 40 anni siamo stati governati dal c.d. quadripartito (DC, PRI, PSdI, PLI) e poi dal c.d. pentapartito (quelli di prima più PSI). Non si poteva fare nulla se non si riusciva a mettere d'accordo partiti molto diversi fra loro. E quando finalmente si riusciva a fare qualcosa, molto spesso non la si faceva bene, perchè si trattava di un volgare compromesso. Questa situazione ha fatto sì che l'Italia fosse sempre in ritardo su tutto rispetto al resto del mondo democratico. Contrariamente a quanto si pensi, infatti, il compromesso a tutti i costi, NON è una cosa positiva... spesso si deve SCEGLIERE, non cercare di accontentare tutti. Per non parlare del ridicolo di quei governi che duravano 8 mesi... Questo sistema, comunque, ci ha permesso di tirare a campare per 40 anni... ma adesso il mondo è cambiato, adesso è necessario che si prendano decisioni in tempi ragionevoli, non è più possibile cercare assurdi compromessi. In altre parole, oggi, il nostro assetto costituzionale è superato, inadeguato rispetto alle esigenze di uno Stato moderno e va cambiato. Oggi, è necessario fare in modo che i governi siano stabili, forti e possano fare la loro politica senza compromessi. Le elezioni appena chiuse sono storiche perchè hanno segnato un grande passo verso questo obiettivo e gran parte del merito va al tanto biasimato Veltroni che ha avuto il coraggio di correre da solo, così costringendo Berlusconi a fare altrettanto. Tuttavia, si tratta sempre e comunque, di una situazione creata per volontà dei partiti... niente vieta che alle prossime elezioni si ritorni alla accozzaglia di partiti assurdi che vivono ancora nell'800 (comunisti o fascisti che siano), per questo è necessario modificare la nostra Costituzione e credo che questa legislatura sia quella buona... io dico o ora o mai più.
×
×
  • Create New...