Jump to content
Sign in to follow this  
-{-Legolas-}-

CV-67

Recommended Posts

:pianto: Metteranno a riposo la mitica CV-67 J.F. Kennedy

 

Sarà il 23 Marzo, nel porto di Mayport.

 

Onori alla bellissima nave.

 

http://www.navy.mil/view_single.asp?id=43525

 

General Characteristics, John F. Kennedy Class

 

Builder: Newport News Shipbuilding, Newport News, VA.

Date Deployed: September 7, 1968.

Propulsion: Eight boilers, four shafts, 280,000 total shaft horsepower.

Length: 1052 feet (315.6 meters).

Beam: 130 feet (39.6 meters); Flight Deck Width: 252 feet (76.8 meters).

Displacement: 82,000 tons (74,389.1 metric tons) full load.

Speed: 30+ knots (34.5 miles per hour).

Crew: Ship's Company: 3,117 - Air Wing 2,480.

Armament: Sea Sparrow missiles with box launchers, Three 20mm Phalanx CIWS.

Aircraft: Approximately 85.

Ships:

USS John F. Kennedy (CV 67), Mayport, FL

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa immagine della JFK è piuttosto emblematica, non trovate?

 

cv67nycju2.jpg

 

 

Ad ogni modo, le future CVN, non la faranno rimpiangere... B-)

Come la CVN-78 Gerald R. Ford, qui sotto.

 

cvn78sp5.jpg

General Characteristics

(As of December 2005)

Displacement: approximately 100,000 long tons (approximately 101,600 metric tons) full load

Dimensions: 1,092' x 134' (flight deck, 256') / 332.8 x 40.8 (flight deck, 78) meters

Power plant: 2 nuclear reactors; 4 shafts

Speed: 30+ knots

Armament: Evolved Sea Sparrow Missile; Rolling Airframe Missile; CIWS

Aircraft: 75+

Crew: 4,660 (ship, air wing and staff)

Edited by Python5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma come mai vi sta tanto a cuore sta portaerei???

Avrà pur qualche cosa di particolare...

IO SBAVO PER LA CLASSE NIMITZ.... :drool:

Share this post


Link to post
Share on other sites

si.la armiamo con una versione navilizzata dell'efa,come superiorità aerea,ed una del tornado come strike :rotfl::rotfl::rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh io sono convino che con la potenza che sprigionano i motori dell'efa, questo riuscirebbe a decollare con lo stesso giochino dei russi...Anche perchè un efa lanciato da una catapulta comporterebbe la riprogettazione dell'intero carrello e di tutte le parti su cui esso fa saldamente presseione.

Inoltre chi ti dice che la struttura dell'aereo sia pronta per supportare l'accellerazione del lancio e la frenata del gancio di atterraggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma infatti l'avevo detta come battuta quella dell'efa..... :P.benchè in più di un concept art appaino gli efa sui ponti delle portaerei...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so Gabry, saranno i 38 anni di storia.

 

La Kennedy è sempre stata presente nelle acque più calde. Ma non è questione dello scafo, è questione di materiale umano.

 

A quanto ne so, gli equipaggi e i comandanti che vi si sono susseguiti, si sono sempre comportati egregiamente nelle situazioni più difficili.

 

E' nella Kennedy che riconosci e identifichi, molteplici fattori, è un simbolo.

 

Anche sulla Stennis, sulla Reagan, sulla Bush ci saranno uomini altrettanto capaci? Non so, credo di si, sarà il tempo a dirlo, e... la Kennedy aveva 38 anni di questa storia alle spalle.

 

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh io sono convino che con la potenza che sprigionano i motori dell'efa, questo riuscirebbe a decollare con lo stesso giochino dei russi..

Servirebbero gli ugelli orientabili e un robusto skijump, ma comunque potrebbe portare si e no 2 missili per difesa e poco carburante.

Il carrello dovresti riproggettarlo comunque perchè l'atterraggio è uguale con o senza catapulte e anche la struttura andrebbe irrobustita pesantemente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Folgore
Questa immagine della JFK è piuttosto emblematica, non trovate?

 

cv67nycju2.jpg

 

 

Ad ogni modo, le future CVN, non la faranno rimpiangere... B-)

Come la CVN-78 Gerald R. Ford, qui sotto.

 

cvn78sp5.jpg

General Characteristics

(As of December 2005)

Displacement: approximately 100,000 long tons (approximately 101,600 metric tons) full load

Dimensions: 1,092' x 134' (flight deck, 256') / 332.8 x 40.8 (flight deck, 78) meters

Power plant: 2 nuclear reactors; 4 shafts

Speed: 30+ knots

Armament: Evolved Sea Sparrow Missile; Rolling Airframe Missile; CIWS

Aircraft: 75+

Crew: 4,660 (ship, air wing and staff)

l'immagine emblematica per le torri gemelle in fondo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa te la portavi a casa con 20 milioni di Dollari più le spese di spedizione...

 

varyag02yr4.th.jpg

Edited by Captor

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questa te la portavi a casa con 20 milioni di Dollari più le spese di spedizione...

 

varyag02yr4.th.jpg

 

 

non è una cifra troppo alta ok per il tonn. pero hi visto quanta ruggine

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Vaygr, i Cinesi la stanno mettendo a nuovo per immetterla in servizio quanto prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma come mai vi sta tanto a cuore sta portaerei???

Avrà pur qualche cosa di particolare...

IO SBAVO PER LA CLASSE NIMITZ.... :drool:

Perchè è stata l'ultima portaerei a propulsione convenzionale, perchè secondo me è stata la più bella fra quelle convenzionali, e perchè non capisco la debbano decomissionare, dato che non è vecchissima.

P.S. se la Trumpeter farà il modello in scala 1/700, lo comprerò subito... :rolleyes::rolleyes::rolleyes:

http://www.navysite.de/cvn/cv67_7.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites
non è una cifra troppo alta ok per il tonn. pero hi visto quanta ruggine

 

Avevo detto:"Questa te la portavi a casa con 20 milioni di Dollari più le spese di spedizione..."

Per essere precisi sono 25 i milioni di Dollari che servivano, a cui aggiungerne 5 per le spese di spedizione, più spiccioli (500,000$) per i diritti di transito... :lol:

 

E visto che una portaerei nuova costa diversi miliardi (miliardi, non milioni... ;) ) di Dollari, per una nazione come la Cina non è stato un brutto affare portarsi a casa una portaerei che può arrivare a 67,500 tonnellate, al prezzo di un F-16.... ;)

 

Soprattutto tenendo conto che per loro questo è il "secolo del mare", e che da questa nave potranno ricavare un grande know-how.

 

Ah, dimenticavo, la ruggine hanno già provveduto a rimuoverla! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hanno speso 20 milioni di $ per comprarla e poir 30 milioni per rimorchiarla dall'Ucraina fino in Cina :mellow: :mellow:

Solo dei fessi potrebbero credere alla storia del casinò.

Probabilmente ne faranno una portaerei scuola/addestramento per i piloti di SU-27 che all'occorrenza può essere impiegata anche in operazioni.

 

Una cosa non capisco.

La Cina ha i soldi. La Russia le capacità tecniche. Perchè non costruire insieme una piattaforma comune di nuove portaerei convenzionali o nucleari?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Avevo detto:"Questa te la portavi a casa con 20 milioni di Dollari più le spese di spedizione..."

Per essere precisi sono 25 i milioni di Dollari che servivano, a cui aggiungerne 5 per le spese di spedizione, più spiccioli (500,000$) per i diritti di transito... :lol:

 

E visto che una portaerei nuova costa diversi miliardi (miliardi, non milioni... ;) ) di Dollari, per una nazione come la Cina non è stato un brutto affare portarsi a casa una portaerei che può arrivare a 67,500 tonnellate, al prezzo di un F-16.... ;)

 

Soprattutto tenendo conto che per loro questo è il "secolo del mare", e che da questa nave potranno ricavare un grande know-how.

 

Ah, dimenticavo, la ruggine hanno già provveduto a rimuoverla! ;)

 

ah se è così allora hanno fatto bene. peccato per l'italia che una cosa del genere non se la può permettere

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hanno speso 20 milioni di $ per comprarla e poir 30 milioni per rimorchiarla dall'Ucraina fino in Cina :mellow: :mellow:

Solo dei fessi potrebbero credere alla storia del casinò.

 

No.

Poco più di 30 milioni in tutto: 25 all'Ucraina, 5 per rimorchiarla e 500,000$ per pagare le varie tasse di transito.

Molto per un rottame, molto poco (quanto un F-16) per una portaerei da più di 60,000 tonnellate, su cui recuperare know how preziosissimo. ;)

 

Comunque ho messo due link interessanti qui, visto che in questo topic siamo OT ( :offtopic: ), con conseguente rischio di cazziatone da Unholy ( :sm: ).... :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ed allora che dire della "Foch" ( dal sito non ufficiale http://www.netmarine.net/ , eccovi il link http://www.netmarine.net/bat/porteavi/foch/index.htm ) venduta, nel 2000, dalla Francia al Brasile (dove ora si chiama "Sao Paulo") per 84 milioni di franchi, poco meno di 13 milioni di euro (vedere il link http://www.netmarine.net/bat/porteavi/foch/actu.htm al paragrafo "Novembre 2000 : Début de carénage à Brest").

 

Comunque, secondo altre fonti, il prezzo, comprensivo di revisione generale e di pezzi di ricambio (ricavati dalla "Clemenceau"), sarebbe stato di 42 milioni di dollari.

 

 

Ciao a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ed allora che dire della "Foch" ( dal sito non ufficiale http://www.netmarine.net/ , eccovi il link http://www.netmarine.net/bat/porteavi/foch/index.htm ) venduta, nel 2000, dalla Francia al Brasile (dove ora si chiama "Sao Paulo") per 84 milioni di franchi, poco meno di 13 milioni di euro (vedere il link http://www.netmarine.net/bat/porteavi/foch/actu.htm al paragrafo "Novembre 2000 : Début de carénage à Brest").

 

Comunque, secondo altre fonti, il prezzo, comprensivo di revisione generale e di pezzi di ricambio (ricavati dalla "Clemenceau"), sarebbe stato di 42 milioni di dollari.

 

 

Ciao a tutti

 

 

anche quello è stato un ottimo affare

Share this post


Link to post
Share on other sites

altrimenti dovevano dedicarla ad un altro presidente vivente troppo vicino nel tempo (uss W.J.Clinton stona un pò ) oppure riprendere la serie storica dei nomi HORNET , YORKTOWN , ENTERPRICE :adorazione: , cui avevano rinunciato dopo la battaglia "delle portaerei '' contro l' USAF.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...