Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Dominus

Almeno 6 morti italiani in A-stan

Messaggi consigliati

Sono notizie che fanno male.

 

Poveri ragazzi.

 

Speriamo che il bilancio si fermi qui.

 

KABUL - Ci sono anche almeno 6 vittime italiane in seguito all'attentato kamikaze che ha colpito questa mattina un convoglio della Nato sulla strada che porta all'aeroporto di Kabul. Coinvolti due blindati italiani di scorta al convoglio. Lo confermano fonti del ministero della Difesa e dello Stato maggiore della Difesa.

 

COINVOLTO UN LINCE - La televisione afghana Tolo di Kabul ha messo in onda delle immagini relative all'attentato nella capitale che mostrano un mezzo italiano Lince danneggiato nella parte anteriore. Testimoni oculari riferiscono che su i due lati della strada, case e negozi sono andati distrutti. Sempre la tv afghana Tolo sostiene che «ci sono almeno 12 italiani fra morti e feriti».

 

ATTACCHI SUICIDI - Negli ultimi mesi, nonostante la massiccia presenza di forze armate internazionali, a Kabul si sono moltiplicati gli attacchi suicidi dei talebani. L'ultimo è stato l'8 settembre scorso, quando un'autobomba ha ucciso tre civili esplodendo davanti all'entrata della base aerea della Nato.

 

 

17 settembre 2009

Modificato da Dominus

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

terribile......uno dei peggiori attentati contro le nostre truppe dopo nassiriya..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' un momento terribile! Speriamo di avere dati certi presto.

 

Dalle testimonianze riportate sul sito della Reuters sembra che non fossero tutti a bordo dei Lince, purtroppo.

 

EDIT forse mi sbaglio ma nelle foto si vede solo il secondo Lince, il primo?

Modificato da Hicks

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le notizie ancora non sono chiare (si parla di 5/6 morti e 3 feriti), ma sicuramente i morti ci sono, purtroppo....

Altri nostri ragazzi che muoiono nello svolgimento del loro dovere!!!

 

Cordoglianze alle famiglie.

 

Sei militari sono rimasti uccisi in un attentato nel quartiere diplomatico della capitale afghana. Appartenevano a un reggimento della Folgore. Azione già rivendicata dai talebani. Sospesi per lutto i lavori delle Camere

 

 

Sei soldati italiani sono morti e almeno quattro sono rimasti feriti in un attentato a Kabul. La forte esplosione avvenuta stamani nel quartiere diplomatico della capitale ha ucciso anche tre afghani. Lo riferisce la tv araba Al Jazeera. Il bilancio è ancora provvisorio, le agenzie di stampa parlano di decine di veicoli che hanno preso fuoco, mentre l'ambasciata italiana non avrebbe riportato danni.

 

Stando a un portavoce dell'Isaf, la Forza Internazionale di Assistenza per la Sicurezza guidata dalla Nato, la deflagrazione è avvenuta lungo la strada che conduce all'aeroporto internazionale dove è ospitata una base dell'Alleanza Atlantica, la stessa attaccata lo scorso 8 settembre da un kamikaze per conto dei talebani, che rivendicarono poi l'attentato, costato la vita a tre civili.

 

Le sei vittime appartengono al 186/mo reggimento della Folgore che opera a Kabul, dove attualmente sono di stanza circa 450 militari del nostro paese. Lo ha detto il ministro della Difesa, Ignazio La Russa. I morti sono quattro caporal maggiore, un sergente maggiore e il tenente che comandava i due Lince.

 

Secondo quanto riferisce l'Apcom, un portavoce dei talebani, Zabiullah Mujahid, avrebbe già rivendicato l'attentato. In un messaggio sms il portavoce ha riferito che un uomo di nome Hayutullah si è fatto esplodere contro il convoglio militare dell'Isaf, nel centro della capitale.

 

L'Aula della Camera ha sospeso i suoi lavori 'in segno di lutto e solidarietà con i militari italiani per l'attentato in Afghanistan, “in attesa che il governo riferisca” alle ore 18 con il ministro della Difesa Ignazio La Russa. Lo ha annunciato la vicepresidente della Camera Rosy Bindi, che ha dato all'Assemblea le prime informazioni sull'accaduto riportate dalle agenzie di stampa.

 

 

 

 

17/09/2009 11:57

 

Rassegna.it

 

Sangue italiano nel quartiere diplomatico nella capitale dell’Afghanistan. Un’ autobomba ha colpito una pattuglia di militari italiani, impegnata in un servizio di scorta. Secondo le prime notizie nell’ esplosione sarebbero stato colpiti due veicoli Lince. Il primo mezzo del convoglio è stato quello più colpito con 5 militari italiani rimasti ucisi. Una seconda vittima anche sul secondo mezzo,sul quale sono rimati feriti altri tre uomini. Nel pomeriggio il governo informerà dell’ accaduto il parlamento. Non è stato ancora deciso se l’audizione si terrà prima alla Camera o al Senato. Non sono stati ancora resi nomi i nomi delle vittime e dei feriti.

 

Dedalonews.it

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

condoglianze :( ..aspettiamo nuove info

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da quanto è stato detto l'esplosione è stata talmente forte che anche i palazzi attorno sono stati gravemente dannegiati o distrutti . Ci sono infatti decine di morte anche tra i civili . Il bilancio ufficiale italiano è di 6 morti e 4 feriti . I Lince non potevano di certo resistere ad un esplosione di queste proporzioni . Condoglianze alle famiglie

Modificato da Naifer

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il corrispondente della televisione satellitare al Jazeera, Zeina Khodr, ha detto che i talebani hanno rivendicato l’attacco affermando che esso è stato fatto "con lo scopo di dimostrare che nessuno può considerarsi al sicuro in Afghanistan".

 

Bel mondo che ci vogliono preparare i Talebani.

 

Cordoglio ai familiari delle vittime, onore ai caduti.

 

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=383469&...ART=1&2col=

Modificato da -{-Legolas-}-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

in questi momenti le parole mi sembrano inutili.. spero solo che il sangue dei nostri parà caduti nell'adempimento del dovere possa portare ad una maggiore durezzae decisione nelle operazioni nato. con i talebani nessun altro tipo di risposta è poissibile se non il loro completo annientamento. Spero solo che i politically correct nostrani e i fintopacifisti fiancheggiatori del nemico abbiano la decenza di tacere (ma ci spero poco)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

be22ca05a34931cf8146f2b6195cb937_medium.gif

 

ONORE AI CADUTI

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
in questi momenti le parole mi sembrano inutili.. spero solo che il sangue dei nostri parà caduti nell'adempimento del dovere possa portare ad una maggiore durezzae decisione nelle operazioni nato. con i talebani nessun altro tipo di risposta è poissibile se non il loro completo annientamento. Spero solo che i politically correct nostrani e i fintopacifisti fiancheggiatori del nemico abbiano la decenza di tacere (ma ci spero poco)

 

il problema è che i talebani ci sono ma non si vedono; è difficile annientarli se spesso non si riesce neppure a distinguerli...

 

Ciò detto, mi unisco alle vostre condoglianze per le famiglie dei caduti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho fatto un giro fra i siti dei giornali che mettono sondaggi on line, come immaginavo tutti hanno messo l'attentato di Kabul chiedendo se gli italiani devono ritirarsi o rimanere. Solo un terzo, mediamente, è per rimanere. Gli altri due terzi vogliono ritirarsi con la coda fra le gambe, salvo poi piangere quando scoprono che l'Italia, nel sistema di governance mondiale non conta niente e quindi dobbiamo incassare schiaffi, affronti e umiliazioni di ogni genere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:thumbdown: dobbiamo rimanere perchè ci siamo imposti di portare la pace in un paese non nostro, un atto di generosità gratutita,mettiamo che non ci fossero le truppe isaf e italiane....quel paese sarebbe popolato la metà per via dei continui attentati.

a volte non capisco la gente che dice bisogna combattere il terrorismo e altre cose brutte ma in quanti risponderebbero "si" alla domanda di andare a fare DAVVERO qualcosa laggiù....se va bene un quarto :angry:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

O Signore Gesù, per il sacrificio cruento degli eroi,

per la fede, la speranza, l'amore che li animarono a morire

per la tua bontà infinita

dona a loro la gloria,

a noi la pace,

all'Italia la prosperità.

Fai che sia ascoltato il grido del loro sangue,

fai che la Patria sia degna di loro,

perchè essi morirono senza egoismo,

santificando il dovere,

resero bello il loro sacrificio,

offerto a Te, o Dio,

padrone della vita e della morte. Amen

 

Vorrei citare anche l'invocazione del Ten. Col. P.C. Dominioni di Sillavengo:

 

...perchè condotti non dà vanità o bramosia di ventura,

ma da obbendienza alla Patria, benedicili, Signore.

 

ONORE E RISPETTO AI CADUTI

 

Siamo vicini ai loro cari ed ai loro compagni

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
O Signore Gesù, per il sacrificio cruento degli eroi,

per la fede, la speranza, l'amore che li animarono a morire

per la tua bontà infinita

dona a loro la gloria,

a noi la pace,

all'Italia la prosperità.

Fai che sia ascoltato il grido del loro sangue,

fai che la Patria sia degna di loro,

perchè essi morirono senza egoismo,

santificando il dovere,

resero bello il loro sacrificio,

offerto a Te, o Dio,

padrone della vita e della morte. Amen

 

Onore e rispetto ai caduti.

Riposino in pace.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

“Come folgore dal cielo!”

 

 

Passa nel cielo un canto

 

è un canto di vittoria

 

i figli della gloria

 

in alto vanno ancor

 

e pronti alla battaglia

 

col cuore sempre all’erta

 

ripeteran l’offerta

 

con rinnovato ardor:

 

aggancia la fune di vincolo

 

spalanca nel vento la botola

 

assumi la forma di un angelo

 

e giù pel tuo nuovo destin …

 

 

“Come folgore dal cielo!”

 

 

SOLDATI

Bosco di Courton luglio 1918

 

Si sta come

D’autunno

Sugli alberi

Le foglie...

 

onore e gloria ai nostri Italiani.... onore e gloria ad ogni caduto in guerra....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×