Jump to content
typhoon

V-22 osprey - discussione ufficiale

Recommended Posts

Su internet si trovano rendering di un ipotetico V-22 AEW, ma una fantasia o un progetto reale ?

 

v22aew.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Volevo chiedere informazioni riguardo allo stato di avanzamento del programma.Avevo sentito che questo convertiplano sarebbe diventato operativo verso metà 2006,nella versione mv-22 dei Marines,però non sono riuscito a sapere di più.

 

Ps spero che questa sia la sezione adatta per parlare di questo velivolo,visto la natura un po' particolare del mezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esattamente non saprei comunque era meglio postarla in elicotteri.

Possibile che su questo emzzo nessuno sappia nulla?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come non si sa nulla? Basta digitare il nome su Google...

 

L'Osprey è stato consegnato al Marine Medium Tiltrotor Squadron 263th, che si occuperà di mettere a punto le procedure per sfuttare bene la macchina, che potrebbe essere pronta al combattimento già nell'estate 2007, per un probabile rischieramento come l'Iraq o l'Afghanistan.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bell/boeing v-22 osprey (convertiplano x trasporto tattico)

- motori: 2 turbine Allison T406-AD-400 (sempre se non le hanno cambiate) eroganti ciascuna 4586 kw al decollo e 4392 in volo.

- prestazioni: vel di crociera max in configurazione aereo 556 km/h mentre in config. elicottero 185 km/h; tangenza 7925 m; raggio d'azione 3892 km mentre raggio d'azione tattico con 5443 kg di carico è di 2224 km.

- pesi: a vuoto equipaggiato 14463 kg; max al decollo in config. aereo 27442 kg.

- dimensioni: diametro rotori 11.58 m; larghezza con rotori in funzione 25.78 m; apertura alare 15.52 m; lunghezza 17.47 m: altezza sopra l' impennaggio 5.38 m, sopra le gondole dei rotori in posizione verticale 6.35 m; sup. alare 35.59 m quadri; sup. dei rotori in azione 210.72 m quadri.

osprey%20hovering%203.jpg

v-22.jpg

V-22%20Osprey.jpg

Edited by Gabu86

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma io non ho capito una cosa....il v-22,può essere armato come gli altri elicotteri d mitragliatrici ai portelli o,a causa della sua configurazione,bisogna di un armamento "più aereonautico",come torrette motorizzate????

inoltre,può portare carichi al gancio baricentrico?la sua stiva,cosa può contenere in termini di veicoli?

 

un ultimo appunto......dovendo spendere tanto....avrebbero potuto farlo in grado di portare un lav o ne sarebbe venuto fuori un mezzo troppo ingombrante???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dei carichi non ne ho la minima idea. se non è cambiato qualche cosa l'armamento è tipo quello degli elicotteri, cioè mitragliatrici ai portelli utilizzate dall'equipaggio. Anche se leggevo che il V-22 ha il difetto che a causa delle gondole basculanti che ospitano i rotori si creamo degli angoli morti in cui gli operatori delle mitragliatrici non possono vedere e non possono sparare per non rischiare di colpire le suddette gondole. e tra l'altro non sarebbe neanche bello autocolpirsi i rotori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo la predisposizione di montare mitragliatrici:

 

Meanwhile, program officials are adding new capabilities to prepare Ospreys for wartime duty. Ramp-mounted machine guns, retractable fuel probes, better ice protection systems and revamped troop seats will be added.

 

...

 

On Aug. 4, VMX-22, the Osprey operational and test squadron, received flight clearances to test the ramp-mounted weapons system and the retractable fuel probe. Crews plan to test out the ramp-mounted machine gun later this month in Arizona.

 

E si può aggiungere:

 

Providing necessary training and maintenance for combat-ready Ospreys will be all-important once the craft deploys to a wartime theater of operations.

 

The first squadron's maintenance department is now "core-capable, self-sufficient and able to maintain its own aircraft, and Taylor said.

 

The squadron's aviators also should complete training in September.

 

"They are progressing rapidly to the point where they are just about self-sufficient from a training perspective," Taylor said.

 

Taylor once served as program manager for CH-46, the helicopter the Osprey will replace. He said the CH-46 has served the Marine Corps faithfully for more than 40 years, but has reached its limits.

 

"It's very limited in terms of air speed, payload and range. It just can't deliver the combat power and capabilities that the Marine Corps needs these days," he said. "That's where the V-22 is desperately needed. It's the capability that it brings to the table: twice as fast as a 46, three times the payload and five to six times the range."

 

EDIT: 30/11/06

 

Ho letto una breve intervista fatta ad un ufficiale pilota di V-22, ve la riporto per intero:

 

By Staff Sgt. Jeremy Larlee

Air Force Print News

 

10/6/2006 - KIRTLAND AIR FORCE BASE, N.M. (AFPN) -- When he talks about his new aircraft, the CV-22 Osprey, the lieutenant colonel's face lights up like a kid opening presents on his birthday.

 

After 10 years of flying the MC-130H Combat Talon II, CV-22 instructor pilot Lt. Col. Darryl Sheets, from the 8th Special Operations Squadron at Hurlburt Field, Fla., said he has enjoyed his time in the aircraft.

 

"When it's in the airplane mode, to me this is like a C-130 sports car," he said. "It is probably three times more responsive and is a joy to fly."

 

The CV-22 has two distinct flying modes. It is able to rotate its rotors in different positions to hover like a helicopter or fly like a traditional prop-based aircraft like the C-130.

 

Colonel Sheets said it was an amazing feeling when he hovered for the first time.

 

"I had a smile from ear-to-ear," he said. "The aerodynamics of this aircraft makes it extremely stable in hover and in the transition between the two modes. My hat is off to the engineers who designed it."

 

Hovering is old news for Capt. Paul Alexander, a CV-22 instructor pilot from the 8th SOS, who has 22 years of experience flying helicopters in the Army and the Air Force. But the ability to fly at altitudes of 25,000 feet, about 15,000 feet higher than the he was accustomed to in helicopters, and fly at cruising speeds about two times faster than a helicopter is exciting, he said.

 

"It's been a lot of years since I have eagerly looked forward to every flight I take," he said. "This is what is keeping me in the military after 22 years of service."

 

The two pilots are at Kirtland AFB to create the procedures for how the CV-22 will be deployed.

 

It is a humbling experience to know that generations of pilots will be using the work they created, Captain Alexander said.

 

"I'm living the dream," he said. "It is an exciting time for us because we are in on the ground floor and writing the book on how we are going to deploy this aircraft."

 

Colonel Sheets said learning how to operate the aircraft has been like going back to pilot school again. He believes the CV-22 will be an integral piece of the Air Force's special operation's arsenal for years to come.

 

"Every day is a challenge at work," he said. "Something new comes up daily and this aircraft never ceases to amaze me."

Edited by -{-Legolas-}-

Share this post


Link to post
Share on other sites

nesuno lo sa?? :rotfl::helpsmile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che altro è una versione del V-22 che interessa alla Gran Bretagna se le loro portaerei non dovessereo avere le catapulte, e quindi servirebbe un velivolo AEW in grado di decollare senza di esse.

Le altre opzioni sono un EH con radar e, se ci dovessero essere le catapulte, gli E-2.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo che un V-22 AEW è oggetto di studi seri.

 

Del resto se il V-22 raggiungerà la piena maturità operativa, è ragionevole aspettarsi che ne vedremo realizzate molte versioni.

 

Il V-22 ha delle potenzialità enormi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la prima volta che ho visto l'osprey mi son detto "questo sì che è un colpo di genio" ed invece poi ho letto questo articolo....http://www.time.com/time/magazine/article/0,9171,1666282-1,00.html

 

e il mio "fomento" ingegneristico è andato scemando...che amarezza!!!! (però come idea è veramente originale)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardate la torretta di auto difesa che la BAe sta sperimentando sull'Osprey. In virtù di un recente contratto (da 491.000$) stipulato fra la BAe e lo US Special Operations Command la stessa verrà montata sulle versioni del V-22 assegnate alle forza speciali americane denominate CV-22 (non però nelle versioni dei Marines: MV-22B).

L'Osprey sentiva fortemente la mancanza di un'arma di autodifesa, specialmente per quelli impiegati dalle special forces in territori altamente ostili (dove in fase di atterraggio le mitriaglitrici tradizionalmente piazzate ai lati degli elicotteri sono essenziali per coprire l'area di sbarco/raccolta truppe).

 

http://www.defenseindustrydaily.com/wp/ima...22_Slide_lg.jpg

 

In defintiva si tratta di un cannoncino a tripla canna rotante da 7,62mm montato sulla pancia del velivolo (la conformazione delle pale e dei motori dell'Osprey, specie in con con le gondole in assetto orizzontale, rendevano difficile l'applicazione di armi sui fianchi). La torretta, interamente retrattile, è comandata in modo automatizzato dal personale navigante ,che viene assistito da un'alteriore torretta su cui è montata una videocamera rotante e sensori per la visione notturna (e forse infrarossi). Questa configurazione comporta l'ulteriore vantaggio di avere un'arma capace di coprire i 360° attorno al mezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ingegnosi, pure sti inglesi

 

Molto più semplicemente hanno tirato fuori dalla naftalina il concetto delle vecchie torrette della IIGM, solo più tecnologiche! :P

 

Sicuramente a a livello operativo sarà più pratica e meno pericolosa delle mitragliatrici brandeggiabili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
inoltre,può portare carichi al gancio baricentrico?la sua stiva,cosa può contenere in termini di veicoli?

 

Durante la anni ottanta la USNavy e la USArmy chiesero di poter adottare un mezzo capace di operare in ambienti impervi, con un raggio operativo di circa 400km, ad elevate prestazioni, capace di portare 24 paracadutisti totalmente equipaggiati.

A causa degli elevati costi di progettazione l'allora segretario alla difesa degli Stati Uniti soppresse il progetto pochi anni dopo il suo inizio.

Entrò in servizio 15 anni dopo il suo primo volo eh,eh ^_^

Edited by wingrove

Share this post


Link to post
Share on other sites

eh infatti io ti ho RISPOSTO.

Porta SOLO ed esclusivamente soldati nel vano di carico.

 

Per quel che riguarda i VEICOLI questa foto parla da se:

 

 

v22-humvee-cargo.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quello che mi ha detto un pilota collaudatore del V-22 è in sviluppo un tipo di veicolo(diciamo una Jeep insomma) fatto apposta per essere caricato su un V-22,che ha noti limiti in termini di dimensioni del vano di carico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...