Jump to content

freenick

Membri
  • Content Count

    175
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by freenick

  1. Francamente trovo che la definizione di 5a generazione che si applica normalmente sia alquanto risibile o perlomeno solo una trovata mediatico commerciale di Lockheed Martin. Guardacaso si applica solo ad F-22 ed F-35 per ora. E la distinzione fra aerei di generazione 4,5 e 5 e` fatta su basi totalmente arbitrarie. Se ci fermassimo ad analizzare i parametri che definiscono la 5a generazione e che la separano dalla 4a (o teenfighters) potremmo definire, fra le tante possibili, le seguenti come benchmark: - Ipermanovrabilita` - Stealthness - Supercruise - Sensor Fusion - Carefree Handling - Suite Avionica Avanzata (suite EW, Data-link, optronica, radar, interfaccia uomo macchina, DVI, Helmet mounted sight, etc.) Ebbene in tutti questi ambiti direi che il Raptor e` messo bene (escluso il datalink grave lacuna) e si merita l'appellativo di 5a generazione. Ma gli altri? Francamente sia Typhoon che Rafale hanno piu` parametri di 5a generazione rispetto all'F-35 (ipermanovrabilita`, prestazioni in accellerazione, supercruise) manca loro la stealthness. Quindi senza stealthness non si puo` definirsi di 5a generazione mentre senza supercruise, Ipermanovrabilita`, etc. ma con la stealthness si`...allora spiegatemi perche` l'F-117 non e` di 5a? Una valutazione simile gli anglossassoni la etichetterebbero come "biased". All'estremo opposto vi e` Boeing che definisce di 5a generazione il Superbug. Io trovo piu` corretto ritenere di 5a generazioni tutti quei mezzi che sono stati progettati per sostituire e per superare in combattimento i mezzi della quarta e fra questi ci metto F-22, F-35, Typhoon, Rafale, Gripen (perlomeno NG), Pak-Fa (se vedra` la luce) e il fantomatico J-XX. La 4,5 riterrei piu` corretto che annoverasse gli aerei che, pur avendo implementate tecnologie della 5a, si basano su cellule di 4a generazione (F/A-18E/F, F-16 Block 60, F-15SE, Su-35, Mig-35). Ovviamente poi ogni aereo ha i propri punti di forza e debolezza e non necessariamente l'appartenere alla 5a generazione significa essere un caccia migliore di uno della 4,5. Infine un appunto sui mezzi cinesi: il J-10 e` sicuramente un mezzo di 4a generazione arrivato molto tardi (cosi` come JF-17 e l'indiano LCA) quando in occidente si introduce la 5a. Il ritardo cinese e` notevole, ma stanno accorciando il gap e migliorando velocemente. Restano tuttavia gravi lacune in campo motoristico. Just my 2 pence.
  2. Premettendo che questo genere di classifiche lasciano il tempo che trovano, francamente non vedo come il T-90S russo possa essere ritenuto migliore di Ariete (aggiornato per di più!) Leclerc, K1A1. Le ragione principali per le quali si tende a criticare l'Ariete sono il peso inferiore a Leo 2 e M1A1 (54t senza kit WAR o PSO) ed il motore meno potente dei concorrenti occidentali (1250CV circa contro i canonici 1500CV)...dimenticando che il tanto osannato Challenger 2 si trascina dietro 62,5t con 1200CV. Ora, il T-90 ha la miseria di 840CV per 46,5t di peso. Non solo ha il rapporto cavalli/tonnelata (18,1) peggiore di tutti i carri moderni, ma è anche il più leggero questo dovrebbe dare da pensare sulla sua effettiva mobilità e protezione.
  3. freenick

    Ariete

    Qualcuno saprebbe indicarmi il peso dei kit di protezione aggiuntiva? Facendo un po' di ricerche sono arrivato solo a 54t peso dell'Ariete senza kit e fino a 60t con protezioni aggiuntive, ma quanto pesano esattamente il kit PSO e quello WAR? Vorrei essere in grado di computare il rapporto hp/ton di un Ariete con corazze aggiuntive per confrontarlo con altri MBT.
  4. Secondo il seguente articolo di flightglobal (http://www.flightglobal.com/articles/2009/09/25/332776/amx-fighter-bid-for-afghanistan-faces-competition-from-czech-l-159.html) non solo si è aggiunto L-159 Alca alla contesa per una commessa Afghana, ma l'USAF preferirebbe che fosse scelto un jet per le esigenze afghane piuttoso che un turboelica. Secondo il Col. Brad Grembo (comandante del 438th Air Expeditionary Advisory Group USAF) un jet sarebbe l'ideale per coprire un territorio vasto come quello afghano in maniera efficace e fornire una limitata capacità di difesa aerea: "Grambo said he would prefer the USAF to provide a jet fighter to Afghanistan, due to size of the country. "It's a country the size of Texas," Grambo says. "How are you going to cover that with a [turboprop] aircraft that cruises around at 200-250kt [370-460km/h]?" In addition to ground attack and close air support missions, the light attack fighter also must be capable of providing an air defence capability, Grambo says."
  5. In realtà il PAK-FA non è solo. Vi è anche il progetto PAK-DA per la relizzazione di un bombardiere LO per la long range aviation con l'obbiettivo sostituire Blackjack e Bear. Certo si tratta di qualcosa per ora solo sulla carta ed ancora più "fumoso" del PAK-FA tuttavia esiste e riceve finaziamenti... seppure insufficienti. I programmi russi di 5° generazione sono due: PAK-FA per la frontal aviation PAK-DA per la long range aviation.
  6. Pare che il Brasile abbia selezionato il Rafale come vincitore della commessa per il programma FX-2. Dovrebbero ora iniziare le negoziazioni per un lotto di 36 esemplari. La Francia da parte sua si impegnerebbe all'acquisto di una decina di trasporti tattici Embraer 390. Picpus, puoi confermare?
  7. Veramente Mig-21, Mig-23/27 e Su-17/22 sono stati già radiati da diversi anni. La linea aerotattica è interamente composta da velivoli delle famiglie Su-27, Mig-29, Mig-31, Su-24, Su-25 ed una piccola aliquota di Mig-25 da ricognizione. Stanno (molto lentamente) cominciando ad entrare in servizio i Su-34.
  8. Francamente mi pare ben più importante partecipare ad un'esercitazione come la Red Flag piuttosto che fare uno spettacolo da circo, bello per gli appassionati, quanto inutile per l'operatività dell'AM. In tempi di ristrettezze finanziarie scegliere di mantenere un air show dovendo rinunciare a delle esercitazioni mi parrebbe una scelta demenziale.
  9. Mi ero sempre posto la domanda: Ma se decidi di costruire portaerei da 65000t, perchè mai prendere aerei STOVL dalle capacità limitate rispetto alla versione C del medesimo aereo e non poter imbarcare E-2 ed aerei alleati (Rafale, Hornet, etc.)? Per accontentare la Rolls Royce che produce i lift-fan? Forse finalmente qualcuno sta cominciandi a porsi il medesimo quesito dalle parti di Downing Street.
  10. Aggiungo il link ad un interessante articolo sulle esigenze future giapponesi in tema di difesa aerea che riguarda i temi già discussi: http://www.aviationweek.com/aw/generic/sto...s%20for%20Japan
  11. Firmato il contratto per la Tranche 3A! Partner nations Germany, Italy, Spain and the UK have signed a €9 billion ($12.7 billion) contract for their first Tranche 3 Eurofighter combat aircraft, ending months of uncertainty over the programme's future prospects. Conducted in Manching near Munich, Germany, the signing event covered the so-called Tranche 3A production of a combined 112 aircraft for the partner nations. The order split is 40 aircraft for the UK, 31 for Germany, 21 for Italy and 20 for Spain, with the deal also including the delivery of 241 Eurojet EJ200 turbofan engines. Today's signature clears the way for the four partner nations to negotiate the configuration of their new aircraft with the Eurofighter industrial consortium via the NATO Eurofighter and Tornado Management Agency. The UK Ministry of Defence says its new commitment is worth around £3 billion ($4.97 billion), making each of its aircraft's unit cost about £75 million. Deliveries to the Royal Air Force will start in 2013, with the aircraft expected to feature "new radar and new weapons". They are likely to "accommodate future installation of additional fuel tanks mounted on the fuselage to greatly increase range and endurance". BAE Systems says the new aircraft "will be of Tranche 2 standard provisioned with additional capability to deal with projected high-technology future capability enhancements." © Dragon Lady gallery on flightglobal.com/AirSpace The UK wants its future Eurofighters to have new radar, weapons and extended-range capability The air force chiefs of Germany and the UK earlier this month confirmed their shared interest in equipping Tranche 3 aircraft with an active electronically scanned array radar. With the Eurofighter nations' first two production contracts having totalled 384 aircraft, the Tranche 3A deal should move them to within 124 of honouring their shared commitment to purchase a combined 620 over the programme's life. A total of 178 Eurofighters had been delivered by 30 June, including 24 Tranche 2 examples. BAE says its stake in the Tranche 3A deal will be valued at around £2 billion, with Italy's Finmeccanica expecting to receive business worth over €2.8 billion. EADS has yet to disclose the expected volume of its involvement. Rolls-Royce, which holds a 37% stake in the Eurojet consortium, says its Tranche 3A production activities will be worth over £300 million. http://www.flightglobal.com/articles/2009/...he-3a-deal.html
  12. Quello che intendo dire è per l'appunto che sono mutate le esigenze e gli scenari operativi previsti, da cui derivano le decisioni prese, siano esse condivisibili o meno. Questo rende un F-35 più adatto a tali scenari di Raptor e Typhoon, ma non cambia le prestazioni dei mezzi. Sono d'accordo che l'F-35 sia il mezzo più adatto agli scenari odierni, tuttavia c'è chi pretende che sia un caccia (nel vero senso della parola) migliore. Ma non è stato progettato per questo. Hai ragione su Gripen e Rafale, e mi scuso per non essere stato abbastanza chiaro. Non intendevo metterli sul piano di Raptor e Typhoon, bensì sottolianeare che persino questi ultimi hanno prestazioni aerodinamiche più "da caccia" del Lightning. Poi sarei il primo a scegliere di sedere su in Lightning piuttosto che su di un Gripen in combattimento aereo a patto di poter contare sulla pletora di moltiplicatori di forza dell'USAF e di avere dei caccia da superiorità aerea a fornire la necessaria coperura. Ovviamente sto sempre ipotizzando uno scenario di guerra simmetrica fra forze avanzate che è in questo momento improbabile. Tuttavia le scelte di oggi avranno ripercussioni sui prossimi 40 anni e nessuno è in grado oggi di prevedere il mondo del 2045 (guarda dov'eravamo 20 anni orsono) quindi bisogna mantenere un strumento militare sufficientemente flessibile da poter affrontare qualsiasi tipo di conflitto e prevalere.
  13. In effetti lo è, ma la sostanza non cambia. Questo è di un'ora fa, notare la conclusione.... http://www.flightglobal.com/articles/2009/...-of-an-era.html
  14. O semplicemente perchè la percezione di una minaccia simmetrica nel confronto A2A è molto bassa e si pensa (magari giustamente) che gli F-35 siano sufficientemente performanti per garantire la superiorità area in un contesto nel quale godrebbero cmq della presenza di un numero limitato di Raptor operando integrati nel più avanzato network ISR al mondo. Non dimentichiamoci però che i moltiplicatori di forze degli USA non li ha nessun altro in una scala paragonabile, inoltre pensano semplicemente di potersi permettere meno Raptor non nessun Raptor. Ripeto che a mio parere il Lightning sarà un ottimo aereo multiruolo e sono ben contento che l'Italia sia nel programma, ma da qui a pretendere che debba essere il meglio anche nei compiti per i quali NON è stato progettato ce ne passa. L'F35 non è ne sarà mai un caccia da superiorità aerea. Il fatto che abbia prestazioni paragonabili ad F-16 ed F-18 significa, prestazioni sufficienti, ma nettamente inferiori ai vari Raptor, Typhoon, Rafale, persino Gripen. Il combattimento aereo (BVR compreso) è molto più che che elettronica e stealthness, se così non fosse nessuno avrebbe investito nello sviluppo del Raptor e il "caccia" migliore al mondo sarebbe un bombardiere B2 con radar A2A e 100 missili AIM-120D nella stiva. Guardacaso nessuno si sogna di produrre qualcosa del genere. Caccia come il Typhoon sono stati sviluppati per avere la massima manovrabilità non tanto nel dofight, bensì per ingaggi BVR ad alto numero di Mach potendo tirare molti G volando in regime altamente supersonico in modo tale da garantire un vantaggio cinetico ai missili lanciati ed essere in grado di mantenerli nella NEZ, mentre al contempo si ha più margine per sfuggire alla NEZ dei missili eventualmente lanciati dal tuo avversario.
  15. Che il Giappone acquisti in futuro i Lightning mi sembra scontato e logico. Inoltre non guasterebbe un'aliquota di F-35B per la marina imperiale (scusate forza di autodifesa marittima...) da piazzare sui nuovi "caccia" tuttoponte. Quello che però mi lascierebbe un po' scettico è l'idea di basare la difesa aerea su un mezzo ideato principalmente per missioni strike e CAS. Checchè se ne dica ed indipendentemente dalle doti straordinarie delle sua elettronica, l'F-35 non è ne sarà mai un caccia con la superiorità aerea come dote principale. Lo si può vedere chiaramente dalla configurazione aerodinamica, le prestazioni e le scelte progettuali. Sarà un eccellente cacciabombardiere con notevoli doti A2A secondarie, ma l'USAF stessa ammette che è stato concepito come mezzo d'attacco pensato per convivere con un caccia (Raptor o Typhoon che sia) e non si sogna di operare senza la copertura del Raptor: "The F-22 is as expensive as the JSF will be cheap, and the USAF sees no obligation to take one without the other. In fact, it sees no way to have the JSF without the F-22. At $30 million a copy, the JSF will be an affordable attack aircraft because it does not have to perform the F-22's stealthy air-superiority mission, the service argues. To reduce costs, the JSF will also be heavily reliant on sensor data from external sources, of which the F-22 will form an integral element. " http://www.flightglobal.com/articles/1999/...h-shackled.html Anche Israele intende dotarsi del Lightning come piattaforma strike da primo giorno stealth e dalla grande autonomia non certo come intercettore. Credo che il Giappone farebbe bene a cercare di convincere il congresso USA a rilasciare una versione export del Raptor da acquistare in un numero limitato o acquistare un aliquota di Typhoon (ovviamente con radar AESA, missili Meteor e magari anche TVC), non come gap filler bensì come caccia da superiorità aerea puri. Dalle loro parti servono eccome.
  16. Ho notato che la Saab per il programma Gripen ha una versione del proprio sito ufficiale interamente in lingua italiana. Mi chiedo per quale motivo visto che non mi risulta esserci mai stato un interesse (ne un'offerta) da parte italiana per il piccolo delta-canard sevedese. Mi sono forse perso qualcosa? Saab cerca di competere con l'F-35 in Italia o il sito e` stato semplicemente creato per informare i cittadini svizzeri di madre lingua italiana?
  17. Condivido in toto il tuo scetticismo, considerando poi che l'esperienza di Boeing nella realizzazione di velivoli stealth non è neanche lontanamente paragonabile a quella di Lockheed-Martin che lo stealth lo ha inventato (vedasi Have Blue --> F-117) e già realizzato in scala produttiva con F-117 e F-22 Raptor (certo anche Boeing è nel Raptor, ma la leadership è indiscutibilmente LM). Ora che mi si venga a dire che con un F-15 riveduto e corretto si ottengano risultati paragonabili ad un programma estremamente ambizioso e costoso come l'F35 mi fa sorridere. Vogliamo davvero pensare che in LM abbiano perso la testa o che il governo USA si diverta a buttare centinaia di miliardi di dollari quando potrebbe semplicemente produrre Silent Eagle? Non credo proprio. Va bene giusto per qualche stato vassallo privo di un'industria degna di questo nome, non abbastanza affidabile da vendergli il Lightining e troppo succube per optare per qualcosa di non-made in USA o per chi vuole aggiornare la proprio flotta di Strike Eagle già in servizio.
  18. La ragione è nell'articolo stesso. Si sono svenati in Iraq e non hanno le spalle larghe come il pentagono che in ogni caso è costretto a tagliare programmi importanti.
  19. Con quelle prese d'aria etc. tanto stealth non puo` proprio essere. Non mi convincono granche` questo genere di 'minestre riscaldate'. L'eagle e` senza dubbio un mezzo eccezionale e fara` benissimo il suo mestiere senza far rimpiangere lo strike eagle perche` puo` essere configurato in quel modo in qualsiasi momento. Tuttavia quando si prevede di tenere in linea un aereo 30-40 anni, comprarne uno (per quanto eccezionale) gia` vecchio di 30 anni e da cui e` stata spremuta fino all'ultima goccia di potenziale di sviluppo non mi sembra essere un investimento sensato. Trovo molto allettante invece l'idea di poter procedere all'upgrade a questo standard di una flotta di strike eagle pre-esistente.
  20. Buone notizie! Il premier Gordon Brown ha annunciato che la RAF procederà all'acquisto della terza tranche di Typhoon. La notizia è ufficiale e pubblicata sul sito della RAF. http://www.mod.uk/DefenceInternet/DefenceN...oonAircraft.htm The RAF is set to receive a third batch of Eurofighter Typhoon aircraft after Prime Minister Gordon Brown's announcement today, Thursday 14 May 2009, that the UK will move ahead with its international partners with the final stages of procuring the multi-role combat aircraft. The NATO Eurofighter Tornado Management Agency (NETMA) will continue negotiations with industry with a view to getting the best possible deal for the partner nations (UK, Germany, Italy and Spain). Negotiations will address both procurement and support costs. The Typhoon provides the RAF with a highly capable and extremely agile multi-role combat aircraft, capable of being deployed in the full spectrum of air operations, such as air policing, peace support, and high intensity conflict. The initial production aircraft will be deployed primarily as air-superiority fighters, but will quickly be equipped with a potent precision ground-attack capability. The Prime Minister said: "I am pleased that we are moving forward with this important programme with our partner nations. This will strengthen Britain's defence capability, and will create new jobs in advanced manufacturing that Britain needs to emerge stronger and fitter from this global downturn." The MOD will now initial the ministerial agreement which the other partner nations (Germany, Italy and Spain) signed on 2 April 2009, and which contains a statement of principles, including the need to achieve significant through-life savings. The Defence Secretary, John Hutton, said: "We look forward to receiving an affordable bid from European industry that will allow us to proceed with a programme that will deliver advanced multi-role aircraft to the Royal Air Force and maintain high-technology skills and industrial capability across the UK and Europe. "Subject to the satisfactory outcome of these negotiations, I hope that we will be in a position to sign a contract later this year." The contract for the third tranche of Typhoon aircraft will be signed once there is a satisfactory conclusion to negotiations, and each partner nation's approving authority has accepted the terms of agreement. At peak production, the Typhoon programme will help sustain 5,000 jobs at BAE Systems, 4,000 throughout Rolls-Royce and its supply chain, and up to 16,000 in total in the UK aerospace industry.
  21. C'e` la HITFIST OWS in sviluppo da Oto Melara, vedi RID di marzo pp.62-67.
  22. http://www.defense-aerospace.com/articles-...-decisions.html AFA Urges Congress to Reverse Cuts to Vital Air Force Systems (Source: Air Force Association; issued April 6, 2009) ARLINGTON, VA --- The Air Force Association (AFA) today urged Congress to reconsider massive defense cuts announced today by Secretary of Defense Robert Gates. While pleased with some of the decisions, AFA is deeply concerned that the cuts announced today will significantly impact core capabilities the nation needs...despite the fact that many systems are well underway in research and development, including the F-22 Raptor, already in production; the Transformational Satellite Communications program (TSAT); Airborne Laser (ABL), a key component of missile defense; the Combat Search and Rescue (CSAR) helicopter and a planned long range strike platform. With the aging Air Force fleet now on average a quarter-century old, the oldest it has ever been, and some key aircraft twice that age and dating back to the Eisenhower administration, AFA strongly believes the U.S. must recapitalize older air and space systems. Air Supremacy: AFA urges preservation of the F-22 Raptor production line, continued US production and backs sales of the F-22 to proven allies. Sales of a few squadrons of these to a handful of our closest allies will serve to robustly augment our combined forces and build important coalitions, drive overall production costs down, and preserve economic activity in the U.S. The F-22 is much too important to allow this line to close prematurely, said Mike Dunn, President/CEO of AFA. We need more of these important aircraft. Production is now at its most affordable point GEN (RET) Barry McCaffrey has stated: The F-22 is the most important acquisition program in the Department of Defense. We should buy 750 of them. AFA believes we should: --Preserve the production line --Strengthen our defense capability --Build coalition capability with strategic partners --Protect vital U.S. jobs and economic activity --Drive costs down per aircraft --Position the U.S. to preserve air dominance for another generation. Combat Search & Rescue: AFA supports a dedicated CSAR force to extract downed pilots, military personnel in danger of capture and other endangered U.S. citizens a capability used from high mountains to deserts to over water, and in response to natural disasters as well as military scenarios. Combat search and rescue capability is a commitment we make with our troops a moral obligation , said Joe Sutter, AFAs Chairman of the Board. We owe them a rapidly deployed, ready, trained, professional force that can bring them to safety. Missile Defense: Already progressing in testing and development, airborne laser technology shows promise of being able to destroy an advancing missile with precision at the peak of its trajectory, where the debris will do the least harm. North Koreas test of missile technology displays the need for continued investment in airborne laser, Dunn said. This technology could revolutionize our defenses. Its time to commit to being able to protect ourselves and our allies from errant missiles and hostile launches. Communications: The Transformational Satellite Communications System will provide survivable, worldwide, secure satellite communications to U.S. strategic and tactical forces during all levels of conflict. This system would deliver secure, jam-resistant, connectivity for stationary or mobile warfighters, Dunn said. It will allow military forces anywhere in the world to gain immediate access to vital intelligence. We owe the warfighter quick access to information without the fear of jamming or eavesdropping. Long Range Strike: Continued planning and investment in a future long range strike platform is essential to complement the Air Forces 20 B-2 bombers and older fleet of B-52s and B-1Bs. In the 1990s, the B-2 program was cut short prematurely on the theory that the nuclear mission was being reduced. Now those 20 aircraft are the only U.S. strike platform capable of going anywhere with the stealth capability that the older platforms do not possess. Long range strike is a core competency of the Air Force and arguably the most important part of its mission, Dunn said. Our bomber fleet is the smallest it has been since before World War II and certainly the oldest it has ever been. Long range strike is vital to ensuring there is truly no sanctuary for an enemy behind anti-aircraft defenses. The AFA is a 501©(3), nonprofit organization promoting public understanding of aerospace power and the pivotal role it plays in the security of the nation. AFA has more than 200 chapters nationally and internationally representing 125,000 members. (ends) Note from AFA President Budget (Source: Air Force Association; issued April 7, 2009) AFA members, Congressional staffers, civic leaders, and DOCA members: yesterday, Secretary Gates briefed the press corps on his budget proposal for 2010. In sum, for the Air Force, the following was recommended: --Continued production of ISR systems --Increased production of the F-35 --Continue the process to select tanker replacement --Purchase of more SOF lift, mobility, and refueling aircraft However, the following programs were terminated/delayed: -- F-22 production terminated -- Follow-on Bomber terminated ("until we have a better understanding of the need, requirement, and the technology") -- C-17 production terminated -- Combat Search and Rescue Helicopter X terminated -- Transformational Satellite (TSAT) terminated and instead purchase of two more AEHF satellites -- Missile Defense radically cut: *No increase of ground-based interceptors *Airborne Laser (ABL) terminated *Multiple Kill Vehicle (MKV) terminated *Missile Defense Agency budget reduced by $1.4B/year One cut which has but one line in the release retires 250 aircraft. This means: *We will have a de facto Base Realignment and Closure (BRAC) since 250 aircraft is the equivalent of 3.5 wings (and over 5 CVBGs) of fighter aircraft, **F-15s, F-16s, and A-10s will all leave the force with no replacements Let me make a few observations about this budget. 1. This budget guarantees that the oldest Air Force in the history of our nation will get even older. 2. B-52s (built in the 1950s) will have to be kept on duty for a minimum of another 15-20 years 3. At a time when the nation is spending literally trillions of dollars, we seem to not have enough money to fund an adequate defense 4. We are using tomorrow's dollars to solve today's problems. 5. The acquisition decisions recommended will lock in the range of national security options for decades into the future. 6. The decisions are not just programic nuance but will impact core Air Force functions, to include Air Force ability to deter, to conduct an air campaign, and to rescue our downed Airmen. 7. The launch of an intercontinental missile by North Korea this weekend (and a similar launch by Iran 5 weeks ago) argues for a robust missile defense, not a reduced one to include the ABL. The technology of ABL has the potential to revolutionize warfare in the future. 8. It is difficult to determine the strategy which this budget supports. This is especially important since a Quadrennial Defense Review (QDR) is mandated by law and will be conducted in the upcoming several months. It seems the budget (and hence the strategy) precedes the QDR. 9. This budget increases risk in my view beyond so-called "moderate." AFA believes there are major impacts and consequences for the full-up joint team. These budget recommendations may cost us lives and will reduce our strategic options in a very dangerous world. (Signed) Michael M. Dunn President/CEO
  23. Leggere i post precedenti per cortesia. In ogni caso FACO sta per Final Assembly and Check Out, ovvero una linea di montaggio di F-35 in Italia nella base aerea di Cameri.
  24. E' divertente vedere che tutto il mondo è paese... certo che "cacciatorpediniere" fra proprio ridere, come la chiameremo a questo punto la nostra prossima PA quando arriverà il momento di sostituire il Cavour? Propongo: OPV porta macchinari volanti multiuso
  25. Eurofighter nations edge closer to Tranche 3A agreement By Craig Hoyle Germany, Italy, Spain and the UK will in late March resume negotiations with the Eurofighter industry consortium over Tranche 3 production of the multirole type. The partner nations earlier this month tasked the NATO Eurofighter and Tornado Management Agency with seeking "significant life cost reductions" before agreeing a delayed deal. The nations say a satisfactory outcome will enable them to sign a "Tranche 3A" contract covering the first 107 of the remaining 236 Eurofighters from their umbrella commitment for 620 aircraft. Meanwhile, the German air force has logged its 10,000th flight hour with the Eurofighter, marking the milestone during a 16 March ceremony at its Neuburg air base near Munich (below). The type entered air force service in April 2004 with Fighter Wing 73 at Rostock-Laage air base, and this unit has accounted for around 75% of the total German fleet hours, the service says. A recent operational highlight involved the deployment of four FW73 aircraft to the Aero India 2009 show in Bangalore to support Eurofighter's EADS-led sales campaign in the nation. Supported by a German air force Airbus A310 multirole tanker transport (below), the aircraft performed individual sorties lasting up to 8.5h.
×
×
  • Create New...