Jump to content
easy

F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale

Recommended Posts

Si ma scusate..

Intanto le macchine dei Marines non sono ancora limitare a 3.2 g?

E poi davvero il software di controllo 3F è ancora da scrivere? Sarebbe troppo bello per essere vero. Vorrebbe dire che fino ad ora l f35 ha scherzato..

È più facile credere che la parte del 3F ancora in scrittura riguardi tutto il resto, dalla guerra elettronica ai nuovi ordigni da provare, e che invece la cinematica abbia dato quello che può dare, che probabilmente non è lo schifo che dice il blogger ma neanche chissà cosa

Edited by maxiss

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma scusate..

Intanto le macchine dei Marines non sono ancora limitare a 3.2 g?

E poi davvero il software di controllo 3F è ancora da scrivere? Sarebbe troppo bello per essere vero. Vorrebbe dire che fino ad ora l f35 ha scherzato..

È più facile credere che la parte del 3F ancora in scrittura riguardi tutto il resto, dalla guerra elettronica ai nuovi ordigni da provare, e che invece la cinematica abbia dato quello che può dare, che probabilmente non è lo schifo che dice il blogger ma neanche chissà cosa

 

L'inviluppo di volo che verrà sbloccato con il Block 2B alla IOC é:

 

5.5 G

40.000 piedi di tangenza massima

550 nodi di velocità effettiva (Mach 1.2)

50° Angolo d'attacco

 

 

Il Block 3F è in fase di test e scrittura. Com'è ovvio, è ancora in sviluppo su release successive che incorporano i risultati dei test. Non si poteva scrivere leggi software troppo permissive senza prima completare i test sulla perdita intenzionale del controllo. Se era tutto fatto e finito, non c'era bisogno di sbloccare l'inviluppo di volo per gradi.

Quanto spazio ci sia per ammorbidire le leggi di comando non è dato sapere, ma degli aggiustamenti sono più che prevedibili. Potrebbero continuare a rilassare certe limitazioni auto-imposte anche al di là del Block 3F, però, se non altro per non causare altri ritardi sulle date previste per l'ingresso in servizio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

domanda, perchè hanno usato un prototipo castrato, quando hanno a disposizione f 35 "completi"??????

 

No, non li hanno. Lo scopo non era fare un combattimento "vero", ma verificare l'inviluppo di volo e le leggi software per i controllo di volo. L'AF-2 è il velivolo dedicato a questo tipo di attività, ed è quello che già tira fino a +9 G e -3 G. Gli altri, a parte forse altri della flotta test, sono bloccati dal software a valori molto più bassi. Come detto qualche post fa, la flotta operativa ha il Block 2B, che è limitato a:

 

5.5 G

40.000 piedi di tangenza massima

550 nodi di velocità effettiva (Mach 1.2)

50° Angolo d'attacco

 

Il software di volo che consente la massima velocità, tangenza operativa e i massimi G in manovra è il Block 3F, e il 3F ancora è in test e sviluppo. La prova in oggetto contribuirà a tale processo di sviluppo.

La piena funzionalità dell'HMD è a sua volta non ancora disponibile, perchè anch'essa parte del Block 3F.

Un F-35 "completo" ancora non esiste. Se esistesse, vorrebbe dire avere il Block 3F in consegna, invece del 2B.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora con questo rapporto pissoamo dire che la cosa è ufficiale:la macchina manovra da schifo. Non sarà gravissimo, ma almeno non si potrà continuare a dire che son paturnie di blog malpensanti

Edited by maxiss

Share this post


Link to post
Share on other sites

e perchè mai dovremmo credere ad un sito che pubblica file semi-riservati, senza uno straccio di nome e, quindi, palesemente finti? no così, per capire...

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non voglio lanciarmi in critiche sulla fonte, ma qualcosa non convince del tutto proprio nei contenuti…

Qua si parla di lentezza ad aumentare l’angolo di incidenza e di una certa mancanza di autorità lasciata al pilota intorno all’asse di imbardata e si dice che vanno aumentati…però via software anche perché, criticando la configurazione non capisce bene dove si andrebbe a parare.

 

L’ala relativamente piccola implica che il velivolo deve raggiungere AOA elevati per sfruttare la portanza vorticosa offerta dalla fusoliera, ma questo comporta perdita di energia.

Però non è un caso se si è anche sempre detto che sono privilegiate le prestazioni istantanee rispetto a quelle continue che fanno perdere più energia…

 

La superficie alare e la spinta poi non vanno troppo allegramente confrontate con quelle del più grosso F-15E.

A vuoto questo pesa comunque una tonnellata in più, ma a pieno carico il bimotore Boeing pesa 5 tonnellate in più. La differenza di spinta quindi è già più comprensibile, mentre il carico alare è del 15% superiore a pieno carico e arriva al 23% solo a vuoto, ma attenzione al fatto che l’F-15 è un aereo stabile, che quindi si “brucia” parte della portanza alare per compensare la deportanza di coda e parte della spinta in resistenza supplementare. Se qualcuno pensa che questo abbia conseguenze trascurabili è meglio che consideri che rendendo instabile la cellula sull’F-15 Silent Eagle hanno ottenuto un autonomia comparabile pur rinunciando a gran parte del carburante contenuto nei fast pack, rimpiazzato dall’armamento interno e dall'inevitabile "ferraglia" associata ai meccanismi delle stive .

 

Nel caso dell’F-16, che è anch’esso un velivolo intrinsecamente instabile, il divario invece praticamente si azzera, con un carico alare identico a vuoto e superiore dell’8% a pieno carico, per l’ovvia maggiore frazione di carburante contenuta nell’F-35, mentre il rapporto spinata/peso è minore del 4-10% a seconda delle condizioni di carico (anche qui il divario maggiore a pieno carico). Non sono differenze eclatanti e si spiegano con il maggior peso dei sistemi già a bordo (che nell’F-16 finiscono in pod esterni) e col peso della configurazione con stive (che però fornisce altri indubbi vantaggi in termini di resistenza e accelerazione subsonica in configurazione armata).

 

Non credo insomma ci sia tra i due velivoli l’abisso che traspare da questo documento e quindi non penso che il punto della questione sia tanto nella configurazione aerodinamico-propulsiva, quanto proprio nelle leggi che governano il fly by wire, leggi dichiaratamente ancora non in versione definitiva.

 

Non è nemmeno chiarissima la critica al casco troppo grosso rispetto al tettuccio.

Capisco che il pilota per guardare dietro provi a ficcare la testa tra tettuccio e poggiatesta del seggiolino, con inevitabili capocciate, ma questo è comprensibile se il DAS non è integrato al casco, già meno se lo fosse perché l’avversario lo vedrebbe virtualmente “attraverso” il poggiatesta e senza necessità sporgersi lateralmente.

Con il casco pienamente operativo il pilota dovrebbe quindi fare un movimento del capo differente rispetto a quello che ha dato problemi nei test.

 

Sono comunque molto interessato agli sviluppi…

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da un articolo di Bill Sweetman (ora criptato) da poco apparso su AW&ST .....

 

“The F-35 goes out against something like a Sukhoi or a Typhoon and they’re going to eat his lunch,” remarks an experienced military pilot.
“They have the advantage in turn rate, [specific excess power] and energy bleed rate.”
Pilots who talked to Aviation Week about the leaked report – some but not all of whom work or have worked for other fighter manufacturers – were surprised by the magnitude of the shortfall in energy maneuverability but not by its existence.
The limitations of the Block 40 F-16 and the fact that it retained its tanks “should have been a plus for the F-35,” says one, and the engagement altitude – “above mid-range” in terms of within visual range combat – should have favored the F-35 because of its modern, powerful engine.
“People all need to look at what F-35 really is,” another aviator comments.
“A stealth A-7 bomb truck, capable of first-night suppression of enemy air defenses, with limited self-escort. It is, as software-configured right now, not a light air-combat-maneuvering-capable platform. This is what we saw with the early F/A-18E/F blocks: millions of lines of code, and in need of constant update. But, in this case, it’s becoming increasingly easier to rewrite the code laws to allow for those changes.”
“Anyone can see that it is not a very agile aircraft,” a third pilot comments, pointing out that changing flight test laws may be more of a problem if – as some operators expect – pilot flying hours are reduced and training is transferred to lower-cost aircraft and simulators.

 

"Controversy Flares Over F-35 Air Combat Report" ..... http://aviationweek.com/defense/controversy-flares-over-f-35-air-combat-report-0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come immaginavo…

 

It should be noted that the specific F-35 involved was ‘AF-2′, this airframe is designed for flight testing, it’s designed to fly in certain restricted flight envelopes.

 

The aim of the test was to demonstrate the ability of the F-35 to fly to the edge of its restricted test limits without exceeding them. The test scenario was apparently successful as it allowed the aircraft be cleared for greater agility in future tests.

 

Test pilots say the additional maneuverability available as the aircraft expands its flight envelope after every test is a testament to the performance. According to test pilot David “Doc” Nelson.

Pilots really like maneuverability, and the fact that the aircraft recovers so well from a departure allows us to say [to the designers of the flight control system laws], ‘you don’t have to clamp down so tight’.”

 

https://ukdefencejournal.org.uk/no-the-f-35-was-not-beaten-by-an-f-16/?utm_source=TW

 

In sostanza il velivolo ha una buona manovrabilità (intesa come capacità di compiere certe manovre e mettersi in certi assetti, anche esasperati) e questà potrà aumentare ulteriormente in seguito, mentre la maneggevolezza (cioè la rapidità con cui porta a termine le manovre) è castrata dal fly by wire volutamente invadente...

I test vengono fatti proprio per capire fin dove l'inviluppo di volo può essere ampliato di volta in volta.

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

che i modelli dell'USAF vanno spediti nei test rispetto alle varianti dei Marines e dell'US Navy non è un mistero.

1) Il cuore del programma è la versione A da cui si parte per modifiche limitate o invasive che siano per arrivare ai modelli B e C

 

2) il 70% / 80% della produzione complessiva sarà ad appannaggio della versione "A", quindi è logico dare la preferenza (le risorse sono quello che sono) al perfezionamento di questa versione

 

3) il mercato per l'export ha premiato la "A" (tranne un centinaio di "B" per noi e UK) quindi il pentagono e l'azienda sentono pressioni "esterne" per completare i test prima di questa versione

 

4) l'US Navy e i Marines non hanno fretta di avere la loro versione: la loro flotta è fatta di aerei concettualmente piu nuovi e piu giovani di quella dell'USAF

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come immaginavo…

 

 

 

 

https://ukdefencejournal.org.uk/no-the-f-35-was-not-beaten-by-an-f-16/?utm_source=TW

 

In sostanza il velivolo ha una buona manovrabilità (intesa come capacità di compiere certe manovre e mettersi in certi assetti, anche esasperati) e questà potrà aumentare ulteriormente in seguito, mentre la maneggevolezza (cioè la rapidità con cui porta a termine le manovre) è castrata dal fly by wire volutamente invadente...

I test vengono fatti proprio per capire fin dove l'inviluppo di volo può essere ampliato di volta in volta.

 

Ho riportato questa tua conclusione in altro forum, ove si parla di F-35 (incidentalmente, perchè solitamente parliamo d'altro)

Share this post


Link to post
Share on other sites
4) l'US Navy e i Marines non hanno fretta di avere la loro versione: la loro flotta è fatta di aerei concettualmente piu nuovi e piu giovani di quella dell'USAF

 

A dire il vero i Marines di fretta ne hanno eccome, tanto che la IOC la vogliono dichiarare prima di tutti e con un software ancora più acerbo di quello con cui tra un anno è prevista la IOC della variante A.

Non dimentichiamo che i Marines non hanno introdotto gli F-18E e hanno ancora i vecchi Hornet di prima generazione assieme ai rimanenti AV-8B+ tenuti assieme anche grazie ai pezzi di ricambio provenienti dalla dismissione della flotta britannica.

 

I test sul cannone si fanno perchè è uno dei tanti sistemi del velivolo (e non un pod come su B e C) e comunque sono test a terra per valutare l'aspetto "meccanico" delle forze in gioco e dei vari meccanismi (notare ad esempio il portello che si apre e chiude). Seguiranno le prove in volo ma comunque il software per utilizzarlo operativamente arriverà dopo il 2017.

In sostanza l'unico più indietro è il C mentre il B, pur con limitazioni analoghe all'A, è forzatamente avanti nel processo di ingresso in servizio.

 

 

Ho riportato questa tua conclusione in altro forum, ove si parla di F-35 (incidentalmente, perchè solitamente parliamo d'altro)

 

Grazie di avermi avvisato, visto che a volte vengo citato senza manco saperlo e poi si azzuffano mio malgrado...

C'è però da dire che le opinioni le esprimo in questo forum perchè qui posso rispondere a chi commenta ciò che scrivo...

L'articolo di War Is Boring ha scatenato un vespaio di polemiche e francamente sono poco interessato alle zuffe.

Qui mi limito a invitare tutti a una sana analisi dei fatti, senza farsi prendere dal panico o dal tifo da stadio.

 

L'F-35 è un velivolo che da specifica deve avere un comportamento di volo che è una via di mezzo fra quello dell'F-16 e quello dell'F-18. Ciò significa che da specifica non massacrerà mai in dogfight nessuno di questi velivoli contando solo sulle prestazioni.

Scatenare tante ciance intorno a un test che dice e non dice lascia il tempo che trova.

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

However, while the JPO can point to such discrepancies between the test pilot's comments (as they appeared in the article) and the F-35's mission set, it should be noted that many nations that cannot afford multiple aircraft types are procuring the F-35 as a multirole 'jack of all trades' to perform the full spectrum of missions.

Though advanced sensor and missile technology renders the classic dogfight less likely than at any point during the history of military aviation, rules of engagement and other considerations can sometimes require aircraft to be within visual range before engaging each other.

The point the War is Boring article was trying to make, and the point the JPO has failed to refute in its rebuttal, is that aircraft do not always get to fight on their terms, and that it is no good saying that just because the F-35 is not designed to dogfight it will never have to do so.

With the F-35 set to become the dominant platform in Western (and allied) use over the coming decades (in many cases procured specifically as an F-16 replacement), its apparent lack of a close-in aerial combat capability will raise concern, especially considering the range of new 'fifth-generation' fighters coming out of Russia and China, such as the PAK-FA and J-20.

This concern will persist until the F-35 is able to prove otherwise, regardless of whether the aircraft was designed to dogfight or not.

 

Fonte ..... "JPO counters media report that F-35 cannot dogfight" ..... http://www.janes.com/article/52715/jpo-counters-media-report-that-f-35-cannot-dogfight

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per fortuna qualche voce "fuori dal coro" c'è...

 

http://fightersweep.com/2548/f-35-v-f-16-article-garbage/

 

http://fightersweep.com/2574/f-35-vs-f-16-bfm-parting-thoughts/

Edited by Gian Vito

Share this post


Link to post
Share on other sites

E 'War is Boring' ..... persevera .....

 

"When Is the F-35 Not a Dogfighter? When It’s Convenient" ..... https://medium.com/war-is-boring/when-is-the-f-35-not-a-dogfighter-when-it-s-convenient-2fb1f233f42

 

"One Analyst Predicted the F-35’s Dogfight Failure" ... https://medium.com/war-is-boring/one-analyst-predicted-the-f-35s-s-dogfight-failure-50a942d0cf8a

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si deride l’F-35 in dogfight e poi si cita il puerile studio della Perdue a far da corollario a B-2 e droni imbottiti di missili Phoenix di John Stillion, perchè sensori e missili sono più importanti di velocità e manovrabilità…

War Is Boring si presenta un po' troppo come un'accozzaglia di critiche senza un filo conduttore...

Più che critiche, una crociata.

Visto che l'hai postato, tu cosa ne pensi, Pinto?

Mi interesserebbe ogni tanto leggere anche la tua opinione e conoscere il tuo punto di vista.

In fondo è un forum. :)

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però ragazzi occhio a non incorrere nello stesso errore, facendo una crociata per difendere le doti dell'f35. In questo caso mi sembra che le argomentazioni avanzate da LM in risposta a questa recente ondata d critiche siano un po' una supercazzola.

 

A quanto ci è dato sapere l'f35 perde più energia dell'f16 mentre esegue manovre aggressive, e questo mi sembra un fatto acquisito. Probabilmente l'f35 con tutti i sensori al loro posto può compensare le sue inferiori doti cinematiche nel dogfight con una migliore situation awareness, che gli permetterebbe di iniziare il combattimento in posizione di vantaggio, e di lanciare i missili senza il bisogno di puntare il naso verso il nemico (ma questo trick lo fanno anche i nemici no?). Detto questo la macchina ha degli evidenti punti deboli, almeno nel che il nemico cercherà di sfruttare, progettando a sua volta macchine che hanno punti deboli (speriamo) che noi cercheremo di sfruttare.

 

Per come la vedo io il problema dell'usaf per il futuro è che non hanno un mezzo che assicuri la superiorità aerea , se non in quantità estremamente limitata. Non si può attribuire all'f35 un ruolo che non è mai stato contemplato nelle specifiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...