Jump to content
Sam

Eurofighter Typhoon - discussione ufficiale

Recommended Posts

a mio parere l'irruzione del pak-fa/su-50 sulla scena mondiale rende l'Eurofighter molto meno competitivo,perchè purtroppo non è stealth,nè "stealthiizzabile" -almeno sembra-.

Purtroppo il non avere pianificato un successore stealth del Typhoon è stato un grave errore,spero che già dal 2010 si ponga rimedio,senonè già troppo tardi

Edited by Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites
non avere pianificato un successore stealth del Typhoon è stato un grave errore,spero che già dal 2010 si ponga rimedio,senonè già troppo tardi

 

l' industria europea dei caccia è morta con l' F-35 pur troppo , l'efa verra sostituito nel 2040 !!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
a mio parere l'irruzione del pak-fa/su-50 sulla scena mondiale rende l'Eurofighter molto meno competitivo,perchè purtroppo non è stealth,nè "stealthiizzabile" -almeno sembra-.

Purtroppo il non avere pianificato un successore stealth del Typhoon è stato un grave errore,spero che già dal 2010 si ponga rimedio,senonè già troppo tardi

quale irruzione sulla scena mondiale?

ma il pak fa / su 50 esiste? è un prototipo ? è operativo?

entro la fine dell' anno il primo volo ma non mi risulta che ad oggi 29 dicembre sia volato

il Typhoon è il meglio non stealth che esista , non sono d' accordo che sia vecchio nè superato è semplicemente diverso , è come paragonare una macchina da rally con una da f1 , speriamo che il prossimo futuro non ci riservi una guerra per stabilire se il concetto del caccia stealth sia superiore al caccia intercettore/air superiority non stealth

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche io pensavoche ilpak-fa fosse una gran montatura,però AlfaEdOmega ha fatto sapere che nella zona dove i rumors avevano detto essere in corso l'allestimento dei prototipi ci sono notevoli misure di sicurezza,con controlli assidui sui viaggiatori e il divieto ferreo di aggirarsi attorno agli impianti produttivi. O è una messa-in-scena disperata,o c'è davvero qualcosa di grosso in pentola.

Tra l'altro in Russia hanno scoperto che usando le onde lunghe e lunghissime si possono"rilevare" anche a distanze discrete i velivoli stealth,mentre ilTyphoon purtroppo non ha questa tecnologia! Peccato,perchè se ce l'avesse potrebbe comunque dire la sua,contando sulle contromisure elettroniche-molto quotate,sembrerebbe- per evitare i missili

Edited by Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites
anche io pensavoche ilpak-fa fosse una gran montatura,però AlfaEdOmega ha fatto sapere che nella zona dove i rumors avevano detto essere in corso l'allestimento dei prototipi ci sono notevoli misure di sicurezza,con controlli assidui sui viaggiatori e il divieto ferreo di aggirarsi attorno agli impianti produttivi. O è una messa-in-scena disperata,o c'è davvero qualcosa di grosso in pentola.

Tra l'altro in Russia hanno scoperto che usando le onde lunghe e lunghissime si possono"rilevare" anche a distanze discrete i velivoli stealth,mentre ilTyphoon purtroppo non ha questa tecnologia! Peccato,perchè se ce l'avesse potrebbe comunque dire la sua,contando sulle contromisure elettroniche-molto quotate,sembrerebbe- per evitare i missili

fantastico i russi in piena crisi economica da non avere il carburante per far poter dare il combat ready a tutti i suoi piloti ha però i soldi per far volare 1) un caccia di 5° generazione stealth solo dieci dopo l' f22 2) di aver trovato le contromisure per annullare gli stealth ( e puntare loro stessi ad un mezzo del genere)...

 

 

 

comunque regna ancora molta confusione attorno al pak-fa o è così rivoluzionario che il solo vederlo svelerebbe chissà quali segreti di aereodinamica e scienza stealtness oppure ????

inoltre stealth vuol dire furtivo , non invisibile totalmente ai radar , anzi "riagganciando" ( concedetemi il gergo radarastico) i discorsi di gianni65 etc anche sul forum f22 l' invisibilità è soprattutto nella sezione frontale, visto in pianta un f22 / f35/ f117 non sono affatto invisibili , stazioni partcolarmente potenti e moderne basate a terra saranno sempre in grado di "tracciarli" , bisogna vedere quando avviene , cioè se in tempo utile per organizzare una difesa efficace oppure no ,,prima che inizino a cadere JDAM o BLU come se piovesse,,,sempre riguardo ai discorsi invisibilità o scoperta ritardata i FLIR o le emissioni radar possono rendere palese la posizione di areri stealth ...( come già detto anche da altri utenti)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per fortuna ilTyphoon è upermanovrabile,potente motoristicamente e munito di missili efficaci (AMRAAM,meteor fra un pò) ,però dipendesse da me insisterei sulla opportunità di installare dei sensori ad onde lunghe/lunghissime per scoprire velivoli a bassa RCS per iradar convenzionali.

Le contromisure elettroniche delTyphoon sono potentissime,anche ilSu-50 deve tenerne conto,ma per "dominare" compiutamente ilcielo sopra Polonia e Baltico questi sensori sarebbero, se non necessarii, quantomeno bene accetti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per fortuna ilTyphoon è upermanovrabile,potente motoristicamente e munito di missili efficaci (AMRAAM,meteor fra un pò) ,però dipendesse da me insisterei sulla opportunità di installare dei sensori ad onde lunghe/lunghissime per scoprire velivoli a bassa RCS per iradar convenzionali.

Le contromisure elettroniche delTyphoon sono potentissime,anche ilSu-50 deve tenerne conto,ma per "dominare" compiutamente ilcielo sopra Polonia e Baltico questi sensori sarebbero, se non necessarii, quantomeno bene accetti

verissimo ...ma come dicono in molti qualificati ( Dominus - Gianni 65 - Gianvito) e giustamente, non riduciam tutto ad un mezzo contro mezzo , gli EFA sono/saranna guidati dagli AWACS con radar più potenti e riceveranno info da stazioni terresti e satelliti su posizione avversari , insomma la scoperta dovrebbe ( dovrebbe) essere facilitata , abbatterli poi è sempre più complicato.

 

per una migliore fruibilità del forum si è pregati di non usare font o colori diversi da quelli standard, +10%

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

In altre sezioni si è fatto cenno alla "stealthizzazione" dell'F-15 e delmig-31 utilizzando apposite vernici radar-assorbenti; se non ègià stato fatto si potrebbe pensare adapplicare anche al Typhoon questo tipo di vernici,magari la stessa impiegata per l'F-35 (dovrebbe poter aderire lo stesso alle superfici metalliche,o sbaglio?),che renderebbe l'aereo molto difficile da scoprire per gli eventuali nemici,e potrebbe aprire qualche mercato in più alle esportazioni. Usando la vernice dell'F-35 sipotrebbero anche limitare entro certi limiti,le spese,invece di creare una vernice "ad-hoc"

Share this post


Link to post
Share on other sites
In altre sezioni si è fatto cenno alla "stealthizzazione" dell'F-15 e delmig-31 utilizzando apposite vernici radar-assorbenti; se non ègià stato fatto si potrebbe pensare adapplicare anche al Typhoon questo tipo di vernici,magari la stessa impiegata per l'F-35 (dovrebbe poter aderire lo stesso alle superfici metalliche,o sbaglio?),che renderebbe l'aereo molto difficile da scoprire per gli eventuali nemici,e potrebbe aprire qualche mercato in più alle esportazioni. Usando la vernice dell'F-35 sipotrebbero anche limitare entro certi limiti,le spese,invece di creare una vernice "ad-hoc"

Per quanto riguarda l'F15 non si tratta solo di adottare vernici RAM ma anche stive per l'armamento interno.Ora l'applicazione delle vernici è un accorgimento che permette di abbassare di qualche punto percentuale la RCS,vantaggio non nettissimo ma pur sempre un vantaggio(anche i nostri F16 ADF ne sono dotati).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molte volte le vernici radar assorbenti vengono paragonate a qualcosa di magico; ma non sono altro che piccoli accorgimenti per ridurre la traccia radar.

Per il momento, per quanto ne so io, non esiste nessun materiale in grado di assorbire totalmente la radiazione elettromagnetica delle onde radar.

Una soluzione potrebbero essere le nano - tecnologie ma si tratta ancora di teoria.

Il trucco per un buon velivolo stealth è l' omogeneità delle forme.

Basta osservare il più famoso velivolo stealth; l' F 117. Risalterebbe subito all' occhio che quasi tutta la fusoliera ha una forma liscia e regolare, proprio per non essere da ostacolo alle onde radar che altrimenti verrebbero riflesse e recepite dal radar emettitore che ci sta cercando.

Per questo tutti gli armamenti esterni vengono nascosti in stive nella fusoliera.

Un altro fattore importante è l' angolazione delle superfici.

Lo scopo è quello di riflettere le onde elettromagnetiche in direzioni diverse in modo tale che non vengano riflesse e rilevate ai radar.

La linea dell' Efa consente una ridotta traccia radar ma non sufficente per essere considerato stealth.

Anche perchè quando è stato progettato, la tecnologia stealth era rilegata solo allo zio Sam che se la teneva ben stretta.

Facendo le somme; ad un velivolo eccellente come L' efa gli si può perdonare questo! :belgarioncer:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ricordo di un articolo in cuis i parlava della caratteristica dell'EFA di avere una RCS inferiore a 2mq e per questo poteva essere definito stealth...solo che non lo ritrovo e mi viene il dubbio che sia una boiata pazzesca poichè l'f-22 appare grosso come una pallina da tennis e non come un cartellone pubblicitario.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi ricordo di un articolo in cuis i parlava della caratteristica dell'EFA di avere una RCS inferiore a 2mq e per questo poteva essere definito stealth...solo che non lo ritrovo e mi viene il dubbio che sia una boiata pazzesca poichè l'f-22 appare grosso come una pallina da tennis e non come un cartellone pubblicitario.

Si...anche la Dassault spaccia il Rafale per un velivolo Stealth così come la Boeing lo fa con l'F18E.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si mi ricordo anch'io che si parlava di una RCS dell'EFA intorno al metro quadro, sopratutto se visto di fronte dove la riduzione della segnatura è molto affinata.

 

Comunque ben più visibile dell'F-35

Share this post


Link to post
Share on other sites
To survive in a present-day, hostile, combat scenario, all modern fighter aircraft must be designed with "stealth" in mind and some aircraft have been designed with stealth as the overriding design objective. In some cases this is undertaken regardless of the impact that this approach might have on other critically important features such as maneuverability, weapon payload and, more importantly, affordability.

 

Designing a fighter aircraft for stealth alone means making compromises to its aerodynamic and manoeuvre performance as well as restricting the number of weapons that aircraft can carry. The carriage of weapons on conventional under-wing pylons negates the stealth design.

 

The design of the Eurofighter Typhoon has not sacrificed flexibility of weapon carriage, maneuverability or performance to produce an inflexible stealth aircraft but it does contain a comprehensive suite of stealth features.

 

Visual Detection: the combination of small airframe and smokeless engines make the Eurofighter Typhoon very difficult to detect visually.

 

Radar Reflections: although not of the classic angular, zigzag edged shape usually associated with stealth designs, Eurofighter Typhoon's shape balances aerodynamic requirements, such as low drag and high lift, with the need to minimise reflected radar energy in all directions, producing a signature which is smaller than that of all other fighter aircraft currently in production.

 

Passive Systems: using a combination of IRST (Infra-Red Search and Track), ASRAAM (Advanced Short Range Air-to-Air Missile) and helmet aiming, the Eurofighter Typhoon pilot can electronically detect, engage and kill other aircraft without a hostile pilot ever being aware of the aircraft's presence. Similarly, with FLIR (Forward Looking Infra-Red) and night vision equipment, the Eurofighter Typhoon pilot is able to operate passively at night, detecting and engaging ground targets without emitting tell-tale radar transmissions.

 

Defensive Aids: Eurofighter Typhoon's self-protection system has a number of passive modes, allowing the detection of enemy emissions without revealing the Eurofighter aircraft's presence.

 

Supercruise: The ability to accelerate to and maintain supersonic speeds without the use of engine re-heat drastically reduces detectability through infra-red sensors whilst at the same time increasing range.

 

Communications: Any radio transmission can reveal an aircraft's position but the Eurofighter Typhoon is able to receive information, both in the form of voice and data - such as target information - from its datalink. Similarly, inter-formation communications can also be achieved via datalink, thereby minimising the need for radio transmissions.

 

(tratto da:eurofighter.com)

 

Non parla dei 2mq ma da una spiegazione di EF-2000 stealth.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La traccia frontale del Typhoon è inferiore ad 1mq. Valori di 1,5-2 mq rappresentano la RCS di velivoli "tradizionali" come l'F-16 e l'F-18 dopo l'applicazione di vernici e materiali RAM. E c'è un abisso tra un F-18C ed un F-18E concepito fin dall'inizio per la riduzione consistente della traccia radar. Aerei come il Typhoon, il Rafale, il Gripen e l'F18E sono tutti definiti "semi-stealth". La loro traccia è variamente stimata tra 0,1 e 0,5 mq. Valori ben lontani da quelli ottenuti sui veri "stealth", ma decisamente buoni rispetto ai velivoli classici.

Edited by Gian Vito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo voi un F-35 a che diistanza è "captabile" dai sistemi avionici del Tyhoon? Chi vedrebbe l'altro per primo?

Edited by Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites
Secondo voi un F-35 a che diistanza è "captabile" dai sistemi avionici del Tyhoon? Chi vedrebbe l'altro per primo?

Secondo me se la giocherebbero ad armi pari; anche se la Sukhoi definisce il sitema radar del 35 " Tra i migliori presenti sul mercato" anche se poi andiamo a vedere tutte le aziende di questo settore adottano slogan del genere..

Poi c' è da considerare che si tratta di un radar a scansione elettronica ed un altro a scansione meccanica.

Un' erchittettura ultramoderna nel primo caso e una tecnologia stracollaudata ed affidabile nel secondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
S939 sei sicuro?

Simone si riferiva al Lockheed non al Sukhoi

 

Oh cavolo !!!!!

Scusate l' imcomprensione !!.. :pianto:

In questo caso dipende da numerosi fattori che non stò a ripetere e che voi sapete bene.

Comunque un Efa secondo me, può rilevare un f 35 dalle brevi distanze; ( 20, 30 Km o più ) utili al caccia europeo per non avvicinarsi troppo al Fulmine II in modo tale da non vedersi all' improvviso piombare addosso un bel Sidewinder Aim 9 X.

Oltre a queste distanze non sò.

Io spero di si; non ho mai dubitato dell' avionica dell' tifone. :adorazione:

Edited by S939

Share this post


Link to post
Share on other sites
- Se non erro nel '98 c'è stata la prima prova del EJ-200 dotato di thrust vectoring control sviluppato da spagnoli e tedeschi, negli anni successivi i lavori di sviluppo sono proseguiti positivamente tanto da far prevedere un inizio delle sperimentazioni sul DA1 credo. Chiedo a che punto siamo? La cosa è "in progress" o ferma per ragioni di costi? Poi, su un velivolo piuttosto piccolo come il Typhoon il TVC può essere concretamente utile migliorando sensibilmente manovrabilità, corsa di decollo o la già buona capacità supercruise?

 

Questo lo stato dell'arte a 3 mesi fa (e 5 anni e mezzo dall'inizio del thread):

http://www.flightglobal.com/articles/2009/...or-typhoon.html

 

La mia impressione è che:

1. è ancora provisional. anche per un modello.

2. per funzionare, funziona. almeno a banco.

3. sembra "abbastanza" semplice. e mi piacciono le cose semplici.

4. esteticamente è abbastanza spartano. nel senso che fa molto (forse un po' troppo) "meccano". IMHO.

Edited by ilclod

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualche anno fa su aeronautica e difesa si era detto che il radar del typhoon aveva un raggio di 120 km (non ricordo se in forma attiva o passiva) comunque l'f35 è stealth, perciò tutto cambia. per quanto gli ugelli vettorabili ne avevo letto su volare (in cui si vedeva il typhoon con 2 impennaggi come quelli dell'f22), ma sembra che ne sia interessata solo la germania e un altro stato partner che non ricordo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

su aeronautica e difesa che mi è appena arrivata si parla dell'ej200 con la spinta vettorale. lo leggo e vi faccio un riassunto

P.S. scusate per il doppio post

Share this post


Link to post
Share on other sites

I typhoon della RAF hanno fatto altrettanto contro i SU 30 indiani oggetto della controversa Cope india

 

che il Tifone sia nettamente superiore all'Eagle lo si evince anche da una banale lettura della scheda tecnica dei due velivoli

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×