Jump to content

Libia - Discussione Ufficiale


Recommended Posts

Prime foto dei caccia danesi stanziati a Sigonella ed armati.

 

(Riconosco 2 AIM-120, 1 AIM-9, un altro probabile AIM-120?, due serbatoi, un pod LANTIRN e quelle che di certo sono due GBU ma non meglio identificate (penso refittate con JDAM).

 

Se fosse così perchè, se la NFZ regge, l'utilizzo massiccio (ben 4) di armamento aria aria e non aria suolo? vogliono essere sicuri di tornarci a Sigonella?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

scusa f104, toglimi una curiosità. In che modo secondo te attaccare la libia renderebbe più difficile ai terroristi commettere un attentato in italia? Pensi forse che il fatto che la libia sia vicina

non è una questione di avere o meno gli attributi, ma di farti dispetto no vabè, seriamente, non si giudica conveniente intervenire adesso e non a torto, considerando anche i precedenti.   che c'

F-104 spero, vivamente, tu stia scherdando.

Ma i libici sono o non sono con ghedaffi?E' questa la cosa più importante anche se penso che ormai non ci si può ritirare...è troppo tardi.

 

Ieri vedevo uno dei tanti programmi di approfondimento e spiegavano la cosa in questi termini:

 

La libia non esiste, è solo un invenzione italiana. Nella realtà c'è la tripoltania e la cirenaica. La tripolitania è formata da 2 grandi tribù più una decina di piccolissime (quasi inesistenti) tribù. La cirenaica invece è formata da da 10 medie tribù più 80 piccole. Ognuno pensa a caxxi suoi...

 

Ora, la tribù più numerosa è rapresentata da gheddafi che potrebbe contare in un ipotetica votazione a circa il 40% dell'elettorato (elettroato che andrebbe in pratica a morire per difenderlo). L'altra tribù grande della tripolitania vede lui come leader ma non stravede. Quelle piccole sono spaccate fra oppositori e gente che ha paura nel cambiamento (paura di passare dalla padella alla brace).

 

In cirenaica invece c'è il caos più totale. Sembra che solo una o due di quelle tribù si stia rivoltando mentre le altre aspettano caute. Se cade gheddafi tanto bene e se non cade pazienza. La logica vorrebbe che si dividesse la nazione in due parti con a leader ognuno quello che preferiscono; il problema è che il petrolio è per 85% in cirenaica e gheddafi con piffero che molla l'osso. Tuttavia le grandi città sono tutte in tripolitania e con esse il numero di favorevoli al rais.

 

Se cade gheddafi ci sarà la guerra civile in quanto i cirenaici che si sono dovuti sorbire il comando triplitano per molto tempo vorranno vendicarsi (da notare che quando li inquadrano fanno sempre il gesto della gola tagliata). Non avendo però il numero finirà ad un sacco di morti ed una situazione alla stile somalia.

Se vince il rais la guerra civile ci sarà cmq ma in modo molto più contenuto in quanto a parte attendista della cirenaica faranno la parte dei fedeli al regime che non hanno potuto far niente per fermare i ribelli.

Link to post
Share on other sites

Prime foto dei caccia danesi stanziati a Sigonella ed armati.

 

(Riconosco 2 AIM-120, 1 AIM-9, un altro probabile AIM-120?, due serbatoi, un pod LANTIRN e quelle che di certo sono due GBU ma non meglio identificate (penso refittate con JDAM).

 

Se fosse così perchè, se la NFZ regge, l'utilizzo massiccio (ben 4) di armamento aria aria e non aria suolo? vogliono essere sicuri di tornarci a Sigonella?

Saranno diretti a misurata dove secondo i ribelli ci sono elicotteri e 4 carri armati che minacciano la città, sarebbero determinanti gli f 16 danesi per salvare misurata.

Link to post
Share on other sites

Io non sono libico nè, a differenza di qualche marittimo che ho conosciuto, ci sono mai stato per periodi più o meno lunghi, però è ragionevole pensare che anche Gheddafi abbia i suoi sostenitori che lo amano come un idolo-pochi magari come tutti i "tifosi" nudi e crudi- ma anche tanti Gheddafiani-per-necessità-familiare, e altri che lo vorrebbero vedere sottoterra.

Non penso però, dato il controllo di tv e radio e cinema, che gli oppositori siano poi tantissimi, e sembra che la grossa popolazione dei senussi lo appoggi con determinazione per motivi varii.

Comunque Italia=Libia, una faccia=una razza, un boss è sostenuto finchè vince, quando lo si vede sconfitto non lo si sostiene più!

 

Chissà dov'è la verità. L'informazione mondiale è nettamente sbilanciata sulle fonti ribelli, dando quelle di Gheddafi come "manipolete" e "di regime". Sinceramente aspetterei un po' prima di dare il leader libico come spacciato. Lo davano per partente in Venezuela già un mese fa.

 

Comunque se questa è la politica energetica/strategica dell'Occidente (inteso principalmente come asse USA-GBR con l'inserimento ultimo della Francia), siamo messi "bene". Negli ultimi 10 anni sono state intraprese operazioni "di pace" con chiare finalità economiche in Afghanistan, Iraq, ed, ora, in Libia. Se i regimi (perchè di quello si tratta) amici in Arabia dovessero reggere, la prossima sarà l'Iran, il principale produttore di petrolio ancora non allineato. E lì saranno caz*i. L'Iran è da anni che si prepara, sta mettendo su una forza armata "creativa" che potrebbe dare parecchio fastidio alle decadenti democrazie occidentali. Lì, quando sarà, ci faremo parecchio male.

Link to post
Share on other sites
Comunque se questa è la politica energetica/strategica dell'Occidente (inteso principalmente come asse USA-GBR con l'inserimento ultimo della Francia), siamo messi "bene". Negli ultimi 10 anni sono state intraprese operazioni "di pace" con chiare finalità economiche in Afghanistan, Iraq, ed, ora, in Libia. Se i regimi (perchè di quello si tratta) amici in Arabia dovessero reggere, la prossima sarà l'Iran, il principale produttore di petrolio ancora non allineato. E lì saranno caz*i. L'Iran è da anni che si prepara, sta mettendo su una forza armata "creativa" che potrebbe dare parecchio fastidio alle decadenti democrazie occidentali. Lì, quando sarà, ci faremo parecchio male.

basterebbe dare un occhiata alle esorbitanti spese di guerra occorse o che occorrono in A-stan ed in Irak, per capire che nessuno è andato là per assicurarsi un ritorno economico e/o energetico.

gli affari si fanno col commercio, non con la guerra... tale procedura si è esaurita 200 e passa anni fa, sarebbe anche l'ora di capirlo.

Link to post
Share on other sites

oggi alle 12 più o meno stavo sciando sulle alpi in provincia di sondrio e ho visto quattro aerei bimotori che volavano in direzione da nord a sud in formazione wedge four ships seguiti da un aereo che non emetteva scia. i quattro erano bimotori con le ali piccole rispetto all'aereo. a me sono venuti in mente mig29 polacchi "scortati"da un loro c130. possibile?

Link to post
Share on other sites

Sto seguendo le news che posta fabio nell'altra sezione ed ha riportato la notizia data dal ministro della difesa britannico che spera che la missione passi presto nelle mani della NATO.

Ma scusa non è già nelle mani della NATO? L'Italia a chi ha aperto le basi? al miglior offerente? Quindi stanno tutti facendo alla francese, ricercano la gloria personale? E quelli della bbc e cnn che riportano continuamente la presenza del comando NATO a Capodichino cosa sono dei cretini?

Link to post
Share on other sites

Sto seguendo le news che posta fabio nell'altra sezione ed ha riportato la notizia data dal ministro della difesa britannico che spera che la missione passi presto nelle mani della NATO.

Ma scusa non è già nelle mani della NATO? L'Italia a chi ha aperto le basi? al miglior offerente? Quindi stanno tutti facendo alla francese, ricercano la gloria personale? E quelli della bbc e cnn che riportano continuamente la presenza del comando NATO a Capodichino cosa sono dei cretini?

 

 

La missione è nelle mani di...nessuno!

 

Non esiste comando centrale nè scala gerarchica, un operazione da dilettanti allo sbaraglio.

 

Gli unici ad averci visto giusto fin'ora son stati i tedeschi.

Link to post
Share on other sites

Sto seguendo le news che posta fabio nell'altra sezione ed ha riportato la notizia data dal ministro della difesa britannico che spera che la missione passi presto nelle mani della NATO.

Ma scusa non è già nelle mani della NATO? L'Italia a chi ha aperto le basi? al miglior offerente? Quindi stanno tutti facendo alla francese, ricercano la gloria personale? E quelli della bbc e cnn che riportano continuamente la presenza del comando NATO a Capodichino cosa sono dei cretini?

 

Forse è meglio che negli usa chiamino dinuovo bush che almeno sa come far bombardare a destra e a manca :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Link to post
Share on other sites

oggi alle 12 più o meno stavo sciando sulle alpi in provincia di sondrio e ho visto quattro aerei bimotori che volavano in direzione da nord a sud in formazione wedge four ships seguiti da un aereo che non emetteva scia. i quattro erano bimotori con le ali piccole rispetto all'aereo. a me sono venuti in mente mig29 polacchi "scortati"da un loro c130. possibile?

 

 

Tornado britannici o hornet americani.

Link to post
Share on other sites

già negli anni '80 Bush padre aveva tentato, con un'azione legalmente assai simile a quella attuale, di far ricadere Gheddafi entro un danno collaterale mentre si attuava una misura punitiva contro la Libia, poi secondo me visto che i cattivi rapporti sono fra Gheddafi e Francia/Gran Bretagna per motivi a loro noti, in fondo, perchè coinvolgere la NATO?

Quello che potrebbe preoccupare è che negl anni '80 dopo uno scontro aereo sui cieli della sirte esplose unabomba -non certo artgianale, visto che dalle immagini di repertorio si vede crollato un grosso edificio- in piena Berlino Ovest, tra l'altro in un quartiere molto sorvegliato da Polizie e servizi segreti.

Per quanto posso pensare, Gheddafi potrebbe avere la stessa idea, magari usando accirgimenti per non farsi scoprire...

Link to post
Share on other sites

Dopo questa sconcertante verità -_-

 

Il Daily Mailpubblica una foto di quei benedetti danesi che decollano. In primo piano vedo degli F-15 che dovrebbero essere di Lakenheath dato lo LN sulla coda. (la foto è quasi alla fine del reportage)

 

marco9023 ha proposto Misurata quale obbiettivo. Vedremo. Ormai sti danesi sono i miei osservati speciali.

Edited by wingrove
Link to post
Share on other sites

Dopo questa sconcertante verità -_-

 

Il Daily Mailpubblica una foto di quei benedetti danesi che decollano. In primo piano vedo degli F-15 che dovrebbero essere di Lakenheath dato lo LN sulla coda. (la foto è quasi alla fine del reportage)

 

marco9023 ha proposto Misurata quale obbiettivo. Vedremo. Ormai sti danesi sono i miei osservati speciali.

Si l'ho proposto ma poco dopo ho letto sul corriere che la destinazione degli f 16 danesi è misurata, era quasi scontato che andassero là, i ribelli sono attaccati da 4 carri armati (forse sono di più) e da un numero imprecisato di elicotteri (penso mi 35).

Secondo me quando tornano i ribelli torneranno a controllare misurata, aspettiamo che l'inviato speciale dei tg dica che c'è una colonna di fumo e che diversi carri e elicotteri sono stati distrutti...daltronde in 20 minuti sono a misurata e poi si saranno divisi prendendo di mira contemporaneamente elicotteri e carri.

Possibile che i giornalisti che addirittura riescono ad accedere alla base di trapani non riescano ad inquadrare gli aerei che decollano con armamenti e atterrano con i pod vuoti?Non mi sembra così difficile....

Link to post
Share on other sites

Assciated press

 

Scusate ma non me le posso permettere tutte quelle foto in buona risoluzione... a metà pagina documentata (l'inspiegabile?) presenza di una flotta di Tornado tedeschi.

 

 

Decimomanno e salto quirra sono due importantissimi asset per tutta la NATO, saranno stati lì in addestramento. Escluso che c'entri qualcosa la crisi libica.

 

USMC e navy in azione nel golfo della Sirte.

http://www.youtube.com/watch?v=VDWHgbkzTS8

 

Operazioni aeree con stallion e harrier a bordo della USS Kearsage.

Link to post
Share on other sites

Decimomanno e salto quirra sono due importantissimi asset per tutta la NATO, saranno stati lì in addestramento. Escluso che c'entri qualcosa la crisi libica.

 

USMC e navy in azione nel golfo della Sirte.

 

Operazioni aeree con stallion e harrier a bordo della USS Kearsage.

Molto interessante il video, ho tenuto sotto controllo il canale della us navy tutta la mattina ma non ho visto nulla <_<

Se vengono pubblicati video delle operazioni della us navy quello è il canale di you tube giusto: us navy visual news

Ma perchè c'è tutto questo movimento di elicotteri?Consiglieri militari in partenza?

Edited by marco9023
Link to post
Share on other sites

Beh è da ieri a questa sera che sento passare jet, non ho mai sentito tutto questo movimento...ma che aerei potrebbero passare sopra verona?

Non è possibile che siano quelli di brescia perchè io sono nella parte est...quindi sono gli f 16 di aviano?

Link to post
Share on other sites

E' un carcano in versione moschetto 38

Meglio che lanciar sassi :asd:

Ghedaffi ha aperto i depositi libici per armare il popolo, ma si tratta di fucili modello carcano del 1900? :rotfl:

Si insomma se fosse così hanno le armi che gli italiani usarono per colonizzare la libia cento anni dopo.

Sentite, avete idea di che aerei possano transitare sopra verona, c'è un bel pò di movimento anche se per adesso non sento niente, solo una curiosità personale...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...