Jump to content

eaglewild

Membri
  • Content Count

    31
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Normale

About eaglewild

  • Rank
    Recluta

Contact Methods

  • Sito Web
    http://

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Torino
  1. eaglewild

    accensione motore g-91

    La cosa forte è che se il motore non partiva per qualche strano motivo dopo una (carica completa) di cartucce, si doveva aspettare un po' di tempo prima di poter riprovare, infatti la generazione dei gas provacava anche un'alta temperatura; costringendo gli utilizzatori ad frazionare l'avviamento a cartucce in caso di non riuscita. Ciao a tutti.
  2. eaglewild

    quanto può essere grande un aereo

    Ciao a tutti! Bè, leggendo le vostre risposte si deduce quindi che se non ti serve per un motivo valido...tipo trasporto di merce gigantesca( razzi, parziali satelliti ecc ecc)....si può dire che un aereo enorme non serve a nulla! Per Hobo... Guarda il link che posto...parla di roba interessante; vogliono addirittura utilizzare i dirigibili per spegnere gli incendi! Non so dirti quanto riesce a trasportare di preciso...ma ti confermo che la tua passione dei dirigili si può accendere ancora di più in quanto sta tornando di moda come mezzo volante! Articolo su http://www.ilconsapevole.it/articolo.php?id=8770 Saluti e buon fine settimana!
  3. eaglewild

    Quarantesimo anniversario del Boeing 747

    Che macchina formidabile! Auguroni! un vero peccato che Alitalia stia rimpiazzando i sui 747.... a parer mio,è l'aereo passeggeri più famoso del secolo!!!
  4. eaglewild

    Come Hackerare un Boeing

    Credo sia impossibile...sfido a trovare un solo ingegnere della boeing che fa "viaggiare" sullo stesso circuito la rete informatica dei servizi per passeggeri Es. internet tramite WiFi, con il sistema informatico e dei servizi di gestione volo o dell'aeromobile. Difficilmente credo possibile metter mano al pilota automatico tramite WiFi. Saluti
  5. eaglewild

    Il 757-200 è andato in pensione

    Concordo con quanto detto prima...per costi e produzione il 737 compre adeguatamente i requisiti richiesti; poi per comprendere la sua fama basta pensare che ogni 5 secondi decolla nel mondo un 737-all series....difficilmente questo velivolo ha lasciato scampo ad altri progetti. Sono proprio curioso di vedere se il 787 sarà all'altezza nonchè erede del mitico 737. Ritornando a noi il 757 ha debuttato nel 1982 quindi a parità temporale con il 737, è un velivolo "giovane", ma con scarso successo dovuto alle poche commesse (circa 1000) al contrario del 737 (circa 6226).
  6. eaglewild

    a380 a malpensa

    Non penso che a breve vedremo un A380 in Lombardia; semplicemente per il fatto che difficilmente lo si riempie pieno di passeggeri, e con la crisi che c'è sfido la compagnia che ha l'A380, lo faccia volare semivuoto; almeno che non sia un volo inaugurale per qualche tratta nuova.
  7. Buon Complaenno!!

  8. eaglewild

    PICCOLE PRESE D'ARIA POSTERIORI cosa sono?

    Ciao Toffee, guarda...mi trovi d'accordo nel dire che quelle foto sono eccezionali; ma sinceramente penso che non ci sia nulla di male a postare le immagini che... 1- sono inerenti alla tematica sia del forum, sia del topic 2- su internet si trovano benissimo le foto di tutti gli aerei immaginabili, se ingrandisci o "zoommi" su un particolare non trovo nulla di male...alla fine se è una parte esterna la si può vedere anche in una rivista aeronautica. bè...almeno...io la penso così... Saluti
  9. eaglewild

    Doppia deriva sugli aeromobili

    Ciao Flaggy, Grazie mille per la dettagliata descrizione; di sicuro mi hai tolto un grosso dubbio... personalmente le alette che citi tu nell'EF-2000 mi davano impressione che servissero ad altro, non immaginavo che invece sono coinvolte proprio nel deflusso dei vortici creati dalla fusoliera; buono a sapersi. grazie ciao
  10. eaglewild

    PICCOLE PRESE D'ARIA POSTERIORI cosa sono?

    Se non sbaglio l'aria che arriva allo scambiatore tocca quasi i 110°di temperatura; spillata direttamente alla fine del primo compressore del motore....in più si aggiunge lo scambiatore per l'olio che arriva a temperatura fin più elevate. E' necessario raffreddarlo dopo che lubrica le bronzine dell'albero motore ecc ecc. saluti
  11. eaglewild

    Doppia deriva sugli aeromobili

    Bè...mi sa che è proprio così.....magari a discapito di un po' di resistenza si ha una "deriva di scorta" e più stealth ovviamente per quanto riguarda il piano di coda. Stavo anche pensando che la doppia deriva potrebbe inglobare anche i famosi stabilizzatori degli aerei civili; magari sono anche inclinati così ( la doppia deriva) proprio perchè fungono da deriva e stabilizzaori.
  12. eaglewild

    quanto può essere grande un aereo

    Ciao a tutti! Io personalmente non vedo l'utilità di superare gli attuali limiti di progettazione e credo sia anche difficile che in un prossimo futuro vengano prodotti aerei tanto più grandi dei nostri attuali; Se non è un capricio, costruire un aeromobile di stazza molto elevata, comporta solo a grossi costi e dispendio di energia. A parer mio il carico pagante è tutto! e per carico pagante intendo tutto quello che si può trasposrtare con l'aereo. Ma vi immaginate cosa significa portare a velocità di decollo un affare che pesa moltissime migligia di tonnellate con struttura extradimensionata per sopportare tutti i carichi del caso?? Se va bene il carico utile o pagante sara intorno ai 3/8 lasciando perdere tutti i problemi del caso come potenza motori e consumi. Ritornando a noi, è possibile in questa terra progettare nonchè produrre qualsiasi cosa; il vero punto è: Il gioco vale la candela? Mi trovate comunque d'accordo sull'opera....ovvero creare un velivolo immenso deve essere non poco facile e se si riuscisse un giorno deve essere un risultato straordinario. Salutoni Eaglewild
  13. eaglewild

    Doppia deriva sugli aeromobili

    Ciao a tutti! Dubbio epocale.....ma a che serve la doppia deriva?? Mi spiego meglio....ho provato a analizzare i miei dubbi con un mio collega di lavoro, ma ho trovato più contro che pro; trovo che le appendici ovvero i 2 profili, presenti su aeromobili tipo F-35 o F-22, o ancor più in generale nei fighters americani, siano solo un peso per la manovrabilità del velivolo. Ebbene: -Innanzi tutto sono presenti due profili come deriva, che se non sono simmetrici si ha non poca resistenza durante i voli supersonici. -Se con una singola deriva si ha circa un'imbardata di 12°, sommando le forze reagenti si ha un notevole angolo di rotazione (sempre su asse Z), ma anche ( a parer mio) una manovrabilità scarsa, e per un caccia non è una buona cosa. Suppongo che la doppia deriva con profili assimmetrici generi un gioco di forze atte al fatto di bilanciare nonchè "raddrizzare" la fusoliera/traiettoria (sempre durante il volo) lungo l'asse X, . Se ciò è corretto siamo sempre a discapito della manovrabilità apparte l'asse Z, perchè ci troviamo con molta più superficie alare in caso di sbandata laterale in volo. Se c'è una cosa di cui sono certo è che un caccia (parlo solo di caccia perchè in generale troviamo lì la doppia deriva) deve essere il più possibile manovrabile e assolutamente instabile a volo livellato. Quindi perchè creare un gioco di forze per bilanciare una macchina producendo più resistenza nonchè peso? Se affibbiamo il compito di stabilizzare la macchina tramite le ali, magari aumentando la superficie alare; non basterebbe una sola deriva? Es.EF-2000 riprendendo il concetto di ala a delta? Non so se ho esposto bene i miei dubbi....ma trovo che se la doppia deriva non ha lo scopo di stabilizzare l'aeromobile, ha solo funzione di appesantire la struttura, generare resistenza e rendere meno efficace l'aereo su asse X e Y. Credo sia tutto.... Attendo vostri numeosi confronti Saluti Eaglewild
  14. eaglewild

    Materiali Gondole Motore

    Ciao fedetag, di preciso non so dirti in che materiale puoi costruire, ma ti dò la certezza che le gondole motore di oggi sono in composito; e che tale materiale è simile come comportamento alle leghe metalliche. Se vuoi puoi dare una lettura anche a questo link in basso...trattano proprio dei materiali compositi. http://www.enco-journal.com/costruzione/migliaresi.html saluti
  15. eaglewild

    Rumori strani aerei civili

    non so la provenienza di quel sibilo o ululato; si può provare a ragionarci su.... Guardiamo la cosa da un punto di vista di status: -Di sicuro il rumore proviene dai motori; -Ovviamente in fase di avviamento; -Dura solo quache frazione di minuto. Secondo me è il sibilo è relazionato con i concetti di compressione del flusso d'aria aspirato; molto probabilmente il singolo filetto fluido "teorico" viene modificato il velocità e dimensione. Può essere che in un particolare momento l'aria compressa passando tra un compressore e la camera di combustione, emette un sibilo. Io darei per certo comunque che la provenienza di quel rumore è dal compressore. Magari centra qualcosa anche la presa d'aria. A voi i miei contorti ragionamenti... saluti
×