Jump to content

Eurofighter Typhoon - discussione ufficiale


Recommended Posts

  • Replies 2.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

La prima stupidaggine consiste ovviamente nel partire dall’assunto che l’F-35 sia un bombardiere, il che è abbastanza idiota, se non altro perché nessuno ha mai fatto un bombardiere che potesse tirare

Il Typhoon decisamente non fa supercruise a mach 1.5, proprio no.   Ai tempi, la performace in supercruise dimostrata in volo fu di Mach 1.1, sostenibile (per quanto, non lo sappiamo, tanto quanto n

Vedo che il silenzio di due settimane dopo le precedenti figuracce non ti ha portato consiglio. Il link non funziona, comunque lo hai gà postato (e figurati se portavi qualcosa di nuovo...), e ti è st

Posted Images

Sapete che procedure "sul campo" sono previste in caso di danneggiamento leggero di un'ala di un efa?(colpi leggeri da arma da fuoco)

Chessò sugli aerei tradizionali si poteva ovviare con delle toppe,ma con l'ala in composito dell'efa cosa si fa?Si applicano toppe mediante colle speciali?

Link to post
Share on other sites
Sapete che procedure "sul campo" sono previste in caso di danneggiamento leggero di un'ala di un efa?(colpi leggeri da arma da fuoco)

Chessò sugli aerei tradizionali si poteva ovviare con delle toppe,ma con l'ala in composito dell'efa cosa si fa?Si applicano toppe mediante colle speciali?

http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...ost&p=95977

;)

Link to post
Share on other sites

Che foto stupende ragazzi..da togliere il fiato :)

 

Vedendo i tempi che ci sono in aviazione vi faccio una domanda..ammesso che non sia un domanda azzardata..

E' in programma già la progettazione del velivlolo che sostituirà l'EFA ??

 

Attendo la lapidata :)

Link to post
Share on other sites
Direi che è un pò prestino visto che sta entrando in servizio adesso...

Si forse hai ragione..

Però pensare che quando l'F15 entrò in servizio già si pensava al sostituto..ma forse questi sono altri tempi :)

Link to post
Share on other sites
Che foto stupende ragazzi..da togliere il fiato :)

 

Vedendo i tempi che ci sono in aviazione vi faccio una domanda..ammesso che non sia un domanda azzardata..

E' in programma già la progettazione del velivlolo che sostituirà l'EFA ??

 

Attendo la lapidata :)

 

Da profano, non mi sembra una domanda così pazzesca; forse una progettazione vera e propria di un velivolo ben definito no, ma a buon senso posso supporre che nel corso dello sviluppo dell'EFA tutta una serie di problematiche incontrate possono aver dato spunto a soluzioni che in futuro verranno incorporate in un eventuale nuovo velivolo. La vera e propria progettazione del sostituto potrebbe partire nel momento in cui ci fosse un input preciso da parte di un committente, ma nel frattempo non credo che un'azienda possa permettersi di restare del tutto ferma a quello che esiste. Sono curioso anch'io di conoscere la risposta di chi è esperto nel settore.

Link to post
Share on other sites

Sinceramente non credo che il successore dell'EFA sarà solo europeo, comunque, scommettendo quei famosi 5 € (al netto dell'inflazione dei prossimi 40 anni sia chiaro :asd:) penso che sarà il JSF nelle sue successive versioni a sostituire l'EFA in un primo tempo.

Link to post
Share on other sites

Sapete perchè vi faccio questa domanda?

Perchè ricordo che in un videogioco sul PC con cui giocavo un paio di anni fa (Eurofighter Typhoon: Operation Icebreaker gioco ufficiale del consorzio europeo) ad un certo punto proponeva l'aereo in una versione upgrade con doppia deriva di coda inclinata (tipo F18) e un ala a delta di una forma più stramboide.. allora provavo a chidere a voi se era una cosa basata sulla realta :)

 

Scusate la superficialità

Edited by F/A Fede
Link to post
Share on other sites
Sapete perchè vi faccio questa domanda?

Perchè ricordo che in un videogioco sul PC con cui giocavo un paio di anni fa (Eurofighter Typhoon: Operation Icebreaker gioco ufficiale del consorzio europeo) ad un certo punto proponeva l'aereo in una versione upgrade con doppia deriva di coda inclinata (tipo F18) e un ala a delta di una forma più stramboide.. allora provavo a chidere a voi se era una cosa basata sulla realta :)

 

Scusate la superficialità

 

Mah, nulla può essere escluso a priori. Dopo tutto per tanti anni si è creduto che la versione XL dell'F-16 sarebbe sata davvero prodotta....

 

La questione è che ormai sono cambiati i tempi: rimettere mano fra 20 anni su un progetto di un caccia di 4ta generazione (toh, diciamo generazione 4,5) non sembra una strada percorribile. Per il semplice fatto che quel caccia rimarrà comunque ancorato ad una concettualità progettuale più vicina agli anni '80 che non al 2030.....quando -e di questo se ne può stare certi- determinate specifiche saranno per allora irrinunciabili (stealthness, EW, sensor fusion, etc etc).

Inoltre molto pesaranno gli scenari che in futuro si profileranno: ci sarà ancora la minaccia del terrorismo globale? la Cina avrà preso il posto dell'URSS? La crisi economica sarà solo un brutto ricordo (come il 1929 lo era fino a un 3/4 anni fa)? I sistemi UAV avranno sostituito il pilota? etc etc...

Edited by paperinik
Link to post
Share on other sites
Sinceramente non credo che il successore dell'EFA sarà solo europeo, comunque, scommettendo quei famosi 5 € (al netto dell'inflazione dei prossimi 40 anni sia chiaro asd.gif) penso che sarà il JSF nelle sue successive versioni a sostituire l'EFA in un primo tempo.

 

Speriamo il contrario Dominus, ovvero che il successore dell'EFA sarà un aereo europeo come il Tornado e il Typhoon. Il contrario vorrebbe dire che l'industria aereospaziale europea da qui a 20 anni regredirà così tanto da non essere più in grado di progettare un aereo militare di prima linea.

L'unica cosa... migliorabile... è la formula del consorzio anche se, viste le piccole dimensioni delle aziende europee non pensabile mettere in competizione due aerei prodotti da due aziende diverse

Link to post
Share on other sites

Che il consorzio europeo chiuda mi sembra una cosa poco plausibile..

 

A quanto pare sia Tornado e Typhoon sono (e saranno) dei grandi velivoli.

L'Eurofighter a quanto pare sembra interessare a diverse nazioni, il che vuol dire soldi in entrata e successo del progetto.

 

Secondo me soprattutto noi Italiani e Inglesi (Soprattutto escludendo la germania che ha il braccino cortissimo riguardo al progetto) siamo troppo orgogliosi per gettare al vento esperienza e competitività acquisita.

Un sogno sarebbe costruire il prossimo caccia degli U.S.A. (non come l'F35) accedendo anche alle loro conoscenze..ma sembra che nemmeno gli alleati siano degni di accedere ai loro segreti e comunque sia c'hanno ancora l'F22..e durerà per un bel pò..

Edited by F/A Fede
Link to post
Share on other sites
Collaborando davvero con i nostri fratelli Europei possiamo fare di meglio, anzi avremo fatto di meglio, la storia stessa dell'EFA e del Rafale è molto esaustiva in questo senso.

Ma che dici scusa?

L'Eurofighter è nata da questa collaborazione.. :blink:

Link to post
Share on other sites

L'Eurofighter è nato quando la Francia decise di fare per se (il Rafale appunto), e quindi Inghilterra, Germania, Italia e Spagna proseguirono per loro conto, usando come base di partenza un prototipo inglese (se ben ricordo), fu proprio per questo che la Francia decise di uscire.

Infatti sia Francia che Inghilterra volevano impporre le loro idee e concetti, solo che la prima voleva un caccia-bombardiere, mentre la seconda un caccia vero e proprio con secondarie capacità aria-suolo.

Link to post
Share on other sites

si, lo so...però l'EFA che stà entrando in servizio è molto meno performante rispetto al "progetto originale", a causa dell'uscita della Francia dal programma e della fine della guerra fredda (all'inizio di questa discussione ci dovrebbe essere tutta la storia del progetto).

Link to post
Share on other sites
si, lo so...però l'EFA che stà entrando in servizio è molto meno performante rispetto al "progetto originale", a causa dell'uscita della Francia dal programma e della fine della guerra fredda (all'inizio di questa discussione ci dovrebbe essere tutta la storia del progetto).

 

credo più per la seconda ipotesi che per la prima.

 

Un punto fondamentale a cui i francesi non volevano rinunciare era l'uso di motori francesi...grazie al cielo sono usciti e ci possiamo godere i nostri EJ200.

Link to post
Share on other sites

Hanno contribuito entrambi, un primo taglio si ebbe con l'uscita della Francia dal programma tant'è che venne avviato un nuovo programma (il programma eurofighter) ed infine un'altro taglio lo si ebbe con la fine della guerra fredda.

 

EDIT: comunque, per evitare fraintendimenti, voglio precisare che in futuro le cooperazioni Europee vorrei che fossero gestite in modo più efficente, il consorzio eurofighter ha prodotto un caccia superbo, ma la struttura stessa del consorzio ha molti difetti.

Edited by -{-Legolas-}-
Link to post
Share on other sites

Non sono d'accordo Dominus. Che si possa fare meglio come efficenza senza dubbio, ma lo scotto di mettere d'accordo 4 soci è più che pagabile se l'alternativa è la dipendenza dai programmi americani (vedi JSF).

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...