Jump to content

Centauro


Recommended Posts

all' EI furono consegnate in totale circa 400 centauro divise su più serie, più fonti parlano di attualmente 300 centauro utilizzabili mentre le altre 100 si troverebbero nel deposito di lenta.

 

le 84 centauro spagnole furono una serie a parte.

Che io sappia, alcune sono state girate alla Giordania, e ci sono trattative in corso per smerciarne altre a nazioni non ancora identificate!

Link to post
Share on other sites
  • 5 months later...
  • Replies 326
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

ma questi sono blindati, non corazzati Sul discorso protezione passiva credo che sopra un 2o mm per i fianchi e 30 per il frontale non si andrà. Le protezioni attive sarebbero molto bene accette, so

ORA: in base alla pressione che si darà all'olio idraulico diversa sarà la densità dello stesso CHE varierà la trazione questo sistema serve da : FRIZIONE; GIUNTO ELASTICO PARASTRAPPI; VARIATORE DI TR

come fosse antani?

  • 1 month later...

Ma perchè invece di continuare a comprare queste " scatolette di sardine" non si aggiornano i C-1 ARIETE ?

A proposito come procede il programma di aggiornamento dei Centauro? Saranno mai dotate del cannone da 120mm ?

Link to post
Share on other sites

A proposito come procede il programma di aggiornamento dei Centauro? Saranno mai dotate del cannone da 120mm ?

L'adozione del cannone da 120mm non avverrà più con upgrade delle attuali Centauro.

Se non erro è stato appena finanziato un prototipo di una Centauro 2 su base Freccia.

In sostanza si faranno dei mezzi completamente nuovi, con la nuova torretta installata su uno scafo più moderno.

Link to post
Share on other sites

L'adozione del cannone da 120mm non avverrà più con upgrade delle attuali Centauro.

Se non erro è stato appena finanziato un prototipo di una Centauro 2 su base Freccia.

In sostanza si faranno dei mezzi completamente nuovi, con la nuova torretta installata su uno scafo più moderno.

Bene continua la giostrina degli sprechi.

Link to post
Share on other sites

Lo spreco sarebbe stato l’aggiornamento di un mezzo che si è dimostrato comunque più utilizzato degli Ariete nelle attuali missioni all’estero, ma ritenuto non aggiornabile in modo economico alle nuove esigenze della guerra asimmetrica che non è la Terza Guerra Mondiale ma richiede mobilità, protezione, semplicità di gestione e perché no, una certa dote di “discretezza”che a un cingolato da 50-60 tonnellate volente o nolente manca e a cui in ambiente urbano non farebbero comunque la “gentilezza”di sparare un RPG dove la corazza è più spessa.

Con lo scafo nuovo la “scatoletta di sardine“ è stata ritenuta più adatta di un carro armato a compiere quelle missioni, proteggendo molto bene gli occupanti da minacce come le mine e JED senza essere “ingombrante”(in tutti i sensi) come un tank...

Come detto da madmike i due mezzi non sono comparabili e svolgono funzioni diverse e che il carro le possa svolgere entrambe è da dimostrare forse più di quanto sia da dimostrare che il Centauro 2 possa svolgere bene la sua.

Link to post
Share on other sites

Lo spreco sarebbe stato l’aggiornamento di un mezzo che si è dimostrato comunque più utilizzato degli Ariete nelle attuali missioni all’estero, ma ritenuto non aggiornabile in modo economico alle nuove esigenze della guerra asimmetrica che non è la Terza Guerra Mondiale ma richiede mobilità, protezione, semplicità di gestione e perché no, una certa dote di “discretezza”che a un cingolato da 50-60 tonnellate volente o nolente manca e a cui in ambiente urbano non farebbero comunque la “gentilezza”di sparare un RPG dove la corazza è più spessa.

Visto che la maggior parte degli scontri avviene in ambiente urbano la "discretezza" e la mobilità servono a poco.

In quanto alla protezione essa non è assolutamente paragonabile a quella che può offrire un MBT visto che un RPG dotato di PG-M può perforare un Centauro da ogni lato,quindi il fante nemico può anche prendersi la "gentilezza" di mirare a qualsiasi parte del mezzo.

Link to post
Share on other sites

Vedi di leggere quello che uno scrive e di capirlo.

La mobilità e la discretezza sono necessarie alle richieste di rapido spostamento tipiche dell'Afganistan e di altri teatri di questo tipo, dove i mezzi vegono spostati frequentemente anche dove un carro magari non passa nemmeno e devono far fronte ad attacchi con JED e mine proprio nei lunghi spostamenti ai quali un carro è ben poco adatto ed "malvisto"dalla popolazione locale.

E di mezzi fatti fuori lungo la strada e fuori dai centi urbani ce ne sono stati parecchi...

Si, un carro va bene se devi combattere in ambiente urbano e magari non ti curi molto di "demolirlo", ma già di meno per presidiare un'ampia area "turbolenta" e spostarti da un centro all'altro quando serve e dove qualcuno si troverà comunque un posto comodo da cui spararti addosso un RPG dove fa più male e poi sparire nel nulla e dove comunque l'Ariete non sarà un Merkava da 65 tonnellate pensato anche per entrare a Gaza, indipendentemente dall'upgrade, dalle corazze addizionali e dai cavalli che si metteranno sotto il cofano al carro italiano.

E' ovvio che la protezione di un carro sia maggiore, ma il suo valore aggiunto non è utile se non lo puoi dispiegare dove e quando serve, usarlo come sarebbe opportuno usarlo e se il tuo paese preferisce un basso profilo nell'uso della forza in un altro paese dove la "coesistenza"con gli stranieri è mal sopportata e dove una mina sotto i cingoli di un carro non è meno pericolosa di quella piazzata sotto un mezzo ruotato che è comunque progettato per sopportarla (Freccia e derivati).

 

A me sembra piuttosto che intorno ai mezzi ruotati ad elevata protezione e di tutte le fatture e ruoli ci sia un discreto fermento legato anche alle esigenze nate in questi ultimi anni, mentre mettere i cannoni su ruote par proprio l'abbiano fatto in molti.

Il fatto che l’abbiamo fatto noi tra i primi non significa sia necessariamente una fesseria...Come non lo è usare un 76 mm per tirare giù un aereo o un antinave, mentre gli altri usano missili o cannoni più piccoli.

Cannoni dai 105 in su sono stati pensati per mezzi ruotati come il Piranha III, lo Striker, il Patria AMV, l’LCTS-90 e il BK-1990.

Forse stiamo sbagliando, ma sicuramente siamo in buona compagnia a pensare alle scatole di latta e mi sembra anzi che la nostra non abbia nulla da invidiare a quelle degli altri...

 

 

http://www.globalsecurity.org/military/systems/ground/images/stryker-MGSinSand.jpg

http://www.army-technology.com/projects/piranha/images/piranha_13.jpg

http://www.armyrecognition.com/images/stories/europe/belgium/weapons/cmi_defence_turret_ct-cv_105_120_mm/pictures1/ct-cv_weapon_system_armoured_vehicle_turret_105_120_mm_gun_cmi_Defence_cockerill_Belgium_Belgian_010.jpg

http://www.mdc.idv.tw/mdc/army/pandur2-105.jpg

http://images.wikia.com/battlefield/images/d/d0/Bk1990.jpg

Edited by Flaggy
Link to post
Share on other sites

Visto che la maggior parte degli scontri avviene in ambiente urbano la "discretezza" e la mobilità servono a poco.

In quanto alla protezione essa non è assolutamente paragonabile a quella che può offrire un MBT visto che un RPG dotato di PG-M può perforare un Centauro da ogni lato,quindi il fante nemico può anche prendersi la "gentilezza" di mirare a qualsiasi parte del mezzo.

 

Come detto, sono mezzi destinati a missioni diverse. Una Centauro deve fare in modo di NON trovarsi a tiro senza protezione di fanteria, ma limitarsi al supporto di fuoco da distanza di sicurezza, mentre invece in campo aperto, per pattugliamenti su strade a largo raggio (come avvenne in Somalia) è eccellente.

 

Il carro è come detto tutt'altra cosa.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
  • 2 weeks later...

gli Ariete sono oggetto di un programma di aggiornamento gia previsto. Non sono però paragonabili alle Centauro, per missione e per utilizzo, ogni paragone è improprio.

 

 

Sarebbe bene capire di più su questo aggiornamento. Ma per ora non ho ancora avuto modo di reperire i dettagli.

 

Quanto alla centauro, è un mezzo riuscito. E'è il giusto compromesso fra mobilità strategica e potenza di fuoco necessaria per i possibili teatri di impiego odierni.

Se davvero l'EI si dotasse di un Centauro 2 (come detto, su scafo "freccia" e cannone da 120 mm) credo che si potrebbe essere solo contenti.

Edited by Ein
Link to post
Share on other sites

Per l'aggiornamento degli Ariete si parla di un potenziamento\revisione dei motori, tale da fargli spremere qualche centinaio di cavalli in più, e di acquisire praticamente per tutto il parco le corazzature aggiuntive di cui si è gia detto.

Link to post
Share on other sites

Per l'aggiornamento degli Ariete si parla di un potenziamento\revisione dei motori, tale da fargli spremere qualche centinaio di cavalli in più, e di acquisire praticamente per tutto il parco le corazzature aggiuntive di cui si è gia detto.

 

Si, ma sarebbe bello sapere i dettagli. Quanti cavalli in più ad esempio? Su RID ho letto che era intenzione anche aumentare la protezione contro gli IED, aumentare la sezione dei cingoli per migliorare la mobilità e aggiornare una serie di componenti che sono ormai fuori produzione e rendono l'efficienza dei mezzi molto bassa.

Il kit di corazzatura aggiuntiva è certamente necessario e questo aumento di peso richiede più cavalli (peccato non poter installare i motori da 1600 Cavalli). Il mezzo, con una serie di implementazioni può diventare un buon carro, anche se non sarà mai il non plus ultra...

Link to post
Share on other sites

La Centauro ha la capacità di trasportare dei fanti? Quanti?

 

4 e solo sulle SW;

 

ovviamente configurato con 4 sedili (due a destra e due a sinistra) ma per portare il gruppo di "esploratori leggeri" , bisogna togliere le due stive dei proiettili (24) ; (ogni stiva ne contiene 12 in fila 3x4)....rimanendo così con solo 16 proiettili;

questa configurazione da pattuglia da ricognizione a lungo raggio viene impiegata in operazioni congiunte con altre blindo o altri mezzi pesanti, e in operazione reale venne solo usata in Bosnia (IFOR) e fu allestita solo una 1 blindo con 4 sedili, che era messa adi sposizione in casi

di "estrazione" rapida del personale esplorante messo in difficoltà dal tiro da parte di cecchini.

 

veniva usata la blindo centauro in questo caso ;al posto delle VBL 6614; per il motivo legato allavelocità sia su terreno sconnesso che su terreno piano; la 6614 come i VCC-2 aveva il problema della lentezza di chiusura del portellone posteriore e delle ruote piccole.

 

all'epoca le pattuglie SFOR erano configurate con 4 membri di equipaggio:

in diurno , con 2 VM telonati di cui 1 con ralla Browning

in notturno , con due VM protetti

invece la pattuglia di controllo tattico era composta da un defender o un VM telonato

Edited by eugy78 Fishbed
Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
  • 1 year later...

Allora per prima cosa secondo me non servono i blindati con armamento dal MBT (tanto non si può usare perchè fà troppo male ai cattivi :furioso: ), infatti i blindati vanno usati, secondo me, come APC e non come cacciacarri. Qundi io consiglierei un bushmaster II da 30 o qualcosa di analogo by OTO per armare le centauro.

Quanto all'Iraq le centauro sono state utilizzate nella battaglia dei ponti di Nassirya con risulltati disastrosi, infatti non sono stati in grado di superare le barricate dei guerriglieri (1,50m, max 2) e si è dovuto chiamare un leo1 pioniere blink.gif per far passare i blindati orgoglio della nostra tecnologia militare :helpsmile:

Poi molti centauro sono stati danneggiati (le ruote si bucano col .50) anche se poco gravemente perchè, per fortuna, i guerriglieri hanno usato solo RPG 7 con carica antiuomo sennò ci sarebbero state perdite molto maggiori!

Quanto il dardo col 60 è inutile contro i carri moderni, si potrebbe piuttosto inserire il 120 sul dardo, cosa possibile, ma costerebbe davvero troppo. La soluzione migliore sarebbero 200 leo2a4 che si trovano a 900.000 euro l'uno sul mercato dell'usato, quindi meno di una centauro nuova.

Salve scusa ma a te chi ti ha dato queste notizie false? tu eri presente alla battaglia dei ponti? ti posso garantire che per quello che è successo le blindo centauro hanno dato un forte contributo all'operazione e poi ricicorda che la blindo centauro potrebbe anche speronare ma non lo si fa solo perche potrebbe rendersi inefficiente ma ti fa rientrare lo stesso in base però dopo avresti un blindato in meno e dopo anche riguardo gli rpg7 se li avessero usati su qualsiasi mezzo sarebbero statit guai!!!!!!!!

Link to post
Share on other sites

Salve scusa ma a te chi ti ha dato queste notizie false? tu eri presente alla battaglia dei ponti? ti posso garantire che per quello che è successo le blindo centauro hanno dato un forte contributo all'operazione e poi ricicorda che la blindo centauro potrebbe anche speronare ma non lo si fa solo perche potrebbe rendersi inefficiente ma ti fa rientrare lo stesso in base però dopo avresti un blindato in meno e dopo anche riguardo gli rpg7 se li avessero usati su qualsiasi mezzo sarebbero statit guai!!!!!!!!

Nessuno nega che il centauro sia un'ottimo mezzo, solo che è inutile come cacciacarri tranne che in rapide imboscate a distanza ravvicinata.

Ma una cosa, che intendi per "speronare" ?

Comunque l'RPG 7 venne utilizzato anche contro i blindati, ma non con cariche anticarro, bensì con quelle antiuomo, ed è questo il motivo per cui i mezzi si sono salvati

Link to post
Share on other sites

Nessuno nega che il centauro sia un'ottimo mezzo, solo che è inutile come cacciacarri tranne che in rapide imboscate a distanza ravvicinata.

Ma una cosa, che intendi per "speronare" ?

Comunque l'RPG 7 venne utilizzato anche contro i blindati, ma non con cariche anticarro, bensì con quelle antiuomo, ed è questo il motivo per cui i mezzi si sono salvati

si difatti la sua funzione è nata per esplorazione ed in italia viene usata per questo.

speronare in quanto se dovesse trovare delle carcasse di macchina o comunque qualcosa che intralcia la strada e sta scappando da un attacco può tranquillamente andarci e se il pilota sà può aprirsi un varco senza farsi male sia lui che il mezzo.

Link to post
Share on other sites
  • 1 year later...
  • 2 weeks later...

Vedi di leggere quello che uno scrive e di capirlo.

La mobilità e la discretezza sono necessarie alle richieste di rapido spostamento tipiche dell'Afganistan e di altri teatri di questo tipo, dove i mezzi vegono spostati frequentemente anche dove un carro magari non passa nemmeno e devono far fronte ad attacchi con JED e mine proprio nei lunghi spostamenti ai quali un carro è ben poco adatto ed "malvisto"dalla popolazione locale.

E di mezzi fatti fuori lungo la strada e fuori dai centi urbani ce ne sono stati parecchi...

Si, un carro va bene se devi combattere in ambiente urbano e magari non ti curi molto di "demolirlo", ma già di meno per presidiare un'ampia area "turbolenta" e spostarti da un centro all'altro quando serve e dove qualcuno si troverà comunque un posto comodo da cui spararti addosso un RPG dove fa più male e poi sparire nel nulla e dove comunque l'Ariete non sarà un Merkava da 65 tonnellate pensato anche per entrare a Gaza, indipendentemente dall'upgrade, dalle corazze addizionali e dai cavalli che si metteranno sotto il cofano al carro italiano.

E' ovvio che la protezione di un carro sia maggiore, ma il suo valore aggiunto non è utile se non lo puoi dispiegare dove e quando serve, usarlo come sarebbe opportuno usarlo e se il tuo paese preferisce un basso profilo nell'uso della forza in un altro paese dove la "coesistenza"con gli stranieri è mal sopportata e dove una mina sotto i cingoli di un carro non è meno pericolosa di quella piazzata sotto un mezzo ruotato che è comunque progettato per sopportarla (Freccia e derivati).

 

A me sembra piuttosto che intorno ai mezzi ruotati ad elevata protezione e di tutte le fatture e ruoli ci sia un discreto fermento legato anche alle esigenze nate in questi ultimi anni, mentre mettere i cannoni su ruote par proprio l'abbiano fatto in molti.

Il fatto che l’abbiamo fatto noi tra i primi non significa sia necessariamente una fesseria...Come non lo è usare un 76 mm per tirare giù un aereo o un antinave, mentre gli altri usano missili o cannoni più piccoli.

Cannoni dai 105 in su sono stati pensati per mezzi ruotati come il Piranha III, lo Striker, il Patria AMV, l’LCTS-90 e il BK-1990.

Forse stiamo sbagliando, ma sicuramente siamo in buona compagnia a pensare alle scatole di latta e mi sembra anzi che la nostra non abbia nulla da invidiare a quelle degli altri...

 

 

http://www.globalsecurity.org/military/systems/ground/images/stryker-MGSinSand.jpg

http://www.army-technology.com/projects/piranha/images/piranha_13.jpg

http://www.armyrecognition.com/images/stories/europe/belgium/weapons/cmi_defence_turret_ct-cv_105_120_mm/pictures1/ct-cv_weapon_system_armoured_vehicle_turret_105_120_mm_gun_cmi_Defence_cockerill_Belgium_Belgian_010.jpg

http://www.mdc.idv.tw/mdc/army/pandur2-105.jpg

http://images.wikia.com/battlefield/images/d/d0/Bk1990.jpg

 

Rispondo sorridendo con 3 anni di ritardo... ma come stile il centauro li supera tutti (quelli in elenco) con tutta la forza dell'Italian Style... :-D

http://data3.primeportal.net/tanks/marco_folin/centauro/images/centauro_09_of_93.jpg

 

Anche in UN bianco...

https://sobchak.files.wordpress.com/2009/01/libano1.jpg

Link to post
Share on other sites
  • 11 months later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...