Jump to content
SM79

FREMM - discussione ufficiale

Recommended Posts

Segnalazione ....

 

Allegato al numero di Dicembre di RID ora in edicola .... 2lcntzr.jpg

 

.... il supplemento speciale "X-tra" dedicato alla Marina Militare .... 2ch7wbd.jpg

 

Un articolo di ben 34 pagine, ricchissimo di immagini e grafici, esamina in dettaglio le nuove fregate classe Bergamini ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccezionale articolo sulle FREMM - aggiornatissimo - sul sito ufficiale della MMI, alla pagina di MARINALLES..

 

Due chicche:

- Dislocamento a p.c.: 6.900 t

- l'aumento del personale imbarcabile (fino a 200 persone) è stato ottenuto in buona parte utilizzando lo spazio inizialmente previsto per i lanciatori VLS A70.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ed ecco spiegato l'articolo dello speciale di Rid in cui si afferma che ora non si possono installare i 16 silos previsti in origine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che 10 rappresenti il numero di navi a cui il CMS può contemporaneamente garantire l'elaborazione dei rispettivi algoritmi di calcolo e previsione per assicurare anche la loro difesa aerea ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non dice questo, non parla di che tipo di navi (mercantili o militari).

 

Se hai altre informazioni condividile o almeno scrivi che trattasi di tua libera interpretazione.

 

Scritto come e' scritto sul sito MM non significa assolutamente nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo dice il sito della MMI:

 

"Surface Anti Air Missile – Extended Self Defence: sistema di difesa aerea dotato di lanciatore verticale Sylver A50 capace di ospitare fino a 16 missili tra Aster 15 e 30; la portata di 60km del Aster 30 consente la difesa estesa di area ed è possibile proteggere, in maniera automatica, altre 10 Unità poste entro 6,5 km di distanza dalla Nave di Scorta"

 

questa la domanda che ponevo:

"Che 10 rappresenti il numero di navi a cui il CMS può contemporaneamente garantire l'elaborazione dei rispettivi algoritmi di calcolo e previsione per assicurare anche la loro difesa aerea ?"

 

Se avessi altre informazioni le avrei già condivise.

Edited by eagle spotter

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccezionale articolo sulle FREMM - aggiornatissimo - sul sito ufficiale della MMI, alla pagina di MARINALLES..

 

Due chicche:

- Dislocamento a p.c.: 6.900 t

- l'aumento del personale imbarcabile (fino a 200 persone) è stato ottenuto in buona parte utilizzando lo spazio inizialmente previsto per i lanciatori VLS A70.

 

Eccezionale articolo sulle FREMM - aggiornatissimo - sul sito ufficiale della MMI, alla pagina di MARINALLES..

 

Due chicche:

- Dislocamento a p.c.: 6.900 t

- l'aumento del personale imbarcabile (fino a 200 persone) è stato ottenuto in buona parte utilizzando lo spazio inizialmente previsto per i lanciatori VLS A70.

200 persone? E che ci devono fare una crociera? Io credo che al massimo potranno arrivare a 170/180, le Bergamini non sono mica navi trasporto truppe? Nel corso di lavori di manutenzione tra qualche anno libereranno gli spazi e installeranno altri 16 Vls ( per altri 16 Aster 30 o Scalp Naval) come da progetto; altrimenti sarebbe solo follia, una nave da 7000 tons con 16 vls? La marina, secondo me, la pensa così: costruiamo prima dieci scafi e poi li abbelliamo...o no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ma che diamine se l'upad va secondo i piani un FULL COMBAT avrà 48 VLS (ora non ricordo come erano ripartiti fra i modelli, non vorrei sbagliare ma mi pare tutti A70) e avrà un dislocamento intorno alle 5-5,5 Kton (6k secondo me) mentre le fremm con le loro belle 7000 ton ne avranno solo 16, almeno come armamenti principali un'Upad FC è armato meglio(per una maggiore quantità di Vls, i sistemi di artiglieria saranno identici) delle fremm , meglio che ai lavori di mezza vita aumentino i Vls, almeno 8 A70..... che permetterebbero l'adozione dello scalp naval anche sulle fremm (dato che la MM è seriamente interessata a adottarlo per l'upad) renderebbe la piattaforma assai più flessibile almeno rispetto al posto per il personale in eccesso.

 

 

So benissimo che gli upad dovranno sostituire anche i DDG de la penne, ma rimango del parere che qua ci sia uno squilibrio enorme, ma tanto siamo forummisti quindi i nostri pareri contano 0....

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma non si era detto che 200persone si otterranno elimando gli spazi per i Sylver A70?

200 persone? ma a fare che? le Brrgamini diventereranno tutte navi comando o trasporti per fucilieri ed incursori? No per me è solo un fatto provvisiorio o ...una follia...

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nave fasan è a taranto .. spettacolare nave, spero di postare qualche foto al piu presto

Share this post


Link to post
Share on other sites

e anche la settima dovrebbe essere sicura:

 

http://www.ansa.it/mare/notizie/rubriche/shippingecantieri/2014/06/05/fincantieri-iniziano-i-lavori-per-la-settima-unita-del-programma-fremm-_8ec58e13-7ab7-4823-8de5-5268fd58db8d.html

 

quindi abbiamo ottime possibilità di avere in un futuro molto porssimo una prima linea composta dal Cavour, forse il Garbibaldi, due Doria e 8 FREMM

 

sarò ottimista... ma con i tempi che corrono... è andata veramente di lusso!

 

incrociamo le dita per l'ultima coppia di FREMM e per le tre nuove portaelicotteri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Settima e ottava sono state contrattualizzate, già si aveva conferma dal bilancio di Fincantieri. Per nona e decima, si vedrà, dipende anche dalle nuove unità di seconda linea e se una parte di queste ultime, finanziate con la legge navale avrà effettivamente caratteristiche più "combat" delle "light".

 

Diverse voci di insider darebbero inoltre MM soddisfatta ma non entusiasta delle FREMM.

 

Per le nuove LHD, anche se alcune fonti (RID) continuano a parlare di 3 unità in sostituzione dei Santi, mi pare poco realistico, con i tagli di Mr. Cottarelli. In precedenza si era parlato di una prima unità da 20000 tonnellate, forse più simile a una LHA (che dovrebbe essere tra le prime delle nuove navi a essere costruite) e quindi dopo una decina di anni solo di una seconda LHD. Insomma alla fine dei giri, 2 in sostituzione di 3 (o di 4 se si vuole considerare anche il Garibaldi).

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Diverse voci di insider darebbero inoltre MM soddisfatta ma non entusiasta delle FREMM.

 

 

 

fammi indovinare... le volevano più veloci!!! ciò spiegherebbe anche i 35 nodi richiesti per i nebulossissimi UPAD/PPA

 

tornando al discorso FREMM si era parlato per l'ultima coppia prevista di maggiori capacità AAW (sempre che non venga sacrificata sull'altare dei fantomatici UPAD) potremmo realisitcamente pensare di avere altri due "quasi caccia" da affiancare ai Doria?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che qualche problemuccio sia dovuto a monte alla diversità dei requisiti tra Marina Italiana e Francese. Tra i problemi minori, a parte l’allungamento applicato qualche tempo fa, le navi forse sono diventate un po’ troppo grandi il requisito di equipaggio e salito, con necessità di ricavare spazi per alloggi avanti e compromettere la possibilità di installare gli altri 16 pozzi Sylver opzionali.

 

Ma questi sembrano essere problemi minori, hai individutato perfettamente quello che sembra il problema più evidente: le velocità di crociera e massima.

 

Già la settima e ottava FREMM dovrebbero presentare qualche accorgimento propulsivo in grado di aumentare la potenza. Per quanto riguarda i PPA (per i quali mi sembra non esista qui una discussione uficiale), spèecificamente nella versione "combat" non so se sia nato prima l’uovo (le limitazioni di velocità delle FREMM) o la gallina (il fatto che MM sembra essere oggi meno interessata al pattugliamento tradizionale e desiderosa di avere tutte navi più da prima che da seconda linea).

 

Sarebbe bello avere altri due caccia di classe Horizon/Doria evoluta, ma la vedo praticamente impossibile. Sono navi che oltre a sistemi d’arma hanno anche sistemi di comando e controllo superiori a una fregata. E che costano una barca di soldi.

 

In prospettiva, come dici, si dovrà adottare qualche soluzione "creativa". Intanto si va avanti coi Durand de la Penne, di concezione non modernissima e di cui è previsto cmq il declassamento a fregate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra i problemi minori, a parte l’allungamento applicato qualche tempo fa, le navi forse sono diventate un po’ troppo grandi il requisito di equipaggio e salito, con necessità di ricavare spazi per alloggi avanti e compromettere la possibilità di installare gli altri 16 pozzi Sylver opzionali.

 

Ah.. scopro solo ora che i posti in più necessari all'aumento di equipaggio sottraggono spazio per i Sylver opzionali... mi sembra un bell'autogol questo, a mio modestissimo avviso si compromette fortemente la capacità land attack, visto che non le farei mai uscire dal porto senza aster 15/30.

 

sapevo che i de LA Penne sarebbero stati declassati e "fregatoni" e proprio per questo credo che l'ultima coppia di Fremm se si farà (si DEVE fare) dovrà avere maggiori capacità AAW.

Certo lei ha perfettamente ragione quando dice che un caccia è un caccia con sistemi di comando e controllo molto più complessi e costosi di una fregata, il CMS del Doria non è riproducibile su una fregata senza una lunga e costosissima revisione del progetto originale. Dico solo che si possono nei limiti del possibile ampliare le capacità AAW dell'ultima coppia di fregate e sono abbastanza sicuro che la MMI ci ha già fatto un pensierino.

 

Ultima cosa premesso che ho letto gran parte di questo Forum e lei sig. Scagnetti mi è sembrata persona competente oltrechè assennata, gradirei una sua opinione sul programma UPAD/PPA sul quale io personalmente (gioco a carte scoperte!!) sono estremamente perplesso.

 

un saluto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda non saprei che dirti sui PPA (ah tra l’altro su questo forum ci si da del tu :)), MM ha cambiato requisiti e caratteristiche tante di quelle volte che mi sembra inutile commentare su qualcosa che è ancora in via di definizione, non si sa neanche se questa è la sigla definitiva.

 

MM, nella persona di quel volpone di DiPaola, è riuscito a sbloccare i fondi per 6 unità apparentemente (se ci metteranno sopra tutto quello che si è detto numero poco realistico con i miliardi della legge di stabilità). Ovvio che i requisiti sono in contraddizione tra loro. Quello che meraviglia tutti è ovviamente la velocità di 35 nodi. Mi sembra inverosimile che possano costare così poco rispetto alla panoplia e ai sistemi di sensori dei quali si è avuta notizia. Tra l’altro continuano a uscire indiscrezioni come queste: http://www.analisidifesa.it/2014/04/le-nuove-navi-polivalenti-della-marina-militare/ che mi sembrano francamente inverosimili.

 

Se qualche moderatore o utente volesse aprire lui una discussione dedicata, cercando di riassumere questi anni di fasi preliminari sarebbe utile, ma io francamente non me la sento, per tema di esssere smentito alla succesiva giravolta. RID di luglio comunque dovrebbe contenere un sostanzioso articolo con novità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sbaglio o questa è un'altra buona notizia?

 

http://www.genova24.it/2014/06/navi-militari-arriva-lok-dalla-commissione-difesa-boccata-di-ossigeno-per-fincantieri-di-riva-trigoso-68934/

 

con un Cavour, un Garibaldi, 10 FREMM, 2 Doria, 4 U 212 e almeno 6 PPA(qualsiasi cosa essi siano) non possiamo proprio lamentarci

 

hai capito sti volponi di Palazzo Marina!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considerando che la consegna è prevista oltre il 2020, si sa nulla sulla loro classe? GP-ASW, oppure come ventilato più volte ad alta valenza AA con capacità antibalistiche spinte?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo, comunque, e spero che qualche modo anche sulla settima e l'ottava verrà fatto qualcosa si migliorativo alla luce delle esperienze sulle prime sei; la nona e la decima saranno verosimilmente il top della classe e per esplicita ammissione del@'ammiraglio De Giorgi saranno unità con capacità di difesa Abm grazie a nuovi sensori ed alla nuova versione dell'Aster 30 ( Ng ) per la quale Italia e Francia hanno annunciato la realizzazione.

Chi sa qualcosa contribuisca, grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...