Jump to content
Sign in to follow this  
MiLoZ

Fosforo Bianco In Iraq

Recommended Posts

Guardate questo video, è un documentario sulla battaglia di Falluja e sull'uso dell fosforo bianco anche sui civili; ditemi che ne pensate:

http://www.rainews24.rai.it/ran24/inchiest...allujah_ITA.wmv

 

In Iraq che lo si voglia oppure no c'è una vera e propria guerra; non ci dovremmo poi cosi tanto stupire di queste cose; regole nella guerra ce ne dovrebbero essere, ma poi chi le rispetta al 100%?

 

 

Ps:non sapevo dove inserire il topic perchè nel forum non c'è un vero e proprio spazio per "l'attualità" quindi l'ho messo qui almeno ha parecchia visibilità visto che il video a mio parere è parecchio interessante al di là che la si pensi in quel modo o diversamente...

Edited by MiLoZ

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo già sentito la notizia ma non gli avevo dato molto seguito, infatti mi chiedo: Perchè gli Americani avrebbero dovuto usare il fosforo? A questo punto meglio buttare il napalm che è più sicuro e controllabile, mi sa tanto di bufala by Indimedia. Pensate che c'è gente che pensa che l'attacco alla macchina della giornalista italiana sia stato causato dal fatto che lei conosceva qualcosa riguardo a questi fatti, altra dimostrazione di come si montano le notizie ad arte.

Scusate ma quando sento i termini no global e pacifismo mi inalbero. :furioso:

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh.... anche l uso del napalm secondo me è sbagliato... sui civili poi.... non mi sembra poi tanto corretto...se devi fare la guerra almeno falla bene , nel rispetto della convenzione di ginevra... i pacifisti poi secondo me non sanno bene in quello che credono , un vero pacifista e amante della pace non dovrebbe starsene a casa a spararsi mtv tutto il giorno e poi andare al mac donald.... (vi assicuro che ce ne è tanta di gente come questa...) ma dovrebbe adoperarsi per il prossimo magari andando a dare una mano alla croce rossa in africa o in altre zone dove ci sono milioni di morti per le guerre... ma purtroppo quel tipo di guerre sono solo fastidiose o non destano l interesse necessario..

Edited by vezz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è una bufala, basta guardare il video ... i proiettili al fosforo esplodere in cielo si vedono benissimo ... pure le persone fuse per le strade ... :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho sentito che hanno usato fosforo bianco solo per illuminare...

 

cmq se avessero usato una FAE non sarebbe cambiato molto il risultato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fosforo bianco - una delle due forme allotropiche del fosforo elementare - è un solido termodinamicamente molto instabile, a causa della struttura della molecole P4, fortemente tensionata, abbastanza reattivo da bruciare spontaneamente all'aria, dando principalmente l'ossido P4O10. La reazione è fortemente esotermica (prima parte della bomba), il P4O10 che si forma, però, rimane nebulizzato nell'aria, ed è a sua volta un fortissimo disidratante (riesce a decomporre l'acido nitrico in acqua e N2O5!!!). La reazione di idratazione è fortemente esotermica a sua volta (seconda parte) e l'acido fosforico che si forma, pur essendo un acido debole, non è il massimo sulla pelle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Avevo già sentito la notizia ma non gli avevo dato molto seguito, infatti mi chiedo: Perchè gli Americani avrebbero dovuto usare il fosforo? A questo punto meglio buttare il napalm che è più sicuro e controllabile, mi sa tanto di bufala by Indimedia. Pensate che c'è gente che pensa che l'attacco alla macchina della giornalista italiana sia stato causato dal fatto che lei conosceva qualcosa riguardo a questi fatti, altra dimostrazione di come si montano le notizie ad arte.

Scusate ma quando sento i termini no global e pacifismo mi inalbero. :furioso:

Cosa intendi per più sicuro e controllabile? Inoltre perché sarebbe una notizia "montata"?

 

e poi se non ricordo male il napalm, è una bomba con alta concentrazione di fosforo bianco, perciò gli effetti sono praticamente identici! La differenza sta che l'uso del napalm è assolutamente vietato ed ha grosse ricadute sull'opinione pubblica, l'uso del fosforo bianco invece è lecito a meno di utilizzarlo sui civili!

 

Quindi deduco che se uso il napalm e qualcuno lo scopre devo dimostrare che non l'ho utilizzato e che non c'è l'ho! Nell'altro caso invece dovrei solo dimostrare che lo usato ma non contro i civili, e questo è più semplice! Se in più evito, o meglio controllo, la documentazione circa il mio comportamento in guerra, il rischio che possa venir scoperto tende ad annullarsi; e se per caso qualcuno, molto pochi, sfugge e cerca di dimostrare il contrario allora o è un soldato "pazzo" traumatizzato dall'esperienza sul campo o cerca notorietà popolare e quindi è una voce inattendibile rispetto a quella ufficiale oppure quei rari documenti contro di me sono falsi!

 

A questo punto senza prove concrete e reali, tutto si riduce alle parole, alle voci e a questo punto bisogna pensare solo a quale credere!

 

Forse gli americani hanno utilizzato il fosforo bianco, ma reputo insufficiente quell'unico filmato per dare un mio giudizio serio! Se così non fosse sarei contento, ma se si provasse il suo utilizzo allora sarei io ad "inalberami" nel sentire molte persone che continuerebbero comunque a negarne l'evidenza per paura di dover rivalutare le proprie certezze a riguardo della condotta in guerra degli USA!!

Edited by phoenix

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il fosforo bianco - una delle due forme allotropiche del fosforo elementare - è un solido termodinamicamente molto instabile, a causa della struttura della molecole P4, fortemente tensionata, abbastanza reattivo da bruciare spontaneamente all'aria, dando principalmente l'ossido P4O10. La reazione è fortemente esotermica (prima parte della bomba), il P4O10 che si forma, però, rimane nebulizzato nell'aria, ed è a sua volta un fortissimo disidratante (riesce a decomporre l'acido nitrico in acqua e N2O5!!!). La reazione di idratazione è fortemente esotermica a sua volta (seconda parte) e l'acido fosforico che si forma, pur essendo un acido debole, non è il massimo sulla pelle.

...in pratica il fosforo bianco brucia quando viene in contatto con l' ossigeno e consuma le molecole che lo contengono, come il corpo umano?

 

In forma di bomba si dice che non lascia scampo nel raggio di 150m circa!!

Edited by phoenix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche il fosforo è vietato dalla convenzione, in ogni caso una bufala c'è di sicuro: a Falluja non c'erano civili, infatti tutti coloro che avessero voluto uscire hanno avuto tre giorni di tempo per farlo quindi se ne deduce che chi fosse rimasto in città era o un terrorista o un fiancheggiatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, il fosforo bianco non è proibito dalla convenzione, purché non lo si usi per le sue proprietà tossiche. Se le proprietà tossiche del fosforo bianco vengono utilizzate come un'arma, allora, in questo caso è proibito.

 

Sul fatto poi cha a Falluja non vi fossero civili, lo spero sia per i civili che per l'immagine della coalizione e degli Stati Uniti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le bombe al fosforo bruciano tutto, non soltanto i corpi umani, ma anche vestiti e metalli.

 

Già dal 1921 se ne conoscevano bene gli effetti: nel settembre di quell'anno una corazzata in disarmo, la Alabama, fu sottoposta a un test.

Colpita da alcune bombe al fosforo, bruciò e affondò.

 

A guardare i corpi dei morti, anneriti ma con i vestiti intatti, onestamente non posso che pensare che si tratti di cadaveri uccisi da pallottole o schegge o effetti di esplosioni (onda d'urto, traumi), anneritisi per effetto della decomposizione.

 

Bastano 12-24 ore di esposizione nel deserto, perchè un cadavere diventi così nero.

E quei cadaveri lì erano a terra da giorni e giorni, se non settimane.

 

Per il resto, nel filmato non vedo niente di particolarmente strano.

 

Già è difficile evitare di sparare ai civili nel corso di guerre regolari, figuriamoci nelle situazioni in cui il nemico non è un esercito regolare ma guerriglieri con abiti civili, e spesso anche donne e bambini.

 

Un vecchio adagio dice che è meglio un brutto processo di un bel funerale, e così come ci sono vittime di fuoco amico, ci sono vittime civili, a maggior ragione nei combattimenti urbani.

 

Chi ha fatto quel filmato non ha la minima idea di cosa significhi un bombardamento al napalm o al fosforo bianco.

 

Gli ordigni illuminanti al fosforo sono ben diversi da quelli utilizzati a scopo distruttivo, e di una città bombardata con napalm e fosforo non resta nulla, perchè brucia per settimane.

 

Voltando pagina, se fossi un civile, non è che farebbe molta differenza per me essere colpito da una bomba al napalm o da una granata al fosforo o da una bomba da 500 kg di alto esplosivo....

 

E con questo voglio dire che se si voleva radere al suolo Falluja, non c'era bisogno di ricorrere a napalm e fosforo ma sarebbero bastate la classiche bombe e granate.

 

Per il resto, quella è una guerra, e come tutte le guerre è sempre atroce, drammatica, spietata e crudele.

Quando uccidi un uomo, che sia un guerrigliero o un civile, o un adulto o un adolescente, che lo ammazzi in un modo o nell'altro, sempre di un'uccisione si tratta. E quando ti trovi a vivere questa realtà, uccidere per non essere uccisi, le cose assumono aspetti ben diversi di quelli che vede un giornalista dopo la battaglia.

Molti soldati non riescono a superare questo shock, e si tirano indietro, come quei testimoni del filmato.

Per me non è codardia: capisco chi non ce la fa.

Ma è molto più semplice dire: non ce la faccio, piuttosto che tentare di trovare giustificazioni adducendo chissà quali ragioni morali e umanitarie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho appena visto l'inchiesta su rainews e devo dire che i giornalisti dovrebbero decisamente informarsi. Quelli non sono gli effetti del fosforo, si vedono cadaveri che secondo l'inchiesta sarebbero stati uccisi dal fosforo in stanze piene di mobili, mi domando perchè il fosforo non ha bruciato anche quelli....e non solo! Nelle foto i vestiti sono ancora integri! Il fosforo bianco consuma anche i palazzi! Basta vedere il caso di Dresda: la città bruciò per 7 giorni e 7 notti dopo il bombardamento, non mi pare che Falluja sia bruciata per una settimana!

Poi non capisco perchè gli americani avrebbero dovuto usarlo, non bisognava mica disboscare come in vietnam! Non so, mi sembra tutto assurdo! Il pentagono ha, naturalmente, smentito seccamente ma i giornalisti gli hanno risposto che la correttezza e la fondatezza dell'inchiesta è indubbia, allora io mi chiedo: come sta in piedi un' inchiesta basata solo e soltanto sulle affermazioni di un solo testimone?? Ho letto degli articoli collegati che definiscono il fosforo come "un tipo di napalm" e che dicono che gli americani hanno usato in irak il Mk77 che sarebbe un sottotipo di napalm. Ora il napalm è un composto costituito da benzene (21%), benzina (33%), e poliestilene (46%) e la Mk77 non è "un tipo di napalm" ma semplicemente una bomba al napalm da 750 libbre.

 

 

P.S. Ecco come appare un bombardamento al fosforo!

 

300px-USSAlabama_WP_bomb.jpg

Edited by Dominus

Share this post


Link to post
Share on other sites

I corpi però non erano solo anneriti, ma sembravano come dice il filmato, fusi. Poi non conoscendo niente in materia non so se fosse fosforo, napalm, sole, ... spero solo che la morte sia stata veloce.

 

Quei soldati che hanno rivelato quelle cose, che siano vere o no, non hanno violato il segreto militare? Non dovrebbero essere accusati per quello che hanno detto?

 

Comunque che ci siano bambini e donne morte non mi sembra tanto strano, visto che anche loro sparano contro i vari eserciti, è giusto che i soldati si difendano come se combattessero con un qualunque altro nemico.

 

Una cosa che mi ha fatto pensare è invece il corpo di quell'uomo torurato. Alla fine che si parli o no, che si sappia qualcosa o no, si va incontro ad atroci sofferenze perchè per gli inquisitori non è mai abbastanza quello che si dice, si può sempre sapere altro, si può sempre aver mentito. Che tipo di addestramento ricevono i soldati moderni per l'eventualità in cui vengano catturati?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli americani non hanno il VX e, in ogni caso, è un gas persistente, quindi i soldati sarebbero dovuti andare a falluja scafandrati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posteresti il link in qui hai trovato quella foto Gianni che aggiungiamo un pò di informazione alle tente baggianate lette ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

potrei avere qualche informazione più tecnica sul fosforo bianco? Mi servirebbero per una ricerca a scuola... :helpsmile::helpsmile::helpsmile:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Voltando pagina, se fossi un civile, non è che farebbe molta differenza per me essere colpito da una bomba al napalm o da una granata al fosforo o da una bomba da 500 kg di alto esplosivo....

la differenza infatti sta che quelle armi non devono essere gettate sui civili

 

allora quelli delle torri gemelle che differenza fa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella versione inglese di wikipedia c'e una scheda molto piu specifica e completa, se non te la cavi te la posso tradurre.

 

Night a Falluja i civili erano stati evacquati, chi e rimasto lo ha fatto a suo rischio e pericolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
In ogni caso, mi spiace che non leggo riportata la notizia del ritrovamento, a Falluja, dei corpi di 16 marines americani uccisi e seppelliti in una fossa comune (ma anche qui, secondo i pacifisti, sarebbero stati seppelliti dagli americani per nascondere il numero delle vittime... mi chiedo i familiari quanto avrebbero aspettato il ritorno... e perchè poi gli stessi americani hanno scoperto la fossa e disseppellito i cadaveri...)

Infatti di tutto ciò non sapevo niente....

 

Comunque ho letto che

"Questo documentario appare non neutrale, elaborato da professionisti che non si trovavano a Falluja all'epoca dei fatti raccontati" riferisce l'ambasciata.>

 

Ciò l'ho letto sul Il Giornale, e l'articolo è molto più lungo.

 

Per finire voglio dire che l'importante non è l'essere per o contro la guerra ma è il sapere prendere con le pinze ciò che ci vengono a raccontare i tg e i giornali!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per finire voglio dire che l'importante non è l'essere per o contro la guerra ma è il sapere prendere con le pinze ciò che ci vengono a raccontare i tg e i giornali!!!

Soprattutto i media Italiani che sono tutti, sia di destra che di sinistra, o quasi orientati su una certa posizione. Infatti di questi sedici poveracci non si è saputo proprio niente mentre al primo guerrigliero iracheno morto si scatena il putiferio.

Il problema, poi, è come ci viene presentata la situazione globale Irachena, cioè come un secondo Vietnam, il che non è vero (anche perchè le analogie con il vietnam mi fanno ridere), anzi! Se in Vietnam ci fosse stata questa situazione credo che Nixon non si sarebbe ritirato... Il problema è che la gente non riesce a comprendere le parole "diverso contesto sia strategico che tattico"! In ogni caso l'Iraq è quasi totalmente pacificato e noi (Italiani) pensiamo ancora che sia un surrogato della Somalia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...