Vai al contenuto

blackout85

Membri
  • Numero messaggi

    57
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione

0

Che riguarda blackout85

  • Rango
    Sottotenente

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    la Capitale
  1. blackout85

    CALCIO - Topic ufficiale

    ah ah ah arimettete in frigo lo "sciampaggne" !!!!!!
  2. blackout85

    25 Aprile

    la conosco abbastanza per ricordarmi: Mi serve qualche migliaio di morti per sedermi al tavolo delle trattative
  3. blackout85

    25 Aprile

    il concetto "right or wrong, it's my country" è sbagliato. l'onore ed il patriottismo non sono buone motivazioni per mettere a tacere la propria coscienza. se i soldati di salò hanno combattuto per salvare l'onore d'italia, allora quale onore e quale italia??? una nazione non è un qualcosa di astratto, una nazione è il suo popolo. Il tuo pensiero, la tua azione, la tua volontà siano coerenti alla difesa della dignità e dell 'onore della Patria. qual è questa coerenza?? trascinare un intero popolo nel crepuscolo sanguinario di un folle?? mussolini non era la Patria. La patria è il popolo.
  4. blackout85

    25 Aprile

    vostro alleato?? diciamo le cose come stanno: il regime fascista non è stato scelto dal popolo italiano, ha preso il potere con la forza,contro la volontà del popolo ed ha negato allo stesso popolo i basilari diritti dell'uomo per 20 anni. che onore c'è nel combattere per un regime autoritario,sanguinario,violento e illiberale??? che onore c'è nel combattere a fianco di gente che propaganda la superiorità di una razza rispetto ad un'altra?? che onore c'è a combattere per un paese che ti nega la libertà e ti costringe a vivere nella schiavitù??? non mi sento disonorato se alla prima occasione rivolgo le armi contro chi mi costringe a vivere nella paura,nella violenza, in uno stato dove vengo imprigionato per le mie opinioni e non posso scegliere chi porre a capo della collettività. biasimeresti lo schiavo che tenta in ogni modo di spezzare le catene della sua condizione??? assolveresti chi, consapevole, si rende complice ed esecutore di violenze e soprusi ??? il vero onore è nel salvare le vite umane e non essere al fianco di chi le stronca.
  5. blackout85

    Erwin Rommel

    sui rapporti rommel-kesserling c'è da dire che avevano idee decisamente divergenti su come reagire all'invasione alleata dell'italia: il primo riteneva l'italia meridionale indifendibile e avrebbe preferito ritirarsi immediatamente su quella linea che più tardi verrà definita gotica, al contrario il secondo intendeva resistere metro per metro, considerando anche l'orografia del territorio italiano. col senno di poi se non possiamo affermare che rommel non avesse ragione , però possiamo senz'altro dire che kesselring non sbagliò nella valutazione della situazione. dopotutto nel 44 qualcuno si chiese se fossero i tedeschi a tenere occupati gli alleati in italia, invece che il contrario (che era l'obiettivo principale del fronte italiano, ovvero tenere occupate più truppe tedesche possibili per allegerire il fronte russo e quello occidentale). A testimonianza cmq delle grandi capacità di rommel sia in fase offensiva che difensiva, rimane anche la ritirata da el alamein, che non si tradofrmò mai in rotta. rommel riuscì ad indietreggiare alternando i reparti che dovevano contenere gli inglesi, tant'è che gli stessi ammisero che non capirono di aver messo in rotta definitiva l'armata italo-tedesca se non quando entrarono a tripoli, poichè ogni giorno erano costretti ad affrontare reparti nemici sempre diversi ed agguerriti. sull'esperienza "francese" del generale, occorre dire che il sistema di fortificazioni, prima dell'arrivo di rommel, non era affatto all'altezza del compito: rommel rivoluzionò tutta la struttura del vallo, sopratutto perchè era convinto che l'eventuale invasione alleata si sarebbe dovuta fermare sulle spiagge francesi, combattendo a ridosso della battigia (errore corretto,grazie!) e non permettere all'armata alleata di "dispiegarsi" nell'entroterra. in effetti furono gli improvvisati cavalli di frisia ideati da rommel che crearono non poco grattacapi agli ufficiali alleati. inoltre c'è da dire che dopo aver sfondato di forza il vallo atlantico accadde quello che rommel temeva: già dopo qualche settimana (e qualche chilometro di terreno ceduto agli alleati) le forze corazzate tedesche non furono in grado di resistere all'avanzata americana e furono spazzate via.
  6. blackout85

    Base Nazista In Antartide

    sempre a proposito di basi segrete naziste, c'è anche la più famosa base segreta in groelandia. la cosa divertente che a questa base ci credevano anche i tedeschi stessi. Speer nelle sue memorie racconta di un ufficiale che gli propose di fuggire nella base segreta in groelandia. Dato che l'esistenza di una tale base gli suonava strano, chiese maggiori informazioni alla kriegsmarine. la verità è che la famosa base segreta altro non era che una piccola stazione metereologica automatica non più grande di una cuccia per cani, che , tra l'altro, dopo qualche mese smise di funzionare. P.S. x graziani: se il tuo intervento l'hai preso da un libro...rivela la tua fonte!!!! eh eh sono curioso, deve essere un libro interessante.
  7. blackout85

    CALCIO - Topic ufficiale

    Francesco Totti: "Adesso dicono che è stato un mio limite il fatto di non aver mai cambiato squadra. In realtà era il mio sogno fin da bambino. Qui ho tutto e sto bene, si vince poco ma è stata una scelta di vita. Quello che dice la gente non mi interessa, se mi criticano nonostante i miei 200 goal vuol dire che di calcio non capiscono niente." (dall'intervista a Sky del 27 marzo 2008) Tutti i vostri mercenari non valgono neanche la metà di un condottiero di Roma! Quelli che criticano Totti per l' abbandono della nazionale, in realtà sono incapaci di cogliere la grandezza del suo atto: ha dimostrato a tutti di essere il migliore prima in campo e poi fuori. Esistono uomini che non sono disposti a vendersi, per cui l'attaccamento alla maglia e la fedeltà alla Città non sono valori che è possibile sopprimere a suon di milioni. Ha giocato e vinto con la nazionale, perchè così non si possa dire che non è stato il più grande. Con il suo gesto ha mostrato al popolino italiano, agli affubulatori della carta stampata, ai falsi eroi e profeti del pallone, a coloro che trattano il calcio come la più redditizia delle meretrici che, se per avere il giusto riconoscimento e la meritata stima, occorre piegarsi ad un sistema corrotto, dichiarare quello che ti dicono di dichiarare, tradire la propria passione e vestire la casacca di una delle tre viscide arpie del campionato, allora esiste una stirpe di uomini che non accetta tutto questo, che preferisce giocare e vivere dove passione, onore, fedeltà sono virtù da esibire e difendere, non da mettere all'asta. C'E' SOLO UN CAPITANO!!! ORA E SEMPRE: FORZA ROMA!!!
  8. blackout85

    Giornata Azzurra 2008

    ho visto il programma della mostra statica....effettivamente è molto scarno rispetto anche a quello dell'anno scorso. A quella precedente c'erano degli a-10, dei phantom turchi,tornado tedschi,alpha jet, hind (mi sembra). la lista è aggiornata al 4 aprile..speriamo in arrivi dell'ultim'ora!!!!
  9. blackout85

    Centrodestra vs Centrosinistra

    più che avvelenamento dei pozzi si dovrebbe parlare di...contenimento dei danni!!Con gli sfaceli che faranno B&B almeno ci sarà qualcuno nell'amministrazione che ci "allevierà" le sofferenze !!!! ah ah ah a parte le battutte ti riporto una notizia di qualche anno fa: "In un anno e quattro mesi il governo regionale ha messo a segno 1.223 nomine di sottogoverno. Un exploit da Guinnes dei primati che ha permesso a Salvatore Cuffaro e ai suoi assessori di rafforzare la rete di affezionati sostenitori ai quali, verosimilmente, chiedere aiuto ora che le elezioni incombono. Dal gennaio 2005 all´aprile 2006 l´esecutivo di Palazzo d´Orleans ha ingaggiato consulenti esterni, trasformato funzionari in dirigenti, creato e rinnovato strutture dalla dubbia utilità nelle quali l´unica cosa certa è il consiglio di amministrazione." come vedi il vizietto lo defineri quasi ancestrale!!! come abbiamo detto in altre occasioni il problema delle lottizzazioni e delle nomine facili non è di destra o di sinistra ma è culturale! dopotutto molte persone se la prendono con i privilegi e il potere dei politici non tanto per "scrupoli" morali o senso del dovere ma perchè non possono godere loro stessi di quelle possibilità!!! ciò nonostante se veltroni criticasse quest'"assalto finale alle cariche" darebbe prova del cambiamento epocale del pd e della differenza qualitativa tra "noi" e "loro". certo roma non fu costruita in un giorno e.....neanche il pd!! ammetto però che farebbe piacere un intervento di veltroni in tal senso, anche se molto improbabile.
  10. blackout85

    SERVE DAVVERO IL NUCLEARE IN ITALIA?

    più che esatto, l'idrogeno non è una fonte d'energia, è un vettore energetico. l'idrogeno (almeno sulla Terra) non si trova se non in "combinazione" con qualche altro elemtento, vedesi acqua o metano. Mentre il petrolio buchi per terra, estrai e lo usi, l'idrogeno lo devi prima scomporre dai composti chimici di partenza. quando si parla di economia all'idrogeno, si considera l'idrogeno come "immagazzinatore di energia", ovvero tramite una fonte di energia rinnovabile (solare,eolico,geotermico) o anche non rinnovabile si produce elettricità e tramite questa si vorrebbe ottenere l'idrogeno dall'elettrolisi dell'acqua, a questo punto si utilizza l'idrogeno come se fosse un normale "combustibile": lo trasporti dove vuoi e lo bruci dove vuoi, praticamente lo usi come se fosse petrolio. dato che la combustione dell'idrogeno riproduce acqua, si parla dell'idrogeno come panacea dell'inquinamento poichè ovviamente l'acqua non inquina!!! Il problema fondamentale è "come" produrre idrogeno, quello che blocca un eventuale sviluppo di un'economia all'idrogeno è il fatto che fonti di energia alternative al petrolio su larga scala per ora sono tecnologicamente costose, poco efficienti ed economicamente non convenienti. sebbene l'elettolisi dell'acqua è il metodo piùpolitically correct per produrre idrogeno è anche quello più "sfigato": è inefficiente e costoso. l'idrogeno usato per i razzi non è prodotto per elettrolisi bensì da combustibili fossili. P.S. le leggi della termodinamica non possono essere violate!!! l'energia prodotta dalla combustione di idrogeno prodotto con un qualunque metodo sarà SEMPRE minore dell'energia impiegata per scomporlo. ricordo che la prima legge afferma che l'energia in un processo è sempre quella, ovvero la trasformi solamente in qualche altra forma ma la quantità non cambia; la seconda afferma che qualsiasi cosa tu faccia nel mondo reale parte dell'energia te la perdi per strada sotto forma di calore (che naturalmente è una forma di energia però degradata). ah! dimenticavo! NO AL NUCLEARE!!!
  11. blackout85

    Centrodestra vs Centrosinistra

    il problema dei debiti è che prima o poi...occorre pagarli!!!!! nazionale o europeo un debito è sempre un debito e tocca a noi pagarlo, in ogni circostanza. considerando che abbiamo più di 1400 milardi (in euro) di debito, non mi sembra il caso di farfe anche "buffi" su scala continentale. A tremonti servono soldi??? li prendesse dagli stipendi degli euro deputati italiani, i più pagati tra tutti gli eruo deputati, più pagati anche dei loro colleghi lussemburghesi che se lo potrebbero permettere!!! dopo la "finanza creativa" ci mancavano gli euro bond...certo che Tremonti ha una immaginazione da fare invidia a Tolkien!!!!
  12. blackout85

    Accelerazione/Decelerazione

    Engineering : we care Flaggy, "non gli prestare bada" , non possono capire...ah ah ah ah
  13. blackout85

    Centrodestra vs Centrosinistra

    Apro intervento ironico: da repubblica: "L'ex ministro della Sanità Girolamo Sirchia è stato condannato a 3 anni di reclusione, nell'ambito del processo milanese in cui è imputato insieme ad altre sette persone, per un giro presunte tangenti nel mondo della sanità." AH AH AH allora è un vizio di coalizione!!!! dall'altra parte non se ne lasciano scappare uno!!se non sono corrotti non li vogliono!!!!! chiudo intervento ironico vi cito un altro fatto di sperpero di denaro pubblico che mi è venuto in mente: vi ricordate il terremoto nel molise di qualche anno fa??? be circa 300k di euro dei fondi mandati da roma per la ricostruzione sono stati "saggiamente" investiti in opere per rilanciare l'immagine del molise, sapete come?? sono andati a mediaset: italia uno ha mandato in onda un programma estivo che aveva come oggetto un viaggio attraverso gli usa, però , durante la trasmissione, c'era un intervento di 5 minuti della bona di turno dalle spiaggie di termoli. poi mi sento dire da tanta gente "come, facciamo i cpt con tutti i comfort per gli i clandestini, e poi i nostri connazionali terremotati vivono ancora nei container!!!". chissà perchè eh?
  14. blackout85

    Centrodestra vs Centrosinistra

    finmeccanica e fincantieri e anche l'eni sono già privatizzate!!! il tesoro possiede il 30% circa dell'azionariato e il resto è del mercato. la sua partecipazione è la cosìdetta goldenshare: anche se hai meno della metà della propietà della società hai il diritto di veto su qualunque decisione. considerando che tutte e tre le società sono di interesse strategico per il paese avere una forte partecipazione statale è sempre conveniente. l'unica grande impresa pubblica rimasta che potrebbe essere venduta (e non svenduta) è posteitaliane che è una azienda ben organizzata e remunerativa. il problema è che mentre per la parte poste&telegrammi non ci sarebbero problemi per la parte cassa depositi e prestiti i problemi ci sarebbero e parecchi pure: praticamente ogni italiano ha soldi depositati alla posta, dalla nonna con il libretto di risparmio al lavoratore con la postepay ed inoltre buoni parte dei soldi raccolti dalle poste sono messi a disposizione dello stato sotto forma di prestiti. non mi senitrei tranquillo a sapere che le finanze di tutta italia sono nelle mani di un privato, italiano o straniero che sia.ù sui casinò: impossibili da fare perchè la chiesa si opporrebbe fortemente ( e al sud la chiesa conta), la sinistra si opporebbe (e questa ORA conta un po' meno ) ed inoltre sarebbe impossibili tenerla al di fuori dai tentacoli delle mafie (ci riescono a malapena negli states!!).
  15. blackout85

    Centrodestra vs Centrosinistra

    sulle privatizzazioni c'è da dire che ormai da privatizzare c'è rimasto poco, ricordiamoci che a proposito di deficit proprio grazie alle privatizzazioni di inizio anni 90 il rapporto deficit/pil è passato dal 120% al 106% (circa). inoltre su molte privatizzazioni si rischia il caso alitalia: che più che privatizzazione è una svendita. inoltre su certe settori privatizzare è inutile, si rischia il caso autostrade: abbiamo privatizzato le auto strade senza che ci sia un mercato, se devo andare da roma a milano con la macchina posso scegliere tra due diverse autostrade???
×