Jump to content

freenick

Membri
  • Content Count

    175
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

freenick last won the day on January 11

freenick had the most liked content!

Community Reputation

3 Normale

About freenick

  • Rank
    Capitano

Contact Methods

  • Sito Web
    http://

Profile Information

  • Località
    Milano
  1. Francamente trovo che la definizione di 5a generazione che si applica normalmente sia alquanto risibile o perlomeno solo una trovata mediatico commerciale di Lockheed Martin. Guardacaso si applica solo ad F-22 ed F-35 per ora. E la distinzione fra aerei di generazione 4,5 e 5 e` fatta su basi totalmente arbitrarie. Se ci fermassimo ad analizzare i parametri che definiscono la 5a generazione e che la separano dalla 4a (o teenfighters) potremmo definire, fra le tante possibili, le seguenti come benchmark: - Ipermanovrabilita` - Stealthness - Supercruise - Sensor Fusion - Carefree Han
  2. Premettendo che questo genere di classifiche lasciano il tempo che trovano, francamente non vedo come il T-90S russo possa essere ritenuto migliore di Ariete (aggiornato per di più!) Leclerc, K1A1. Le ragione principali per le quali si tende a criticare l'Ariete sono il peso inferiore a Leo 2 e M1A1 (54t senza kit WAR o PSO) ed il motore meno potente dei concorrenti occidentali (1250CV circa contro i canonici 1500CV)...dimenticando che il tanto osannato Challenger 2 si trascina dietro 62,5t con 1200CV. Ora, il T-90 ha la miseria di 840CV per 46,5t di peso. Non solo ha il rapporto cavalli/
  3. freenick

    Ariete

    Qualcuno saprebbe indicarmi il peso dei kit di protezione aggiuntiva? Facendo un po' di ricerche sono arrivato solo a 54t peso dell'Ariete senza kit e fino a 60t con protezioni aggiuntive, ma quanto pesano esattamente il kit PSO e quello WAR? Vorrei essere in grado di computare il rapporto hp/ton di un Ariete con corazze aggiuntive per confrontarlo con altri MBT.
  4. Secondo il seguente articolo di flightglobal (http://www.flightglobal.com/articles/2009/09/25/332776/amx-fighter-bid-for-afghanistan-faces-competition-from-czech-l-159.html) non solo si è aggiunto L-159 Alca alla contesa per una commessa Afghana, ma l'USAF preferirebbe che fosse scelto un jet per le esigenze afghane piuttoso che un turboelica. Secondo il Col. Brad Grembo (comandante del 438th Air Expeditionary Advisory Group USAF) un jet sarebbe l'ideale per coprire un territorio vasto come quello afghano in maniera efficace e fornire una limitata capacità di difesa aerea: "Grambo said
  5. In realtà il PAK-FA non è solo. Vi è anche il progetto PAK-DA per la relizzazione di un bombardiere LO per la long range aviation con l'obbiettivo sostituire Blackjack e Bear. Certo si tratta di qualcosa per ora solo sulla carta ed ancora più "fumoso" del PAK-FA tuttavia esiste e riceve finaziamenti... seppure insufficienti. I programmi russi di 5° generazione sono due: PAK-FA per la frontal aviation PAK-DA per la long range aviation.
  6. Pare che il Brasile abbia selezionato il Rafale come vincitore della commessa per il programma FX-2. Dovrebbero ora iniziare le negoziazioni per un lotto di 36 esemplari. La Francia da parte sua si impegnerebbe all'acquisto di una decina di trasporti tattici Embraer 390. Picpus, puoi confermare?
  7. Veramente Mig-21, Mig-23/27 e Su-17/22 sono stati già radiati da diversi anni. La linea aerotattica è interamente composta da velivoli delle famiglie Su-27, Mig-29, Mig-31, Su-24, Su-25 ed una piccola aliquota di Mig-25 da ricognizione. Stanno (molto lentamente) cominciando ad entrare in servizio i Su-34.
  8. Francamente mi pare ben più importante partecipare ad un'esercitazione come la Red Flag piuttosto che fare uno spettacolo da circo, bello per gli appassionati, quanto inutile per l'operatività dell'AM. In tempi di ristrettezze finanziarie scegliere di mantenere un air show dovendo rinunciare a delle esercitazioni mi parrebbe una scelta demenziale.
  9. Mi ero sempre posto la domanda: Ma se decidi di costruire portaerei da 65000t, perchè mai prendere aerei STOVL dalle capacità limitate rispetto alla versione C del medesimo aereo e non poter imbarcare E-2 ed aerei alleati (Rafale, Hornet, etc.)? Per accontentare la Rolls Royce che produce i lift-fan? Forse finalmente qualcuno sta cominciandi a porsi il medesimo quesito dalle parti di Downing Street.
  10. Aggiungo il link ad un interessante articolo sulle esigenze future giapponesi in tema di difesa aerea che riguarda i temi già discussi: http://www.aviationweek.com/aw/generic/sto...s%20for%20Japan
  11. Firmato il contratto per la Tranche 3A! Partner nations Germany, Italy, Spain and the UK have signed a €9 billion ($12.7 billion) contract for their first Tranche 3 Eurofighter combat aircraft, ending months of uncertainty over the programme's future prospects. Conducted in Manching near Munich, Germany, the signing event covered the so-called Tranche 3A production of a combined 112 aircraft for the partner nations. The order split is 40 aircraft for the UK, 31 for Germany, 21 for Italy and 20 for Spain, with the deal also including the delivery of 241 Eurojet EJ200 turbofan engines.
  12. Quello che intendo dire è per l'appunto che sono mutate le esigenze e gli scenari operativi previsti, da cui derivano le decisioni prese, siano esse condivisibili o meno. Questo rende un F-35 più adatto a tali scenari di Raptor e Typhoon, ma non cambia le prestazioni dei mezzi. Sono d'accordo che l'F-35 sia il mezzo più adatto agli scenari odierni, tuttavia c'è chi pretende che sia un caccia (nel vero senso della parola) migliore. Ma non è stato progettato per questo. Hai ragione su Gripen e Rafale, e mi scuso per non essere stato abbastanza chiaro. Non intendevo metterli sul piano di Rapto
  13. In effetti lo è, ma la sostanza non cambia. Questo è di un'ora fa, notare la conclusione.... http://www.flightglobal.com/articles/2009/...-of-an-era.html
  14. O semplicemente perchè la percezione di una minaccia simmetrica nel confronto A2A è molto bassa e si pensa (magari giustamente) che gli F-35 siano sufficientemente performanti per garantire la superiorità area in un contesto nel quale godrebbero cmq della presenza di un numero limitato di Raptor operando integrati nel più avanzato network ISR al mondo. Non dimentichiamoci però che i moltiplicatori di forze degli USA non li ha nessun altro in una scala paragonabile, inoltre pensano semplicemente di potersi permettere meno Raptor non nessun Raptor. Ripeto che a mio parere il Lightning s
  15. Che il Giappone acquisti in futuro i Lightning mi sembra scontato e logico. Inoltre non guasterebbe un'aliquota di F-35B per la marina imperiale (scusate forza di autodifesa marittima...) da piazzare sui nuovi "caccia" tuttoponte. Quello che però mi lascierebbe un po' scettico è l'idea di basare la difesa aerea su un mezzo ideato principalmente per missioni strike e CAS. Checchè se ne dica ed indipendentemente dalle doti straordinarie delle sua elettronica, l'F-35 non è ne sarà mai un caccia con la superiorità aerea come dote principale. Lo si può vedere chiaramente dalla configurazione aero
×
×
  • Create New...