Jump to content

Uso del gancio di arresto su aerei imbarcati


Recommended Posts

ho notato (da molto tempo :rotfl: ) che sulle porterei non si usa il paracadute che normalmente si usa quando i caccia atterrano sulle piste di terra.

Perchè non si usano??sono troppo pericolosi e di "impiccio"??? per questo si usa il gancio con i cavi d'arresto?

Link to post
Share on other sites

Credo che ti sei risposto da solo, i motivi sono sicuramente quelli, il gancio e i cavi di arresto sicuramente sono molto meno ingombranti e sicuramente anche più sicuri, pensa se un paracadute non si aprisse per qualche strana avaria cosa succederebbe soprattutto se l'aereo non fosse in grado di restare ancora per motlo in volo....

Link to post
Share on other sites

Il paracadute serve solo a rallentare l'aereo (e risparmiare pista).

 

Il gancio d'arresto lo blocca del tutto, quindi il paracadute è inutile.

 

Quindi non ha senso chiedersi perchè non si usa il paracadute sulle portaerei, mentre avrebbe più senso chiedersi perchè non si usa il gancio di arresto negli aeroporti normali !

 

(ma la risposta anche in questo caso è semplice: l'atterraggio con gancio e cavi di arresto richiede non solo un irrobustimento della struttura dell'aereo che comporta a sua volti costi maggiori e pesi maggiori, ma gli atterraggi così bruschi lasciano i segni sulla cellula di un aereo, che ha una vita utile inferiore).

Link to post
Share on other sites

I piloti risentono di questi frenaggi bruschi no???

 

Dovrebbe essere un po' come inchiodare con una ferrari ai 300 km/h, con la differenza che i sedili della ferrari sono molto soffici :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

Certo che gli equipaggi risentono le frenate! Sono stati riportati casi di piloti svenuti al momento dell'appontaggio a causa della frenata... Comunque, le tolleranze rispettano parametri che un pilota riesca a sopportare, per ovvi motivi! Problemi in questo senso sono eccezzioni... Comunque, per citare un'altro caso, ricordo di aver seguito una intervista ad un pilota solista dei Blue Angels che stava rischiando il suo ruolo come pilota poiché aveva perso vari centimetri di altezza a causa dell'esposizione continua agli alti valori G richiesti dalle manovre che eseguiva regolarmente nelle esibizioni aeree! Non tutto nella vita di un pilota militare è gloria e divertimento, anzi...

Link to post
Share on other sites

Secondo un mio parere personale il gancio d'arresto è molto più sicuro su una portaerei dove è d'obbligo effettuare atterraggi quasi perfetti.

 

Cioè il cavo si può agganciare solo se si è nella posizione giusta al momento giusto.

 

Se il pilota dovesse commettere un errore e poi aprisse per sbaglio il paracadute, penso che ci sarebbero non pochi problemi a dare motore e ripartire.

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

secondo me le cose stanno bene come stanno,il paracadute negli aeroporti,e il gancio nelle portaerei...senno' si potrebbero fare delle portaerei di qualke Km. :lol::lol::D

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
  • 3 weeks later...
Nel caso possa interessare, l' F 104 dispone di gancio di arresto pur non essendo un caccia imbarcato.

Il suo utilizzo tuttavia era previsto solo in caso di emergenza.

Anche l'AMX mi pare ;)

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
  • 2 years later...
Certo che gli equipaggi risentono le frenate! Sono stati riportati casi di piloti svenuti al momento dell'appontaggio a causa della frenata... Comunque, le tolleranze rispettano parametri che un pilota riesca a sopportare, per ovvi motivi! Problemi in questo senso sono eccezzioni... Comunque, per citare un'altro caso, ricordo di aver seguito una intervista ad un pilota solista dei Blue Angels che stava rischiando il suo ruolo come pilota poiché aveva perso vari centimetri di altezza a causa dell'esposizione continua agli alti valori G richiesti dalle manovre che eseguiva regolarmente nelle esibizioni aeree! Non tutto nella vita di un pilota militare è gloria e divertimento, anzi...

Quindi un pilota da caccia può essere soggetto a ernia al disco a causa della compressione dei dischi intervertebrali?

Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Quindi un pilota da caccia può essere soggetto a ernia al disco a causa della compressione dei dischi intervertebrali?

 

 

Be', una decelerazione piuttosto brusca come quella conseguente all'arresto coi sandows, fa di tutto, dal colpo della strega in su, e questo per quanto addestrato il pilota sia. Del resto per parlare dei malanni professionali dei piloti di elicottero, ci vorrebbe un forum apposito.

Link to post
Share on other sites
Anche l'AMX mi pare ;)

anche l'F-16, quando ho aperto il kit mi sono ritrovato il gancio d'arresto da attaccare... :ph34r:

Be', una decelerazione piuttosto brusca come quella conseguente all'arresto coi sandows, fa di tutto, dal colpo della strega in su, e questo per quanto addestrato il pilota sia. Del resto per parlare dei malanni professionali dei piloti di elicottero, ci vorrebbe un forum apposito.

perchè???

Edited by Bostik
Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...
Nel caso possa interessare, l' F 104 dispone di gancio di arresto pur non essendo un caccia imbarcato.

Il suo utilizzo tuttavia era previsto solo in caso di emergenza.

 

 

Anche l'AMX mi pare wink.gif

 

 

Anche l'EF-2000 ha il gancio...aggiungo inoltre che i ganci di arresto non necessariamente sono presenti solo su aerei "imbarcati".

E poi non bisogna tralasciare un dettaglio.....che il cavo d'arresto lo si può anche utilizzare su piste normali a terra, non necessariamente su portaerei; ovviamente solo in caso di estrema fretta per velocizzare il landing, perchè per quanto riguarda i costi di gestione dovuta all'usara dei pezzi per strisciamento, mi sa che è meglio percorrere tutta la pista con i freni classici.:-)

 

Ciao a tutti.

Link to post
Share on other sites
per curiosità qualcuno sa di che materiale sono fatti i cavi di arresto?

 

Acciaio. Nelle interviste agli operatori sul ponte, si sente dire che il cavo d'acciaio può tranciare le gambe di netto, se non si sta attenti. Se non erro, è mestiere di quell'operatore che deve assicurarsi che il cavo non si intrappoli durante il riavvolgimento, e ha proprio un'asta con un uncino in fondo per questo scopo.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...