Jump to content
Sign in to follow this  
enigma

AW-129 Mangusta - Discussione Ufficiale

Recommended Posts

quindi il cavo resta attaccato al missile finchè non colpisce il bersaglio??Ma questo non limita la gittata del missile? Io pensavo che il "nasone" del mangusta servisse come puntatore per i missili tow

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se il cavo non resta attaccato dubito che il missile colpisca qualcosa. Se la gittata è 2 km, ci vuole un cavo di più di 2 km.

Sul Mangusta non so cosa ci sia di preciso sul "naso", con tutte le versioni non ci capisco più nulla, ma dovrebbero esserci un telemetro laser e un visore infrarosso.

Il TOW è a guida ottica diurna e notturna. Il telemetro dovrebbe dare la distanza precisa, il visore infrarosso dovrebbe servire per vedere nel buio e/o nel fumo.

Edited by Vultur

Share this post


Link to post
Share on other sites

ora come ora no!!! il mangusta non verrà sostituito. forse fra una decina di anni. secondo me il mangusta e un'ottimo elicottero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non lo so, sarà un cavetto o nastrino metallico oppure oggi a fibre ottiche che il missile si trascina dietro. Penso che la matassa del filo sia sul tubo lanciatore: perchè appesantire il missile con qualcosa che può stare da un'altra parte?

C'era un bel video con un Lynx della British Army, ma non lo trovo più. Qua si vede il cavo su un HOT francotedesco (dal min. 04.30 in poi). Il bello è che bisogna rimanere fermi per tenere il mirino sul bersaglio. Suppongo che se il missile non colpisce niente, finito il cavo, quest'ultimo si spezza (o viene tagliato dall'operatore) e ciò dovrebbe causare l'autodistruzione del missile.

 

Edited by Vultur

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non lo so, sarà un cavetto o nastrino metallico oppure oggi a fibre ottiche che il missile si trascina dietro. Penso che la matassa del filo sia sul tubo lanciatore: perchè appesantire il missile con qualcosa che può stare da un'altra parte?

:blink:

Eh no, Valtur!

Le bobine di filo del Tow, perchè i fili sono 2, sono proprio sul missile e non potrebbe essere altrimenti: ce lo vedi il missile a trascinare dei fili che diventano sempre piu lunghi e che devono reggere a mostruose accelerazioni durante il lancio e le manovre? Si spezzerebbero di sicuro. Così facendo invece il filo si srotola dietro al missile e resta fermo.

Il peso a bordo non è certo un problema perchè i due fili di rame sono spessi...12.7 centesimi di millimetro e sono lunghi quanto necessario (anche 4 chilometri e mezzo nelle ultime versioni filoguidate)...

Per proteggerli al massimo il motore a razzo che spara il missile fuori dal tubo funziona per...istanti (visto che si spegne prima che il missile sia uscito completamente dal tubo) e lascia subito il posto a un motore da "crociera" posto al centro del missile che funziona per...meno di 2 secondi e che ha 2 ugelli inclinati di una trentina di gradi che scaricano il getto lateralmente. Poi il missile procede per inerzia e manovra grazie alle superfici mobili caudali azionate da attuatori a gas elio in pressione.

Se poi il cavo si spezza il missile non penso proprio si autodistrugga ma che proceda per inerzia: almeno ha una certa probabilità di colpire comunque il bersaglio... sempre non l'abbia già superato.

 

tow5.jpg

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

il nuovo mangusta esiste gia ed è bello e pronto aspetta solo di essere comprato deriva dal t129 "turco" con qualche miglioria dettata dalla nostra esperienza anche se devo dire la mia non penso se ne fara qualcosa nei prossimi dieci anni data la mega crisi, anzi spero sinceramente ch eil programma di ammodernamento sight unit che portera il mangusta al g19 vweda la luce nei prossimi due anni. con sti chiari di luna e gia danto se riusciamo a manutenzionare quellic he abbiamo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti,non ho avuto modo di leggere l'intera discussione e non so se ci sono già interventi a riguardo;vorrei avere maggiori informazioni circa l'AW 129 LBH:è in sviluppo o è stato abbandonato?Avrà i piloti allineati?conserverà il cannone?Che ruolo avrà?Non è che scopiazzeremo qualcosina dal mi-24

grazie per le eventuali risposte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti,non ho avuto modo di leggere l'intera discussione e non so se ci sono già interventi a riguardo;vorrei avere maggiori informazioni circa l'AW 129 LBH:è in sviluppo o è stato abbandonato?Avrà i piloti allineati?conserverà il cannone?Che ruolo avrà?Non è che scopiazzeremo qualcosina dal mi-24

grazie per le eventuali risposte

E' solo un vecchio concept,insieme alla versione per attacco antinave,proposto come sviluppo dell'A129 base. http://www.aereimilitari.org/forum/topic/3480-a-129-lbh/

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'a129 può montare missili stinger, ma come fa ad agganciare e sparare un missile antiaereo se non ha un radar?

Share this post


Link to post
Share on other sites

lo Stinger è un missile a guida IR, quindi il Mangusta aggancia il veivolo nemico col sensore del missile stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque ha un visore IR di ottima qualità asservito al casco, per cui immagino ci possa essere un cueing anche delle teste degli Stinger, che devono comunque fare l'acquisizione finale

 

L’innovazione apportata sul sistema di visione notturna HIRNS (Helicopter InfraRed Navigation System, fig.1) e l’introduzione dell’ SDU (Sensor Display Unit), unità ottica capace di iniettare le informazioni di navigazione e tiro negli NVG, rendono l’A-129 G-13 un unicum sullo scenario internazionale, ponendolo nello specifico settore all’avanguardia anche sul più blasonato AH-64 statunitense. Infatti le capacità di navigazione e tiro notturne sono ora notevolmente accresciute grazie all’ HIRNS, aggiornato allo standard HIRNS II PLUS, e all’ SDU, inserito sull’ oculare destro dei visori NVG (Night Vision Google) AN/AVS-6. Il pilota può così scegliere il più efficace tra i due sistemi (infrarossi o intensificazione di luce), in funzione delle condizioni meteorologiche del momento.

 

Immagino che "iniettare informazioni .... tiro" significhi questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Europe's attack helicopters are also getting attention.

While Italy updates its utility fleet with the NH90, the army's AW129 Mangustas will receive the new Rafael Spike missile to replace the aging TOW system, which has been the aircraft's primary weapon since the type entered service in the late 1980s.

The new Mangusta, designated AH-129D, will also receive the Rafael TopLite III EO turret and laser-sighting system, and the ability to fire the Hydra 70 Mk.66 unguided rocket.

 

Fonte .... http://www.aviationweek.com/Article.aspx?id=/article-xml/AW_03_25_2013_p06-557258.xml

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualche giorno fa o visto la scheda tecnica del mangusta, ha l'attuale mangusta anno aggiunto una nuova pala di portanza, le nuove pale sono in fibra speciale, se colpite da proiettili non si spezzano, la nuova versione del mangusta e stata aggiornata e lo rendono in grado di affrontare qualsiasi situazione sia di difesa che di attacco:

Share this post


Link to post
Share on other sites

se devi scrivere nel forum, scrivi correttamente evitando di omettere o e accenti, non sei in chat o sms.

Share this post


Link to post
Share on other sites

meason non volevo omettere nulla, avrà fatto cilecca il suo radar: ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le vecchie pale erano già a prova di proiettile, 12.7 tumbled come minimo, e probabilmente a frammenti di missile con spoletta di prossimità. Ovviamente la nuova pala sarà stata riprogettata per la configurazione pentapala, e non avranno fatto di peggio, ma dubito che siano riusciti a renderla a prova di un colpo da 23 diretto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente non ricordo si siano usate "nuove" pale. Uno degli elementi distintivi del progetto del nuovo rotore a 5 pale, era infatti proprio il basso impatto e la relativa semplicità e infatti fu applicato come retrofit a tutte le macchine prodotte fino a quel momento, grazie al riutilizzo di gran parte dei componenti del precedente rotore a 4 pale. Solo la testa del rotore è stata effettivamente sostituita con nuovi elementi in grado di supportare 5 pale che però erano identiche alle precendenti, con gli stessi attuatori del passo, gli stessi smorzatori di ritardo, cuscinetti elastomerici e via discorrendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, infatti è quello che sapevo, ma dato che il post di Pinto parlava di una serie di aggiornamenti e quello di aindesescai64 di nuove pale, pensavo potessero averle riprogettate per migliorare le prestazioni (aerodinamicamente il progetto originale è di almeno 30 anni fa, adesso sanno fare molto meglio in termini di efficienza, vibrazioni e rumore)

Share this post


Link to post
Share on other sites

I MANGUSTA UCCIDONO 4 TALEBANI: LO DICE L’ANSA NON LA DIFESA

 

Quattro talebani sono stati uccisi dagli elicotteri italiani A129 Mangusta attaccati ieri in Afghanistan a colpi di armi leggere: lo ha rivelato oggi l’Ansa citando “fonti qualificate”. Uno dei due velivoli è stato centrato da sette proiettili, riportando solo lievi danni. Illeso l’equipaggio. Una trentina, sempre secondo quanto si è potuto apprendere, i colpi sparati dai cannoncini dei Mangusta, che hanno risposto al fuoco nemico. I fatti si sono verificati ieri sera, nei dintorni di Shewan, nella provincia di Farah, la più pericolosa tra quelle dove sono schierati i militari del contingente italiano. I due elicotteri Mangusta erano impegnati in attività di scorta ad una unità dell’esercito afgano, quando sono stati fatto oggetto di colpi di armi portatili che hanno centrato uno dei due elicotteri senza provocare danni significativi ne’ feriti. I velivoli hanno risposto al fuoco e completato regolarmente la missione rientrando all’aeroporto di Farah. Ancora una volta la notizia delle perdite inflitte dagli italiani ai talebani è stata taciuta dalle fonti ufficiali. Ieri sera un breve comunicato dello Stato Maggiore Difesa aveva riferito quanto segue.

“Nella serata odierna nei dintorni di Shewan, nella provincia di Farah, due elicotteri italiani A 129 Mangusta impegnati in attività di scorta ad un’unità dell’esercito afgano sono stati fatto oggetto di colpi di armi portatili che hanno colpito uno dei due elicotteri. Gli elicotteri hanno risposto al fuoco ed hanno completato regolarmente la missione rientrando all’aeroporto di Farah. Nessun membro dell’equipaggio è stato ferito e un elicottero ha riportato danni lievi.”

Nessun accenno ai talebani uccisi dal fuoco dei Mangusta.

 

http://www.analisidifesa.it/2013/07/i-mangusta-uccidono-4-talebani-lo-dice-lansa-non-la-difesa/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma no, se non mi sono perso qualcosa, credo che l'articolo di Flight Global da te linkato faccia riferimento a un accordo tra Esercito e Marina e riguardi il personale non un ulteriore aggiornamento fisico dei Mangusta.

Gli ultimi aggiornamenti dovrebbero essere questi:

 

 

http://www.aviationtoday.com/regions/weur/AgustaWestland-ARH-129D-Mangusta_73461.html#.Uu_TL7Snl8E

http://www.aviationweek.com/Article.aspx?id=/article-xml/AW_03_25_2013_p06-557258.xml&p=3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente mi sbaglio io, ma non era previsto anche un trattamento anticorrosione? Comunque che tu sappia, in caso di utilizzo, opereranno prevalentemente dal Garibaldi che, e' stato riqualificato portaelicotteri d'assalto o anche dal Covour?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...