Jump to content
Sign in to follow this  
Thunderalex

Vicino il contratto per le due nuove portaerei inglesi CVF

Recommended Posts

Il Ministro della Difesa inglese Des Browne (foto) ha dichiarato che è pronto a dare il via libera alla firma del contratto relativo alle due nuove portaerei da 65.000 tonnellate di dislocamento classe Queen Elizabeth, programma del valore di circa 6.2 miliardi di euro.

 

cvfbrowne.jpg

 

Il ministro ha commentato “Le due portaerei forniranno alle nostre forze di prima linea le moderne capacità di cui avranno bisogno nel corso dei prossimi decenni. Esse sosterranno il mantenimento della pace e la prevenzione dei conflitti così come le nostre priorità strategiche operative. Questo è un giorno importante per il progetto e sono lieto che ci stiamo avvicinando alla firma dei contratti per la loro fabbricazione”.

 

Le due nuove navi, la HMS Queen Elizabeth e la HMS Prince of Wales, le più grandi mai costruite in UK, entreranno in servizio rispettivamente nel 2014 e nel 2016 e ci rimarranno per almeno 50 anni. Sostituiranno le attuali unità classe Invincible con un assetto strategico, sviluppato in collaborazione con la Francia, in grado di aumentare significativamente le capacità di proiezione delle forze nazionali.

I francesi, che vorrebbero affiancare la nuova PA2 (Porte-Avions 2) alla Charles De Gaulle (impegnata fino a novembre in lavori di ammodernamento, manutenzione e riparazione), stanno riscontrando problemi nel reperimento dei fondi (circa 2.5/3 miliardi di euro), tali da portare il Primo Ministro Nicolas Sarkozy a chiedere a Gordon Brown la costituzione di un gruppo congiunto di portaerei in modo che una delle due nazioni possa “prestare” all’altra la nave in caso di necessità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

CHe vantaggio da la doppia torre?

Share this post


Link to post
Share on other sites
tali da portare il Primo Ministro Nicolas Sarkozy a chiedere a Gordon Brown la costituzione di un gruppo congiunto di portaerei in modo che una delle due nazioni possa “prestare” all’altra la nave in caso di necessità.

Se questo è vero, Charles de Gaulle si starà rivoltando nella tomba :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
CHe vantaggio da la doppia torre?

 

Me lo chiedevo anch'io.

 

10623.jpg

Edited by Thunderalex

Share this post


Link to post
Share on other sites
il Primo Ministro Nicolas Sarkozy

Sarkozy è il presidente della repubblica francese, non è il primo ministro (carica attualmente ricoperta da François Fillon)!

Share this post


Link to post
Share on other sites
CHe vantaggio da la doppia torre?

 

Quella anteriore assolve le funzioni di navigazione e quindi trovarsi in posizione avanzata aiuta, mentre l'altra torre espleta la funzione di gestire le operazioni di volo e la sua posizione è piu adatta per questo tipo di operazioni.

Comunque i vantaggi di questa configurazione sono soggetti a controversie.

Edited by Einherjar

Share this post


Link to post
Share on other sites
CHe vantaggio da la doppia torre?

Penso che sia anche (e forse non solo) per utilizzare l'area del ponte di volo compresa tra i due condotti di evacuazione dei fumi che, peraltro, è utile distanziare adeguatamente tra di loro, per evitare tubature particolarmente contorte che rubano pure volume interno, tipo quelle presenti sul "Garibaldi" caratterizzato dalla presenza di un solo fumaiolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Una intera torre per la navigazione ? :o:o:o

 

 

Forse mi sono espresso male, per navigazione intendevo cio che non ha a che fare con gli aerei +o-

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cos'altro si conosce di questa nave? (ad esempio sul numero di aerei che potrà portare e autonomia)

 

Magari facendo un confronto con la Cavour. :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cos'altro si conosce di questa nave? (ad esempio sul numero di aerei che potrà portare e autonomia)

 

Magari facendo un confronto con la Cavour. :okok:

 

Non sono esattamente paragonabili, questa è nella classe delle supercarrier...

http://en.wikipedia.org/wiki/Queen_Elizabe...ircraft_carrier

 

Queen Elizabeth Class Cavour

Displacement: 65,000 tonnes (75,000 full load)[3]

Length: 284 metres (931 ft)[3]

Beam: 39 metres (waterline)

c.73 metres overall[3]

Draught: 11 metres[3]

Draft: 9 metres

Speed: 28 knots

Range: 10,000 nautical miles (18,520 km)

Capacity: 1,450

Complement: 600

Aircraft carried: 40 (50 full load) aircraft, including:

 

 

Cavour

Displacement: 27,100 tons

Length: 244 m

Beam: 39 m

Draught: 8,7 m

Propulsion: 4 × General Electric/Avio LM2500+ gas turbines providing 88.000 hp

6 × Diesel generators (13.200 KW)

Speed: 28+ knots

Range: 7,000 nautical miles (13,000 km) at 16 knots (30 km/h)

Complement: 451 Crew

203 Fleet Air Arm

140 C4 staff

325 Marines (standard)

Armament: 4 × A43 SYLVER VLS for 32 Aster-15 SAM

2 × Oto Melara 76/62 mm Super Rapido gun

3 × Oerlikon Contraves 25/80 mm AA gun

Aircraft carried: Total:20

Edited by Einherjar

Share this post


Link to post
Share on other sites

La QEII è in gredo di portare 36 F-35 e...

 

cosa si sa su:

 

The Airborne Surveillance and Control (ASaC) component began as "Future Organic Airborne Early Warning" (FOAEW), with contracts being placed with BAE/Northrop Grumman and Thales in April 2001. In April 2002 BAE and Northrop Grumman received a follow-on study contract for Phase II of the project by then renamed Maritime Airborne Surveillance & Control (MASC).
Edited by ablaze wings

Share this post


Link to post
Share on other sites
La QEII è in gredo di portare 36 F-35 e...

 

Quel 36 equivale ai 12 F-35B dichiarati ufficialmente. Ce ne starebbero quasi il doppio in caso di necessità (vedi Falkland).

 

La QEII non avrà catapulte, quindi non potrà utilizzare gli E-2. Le due ipotesi sul tavolo sono:

- EH-101 HEW (identico pay-load, minore costo)

- V-22 AEW (da sviluppare interamente, vantaggio di una maggiore quota, costi astronomici)

 

Alla fine, vedrete, ripiegheranno sull'EH-101.

 

Delle due torri la cosa che più mi ha colpito è l'elevatore posto in mezzo ad esse.

E' una configurazione mai sperimentata prima, non so che vantaggi possa portare

 

Per Enrr: nota che in prua ci sono parcheggiati degli F-35... (rendering della QEII, quarto messaggio del topic)

Edited by Rick86

Share this post


Link to post
Share on other sites
Credete che le portaerei Queen Elisabeth possano lavorare a stretto contatto con la Cavour ed il GG?

Certo, purchè non diventi CTOL

 

Penso che sia anche (e forse non solo) per utilizzare l'area del ponte di volo compresa tra i due condotti di evacuazione dei fumi che, peraltro, è utile distanziare adeguatamente tra di loro, per evitare tubature particolarmente contorte che rubano pure volume interno, tipo quelle presenti sul "Garibaldi" caratterizzato dalla presenza di un solo fumaiolo.

Infatti il Mazzini, la 2a unità mai costruita, aveva le canne fumarie divise, vedi QUI

 

La QEII è in gredo di portare 36 F-35 e...

:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:

 

Quel 36 equivale ai 12 F-35B dichiarati ufficialmente. Ce ne starebbero quasi il doppio in caso di necessità (vedi Falkland).

 

La QEII non avrà catapulte, quindi non potrà utilizzare gli E-2. Le due ipotesi sul tavolo sono:

- EH-101 HEW (identico pay-load, minore costo)

- V-22 AEW (da sviluppare interamente, vantaggio di una maggiore quota, costi astronomici)

 

Alla fine, vedrete, ripiegheranno sull'EH-101.

 

Per Enrr: nota che in prua ci sono parcheggiati degli F-35... (rendering della QEII, quarto messaggio del topic)

Non mi sarei espresso meglio ma sono 8 sul Cavour, 12 gli elicotteri.

 

Anche per me ripiegheranno sul AW-101 almeno nei primi anni. Già non hanno i soldi per il gasolio (come noi), sviluppare il V-22 è fuori dalla loro portata per ora.

 

Lo so dove parcheggio gli F-35B, ma mettilo in testa al buon VS :asd: :asd:

 

Scheda delle CVF/Queen Elisabeth (link)

 

Scheda della CVF-fr/MOPA2 (link)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Enrr, ma che razza di link hai postato? E' un sito incompleto e fatto malissimo! ( :rotfl: )

 

Comunque non credo abbiano i soldi per scollarsi dalla formula VSTOL, per risparmiare non hanno messo le catapulte sulle Invincible, non le metteranno neanche su queste.

 

Ma fatemi capire una cosa, senza andare troppo OT: gli USA hanno LHD da 40000 ton? E le operazioni di volo sono sacrificate? Ma allora su QEII e Cavour?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

L'immagine completa di didascalia, che sta alla pagina 7 del sito segnalato, è questa:

 

 

 

typhoonn1.jpg

Navalised Eurofighter Typhoon of 899NAS with tail hook down doing a slow pass by a CVF. A sight unlikely to ever be seen.

 

Tenete presente che il sito fa la storia delle CVF da Adamo ed Eva in poi, quindi dal 2001/2002, quando si è cominciato a "pensare" questo progetto.

Edited by intruder

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non so se può essere di qualche aiuto, ma ho trovato un sito fatto molto bene sulle CVF (e altre unità inglesi):
E' il mio omologo inglese :asd:

Se serve sapere qualcosa di un programma di RN vado direttamente su quel sito.

Tenete presente che il sito fa la storia delle CVF da Adamo ed Eva in poi, quindi dal 2001/2002, quando si è cominciato a "pensare" questo progetto.
Si è cominciato a pensarlo ancora negli anni 90, nel 2001 si era già ad una progettazione avanzata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Be', negli anni 90 io non ho sentito niente in materia. Se le voci circolavano nessuno le prendeva per serie, pare (del resto, un giorno s' e uno no si legge un elenco di Paesi che comprende mezza assemblea generale dell'ONU e che vogliono dotarsi di portaerei convenzionali o che le stanno progettando in proprio, in qjualche caso circola pure qualche disegno di massima, poi non se ne sente più parlare). Poi, è ovvio, che per essere a questo stadio del programma ciu dovevano pensare da parecchio tempo, ma, ripeto, il pubblico non ne sapeva molto, pur tenendo presente che un tempo internet non c'era.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sbaglio o l'Hangar è stile BPE, cioè pieno come un uovo?

 

Anche per le CVF hangar chiuso? Mah.... sono perplesso. Se si esclude la capacità di parcheggio sul ponte, la capacità totale di trasporto aerei non mi sembra granchè.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Sbaglio o l'Hangar è stile BPE, cioè pieno come un uovo?

 

Anche per le CVF hangar chiuso? Mah.... sono perplesso. Se si esclude la capacità di parcheggio sul ponte, la capacità totale di trasporto aerei non mi sembra granchè.

 

 

Da quanto si legge sul sito che ho segnalato, questo sono le previsioni di trasporto: 12 GR.9 of F35B, 4 velivoli multiruolo (che potrebbero anche essere UAVs) per l'AEW, il rifornimento in volo e, magari, il COD, 6 elicotteri ASW in tempo di pace, che diventerebbero 36 GR.9 e F35, 4 multiruolo e 4 elicotteri in tempo di guerra.

 

Come vedi il totale non è esaltante per navi da 65 mila tons: si arriva al massimo a 44 aeromobili di vario genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×