Vai al contenuto
-{-Legolas-}-

Chengdu J-20 - Discussione Ufficiale

Messaggi consigliati

e da chi l'han copiato a sto giro?

 

Anzi chi gli ha venduto la tecnologia? Certo che se i cinesi fanno volare il loro prototipo prima del pak-fa sono curioso di vedere come la prende il mercato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Le autorità cinesi annunciano che presto volerà il prototipo del loro caccia di quinta generazione, che dovrebbe entrare in servizio nel giro di una decina d'anni.

 

http://www.aviationweek.com/aw/generic/sto...;show=dubai2009

 

dai .....

non ci credo, non hanno ancora le capacita' tecniche di fare un simile aereo (il massimo e' tuttora il J-10)

sara' un .... tarocco :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
dai .....

non ci credo, non hanno ancora le capacita' tecniche di fare un simile aereo (il massimo e' tuttora il J-10)

sara' un .... tarocco :rolleyes:

 

Quinta generazione è un termine che piace a noi e alla stampa per riempire il giornale ma in verità non significa molto. Già una definizione sarebbe opinabile e poi anche ammesso che si potesse dare una definizione esatta di (faccio un esempio) stealth, chi ti dice come stanno veramente le cose? nessuno verrà a spifferare segreti militari alla stampa qundi possono dire che è di quinta gen anche se le sue caratteristiche sono ben al di sotto di quelle dell'F-35 per esempio.

L'articolo in particolare a me sembrava eccessivamente allarmista e forse nasconde come spesso accade il desiderio che il rpgramma F-22 non venga cancellato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Quinta generazione è un termine che piace a noi e alla stampa per riempire il giornale ma in verità non significa molto. Già una definizione sarebbe opinabile e poi anche ammesso che si potesse dare una definizione esatta di (faccio un esempio) stealth, chi ti dice come stanno veramente le cose? nessuno verrà a spifferare segreti militari alla stampa qundi possono dire che è di quinta gen anche se le sue caratteristiche sono ben al di sotto di quelle dell'F-35 per esempio.

L'articolo in particolare a me sembrava eccessivamente allarmista e forse nasconde come spesso accade il desiderio che il rpgramma F-22 non venga cancellato.

 

Francamente trovo che la definizione di 5a generazione che si applica normalmente sia alquanto risibile o perlomeno solo una trovata mediatico commerciale di Lockheed Martin. Guardacaso si applica solo ad F-22 ed F-35 per ora. E la distinzione fra aerei di generazione 4,5 e 5 e` fatta su basi totalmente arbitrarie.

 

Se ci fermassimo ad analizzare i parametri che definiscono la 5a generazione e che la separano dalla 4a (o teenfighters) potremmo definire, fra le tante possibili, le seguenti come benchmark:

 

- Ipermanovrabilita`

- Stealthness

- Supercruise

- Sensor Fusion

- Carefree Handling

- Suite Avionica Avanzata (suite EW, Data-link, optronica, radar, interfaccia uomo macchina, DVI, Helmet mounted sight, etc.)

 

Ebbene in tutti questi ambiti direi che il Raptor e` messo bene (escluso il datalink grave lacuna) e si merita l'appellativo di 5a generazione.

Ma gli altri? Francamente sia Typhoon che Rafale hanno piu` parametri di 5a generazione rispetto all'F-35 (ipermanovrabilita`, prestazioni in accellerazione, supercruise) manca loro la stealthness. Quindi senza stealthness non si puo` definirsi di 5a generazione mentre senza supercruise, Ipermanovrabilita`, etc. ma con la stealthness si`...allora spiegatemi perche` l'F-117 non e` di 5a?

Una valutazione simile gli anglossassoni la etichetterebbero come "biased".

All'estremo opposto vi e` Boeing che definisce di 5a generazione il Superbug.

 

Io trovo piu` corretto ritenere di 5a generazioni tutti quei mezzi che sono stati progettati per sostituire e per superare in combattimento i mezzi della quarta e fra questi ci metto F-22, F-35, Typhoon, Rafale, Gripen (perlomeno NG), Pak-Fa (se vedra` la luce) e il fantomatico J-XX.

 

La 4,5 riterrei piu` corretto che annoverasse gli aerei che, pur avendo implementate tecnologie della 5a, si basano su cellule di 4a generazione (F/A-18E/F, F-16 Block 60, F-15SE, Su-35, Mig-35).

 

Ovviamente poi ogni aereo ha i propri punti di forza e debolezza e non necessariamente l'appartenere alla 5a generazione significa essere un caccia migliore di uno della 4,5.

 

Infine un appunto sui mezzi cinesi: il J-10 e` sicuramente un mezzo di 4a generazione arrivato molto tardi (cosi` come JF-17 e l'indiano LCA) quando in occidente si introduce la 5a. Il ritardo cinese e` notevole, ma stanno accorciando il gap e migliorando velocemente. Restano tuttavia gravi lacune in campo motoristico.

 

Just my 2 pence.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Francamente trovo che la definizione di 5a generazione che si applica normalmente sia alquanto risibile o perlomeno solo una trovata mediatico commerciale di Lockheed Martin. Guardacaso si applica solo ad F-22 ed F-35 per ora. E la distinzione fra aerei di generazione 4,5 e 5 e` fatta su basi totalmente arbitrarie.

 

Se ci fermassimo ad analizzare i parametri che definiscono la 5a generazione e che la separano dalla 4a (o teenfighters) potremmo definire, fra le tante possibili, le seguenti come benchmark:

 

- Ipermanovrabilita`

- Stealthness

- Supercruise

- Sensor Fusion

- Carefree Handling

- Suite Avionica Avanzata (suite EW, Data-link, optronica, radar, interfaccia uomo macchina, DVI, Helmet mounted sight, etc.)

 

Ebbene in tutti questi ambiti direi che il Raptor e` messo bene (escluso il datalink grave lacuna) e si merita l'appellativo di 5a generazione.

Ma gli altri? Francamente sia Typhoon che Rafale hanno piu` parametri di 5a generazione rispetto all'F-35 (ipermanovrabilita`, prestazioni in accellerazione, supercruise) manca loro la stealthness. Quindi senza stealthness non si puo` definirsi di 5a generazione mentre senza supercruise, Ipermanovrabilita`, etc. ma con la stealthness si`...allora spiegatemi perche` l'F-117 non e` di 5a?

Una valutazione simile gli anglossassoni la etichetterebbero come "biased".

All'estremo opposto vi e` Boeing che definisce di 5a generazione il Superbug.

 

Io trovo piu` corretto ritenere di 5a generazioni tutti quei mezzi che sono stati progettati per sostituire e per superare in combattimento i mezzi della quarta e fra questi ci metto F-22, F-35, Typhoon, Rafale, Gripen (perlomeno NG), Pak-Fa (se vedra` la luce) e il fantomatico J-XX.

 

La 4,5 riterrei piu` corretto che annoverasse gli aerei che, pur avendo implementate tecnologie della 5a, si basano su cellule di 4a generazione (F/A-18E/F, F-16 Block 60, F-15SE, Su-35, Mig-35).

 

Ovviamente poi ogni aereo ha i propri punti di forza e debolezza e non necessariamente l'appartenere alla 5a generazione significa essere un caccia migliore di uno della 4,5.

 

Infine un appunto sui mezzi cinesi: il J-10 e` sicuramente un mezzo di 4a generazione arrivato molto tardi (cosi` come JF-17 e l'indiano LCA) quando in occidente si introduce la 5a. Il ritardo cinese e` notevole, ma stanno accorciando il gap e migliorando velocemente. Restano tuttavia gravi lacune in campo motoristico.

 

Just my 2 pence.

 

 

Quoto tutto.

Ma secondo voi l'M346 è di gen 4,5 o 5? :rotfl:

Legolas per favore non uccidermi! :rotfl:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

M346 è di sesta generazione

 

Oltre alle caratteristiche sopracitate di

- Ipermanovrabilita`

- Stealthness

- Supercruise

- Sensor Fusion

- Carefree Handling

- Suite Avionica Avanzata

 

il nostro supercaccia aggiunge i dadoni pelosi giganti appesi al canopy che solo noi abbiamo e che definiscono un nuovo salto generazionale.

 

<_<

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Francamente trovo che la definizione di 5a generazione che si applica normalmente sia alquanto risibile o perlomeno solo una trovata mediatico commerciale di Lockheed Martin. Guardacaso si applica solo ad F-22 ed F-35 per ora. E la distinzione fra aerei di generazione 4,5 e 5 e` fatta su basi totalmente arbitrarie.

 

Se ci fermassimo ad analizzare i parametri che definiscono la 5a generazione e che la separano dalla 4a (o teenfighters) potremmo definire, fra le tante possibili, le seguenti come benchmark:

 

- Ipermanovrabilita`

- Stealthness

- Supercruise

- Sensor Fusion

- Carefree Handling

- Suite Avionica Avanzata (suite EW, Data-link, optronica, radar, interfaccia uomo macchina, DVI, Helmet mounted sight, etc.)

 

Ebbene in tutti questi ambiti direi che il Raptor e` messo bene (escluso il datalink grave lacuna) e si merita l'appellativo di 5a generazione.

Ma gli altri? Francamente sia Typhoon che Rafale hanno piu` parametri di 5a generazione rispetto all'F-35 (ipermanovrabilita`, prestazioni in accellerazione, supercruise) manca loro la stealthness. Quindi senza stealthness non si puo` definirsi di 5a generazione mentre senza supercruise, Ipermanovrabilita`, etc. ma con la stealthness si`...allora spiegatemi perche` l'F-117 non e` di 5a?

Una valutazione simile gli anglossassoni la etichetterebbero come "biased".

All'estremo opposto vi e` Boeing che definisce di 5a generazione il Superbug.

 

Io trovo piu` corretto ritenere di 5a generazioni tutti quei mezzi che sono stati progettati per sostituire e per superare in combattimento i mezzi della quarta e fra questi ci metto F-22, F-35, Typhoon, Rafale, Gripen (perlomeno NG), Pak-Fa (se vedra` la luce) e il fantomatico J-XX.

 

La 4,5 riterrei piu` corretto che annoverasse gli aerei che, pur avendo implementate tecnologie della 5a, si basano su cellule di 4a generazione (F/A-18E/F, F-16 Block 60, F-15SE, Su-35, Mig-35).

 

Ovviamente poi ogni aereo ha i propri punti di forza e debolezza e non necessariamente l'appartenere alla 5a generazione significa essere un caccia migliore di uno della 4,5.

 

Infine un appunto sui mezzi cinesi: il J-10 e` sicuramente un mezzo di 4a generazione arrivato molto tardi (cosi` come JF-17 e l'indiano LCA) quando in occidente si introduce la 5a. Il ritardo cinese e` notevole, ma stanno accorciando il gap e migliorando velocemente. Restano tuttavia gravi lacune in campo motoristico.

 

Just my 2 pence.

 

non fa una grinza, quoto tutto pure io :adorazione:

Modificato da Montgomery

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:adorazione: Sono assolutamente d' accordo con MOntgomery , e gli altri, la LockMart e la Boeing agiscono in chiave di mercato , solo i loro sono mezzi di 5° generazione , gli altri sono già sorpassati o nati in base a concezioni vecchie.

Inoltre chi ci assicura che un conflitto aereo si svolga secondo quanto stabilito dall' USAF, ovvero secondo molti analisti americani i Phantom dovevano abbattere i MIG in Vietnam a colpi di Sparrow, prima di un ingaggio visuale. Ma poi visto i frequenti combattimenti ravvicinati hanno dovuto riesumare il cannoncino e la manovrabilità.

Ora la stessa USAF ci dice che F 35 e F22 si avvicinano a velocità supersoniche , in maniera 100% stealth e lanciano i loro missili BVR a distanza di sicurezza , abbattono gli aerei avversari senza neppure essere visti e tornano in tempo per il tea caldo delel 5. E se non andasse così? se per esempio le regole d' ingaggio DEVONO prevdere un riconoscimento visivo ?,siamo sicuri che il Flir Pirate del Typhoon ( o quelle del MIG29m o di un SU35) non individui un F35 e permetta un combattimento manovrato ? e che in queste condizioni una volta scoperto la superiore energia di manovra di un Ef2000 Mig 29m o Terminator non abbia la meglio?

Io sono dell' idea che non esistono aerei totali - definitivi- ognuno dà il meglio in una certo inviluppo di volo e tipo di missione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
:adorazione: Sono assolutamente d' accordo con MOntgomery , e gli altri, la LockMart e la Boeing agiscono in chiave di mercato , solo i loro sono mezzi di 5° generazione , gli altri sono già sorpassati o nati in base a concezioni vecchie.

Inoltre chi ci assicura che un conflitto aereo si svolga secondo quanto stabilito dall' USAF, ovvero secondo molti analisti americani i Phantom dovevano abbattere i MIG in Vietnam a colpi di Sparrow, prima di un ingaggio visuale. Ma poi visto i frequenti combattimenti ravvicinati hanno dovuto riesumare il cannoncino e la manovrabilità.

Ora la stessa USAF ci dice che F 35 e F22 si avvicinano a velocità supersoniche , in maniera 100% stealth e lanciano i loro missili BVR a distanza di sicurezza , abbattono gli aerei avversari senza neppure essere visti e tornano in tempo per il tea caldo delel 5. E se non andasse così? se per esempio le regole d' ingaggio DEVONO prevdere un riconoscimento visivo ?,siamo sicuri che il Flir Pirate del Typhoon ( o quelle del MIG29m o di un SU35) non individui un F35 e permetta un combattimento manovrato ? e che in queste condizioni una volta scoperto la superiore energia di manovra di un Ef2000 Mig 29m o Terminator non abbia la meglio?

Io sono dell' idea che non esistono aerei totali - definitivi- ognuno dà il meglio in una certo inviluppo di volo e tipo di missione.

Guarda sono assolutamente d'accordo, a questo vorrei citare la dscussione o meglio uno scambio di opinioni avuto con un russo stavamo parlando :rolleyes: stavamo discutendo un po di aerei e stavo esprimendo le mie sincere perplessità delle capacità dell'F-35 di sostituire il vetusto (ma lo adoro) Tornado bombardiere DOC.

A mio parere ci vorrebbe un F22 ma non è disponibile purtroppo per l'export. Allorchè ho manifestato che un valido aiuto come caccia-bombardiere di 5 generazione potrebbe essere il PAK FA, che dovrebbe essere destinato anche all'export market. Mi ha confermato la destinazione export ma mi ha detto che il pak fa sarà in volo non prima di 10 anni e che dovrebbe avere prestazioni simili ma inferiori dell'F22 .

 

Ora mi sorgerebbe spontanea una domanda, sebbene il pak sia allo stato embrionale, l'occidentale F22 dovrebbe volgere al termine della linea di produzione in pochissimo tempo .. ebbene gli ingegneri ed i tecnici russi, non potrebbero sfruttare le informazioni che gradatamente e sicuramente, nel frattempo, nel giro di questi 10 anni (da qui al 2020) saranno a disposizione del grande pubblico e poter modificare il loro modello e magari avere così un velivolo qualitativamente migliore del super caccia americano? infondo l'f15 è stato migliorato dopo l'ammutinamento del pilota russo che consegnò un mig 25 agli usa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
le mie sincere perplessità delle capacità dell'F-35 di sostituire il vetusto (ma lo adoro) Tornado bombardiere DOC.

A mio parere ci vorrebbe un F22 ma non è disponibile purtroppo per l'export.

non c'è bisogno di essere perplessi: l'F-35 è molto più "bombardiere" di un F-22 e nonostante non abbia sicuramente l'appeal di un Tornado, ha molte più probabilità di portare a termine una missione rispetto al Tonka.

 

ebbene gli ingegneri ed i tecnici russi, non potrebbero sfruttare le informazioni che gradatamente e sicuramente, nel frattempo, nel giro di questi 10 anni (da qui al 2020) saranno a disposizione del grande pubblico e poter modificare il loro modello e magari avere così un velivolo qualitativamente migliore del super caccia americano?

beh no. ti risulta che i russi abbiano avuto qualche "informazione da sfruttare" avendo sotto il naso, per anni F-117 e B-2?

 

infondo l'f15 è stato migliorato dopo l'ammutinamento del pilota russo che consegnò un mig 25 agli usa

potresti delucidarci su questa novità? non solo l'ammutinamento di Belenko è posteriore all'entrata in servizio dell'F-15, ma il Foxbat era anche un bel catorcio, come si potè osservare grazie alla diserzione. non capisco, quindi, a quali miglioramenti tu ti possa riferire.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
potresti delucidarci su questa novità? non solo l'ammutinamento di Belenko è posteriore all'entrata in servizio dell'F-15, ma il Foxbat era anche un bel catorcio, come si potè osservare grazie alla diserzione. non capisco, quindi, a quali miglioramenti tu ti possa riferire.

Se non ricordo male lessi, se non erro su wikipedi,a che l'ammutinamnento di Belenko portò ad alcune migliorie tra cui i radar dell F15 adesso non ricordo dove lessi la notizia perchè è passato 8un po di tempo

però chiaramente , sicuramente visto che tra di noi qui c'è gente che ne sa più di me , potrà dare conferma o smentita di questo, e ricordo di aver letto la cronistoria dell'ammutinamento, che l'aereo fu poi smontato e traposrtato a pezzi da un c5 dell'usaf e fu scortato da caccia nipponici , pare che furono studiate le leghe dei metalli e le contromisure elettroniche e queste se non erro lessi che queste portarono al miglioramento del caccia f15 ...

ovvio se non è così o ricordo male , precisate .

 

Per quanto riguarda gli F117A e i B2 da anni sotto gli occhi si è vero ,qui devo renderne atto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh ma i sistemi elettronici del Mig-25 erano oltremodo datati rispetto a quelli dell'Eagle e non ci sono differenze strutturali (visto che tu hai citato le leghe metalliche) tra F-15A ed F-15C. quindi, no, gli americani non copiarono un bel niente, anzi, rimasero sconvolti dal quanto fosse un aereo spartano, rispetto all'idea che si erano fatti.

 

in ogni caso ho controllato wiki... non parla affatto di queste "migliorie" ;)

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
beh ma i sistemi elettronici del Mig-25 erano oltremodo datati rispetto a quelli dell'Eagle e non ci sono differenze strutturali (visto che tu hai citato le leghe metalliche) tra F-15A ed F-15C. quindi, no, gli americani non copiarono un bel niente, anzi, rimasero sconvolti dal quanto fosse un aereo spartano, rispetto all'idea che si erano fatti.

 

in ogni caso ho controllato wiki... non parla affatto di queste "migliorie" ;)

strano eppure ero sicurissimo di aver letto li, mah.. :( avrò le traveggole.... :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
beh ma i sistemi elettronici del Mig-25 erano oltremodo datati rispetto a quelli dell'Eagle e non ci sono differenze strutturali (visto che tu hai citato le leghe metalliche) tra F-15A ed F-15C. quindi, no, gli americani non copiarono un bel niente, anzi, rimasero sconvolti dal quanto fosse un aereo spartano, rispetto all'idea che si erano fatti.

 

in ogni caso ho controllato wiki... non parla affatto di queste "migliorie" ;)

infatti addirittura il radar del MIG25 usava le valvole termoioniche!! Sono d' accordo con Vorthex il Mig 25 non CREDO abbia influenzato l' eagle, inoltre il MIG 25 nasceva per intercettare il bombardiere trisonicoXB70 Walkirie , non era un caccia da superiorità aerea perchè non era nato x quello.

Comunque spesso wiki viene aggiornata più volte spesso nella stessa voce, può darsi che quanto letto dal nostro amico non coincidesse con la verità e quindi è stato cancellato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
infatti addirittura il radar del MIG25 usava le valvole termoioniche!! Sono d' accordo con Vorthex il Mig 25 non CREDO abbia influenzato l' eagle, inoltre il MIG 25 nasceva per intercettare il bombardiere trisonicoXB70 Walkirie , non era un caccia da superiorità aerea perchè non era nato x quello.

Comunque spesso wiki viene aggiornata più volte spesso nella stessa voce, può darsi che quanto letto dal nostro amico non coincidesse con la verità e quindi è stato cancellato.

 

infatti puo' essere perchè ricordo perfettamente di aver letto che l'ammutinamento del MIG25 ha fatto ritardare l'uscita del caccia F15 poichè era stato rivisto e migliorato. Puo' darsi che quello che sia stato aggiunto sia infondato e qnd allo stato attuale cancellato. In effetti devo ammettere che io stesso avendo avuto la pulce nell'orecchio ho provato a rieffettuare qualche ricerchina, ergo, wikipedia compresa ed effettivamente non vi è stato riscontro delle migliorie dell'F15 dopo lo studio del MIG25.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
infatti puo' essere perchè ricordo perfettamente di aver letto che l'ammutinamento del MIG25 ha fatto ritardare l'uscita del caccia F15 poichè era stato rivisto e migliorato. Puo' darsi che quello che sia stato aggiunto sia infondato e qnd allo stato attuale cancellato. In effetti devo ammettere che io stesso avendo avuto la pulce nell'orecchio ho provato a rieffettuare qualche ricerchina, ergo, wikipedia compresa ed effettivamente non vi è stato riscontro delle migliorie dell'F15 dopo lo studio del MIG25.

wikipedia evidenzia le frasi che possono essere o senza fonti o ritenute di parte e spesso le cambia o cancella se si rivelano dei falsi.

Ma tutto è possibile magari si è studiata qualche TATTICA anti MIG25 più che degli accorgimenti tecnici.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite iscandar

O semplicemente si è voluto, prima, analizzare il Mig per vedere le sue capacità, ricordo un tizio apparso in televisione, uno statunitense, che dichiarava che il Mig era un po' meglio di legno e tela....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non credo ci siano stati miglioramenti strutturali,ma sono del parere che qualche ulteriore libreria sia stata aggiunta nelle ECM dell'f15 e nel suo radar .Il sistema Sirena attirò l'interesse degli analisti americani e non a caso fu rilasciata in seguito una versione aggiornata dai russi in sostituzione dei sistemi compromessi.

Ricordo che anche il radar del Foxbat non sofisticatissimo,ma dotato di un'estrema potenza e forza "bruta" venne fatto oggetto di attente analisi.

E' logico pensare nonostante l'assenza di riferimenti che tutte le falle trovate nei sistemi russi siano state adeguatamente sfruttate dagli americani per aggiornare il loro caccia di punta,almeno questo nella mia umile opinione.

 

Ciao a tutti e scusate OT.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Non credo ci siano stati miglioramenti strutturali,ma sono del parere che qualche ulteriore libreria sia stata aggiunta nelle ECM dell'f15 e nel suo radar .Il sistema Sirena attirò l'interesse degli analisti americani e non a caso fu rilasciata in seguito una versione aggiornata dai russi in sostituzione dei sistemi compromessi.

Ricordo che anche il radar del Foxbat non sofisticatissimo,ma dotato di un'estrema potenza e forza "bruta" venne fatto oggetto di attente analisi.

E' logico pensare nonostante l'assenza di riferimenti che tutte le falle trovate nei sistemi russi siano state adeguatamente sfruttate dagli americani per aggiornare il loro caccia di punta,almeno questo nella mia umile opinione.

 

Ciao a tutti e scusate OT.

infatti si dice che il radar a valvole termoioniche fosse resistentissimo alle contromisure elettroniche allora in uso ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'F-15 nasce in seguito all'impatto provocato dalla famosa parata aerea di Domodedovo, nel 1967, nel corso della quale furono presentati i più avanzati progetti sovietici, fra cui il MIG-25.

 

La defezione di Belenko nel 1976 ebbe un effetto, in un certo senso, contrario. Infatti si scoprì che il MIG-25 non era poi quel caccia così formidabile come si era pensato e temuto, e aveva notevoli carenze in termini di manovrabilità, surriscaldamento alle alte velocità, qualità dell'avionica ecc...

 

Ovviamente l'occasione è stata sfruttata per aggiornare i sistemi ECM ed ECCM sulla base delle caratteristiche dei sistemi avionici sovietici, ma è bene ricordare che probabilmente, più che la possibilità di analizzare il velivolo (che fu restituito) ha contato tantissimo la documentazione che Belenko portò con sè, nonché la sua esperienza e conoscenza di sistemi, procedure ecc...

 

======

 

Sulle generazioni: le generazioni sono termini convenzionali, usati a fini di catalogazione, commercializzazione, giornalistici.

Bene o male, è sempre stata l'industria americana a stabilire il succedersi delle generazioni, e questo è pacifico.

 

Dico pacifico, perché non esiste una "commissione internazionale" che stabilisca i requisiti per appartenere a una generazione o a un'altra, e sarebbe più logico che ciascun paese (e relativa industria) abbia le proprie generazioni che si susseguono.

L'industria russa, ad esempio, ha le proprie generazioni (di aerei, di carri armati, ecc...) che non necessariamente devono corrispondere alle generazioni americane.

 

Dato che questo non succede, e si pretende di semplificare tutta la progettazione mondiale in un'unica "tabella generazionale", è chiaro (pacifico, dicevo) che le definizioni di generazione sono dettate dal mondo industriale e giornalistico, e dato che entrambi i settori (nel mondo aeronautico) sono trainati dagli USA, alla fine sono questi a stabilire il salti generazionale.

 

Ma è sempre stato così, non è che questa cosa nasce con l'F-22 o l'F-35, quindi ha poco senso contestarla oggi.

 

A me pare evidente che i due principali requisiti per appartenere alla "quinta generazione" siano quelli di caratteristiche stealth avanzate e possibilità di trasportare missili e bombe internamente.

Gli altri requisiti fanno da corollario (radar tipo AESA, ipermanovrabilità, sensor fusion ecc...) e quindi non sono sempre e necessariamente presenti.

I velivoli che non soddisfano i requisiti principali ma soddisfano tutti o una parte di quelli complementari sono definiti di 4,5 generazione.

 

Ragionare se questa schematizzazione è corretta o meno, non cambia il dato di fatto che in termini pratici è quella ormai generalmente accettata dalla stampa e dall'industria.

 

Quindi, se i cinesi dicono che stanno per testare un caccia di 5a generazione, significa che intendono un velivolo dotato di spiccate qualità stealth e con armamento interno, nonché una parte delle qualità complementari che ho citato.

 

Con un po' di ragionamento, possiamo anche farci un'idea della situazione.

L'industria russa cerca da parecchio di sviluppare un caccia di 5a generazione, ma sta incontrando notevoli difficoltà.

La Cina dispone di grandi capitali da investire, ed è probabile che l'attività progettuale russa abbia trovato sbocco in Cina.

Dopo tanti anni, è verosimile che ormai buona parte dei segreti degli stealth americani siano stati acquisiti in un modo o nell'altro, e ci sono indicazioni del fatto che cinesi e/p russi siano riusciti a mettere le mani sui piani progettuali dei concorrenti sconfitti nelle gare USAF (l'F-23, l'X-32).

Ulteriore know-how è giunto dai rottami dell'F-117 abbattuto dai serbi.

 

Insomma, tra informazioni acquisite, idee progettuali russe e soldi cinesi, è molto verosimile che la Cina abbia ormai la capacità di sviluppare un caccia di 5a generazione.

Peraltro i cinesi hanno il fiuto degli affari, e sanno benissimo che tutta quella parte di mondo che non intende comprare armamenti americani non vede l'ora di poter schierare un velivolo del genere, prodotto in Russia o in Cina.

 

Detto questo, sarà interessante (e per certi versi molto indicativo del futuro che ci aspetta in questo settore) vedere cosa riusciranno realmente a proporre i cinesi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao gianni 065 , sono molto d' accordo in te, le generazioni non sono tutte uguali , anche perchè molti caccia rispondono alla presenza di un contraltare dello schieramento opposto , quindi sono presenti molti caccia di una mezza generazione ( l' efa nasce come oppositore di MIg 29 e successori ad esempio , il Flanker ha alcuni elementi progettuali dei vari f-18 / f 15 f-14 e nasce per opporsi agli f-15 e 16 ) , inoltre alcune serie successive alla A sono nettamente superiori alla prima ( vedere Su 27 e Su 35 o F16A e F16 block 50/60) non solo per prestazioni ma anche come capacità offensive.

SI possono anche copiare certe tecnologie aerodinamiche dai resti o dai protitipi perdenti ( per avere caratteristiche inferiori al vincente?) ma mettere in linea è secondo me differente , sarebbero capaci i cindiani di supportare la logistica , l' avionica , il personale di terra , l' addestramento di un caccia di 5° genarazione e di sviluppare tecniche di combattimento che ne massimizzino le capacità? avere tra 7 operativo un quasi f22 è un obbiettivo al quale dedicare quante energie?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Dopo tanti anni, è verosimile che ormai buona parte dei segreti degli stealth americani siano stati acquisiti in un modo o nell'altro, e ci sono indicazioni del fatto che cinesi e/p russi siano riusciti a mettere le mani sui piani progettuali dei concorrenti sconfitti nelle gare USAF (l'F-23, l'X-32).

Ulteriore know-how è giunto dai rottami dell'F-117 abbattuto dai serbi.

 

u-2 il primo aereo stealth americano o meglio dire l'aereo con il quale è nata la dotrina stelth, non ha avuto tanto sucesso(ricordiamo la storia di Gary Powers), nonostante il fatto che gia implementava la vernice RAM di 1 gen non è stato possibile ridurre la RCS del aereo ad un valore acettabile. La soluzione è errivata proprio dal estero(USSR) negli anni 70 con il libro di Ufimtsev, il libro scritto piu di dieci anni prima, dove erano riportate le formule di un aereo "invisibile" ai radar grazie alle sue forme particolari (triangolari). Mentre in Russia la teoria di Ufimtsev non è stata presa sul serio in quando non era possibile rendere l'aero invisibile del tutto. Quindi non c'era nessun Know-how aquisito dopo l'abbatimento del f-117 in Serbia. Il giudizio è stato piu o meno uguale a quello fatto dagli USA su mig-25.

 

Mentre F-22 e tutto un'altra cosa. E' frutto di anni e anni di ricerche e sviluppo di questa tecnologia.

 

P.S. Petr Ufimtsev dopo il crollo di Unione Sovietica è stato invitato negli USA con tutta la famiglia, attualmente insegna alla "University of California". Non riuscendo a capire il motivo del comportamento degli americani all'inizio degli anni 90 scoprì che il suo libro ha contribuito allo sviluppo del f-117 Night Hawk.

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Petr_Ufimtsev

Modificato da AlfaAndOmega86

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

AlfaAndOmega86, tu confondi l'idea dell'aereo Stealth, con le tecnologie per fare un'aereo Stealth.

Carpire le tecnologie industriali con la quale viene costruito un aereo di questo tipo, ha praticamente lo stesso valore del pensarle. Sono queste che protette da brevetti o segreti industriali o militari, interessano a russi e cinesi. Infatti mentre in Russia arretrata tecnologicamente, nessuno vedeva in Ufimtsev una risorsa, negli Stati Uniti più avanzati si sono affrettati a mettere in pratica i concetti Stealth.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La Russia ha rinunciato all'idea stealth non perche era tanto arretrata tecnologicamente, ma perche un'aereo stealth comunque poteva essere individuato e abbattuto,vulnerabile, ha scomesso sulla manovrabilità. Però parlando francamente non aveva fondi per seguire la pista che probabilmente finiva in vicolo cieco. Mentre USA l'ha fatto e dopo numerosi test falliti del f-117 implementarono il sistema di algoritmi che poteva far volare anche oggetti di questi particolari forme... e in seguito hanno avuto sucesso.

 

In quel tempo i scenziati russi(sovietici) non potevano permetersi il lusso di un programma costoso e inovativo! perche al governo sovietico servivano tanti aerei semplici e efficaci, solo pochi intusiasti continuavano a portare avanti le proprie idee, e tra questi Ufimtsev. Ovviamente senza aprovazione e finanziamento da parte del ministero della difesa e governo molti progetti sono rimasti alla fase teorica.

 

Se la Russia era tanto aretrata tecnologicamente come ha potuto inviare il primo satellite artificiale allo spazio, primo uomo nello spazio? (domanda retorica)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×