Jump to content

Scagnetti

Membri
  • Posts

    959
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    74

Everything posted by Scagnetti

  1. OK ma il clima in Islanda a giugno non dovrebbe essere molto simile a quello della Puglia in gennaio? Edit: non sono espertissimo di temperature in quota (che dovrebbero cmq essere ancora più simili) e dell'influenza della corrente del golfo, ma credo il mio quesito resti valido. Poi possono anche spiegare l'invio dei B per studiare meglio l'inviluppo di volo dei martin pescatori locali (e stabilire un reparto apposito, con tutti i gallonati necessari), ma per me la comunicazione da parte di Difesa e AMI, resta carente.
  2. L'ambiguità della Turchia credo vada discussa in un altro thread. La Turchia è ambigua (eufemismo) da lustri, gli EAU hanno posto abbastanza di recente l'Italia in profondo imbarazzo. Per non menzionare l'Autorità Palestinese e soprattutto l'Egitto (BTW a me di Patrick Zaki potrebbe non fregare niente, più me ne importa di Regeni, che malgrado le possibili manovre di UK è stato barbaramente torturato - manco sono riuscito a finire di leggere quello che gli hanno inflitto- e ucciso malgrado la cosiddetta amicizia tra Italia e Egitto - Qual è l'interesse nazionale (s)vendere fregate all'Egitto e garantire profitti a ENI oppure garantire i basilari diritti - e soprattutto la vita - a un cittadino italiano per quanto naive possa essere stato o per quanti supposti crimini da prendere in esame con le dovute garanzie in un normale tribunale?). Tutti Paesi, quelli del bacino mediterraneo meridionale-orientale e oltre con i quali abbiamo interesse a mantenere buoni rapporti ma che sono mutabili con la stessa velocità dei loro cambi di regime o semplici atteggiamenti. Infine semplicemente invito a postare nei thread giusti, già la lettura di questo thread può essere caotico quasi come su altri forum, le semplici risposte ai post possono creare off topic lunghissimi. I moderatori o gli utenti più attenti potranno sicuramente indirizzarci sui giusti thread per discutere su Turchia o Nato.
  3. Ti ricordo che queste "TRE persone" non sono dei tizi che non contano nulla e occupano le loro cariche per caso. Il Parlamento, preso atto della propria litigiosità e inettitudine ad affrontare sia le scelte istituzionali che le problematiche della pandemia ha dovuto praticamente implorare Mattarella affinché accettasse il secondo mandato e mantenesse come premier Draghi, il meno bizantino dei candidati. In Italia il PdC viene nominato e non è necessariamente eletto. Il Parlamento ha in pratica affidato a queste autorevole figure una cambiale in bianco appena lo scorso febbraio. E per fortuna, aggiungo io. In quanto all'invio delle armi in Ucraina, il Parlamento ha approvato il decreto. Pretendere una nuova votazione per ogni nuovo cargo che viene spedito mi pare francamente pleonastico.
  4. No l'equidistanza non è possibile in questo evento. C'è chiaramente una parte che ha invaso un altro Paese per fini imperialistici, in spregio sfrontato all'autodeterminazione dei popoli. Sono stati massacrati civili inermi (da un solo lato) senza alcun motivo. In numeri importanti. Quindi la rogna è evidente che la tiene e la propaghi. Riguardo l'Italia, credo sia stata poco cerchiobottista in questo caso. Il premier, il Presidente della Repubblica e persino il ministro degli esteri sono stati molto espliciti e anche soddisfacentemente concreti e coesi con i partner NATO e UE. Fatte salve le esigenze di approvvigionamento del gas e la recentissima annunciata visita in Russia di un leader di una formazione politica marginale. Dovuta probabilmente al fatto che su Amazon non vendono più le magliette con la faccia di Putin e deve farne scorta in loco.
  5. Non voglio certo trollare, ma c'è qualcosa che non mi convince in questo video. A parte i soldati più vicini all'elicottero che scaricano qualcosa senza troppa apparente fretta/fatica, perché gli altri soldati sono sdraiati attorno al mezzo ad assumere un perimetro difensivo? Certo il rotore impedisce la posizione eretta (ma anche lo scarico di materiali in modo rapido) ma gli uomini sembrano quasi più una forza di assalto estremamente lenta più che di rifornimento/medevac, prima di essere colpiti da terzi mentre il drone ucraino sorveglia la scena. Gli ucraini avrebbero a quel punto utilizzato il filmato del drone per presentare una sconfitta come un successo. Ah leggendo commenti su twitter, alcuni sollevano perplessità di tipo preciso di elicottero. Felicissimo che questa ipotesi venga smentita, ma dopo il presunto colpo alla fregata russa con il relativo video probabilmente realizzato con con un'elaborazione di un videogame sono ancora più diffidente di quello che vedo sui canali tweeter.
  6. Video piuttosto spettacolare dell'abbattimento di un Mi-35 russo in formazione presso Kiev il 1 marzo. Segue recupero dei resti. Io non lo avevo mai visto. https://www.lastampa.it/esteri/2022/05/05/video/riemerge_un_elicottero_dassalto_russo_mi35m_abbattuto_allinizio_della_guerra_vicino_kiev_cosi_e_stato_distrutto_e_ripes-3293799/?ref=LSHVD-BH-I0-PM7-S4-T1
  7. Ma perché siete così prevenuti? Almeno al T-90M la torretta non è schizzata a 20 metri. Son progressi!
  8. Io quanto riportato dal Guardian lo leggo così: 1) I russi non sloggeranno mai volontariamente di territori che hanno occupato e occuperanno dopo le prossime settimane. 2) Il piano di assicurarsi il controllo di Odessa e di tutto il sud dell'Ucraina e in prospettiva temporale più lunga. Ovvio che adesso non possono farlo dovendosi battere per avanzare e per assicurarsi il controllo dei territori che hanno brutalmente predato. Ma tra qualche anno, magari violando nuovamente un eventuale cessate il fuoco/accordo ci riproveranno.
  9. Non sappiamo a che ora è stata scattata la foto/il video. Probabilmente al mattino del 14 le condimeteo erano migliori che al pomeriggio sera.
  10. Ritorneremo ai biplani in tela (con RCS minima) che buttano granate a mano.
  11. Buona Pasqua sinceramente anche a te. Con un ulteriore augurio: i punti di vista differenti sono sempre beneaccetti, danno sale alle discussioni, altrimenti appiattite. Ma vettoriare in quasi ogni post pregiudizio verso un popolo, tra l'altro su un forum frequentato da quello stesso popolo, squalifica ogni messaggio. Anche quelli che sarebbero di interesse collettivo. Cerca di essere più costruttivo, grazie.
  12. Per me alla fine sceglieranno il Rafale, o forse qualche versione antiquata del Mirage o insisteranno per resuscitare il Viggen. Qualche responsabile potrebbe persino ritenere l'AIDC F-CK-1 Ching-kuo il mezzo più adatto alle necessità elvetiche. Ma faranno tale scelta solo tra 10 anni e dopo almeno 3 referendum. Alla faccia delle "certezze". Caro mo-mo la politica di acquisizione del tuo Paese non è altro che incoerente, incongrua e contraddittoria.
  13. Quello che è successo all'incrociatore Mosca sarà materia di studio per gli storici militari. Dal mio punto di vista attuale è un'ulteriore conferma che la Russia ha già perso la guerra. Non è solo che questo affondamento è più doloroso ad es. di quello del General Belgrano nelle Falkland. Provo a fare un minimo di considerazioni geopolitiche con un conflitto ancora in corso (sono sempre alterato dai civili ammazzati, e non riesco a concentrarmi molto lucidamente in analisi militari o geopolitiche, ma ci provo con i massacri di Bucha che non possono essere rimossi). Persino nei momenti più bui della ex unione sovietica, essa ha avuto leader come Krushev, Gorbaciov, e persino Breznev e Andropov che non sono stati impermeabili alle loro azioni/relative reazioni/fallimenti. Con qualche anno di distanza rispetto alle mazzate che hanno prese (e date nei Paesi occupati), hanno dovuto modificare le loro politiche. Questi erano leader, o meglio statisti che in ultima analisi storiografica hanno messo una pezza alle follie delle loro elite/propagandisti/strateghi prezzolati/yes men e alle proprie responsabilità. Hanno personalmente sconfessionato de facto quanto da loro intrapreso, oppure alla fine sono stati rimossi per quanto avevano intrapreso. Con buona pace del Prof. Orsini, ad esempio, che tra una supercazzola e l'altra in TV si ostina a presentarci Putin come uno statista (alla faccia di Krushev, Gorbaciov o Kennedy - professor Orsini rivolga le sue accorate richieste di fermarsi alla parte più indicata) e non come un macellaio imperialista. Putin potrà forse godere di qualche consenso per 1 anno o più da ora nel suo Paese, datogli dagli strati più reazionari della popolazione. Ma il suo progetto imperialista è fallito miseramente. Dobbiamo aspettare il ritorno a casa dei marinai del Mosca e degli altri disgraziati mandati a spargere sangue via terra, ma alla fine il consenso per Putin nella sua madrepatria sarà visibile come una parabola molto acuta. In modo analogo ai tempi dell'Afghanistan. Una parabola verso il basso ovviamente.
  14. Anche a noi in Italia piace avere certezze. Molto più degli svizzeri per quanto riguarda la sostituzione delle linee aerotattiche di quarta generazione. Ricordo ancora le manfrine, i tempi dilatati il referendum, col quale gli svizzeri hanno ribaltato le loro "certezze" sul Gripen. E non calco ulteriormente la mano perché né gli svizzeri che ho conosciuto, né gli altri utenti elvetici del forum hanno mai mostrato la spocchia del nostro amico, pardon, utente mo-mo. Anche in qualità di eventuali costruttori dei mezzi svizzeri. Non è che l'eventuale committente può passare anni a decidere referendare, interrogarsi sul proprio stato di neutralità e poi pretendere la priorità per il prodotto assemblato. Vedete di definire meglio le vostre "certezze" e poi fateci sapere.
  15. Intanto sembra che sull'ammiraglia della flotta russa del Mar Nero, l'incrociatore Moskva, siano esplose non meglio precisate munizioni. L'equipaggio sarebbe stato evacuato. Al momento, la fonte principale più attendibile è la russa Interfax. Traduttore automatico per rendere la notizia più fruibile. Grande botta, a meno che il sito russo non sia stato manipolato in qualche modo. https://www.interfax.ru/russia/834853
  16. Northrop Grumman forse ha un approccio molto diverso da es. Lockheed Martin? A volte si è avuta l'impressione che l'aumento dei costi e dei tempi per lo sviluppo di alcuni sistemi siano stati, non dico incoraggiati, ma non percepiti come un fallimento dai produttori. Più lavoro per più tempo con più guadagni. Ovviamente parlo da esterno. E inoltre è un po' che non leggo i contratti. Cmq dovremmo avere qualche indicazione presto di quanto distante sarà il B-21 dal B-2 e quanto sforzo progettuale è stato richiesto. Meno facile sarà che il GAO o altri ci daranno indicazioni su eventuali criticità come invece accade per la nuova ciofeca, pardon cisterna volante di Boeing. Questo è un programma verosimilmente molto più riservato, ma la trasparenza che si ha in USA verso i contribuenti, la stampa e gli organi di controllo è sempre molto maggiore che altrove.
  17. Conferma delle anticipazioni. Se la Confederazione Elvetica procederà effettivamente all'acquisto dei 36 F-35 previsti, i primi 8 saranno costruiti a Forth Worth, Texas, i seguenti 24 sicuramente a Cameri e i restanti 4 saranno assemblati o in Svizzera oppure a Cameri. https://www.rsi.ch/news/svizzera/Gli-F-35-saranno-prodotti-in-Piemonte-15189460.html
  18. Ti contesto solo un dettaglio: non so che valenza militare possano avere qualche centinaio di volontari da inquadrare nelle file ucraine. Sicuro invece fossero catturati anche solo qualche decina di essi, sarebbe una formidabile arma di minaccia e propaganda per gli invasori, forse capace di rompere il fronte occidentale. Immagina come si scaglierebbero alcune forze politiche italiane in costante bisogno di visibilità e sempre a cercare una posizione "né né", in caso fosse catturato dai Russi un solo volontario italiano. Edit: a conferma di quanto sopra ho appena letto l'incipit di questa notizia: https://roma.repubblica.it/cronaca/2022/03/22/news/ucraina_lex_pilota_dellaeronautica_giulia_schiff-342451569/?ref=RHTP-BL-I0-P5-S2-T1 Non vorrei proprio le succedesse qualcosa, immagina il tormentone mediatico su una persona che già ha scatenato in passato un altro tormentone mediatico. Questo tipo di intraprendenza individuale andrebbe sempre e in ogni caso scoraggiato, anche se sussistono motivazioni etiche forti come in questo conflitto o tra il passato scontro tra Curdi e Daesh. Il rischio di fare più male che bene dovrebbe essere lampante. Intere nazioni correrebbero il rischio di avere una mano legata dietro la schiena, mentre attivano azioni ufficiali. Naturalmente, di converso - anzi naturalmente e basta - io sarei per introdurre la Wagner nella lista delle organizzazioni terroristiche da perseguitare in ogni luogo. Non capisco perché questa misura non sia già stata presa.
  19. Video girato da militari russi che documenta la distruzione dei loro mezzi sul suolo dell'aeroporto di Kherson e l'ordine di evacuazione di quello che resta:
  20. A mio parere semplicemente che i Russi stanno cercando di presentare gli Ucraini come irragionevoli al resto del mondo: noi gli offriamo di diventare come 2 dei Paesi più ricchi di Europa e questi pazzi guerrafondai rifiutano. Il vero modello a cui la Russia mira è quello imposto dalla Germania alla Cecoslovacchia nel 1938.
  21. La Germania sembra aver definitivamente scelto di acquisire l'F-35 in numeri di circa 35 sembra per equipaggiare almeno uno stormo specializzato nello strike nucleare. Opportuna scelta per rimanere nel club delle nazioni che dispongono di tale capacità a doppia chiave senza cadere nella discutibile, costosa e time consuming precedente decisione di optare per F-18E/F o Eurofighter. Rimodulazioni aggiornate anche per il ruolo EW o SEAD sempre schizofreniche. Svilupperanno tale capacità sugli Eurofighter. In 5-10 anni e per 15 velivoli, nelle loro speranze (molto dopo che l'F-35 diverrà probabilmente la migliore piattaforma mondiale anche per questo ruolo). Teniamo presente che in governo in Germania ci sono anche i Verdi, partito che espresse/esprime riserve alla permanenza della Germania nella lista dei Paesi che ospitano armi nucleari e che la Germania sta investendo in un programma per il futuro caccia di nuova generazione in sottomissione alla Francia, Paese che praticamente considera l'F-35 una minaccia ai propri confini nazionali e un giorno sì e l'altro no minaccia di espellere la Germania dal programma per i più svariati motivi. https://www.thedrive.com/the-war-zone/44740/germany-has-chosen-the-f-35-as-its-future-nuclear-strike-fighter
  22. Salve. Seguo la discussione. Mi sento inadeguato (e un po' troppo angosciato) per intervenire seriamente in questo momento, ma la butto sul leggero. Pubblicità di 30 anni fa circa per l'atalante De Agostini. All'epoca faceva ridere molto. Alcuni di voi non erano ancora nati. Qualcuno - in Russia - invece era già nato ma non ne ha mai preso atto, anzi si incazzò come una serpe e ha ancora il dente avvelenato da allora. Proprio per questo!
  23. https://www.thedrive.com/the-war-zone/42480/mysterious-stealthy-shape-that-resembles-future-fighter-concepts-spotted-at-radar-test-range
  24. Ciao a tutti Nel Documento Programmatico Pluriennale della Difesa 2021-2023, tra le altre cosette interessanti, tra i programmi di previsto avvio, la novità che mi ha colpito di più: 2 tanker in più, Speriamo che l'aggiornamento della flotta all'ultimo standard non comporti la declassazione al ruolo di ciofeca aerea dei KC-767, che per quanto ne sappiamo sembra si comportino molto meglio dei KC-46 A pagina 93/103 di: https://www.difesa.it/Content/Documents/20210804 DPP 2021-2023 -ult.pdf
  25. Scagnetti

    UFO

    Simone era parecchio che non postavo su questo forum. Ogni tanto passo da qui leggiucchiando qualcosa di interessante. Grazie! Mi hai tirato su di morale con una delle affermazioni più brillanti che abbia mai letto in vita mia sull'eventuale presenza degli alieni! Mi hai dato anche la possibilità di salutare i vecchi amici del forum. Ciao a tutti! A questo punto, a parte accusarli di gravi reati a caso (immigrazione clandestina mi sembra troppo banale, suggerisci /suggerite qualcosa di meglio?), perché non tassarli anche a casaccio per qualcosa, sempre in quanto esseri senzienti? Magari con sanzioni e interessi per ritardato pagamento? Alla faccia di quei buonisti affascinati di un eventuale e improbabile contatto....
×
×
  • Create New...