Jump to content

PJ83

Membri
  • Content Count

    281
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    8

PJ83 last won the day on September 3 2016

PJ83 had the most liked content!

Community Reputation

33 Normale

About PJ83

  • Rank
    Maggiore

Recent Profile Visitors

619 profile views
  1. Flaggy sottoscrivo in pieno, la penso esattamente come te. Intervengo poco, ma continuo a seguire il forum!
  2. A me non sembra così remota l'ipotesi. Trump è andato al potere con l'aiuto concreto del governo russo e non sono così sicuro che se la Russia dovesse invadere i paesi baltici gli Stati Uniti sarebbero li pronti a rischiare per proteggere gli alleati europei. Detto questo, l'errore fu fatto negli anni 90, quando i vertici militari americani si convinsero del fatto che non avrebbero mai più avuto un altro contendente alla pari sullo scacchiere geopolitico. L'interruzione della linea produttiva dell'f22 è una delle conseguenze di questa convinzione. Ormai è tardi, la NATO è in pezzi, il primato economico e militare è perso (o ha i giorni contati) e le regole le fanno cinesi (e i russi al traino).
  3. Che Il tono di questi articoli mi fa sorgere qualche dubbio sulla loro attendibilità. "Geometry not found in nature" non significa assolutamente niente. Secondo me cercano di fare del sensazionalismo spicciolo, ragion per cui mi sorge il dubbio che i loro propositi di colmare il gap con l'occidente non stiano dando si gran risultati. Quando il governo cinese tirava fuori immagini vere di un aereo di quinta generazione sorprendendo i vertici militari USA dava l'idea che la Cina dovesse diventare la prossima potenza egemone nel giro di pochi anni. Quando invece sparano titoloni a lettere cubitali nei media asserviti al governo, millantando tecnologie sovrannaturali (ma mostrando solo rendering, modellini e il solito j20 che scompare dietro le nuvole) fanno un po' ridere.
  4. Guarda che non c'è bisogno che scrivi a lettere cubitali! E poi il daily mail? davvero? Fino a ora il governo cinese aveva tenuto un profilo più basso rispetto a quello russo, ragion per cui faceva temere di avere davvero qualcosa di serio che bolle in pentola. Se fanno sparate del genere secondo voi è perché sono in difficoltà?
  5. Comunque mi riesce difficile immaginare che in futuro si produrranno mai mezzi ai ritmi che si videro durante l'ultima guerra. Mi sembra di capire che ci vogliono molte settimane a mettere insieme un f35, inoltre ogni pezzo viene prodotto in uno stabilimento diverso il che mi sembra controproducente in caso di guerra. Non penso ci volesse altrettanto a produrre uno spitfire alla vigilia della seconda guerra mondiale. Sicuramente, facendo ogni scongiuro, se dovessimo trovarci a partecipare ad un conflitto su grande scala aumenterebbe il ritmo di produzione dei mezzi, ma non penso si farebbero miracoli. Forse in futuro i conflitti dureranno meno oppure, passata un'iniziale fase in cui avere mezzi avanzati effettivamente fa la differenza, ci si troverà a combattere una guerra più simile alle guerre "antiche".
  6. PJ83

    UFO

    Ma i piloti degli f-18 si chiamano "bro" a vicenda mentre sono in servizio? Ad ogni modo penso che la vicenda sia anche più complessa di così. Da un lato c'è sicuramente il favore fatto dal senatore Reid all'amico della Bigelow. Dall'altra secondo me i governi prendono sul serio gli ufo, ma non sanno spiegarsi granchè. Non nel senso che (ammicco-ammicco) siamo visitati dagli alieni. Nel senso che nei cieli vengono rilevati fenomeni che non sappiamo spiegarci.
  7. PJ83

    UFO

    Andiamo con ordine. Per ora mi accontenterei di capire se questi video sono dei fake palesi, o se possono essere credibili. Se leggi gli articoli ci sono molti motivi per rimanere scettici. Primo fra tutti il fatto che questo programma sembra una scusa per versare qualche milione di dollari pubblici nelle casse di un'azienda vicina ad un senatore. Poi è chiaro, se nel tentativo di arraffare soldi pubblici con un programma farlocco hanno per caso osservato astronavi aliene, beh sono solo contento.
  8. PJ83

    UFO

    il New York Times è in cerca di click, o il ministero delle fake news russo controlla direttamente il Dipartimento della Difesa? Secondo voi i video sono dei falsi? In particolare del primo mi sorprende il tono dei piloti che osservano l'oggetto, dal tono molto colloquiale. https://www.nytimes.com/2017/12/16/us/politics/pentagon-program-ufo-harry-reid.html
  9. Vincerebbe la Cina Scherzi a parte, mi sa che gli apparati industriali dei paesi NATO sono parecchio avanti alla russia. Se la mettiamo in termini di PIL gli USA da soli valgono 6 volte la russia. Sui sistemi d'arma poi mi sa che sono una ventina d'anni indietro, considerando che stanno provando ora a produrre aerei stealth, con scarsi risultati..
  10. Ormai è andata, se anche non raggiunto gli standard degli stati uniti hanno guadagnato abbastanza terreno da non temere tutti i gingilli che gli americani schierano in asia, e fare il bello e cattivo tempo sullo scacchiere mondiale. E ho l'impressione che il J20 sia una delle armi che più contribuisce a spostare gli equilibri.
  11. secondo voi hanno provato a mandare anche gli f35 contro gli f22?
  12. PJ83

    Fucili d'assalto

    Mersh anche io ho letto testimonianze del genere, e se hai un po' di tempo da perdere su youtube troverai video di appassionati di armi antiche che centrano un bersaglio 100 yards con un moschetto, semplicemente avvolgendo la palla in una pezzuola per limitarne il rotolamento nella canna. Tuttavia c'è un aspetto fondamentale della questione che non mi torna: se i primi fucili a canna rigata e i moschetti fossero stati così precisi, come è possibile che le battaglie campali (fino alla guerra franco-prussiana) si svolgessero con i due opposti schieramenti che si affrontavano in campo aperto a 50-100 metri l'uno dall'altro, resistendo per ore sparandosi di santa ragione? Non può essere solo una questione di addestramento, altrimenti non capisco come in 170 anni a nessun generale sia mai venuto in mente che addestrando un minimo i suoi uomini si sarebbe potuto moltiplicare di molte volte la potenza di fuoco. Molte fonti riportano che il rateo di fuoco di un moschetto tipico della guerra di secessione americana fosse di 5-6 colpi al minuto, in mano ad un soldato esperto, non troppo diverso da quello che si aveva durante la prima guerra mondiale. 5-6 colpi al minuto, preciso a 80-100 metri. Come mai la gente non combatteva al coperto? Come facevano ad affrontarsi in campo aperto per ore senza finire crivellati?
  13. la vedo buia che più buia non si può
  14. PJ83

    UFO

    riguardo agli avvistamenti su firenze nel '54 http://www.queryonline.it/2014/11/10/1954-ufo-e-bambagia-silicea-su-firenze/ sulla composizione chimica dei chaff/bambagia silecea rinvenuta dopo l'avvistamente mi rimetto alle conoscenze degli utenti più ferrati del forum, che ne sanno più di me.
  15. PJ83

    UFO

    Partendo dal presupposto che si può credere quello che si vuole e che è legittimo accettare le reciproche posizioni quando sono diverse, per quanto convincenti i racconti di testimoni oculari non possono essere presi come Prova (notare la p maiuscola) incontrovertibile di quasi niente senza un ulteriore riscontro. Ovvero, tu hai parlato con queste persone personalmente, le hai conosciute e la loro idea che quello che hanno visto fosse qualcosa di alieno ti ha convinto. Questo va benissimo. Magari avrebbero convinto anche me. La comunità scientifica però ha bisogno di qualcosa di più delle impressioni di quello che ha visto una sola persona, o un numero ristretto di persone in un'area ristretta. Un corpo, un reperto da studiare, una misurazione, un'astronave che atterra sopra Firenze con centinaia di video che confermano che quella non può che essere un oggetto tangibile e non un effetto ottico/atmosferico o (e qui mi metto a speculare pesantemente) uno squarcio nel tessuto spazio-temporale che conduce verso un'altra dimensione. Poi gli extraterrestri devono scendere e dirci che sono davvero extraterrestri, e non piloti di un qualche progetto segreto o umani venuti da un altra epoca in cui il viaggio all'indietro nel tempo è come prendere un volo ryan-air. Io penso che se guardi il cielo vedi un sacco di cose strane, non per tutte si riesce a determinare con esattezza di cosa si tratti. E qui dobbiamo fermarci. Se vediamo qualcosa e non sappiamo cosa è dobbiamo accettare la limitatezza della nostra conoscenza, e essere cauti nel formulare ipotesi.
×
×
  • Create New...