Jump to content

Leviathan

Membri
  • Content Count

    4,634
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by Leviathan

  1. Se faranno una guerra in iran gli americani cosa si troveranno davanti? Gli iraniani hanno boni sistemi anti-missile russi ma non so che carri armati hanno ne che caccia bombardieri possono schierare? C'è qualcuno che lo sa?
  2. Leviathan

    Carri armati russi

    Nella guerra del golfo stando a "cavaleria corazzata" di Tom Clancy e anche ad alcune discussioni qui nel forum è saltato fuori che gli abrams sono quasi invulnerabili ai cannoni del T-72 iracheni. Secondo voi questa regola è valida anche per i nuovi T-80 e T-90. Poi ho letto su www.paginedidifesa.it che un tenente generale ( 3 stelle) afferma che un T-90 può reggere a due colpi HEAD saparti da direzioni opposti senza subire alcun danno. è possibile?
  3. La Cina è "profondamente indignata" contro gli Stati Uniti e ha dichiarato di essere pronta a intervenire contro la decisione del governo americano di vendere armi per 6,5 miliardi di dollari a Taiwan. "Gli Stati Uniti rischiano di avvelenare i buoni rapporti e lo sviluppo degli scambi di questi ultimi anni con il nostro paesé, ha reso noto Hu Changming, portavoce del ministero della Difesa cinese. Il governo americano ha esposto lo scorso venerdì al Congresso il piano di vendita di armi a Taiwan, ma la Cina pretende che l'America retroceda dalle sue posizioni per non danneggiare i rapporti diplomatici e non compromettere la stabilità nello stretto di Taiwan. Pechino accusa inoltre gli Stati Uniti di non tenere fede alle promesse fatte su Taiwan all'interno di tre comunicati congiunti, firmati negli anni e minaccia ritorsioni. "Ci riserviamo il diritto di prendere ulteriori misure", ha affermato il portavoce. "Ricordiamo agli Stati Uniti che esiste un'unica Cina, di cui Taiwan fa parte", ha aggiunto il portavoce del ministero degli Esteri Liu Jianchao. http://italiainformazioni.com/giornale/est...armi-taiwan.htm
  4. Leviathan

    tragedia in Myammar

    Bangkok, 9 maggio 2008 - Le Nazioni Unite hanno annunciato la sospensione dell'invio di altri aiuti umanitari destinati all'ex Birmania colpita dall'uragano Nargis, denunciando come i soccorsi finora arrivati siano stati "confiscati" dalla Giunta militare. "Non abbiamo altra scelta", ha spiegato da Bangkok il portavoce del Pam (Il Programma alimentare dell'Onu) Paul Risley. Il segretario di Stato aggiunto Usa, John Negroponte, ha sollecitato la giunta militare birmana ''ad aprire le porte'' agli operatori umanitari per poter portare aiuti e soccorso alle popolazioni. ''Invitiamo le autorità birmane ad aprire le porte al generoso contributo della comunità internazionale per alleviare le sofferenze disastrose del loro stesso popolo'', ha spiegato il numero due della diplomazia americana da Tokyo dove è in visita. La Birmania è ''in una situazione disperata e gli Stati Uniti come il Giappone vogliono portare aiuti umanitari'', afferma Negroponte al termine del suo incontro con il ministro giapponese degli Affari esteri, Masahiko Komura. ''Almeno finora, è stato difficile ottenere il necessario supporto per gli aiuti. Siamo entrambi preoccupati per questo'', aggiunge il numero due del Dipartimento di Stato. Secondo gli ultimi risultati ufficiali disponibili, Nargis ha devastato lo scorso fine settimana gran parte del sud della Birmania mietendo quasi 23.000 vittime e facendo più di 42.000 dispersi. In totale sono un milione e mezzo le persone "gravemente colpite" dal disastro, ma la giunta birmana ha chiuso le frontiere e vietato l'ingresso alle squadre di soccorso e ai giornalisti provenienti da paesi stranieri. ps si chiama Myammar non birmania
  5. Cernobyl (che non ci scrive cosi) ha traumatizzato tutti ma c'è da dire che il necleare alla fine è la soluzione migliore a parer mio. L'energia che produce una centrale nucleare è immensamente superiore a qualsiasi altra fonte. L'italia povera di materie prima ne ha bisogno secondo me. Che ne pensate?
  6. panico in occidente,la BCE in massima allerta per una crisi dilagante MILANO - Ha dimensioni sempre più ampie sui listini in Europa la bufera scatenata dal crac di Lehman Brothers. La Banca centrale europea ha immesso 30 miliardi di euro in un'asta straordinaria per garantire livelli adeguati di liquidità. Le richieste di finanziamento complessive erano pari a 90,27 miliardi. Il tasso medio è stato del 4,39%, mentre quello marginale è stato del 4,3%. Il tasso minimo è corrisposto al 4,25% e quello massimo al 4,7%. La Banca d'Inghilterra ha immesso 5 miliardi di sterline (circa 6,4 miliardi di euro). Sui mercati internazionali la Bce deve mantenere un'allerta «straordinaria», ha detto - secondo quanto riporta Bloomberg - il presidente della Bce Jean Claude Trichet, parlando a Francoforte. PIAZZA AFFARI - A Milano Il Mibtel alle 12,20 segnava -3,45%. Ribassi pesanti per i titoli bancari e finanziari: Unicredit -5,7%, Mediolanum -5,7%, Atlantia -5,3%, Mediobanca -5,1%, Banco Popolare -5%, Unipol -4,7%, Fonsai -4,7%, Bpm -4,7%. LE ALTRE PIAZZE EUROPEE - A Londra il Ftse100 perde 3,84% e a Francoforte il Dax30 segna il -3,31%. Forti perdite a Parigi, con il Cac40 a -4,36%. Madrid a -3,45%, Amsterdam in ribasso del -3,81%, Zurigo a -3,21%. Sprofondano i titoli bancari di tutta Europa, colpiti da pesanti vendite alimentate dal fallimento della trattativa di Barclays e Bank of America per l'acquisizione di Lehman Brothers. Sotto pressione a Londra il colosso dei settori dei mutui Hbos (-14,36%), che si aggiudica la palma nera del settore per la revisione del rating, in una seduta che vede Barclays cedere il 7,49% ed Rbs il 6,37%. Difficoltà a Zurigo per Ubs (-7,4%), mentre segnano il passo a Parigi Société Générale (-7,64%), Credit Agricole (-7,7%) e Natixis (-6,88%). Forti vendite anche sull'istituto belga Fortis (-6,6%), con un calo relativamente più contenuto per i campioni nazionali di Piazza Affari, dove Unicredit cede il 5,14% e Intesa Sanpaolo il 4,3%. Situazione difficile anche per Commerzbank (-5,03%) sulla piazza di Francoforte, dove Deutsche Bank cede il 5,49%, mentre a Madrid il Banco Santander lascia sul campo il 3,53%. I MERCATI ASIATICI - La richiesta di bancarotta di Lehman Brothers e la scalata di Bank of America su Merrill Lynch scuotono i mercati anche in Asia: le poche Borse aperte (molte sono rimaste chiuse per festività, compresa Tokyo) capitolano con perdite che arrivano a toccare il 5% in India. L'indice Taiex di Taiwan ha perso il 4,09%, con le azioni di Cathay Financial, primo gruppo finanziario dell'isola, che crollano del 6,93% trascinando al ribasso tutto il settore. Negative anche Sydney (-1,76%), Bombay (-5,49%) e Singapore (-3%), mentre Tokyo, Shanghai e Hong Kong sono rimaste chiuse per festività nazionali. 15 settembre 2008 corriere.it
  7. Leviathan

    Stalingrado

    la risposta 2 era quello che pensava l'alto comando tedesco. Tolto il caucaso i russi perdevano le risorse petrolifere e avrebbero avuto meno capacita difensiva e avrebbero perso. Inoltre se i russi perdevano americani e inglesi avrebbero trattato
  8. Leviathan

    la chiesa e la politica

    Dopo la discussione con Capaneo voi che ne pensate sull'influenza della chiesa nella politica? Come dice il mio prof di religione: la chiesa fa troppa politica in italia Secondo voi? Votate
  9. Leviathan

    Politica - Topic Ufficiale

    Cari mod, la tentazione di mandare a c... un individuo del genere è immensa. Ma non te ne eri andato offeso? vergognati te che io scrivo quello che mi pare, piuttosto la tua setta si deve vergognare, prima tira in ballo DiPietro ora il CSM per uno che ha agito da solo, infine i PM... Io non do solidarietà a uno che ha portato l'odio in politica, un violento responsabile di tutto cio...
  10. Leviathan

    Politica - Topic Ufficiale

    quoto madmike, silvio ha introdotto l'odio e la violenza in politica e ora si è ritorna contro. nessuna solidarietà da parte mia
  11. Leviathan

    Salute del forum

    peccato che posta ugualmente commenti su questa discussione.
  12. Leviathan

    Salute del forum

    a dire così pare che vada tutto bene invece...
  13. Leviathan

    Salute del forum

    Blue sky si può dire che io e te siamo perfetti sconosciuti: frequentiamo aree diverse e discussioni diverse. NON mi riferito a TE Abbiamo avuto un gran abbandono, alcuni erano una liberazione, altri gravi perdite e ora vado nei dettagli. Avevamo un trietto di russi che sono stati trattati di merda probabilmente perchè non erano occidentali, di cui 2 se ne sono andati senza ritorno e Debugger forse capita ancora quà. Trattati male dai soliti che fortunatamente sono andati via ma MAI DIFESI DALLA MODERAZIONE Ravvivavano le discussioni, replicavano, ma un forum va avanti solo così. Se tutti la pensiamo uguale scritto una discussione e si va avanti a "ha ragione" "ecco si sapeva" si finisce subito. E' andata così, abbiamo perso le voci fuori dal coro, ricordo un certo RinDhol (qualcosa di simile). Sullo specifico è a causa di un moderatore singolo per me, responsabile di moltissimi abbandoni e anche io sono tentato di andarmene per non trovare a che fare con un individuo simile. Ti do un indizio: ride sguaiatamente ai post altrui, anche nei confronti dei nuovi iscritti*, banna o punisce chi non la pensa come lui e non è certo un genio, anzi è rivoltante come persona tra l'altro pure per imparziale si spaccia... * sui nuovi iscritti apparte che se si trovano una situazione così al primo post se ne andrebbero subito e non hanno tutti i torti, specie se si beccano un 10% per non aver letto il regolarmento al primo post. Dai su... ti iscrivi e ti becchi un 10% subito? magari perchè non hai trovato la discussione con il motore di ricerca?
  14. Leviathan

    Salute del forum

    penso di essere iscritto da abbastanza tempo per poter dire la mia (altrimenti bannatemi pure) l'abbandono in massa per me è stato scaturito in parte dall'esaurimento degli argomenti, ma in gran parte alla moderazione. Non faccio di tutta un erba un fascio ma alcuni moderatori hanno contribuito a parecchi abbandoni, anche da parte di utenti preparati, seri e auterevoli. Volete i nomi? Moderatori che se dipendevano da me gli avrei tolto pure l'ADSL tralasciando il discorso Intruder
  15. Leviathan

    Politica - Topic Ufficiale

    certe cose non si possono privatizzare: acqua, sanità, ecc... in francia vogliono tornar all'acqua pubblica
  16. Leviathan

    Politica - Topic Ufficiale

    evito di leggere le trollate di dindon, è troppo irritante... quoto madmike su tutto e un plauso alla sua pazienza Invece beccatevi questo video diffuso dai tg http://www.ilmattino.it/video.php?id=3400 è lo stato che manca... mentre vi parlo (è quasi sera) sono appena 6 le pattuglie che girano in TUTTA Roma grazie ai tagli atteggiamento poco consono al proseguimento sereno e pacato della discussione. i concetti si possono esprimere in tanti modi, senza essere scortesi. per giunta Dindon non sta trollando +10%
  17. Leviathan

    Politica - Topic Ufficiale

    intanto il complice del premier viene condannato pure in appello http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/c...lo/appello.html si è corrotto da solo
  18. Leviathan

    Politica - Topic Ufficiale

    madmike perdi il tuo tempo Se rutelli se ne va il PD può solo che migliorare EDIT più che altro che succede a Giulietto bisogna vedere...
  19. Leviathan

    Politica - Topic Ufficiale

    corretto, dovevate leggere le boiate di Galli della Loggia, un'altra editorialista all'italiana sul voltafaccia inesistente della Consulta. Perchè gli editoriali li scrivono sempre i tuttologi del nulla? incapaci prezzolati e asserviti poi? su l'art 3 non solo non è flessibile come gli altri ma... si propone di andare in senso inverso al lodo salva Silvio. intanto per il suo complice Mills si avvicina la sentenza d'appello. Il lodo criminale e incostituzionale ha avvicinato la prescrizione di un anno. C'è la farà a salvarsi con la prescrizione anche sta volta? Avremo solo Mills condannato in via definitiva?
  20. Leviathan

    Politica - Topic Ufficiale

    http://www.art17.it/forum/showthread.php?t=3960&page=2 Napolitano di sinistra? Così bacchetta il peggior presidente della repubblica dalla sua fondazione che l'ha protetto sempre e comunque, e firmato tutto con una complicità inritante e rivoltante? la norma era palesemente incostituzionale. Rileggetevi l'art 3 Napolitano si dise sorpreso... e c'era chi si lamentava di Ciampi Oh Dio
  21. Cir: maxi risarcimento da Fininvest De Benedetti: sentenza fa giustizia ROMA - Fininvest dovrà risarcire Cir del danno patrimoniale da "perdita di chance" di un giudizio imparziale, quantificato in circa 750 milioni (749.955.611,93, per l'esattezza). Nella nota della Cir si legge che "è stata depositata oggi la sentenza del tribunale di Milano nella causa civile promossa da Cir, assistita dagli avvocati professor Vincenzo Roppo ed Elisabetta Rubini, contro Fininvest per il risarcimento del danno causato dalla corruzione giudiziaria nella vicenda del lodo Mondadori. La sentenza che ha carattere esecutivo decide che Cir ha diritto al risarcimento da parte di Fininvest del danno patrimoniale da 'perdita da chance' di un giudizio imparziale, quantificato in euro 749.955.611,93; Cir ha diritto al risarcimento da parte di Fininvest anche dei danni non patrimoniali sopportati in relazione alla medesima vicenda. La liquidazione di tali danni è riservata ad altro giudizio". La sentenza di oggi nasce da quella penale del 2007 nella quale Cesare Previti (legale della Fininvest) e altri vennero condannati per "corruzione in atti giudiziari". In sostanza, allora venne riconosciuto un comportamento fraudolento di persone legate a Finivest contro la Cir. Oggi il gruppo di Berlusconi è chiamato a risarcire i danni causati da quei comportamenti. "In questo modo - si legge ancora nella nota della Cir - dopo la definitiva condanna penale per corruzione intervenuta nel 2007, anche il giudice civile porta luce su una vicenda che ha inflitto un enorme danno a carico di Cir, ferendo al contempo fondamentali valori di corretto funzionamento del mercato e delle istituzioni. Cir esprime soddisfazione per una sentenza che rende giustizia alla società e ai suoi azionisti". La sentenza del Tribunale di Milano "non mi compensa per non aver potuto realizzare il progetto industriale che avrebbe creato il primo gruppo editoriale italiano - scrive l'ingegner Carlo De Benedetti - ma stabilisce in modo inequivocabile i comportamenti illeciti che l'hanno impedito". Per il presidente onorario di Cir "dopo quasi vent'anni dalla condotta fraudolenta messa in atto per sottrarre al nostro gruppo la legittima proprietà della Mondadori - aggiunge De Benedetti - finalmente la magistratura, dopo la sentenza che ha confermato definitivamente in sede penale l'avvenuta corruzione di un giudice, ci rende giustizia anche sul piano civile". http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/e...-fininvest.html per una volta giustizia è fatta
  22. Leviathan

    Ahmadinejad all'ONU

    Ottima La7 dovremmo seguirla tutti di più http://www.la7.it/intrattenimento/dettagli...&video=4904
  23. ci rinuncio, pensatela come volete sia troll (intruder ti chiamava sempre così nei bei tempi ) che altri che negano l'evidenza e sviano sul discorso querele che non centra un tubo, chinate la testa è date rispetto a Biagi e tanti altri che hanno pagato una cosa che non riuscite proprio a capire
  24. D'Alema, l'amico di Silvio. Ma che centra? la querela è l'ultimo dei problemi che ha portato ieri tantissima gente in piazza. Ma hai capito di che si parla?
×