Jump to content
Sign in to follow this  
navigator

Laser...

Recommended Posts

Ciao a tutti...

Una curiosità, tempo fa ho letto su "aereonautica e difesa" che per i nuovi aerei ci sono in studio sistemi di difesa antimissile con l'utilizzo di raggi laser. Questo "sistema" dovrebbe accecare il sistema di ricerca del missile in avvicinamento illuminandolo con un raggio laser. Ho letto anche che anche le visiere dei piloti hanno già un filtro anti-laser. Quanto c'è di vero?

 

Grazie Navigator

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora per i missili balistici si tratta dello YAL-1, un laser ad alta energia montato su un 747 che però non intercetta i missili in arrivo ma quelli in fase ascensionale.

Per la difesa dai missili si tratta di un laser ad alta energia asservito ad un controllo radar che si può installare con pochi problemi su aerei militari e di linea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In ogni caso quando le riviste scrivono che "si studia qualcosa" difficilmente corrono il rischio di sbagliare, perchè di studi se ne fanno a migliaia su tutto, un po' ovunque.

 

Visori, caschi e canopy sono sempre più spesso trattati per offrire una certa protezione contro l'illuminazione laser, dopo che un po' di anni fa il pilota di un aereo da pattugliamento dell'US Navy fu accecato dall'illuminazione laser di un sistema di inseguimento montato su una nave militare sovietica che stava sorvolando.

All'epoca l'episodio suscitò molto scalpore negli ambienti specialistici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si infatti! Hai qualche cosa in più su quello che è successo? I laser sono presente in ogni campo del civile. Bucano, tagliano,

misurano e un sacco di altre cose. Figuriamoci se non ci sono altre applicazioni militari in studio! Se riescono ad accecare un

pilota involontariamente c'e' da preoccuparsi se pensassero di farne un'arma. Fanstascienza? Mah!

 

Navigator

Share this post


Link to post
Share on other sites

Navigator, le armi laser terrestri esistono già, ne è in sviluppo anche una con funzione antimissile, in grado di distruggere dai colpi di mortaio ai missili balistici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In questo momento non ho tempo per cercare la fonte, anche perchè è cosa che ho letto su rapporti scritti un po' di anni fa, ma è successa davvero e credo fosse coinvolto un Orion dell'US Navy e un destroyer o un cruiser sovietico.

 

Ho trovato però quest'altro episodio molto simile:

 

http://seattlepi.nwsource.com/local/194147_laser07.html

 

======

 

Ci sono parecchi sviluppi di armi laser, anche sconcertanti, che sono stati studiati negli anni scorsi.

 

Il più subdolo prevedeva l'uso di una emittente laser ad alta intensità, da puntare su un settore delle forze nemiche per accecare i soldati.

La tecnica prevedeva questo sistema: un artifizio luminoso/esplosiva veniva detonato in prossimità dell'emittente, provocando la reazione istintiva dei soldati nemici a guardare in quella direzione, e l'emittente laser provvedeva ad accecare i soldati.

E quando dico accecare, dico proprio cecità permanente.

 

Questo tipo di arma fu studiato sia di qua che di là della cortina di ferro, e all'epoca l'unica soluzione possibile per contrastarla era quella di coprire un occhio dei fanti, di modo che perdendone uno gli restasse almeno l'altro.

Per la particolare atrocità di questo tipo di arma, con una specie di intesa non scritta entrambe le parti decisero di interromperne lo sviluppo.

 

Anche questa è una notizia apparsa in forma scritta.

 

Tenete conto che sono un po' anzianotto, molte cose le ho lette (e sono state analizzate e discusse) sulla carta stampata (riviste e pubblicazioni professionali) quando Internet praticamente non esisteva, per cui è difficile reperire fonti sul Web.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Impressionante... Ero rimasto ai laser usati per illuminare gli obiettivi delle bombe intelligienti.

Armi convenzionali, armi nucleari e armi laser. Sembrano cose ben diverse....

 

Navigator

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questo momento non ho tempo per cercare la fonte, anche perchè è cosa che ho letto su rapporti scritti un po' di anni fa, ma è successa davvero e credo fosse coinvolto un Orion dell'US Navy e un destroyer o un cruiser sovietico.

 

 

Penso di essere anziano quasi come te.... E anch'io ho dei ricordi nebulosi su un presunto episodio di utilizzo di laser da parte dei sovietici per accecare i piloti di un ricognitore USA

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessuna sa niente dei cannoni laser che gli USA installeranno sugli Spectre???

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma sono rimasti cechi i piloti dell'orion? :blink:

Questo non lo ricordo, di sicuro non tutti e due perchè non si parlò di aerei precipitati; in attesa di riscontri più referenziati, resta un episodio da prendere con le pinze, poteva essere anche propaganda visto che si era in piena guerra fredda

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una volta avevo letto su una rivista che parlava della guerra delle falkland che un pilota Argentino è stato "accecato" con un illuminatore LASER che era in dotazione su una nave della Royal Navy (non mi ricordo, è passato molto tempo e all'epoca l'articolo mi aveva lasciato un pò perplesso)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io ricordo d'aver letto molti anni fa l'episodio indicato da Gianni e Lender. Non posso confermare l'uso del laser accecante alle Falkland, però ricordo d'aver letto della presenza di laser accecanti su due incrociatori, uno inglese ed uno russo. Non ricordo la "classe", forse il russo è un Kirov. Magari un giorno troverò gli articoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anch'io ricordo d'aver letto molti anni fa l'episodio indicato da Gianni e Lender. Non posso confermare l'uso del laser accecante alle Falkland, però ricordo d'aver letto della presenza di laser accecanti su due incrociatori, uno inglese ed uno russo. Non ricordo la "classe", forse il russo è un Kirov. Magari un giorno troverò gli articoli.

 

 

Mi pare di averlo letto anch'io, credo che si riferisse a un cacciatorpediniere di classe Sovremenny. Ricordo la foto del sistema laser accusato dell'accecamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi pare di aver letto da qualche parte che dopo la prima guerra del golfo i piloti americani utilizzavano i loro designatori/sistemi di puntamento laser per accecare o distrarre i piloti degli hind iracheni che , in barba alle no-fly zones , attaccavano i villaggi curdi.

i piloti dovettero ricorre a questo espediente dato che non avevano l'autorizzazione ad aprire il fuoco.

 

se mi ricordo dove l'ho letto posto anche la fonte :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

umh...strano...e quanto è grande sto fascio laser creato dai pods di designazione???

Share this post


Link to post
Share on other sites

ecco qui...direttamente dalla wikipedia inglese

 

Northern and Southern no-fly zones were quickly established over Iraq to prevent Iraqi aircraft from posing a threat to the Coalition. Despite this, Iraqi helicopters struck Kurdish refugees in northern Iraq. The F-15Es enforcing the no-fly zone watched helplessly as 600 civilians in the village of Chamchamal were attacked by helicopters. Since the F-15Es were not allowed to open fire, the aircraft made high speed passes as close as they dared in the hope that their wake turbulence would snap a rotor blade. They also fired their lasers into the cockpits of the Iraqi helicopters with intention of blinding the pilots. The latter technique was ineffective but the former did cause one Hind to crash. Soon USAF leadership became aware of these activities and ordered F-15Es not to fly below 10,000 feet. F-15Es flew in support of Operation Provide Comfort and Operation Provide Comfort II.

 

dunque pare che i laser non siano riusciti ad accecare i piloti degli hind ma che abbiano causato una distrazione sufficente a far schiantare uno degli hind...

Edited by IamMarco

Share this post


Link to post
Share on other sites
The latter technique was ineffective but the former did cause one Hind to crash. dunque pare che i laser non siano riusciti ad accecare i piloti degli hind ma che abbiano causato una distrazione sufficente a far schiantare uno degli hind...

 

 

Dal testo in inglese si direbbe che lo schianto è stato causato dalla turbolenza indotta dal passaggio ravvicinato ad alta velocità e che il laser non ha avuto nessun effetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...