Jump to content

nik978

Membri
  • Posts

    1,135
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    40

nik978 last won the day on June 15 2021

nik978 had the most liked content!

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Thailandia

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

nik978's Achievements

Generale di divisione aerea

Generale di divisione aerea (9/11)

164

Reputation

  1. In Thailand è uscito e mi han detto che i timori di una porcata o comunque il rischio di toccare film mitici anni 80, robocop, tron, atto di forza, sono stati ampiamente smentiti. Io purtroppo non potrò andare a vederlo per vari motivi...
  2. se mi ricordo il limite del alzo 18 si vede bene in "belva di guerra" quando devono colpire persone su un crinale e non riescono (o era rambo?) Ma in belva di guerra era un t55... Nota puramente a margine. Conosco un camionista svedese abituato a tratte particolari. Siccome la ditta per cui lavora ha chiuso gli ho suggerito di proporsi per i trasporti verso l'Ucraina la sua risposta It is being run through the armed forces. I will not be allowed to participate in such a thing. No outsourcing. Highly classified transports.
  3. Come in Georgia. Ok il film sul tema è parecchio allineato su una posizione, ma che i russi non disegnino di mandare avanti questi personaggi è noto. (e sopratutto parlando di Wagner potremo aprire un libro su chi è nazista di qua e di là) Comunque mi devo ricredere sui Ceceni. Quando un gruppo di specialisti tende ad essere troppo sui social più ci sta e più inversamente proporzionale è la loro capacità effettiva. Ma sento in giro che le loro qualità di Urban warfare stanno facendo la differenza... Come anche gli spetnaz, altro gruppo a mio parere sopravvalutato e con leggende a contorno tipo gli orfani fatti crescere li dentro manco fossero Hitman... Ma resta sempre un esercito molto particolare con una enorme esposizione sui social. E anche i disastri e violenze sui civili che mi aspettavo per ora non sono state riportate.
  4. È confermato che gli ucraini hanno avuto uno scontro finito male in cui hanno perso dei T72 polacchi. Ma si parla di ingaggi in battaglia di mezzi già operativi. Che i russi riescano comunque a colpire qualche trasporto è probabile. Ma non sono in grado di fare una campagna organica di interdizione della logistica direttamente sui convogli.
  5. Ennesimo evento che mostra come i russi si muovano a tentoni con nessuna o pochissime informazioni sul environment.. Si mandano colonne corazzate, o elicotteri alla apocalypse now pieni di truppe di elite, al massacro e vediamo che succede..concordo con@vorthex Nessun cambio di atteggiamento dall'inizio. Quando vogliono avanzare un po' più in fretta, lo fanno allo stesso modo. Da Grozny ad oggi nessun cambiamento...e anche la superiorità aerea "limitata" da dottrina russa, proprio non c'è... Altrimenti le batterie ucraine a tiro sarebbero state identificate prima e messe in condizioni di nuocere meno, prima di fare un azzardo del genere.... I satelliti poi, questi sconosciuti....... Io credo che i carri nel fiume ci siano finiti durante l'attacco. Probabilmente come spesso accade, i carri avanti e dietro la colonna erano già fuori uso e piuttosto che uscire a piedi, ci hanno provato.. Sono momenti molto brutti per un equipaggio.. (mandato a farsi ammazzare e probabilmente conscio di ciò)
  6. Come l' F/A 37 Talon sul ponte della USS LINCOLN, i mock-up cinematografici suscitano sempre interesse. Anche se all'epoca non si mossero satelliti.... Io se esce qua in Thailandia vado a vederlo sicuramente. (anche se ai 50 mi manca ancora un po'...)
  7. No. È uno sviluppo previsto. Nulla di sorprendente.. I russi a nord, almeno sul fronte, hanno poco. Ma hanno interesse a tener impegnate le divisioni ucraine lì perché stanno manovrando, o almeno provano, a tenaglia più a sud.. Il grosso vantaggio russo è la disponibilità di avere forze fresche mentre gli ucraini hanno soldati in prima linea fin dall'inizio. Ma a parte questo vantaggio, non ne hanno altri e infatti l'avanzata è lenta e costosa.. Come dico dall'inizio, questo è un conflitto ad esaurimento. Il primo che molla, perde.. Da una parte l'esercito ucraino, dall'altra l'economia russa (e l'opinione pubblica e i militari.. Aspetto MOLTO importante ogni giorno che passa). Come dall'inizio, i russi hanno molti più punti di debolezza... Interessante vedere come l'aspetto di un esercito più antico dopo la fanteria, è cioè l'artiglieria, abbia raggiunto livelli di eccellenza. Ci siamo fatti distrarre da missili ipersonici, armi aviotrasportate sempre più moderne, atgm letali.... Ma ora è l'artiglieria il vero fulcro del conflitto..
  8. No, semplicemente ritengo sia un ottimo lavoro che, in modo semplice, tocca molti punti trattati qua. L evocazione è una cosa simpatica anche perché se non eri tu, non è nessun altro qui. Mi dispiace averti fatto riscrivere tutto. Ma mi conferma la tua grande capacità di farsi capire e spiegare (e tanta pazienza)! Grazie
  9. Ho già chiamato Millennium e lo rifaccio. Vieni fuori Per la conoscenza e capacità di rendere semplici concetti complessi siamo tutti d'accordo su un candidato che non taggo.
  10. Capisco suoni male. Ma Apparentemente è così. Meglio che fare scoppiare la terza guerra mondiale.... gli Ucraini hanno tutto il diritto di difendersi senza discussioni, ma non credo avremmo visto tutti questi aiuti per un altro paese non NATO. Magari sperduto in altri confini lontani dall'europa. C'è un conflitto in atto con la Russia. Mai visto un afflusso di aiuti così enorme e praticamente mondiale, per difendere un paese invaso. (invaso totalmente a torto, senza nessun diritto, come il Kuwait dove però ci siamo andati perché l Iraq non era la Russia)
  11. In questi casi la differenza tra il politico che fa rispettare la costituzione e quello che usa la cosa per dare addosso alla parte opposta, è sottile Però non serve aver passato diritto costituzionale, americano o meno, per capire che il problema esiste. E che un Russia giusto ieri lo hanno fatto notare.. Cosa pensa la Russia può interessarci poco, ma giocare con l'elastico con la costituzione invece deve. Perché se lo fai una volta anche se son i russi cattivi, puoi farlo una seconda volta contro il tuo popolo. E le democrazie bene o male son simili riguardo a cose del genere quindi cosa succede al congresso va visto anche da Roma. Purtroppo quando si parla di diritti si deve guardare la cosa nel complesso Puo sembrare bizzarro, ma in Russia in parlamento avevano votato https://www.timesofisrael.com/russian-lawmakers-give-putin-okay-to-deploy-force-outside-country/ Questo è il conflitto per procura più alla luce del sole della storia Moderna. Se non ci interessa la costituzione, cosa farà Putin e che rischi di allargamento ci sono a me interessa. Tirare giù un trasporto straniero non sarebbe il massimo.... Altro problema è quanto l'opinione pubblica digerira spese così ingenti.
  12. Quando hype... Certo che nel mondo del bvr sarà interessante vedere come terranno il ritmo. Che cascava o aveva problemi col volo in tuta alta quota ci avevo preso.
  13. Nella mia esperienza da civile, universitario, posso dire che avevo colleghi veramente bravi ad ingegneria che venivano dal classico Ovviamente panico soprattutto alle prime lezioni di analisi ma poi nessuna differenza anzi. Se hai passione e vuoi raggiungere l'obiettivo, credo lo stimolo più importante per avere successo in una accademia, la formazione scolastica precedente è un "vantaggio" che svanisce in fretta.
  14. È un missile subsonic tra l'altro. Si abbassa ancora di più e attiva il radar in prossimità bersaglio, di fatto nascondendosi esattamente come dice Flaggy. Il vantaggio è che pur subsonico, da poco tempo di reazione, ma in un teatro di guerra navi come quelle con tutti i sistemi a posto e il personale al massimo livello di allerta, dovrebbero comunque essere in grado di contrastare uno o due ordigni del genere. Non a caso chi può, prepara tattiche che tendono a saturare i sistemi in casi simili. Ma gli Ucraini, come fatto notare da @vorthex non possono. Uno o due missili e un drone esca non stanno saturando sistemi che ci sono stati propagandati in un certo modo.
  15. Concordo sul primo punto, ma anche avessero vinto militarmente, sarebbe stata veramente dura metter su un governo amico. E no, gli "omon" mandati durante i primi attacchi quando pensavano di arrivare a Kiev in 5gg, non sarebbero bastati Il problema non è tanto la distanza dalla costa, ma il fatto che navi con quelle caratteristiche sulla carta, sono perfettamente in grado di gestire attacchi di quella portata...oggettivamente nulla di pazzesco Ma sulla carta, appunto......
×
×
  • Create New...