Jump to content
easy

F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale

Recommended Posts

A Le Bourget parlano i pezzi grossi di P&W e LM .....

The F-35 Joint Strike Fighter is noticeably absent at the Paris air show after the F-35B failed to arrive at Farnborough in 2014. But Pratt & Whitney and Lockheed Martin have spared no opportunity at Paris to talk up the fifth-generation fighter programme’s maturity and the prospects of for additional aircraft sales.
Pratt & Whitney president Paul Adams said during a press briefing Tuesday that more nations will likely turn to JSF for protection as the world becomes “more dangerous”.
His comments comes as a US-led coalition drops bombs on Islamic State targets in Iraq and Syria, and as a Russia and China continue to intimidate their neighbours with bomber flights and air intercepts.
Fonte ..... "PARIS: Pratt says ‘dangerous world’ could drive F-35 sales" ..... http://www.flightglobal.com/news/articles/paris-pratt-says-dangerous-world-could-drive-f-35-413696/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alta pressione sulla Danimarca ..... ma non si tratta di previsioni meteo .....

 

Lockheed Martin offered an indication of the pressure that is being applied as the F-35 program emerges from its system development and demonstration phase, which is expected to be completed in 2017.
The manufacturer and Terma, of Denmark, signed a memorandum of understanding that would secure Terma as a supplier for the F-35 over the life of the program - but only if Denmark selects the F-35 for its fighter replacement program.
Lockheed Martin is offering Danish industry $5.5 billion in industrial participation over a production run of some 3,000 F-35s, said executive vice president Orlando Carvalho.
If the Danish government does not select the F-35 “we would respect that decision,” he said.

But the long-term participation of Danish industry on the program “would be something that we would have to revisit.”

 

Fonte ..... "Lockheed Martin Touts ‘Block Buy’ Option for F-35" ..... http://www.ainonline.com/aviation-news/defense/2015-06-15/lockheed-martin-touts-block-buy-option-f-35

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'e' una notizia.. e io che non sono utente premium di aviation week non la posso leggere. Solo l'anteprima. Durante la green flag in Nevada l'F-35 ha "tirato giu' " gli F-16 e gli A-10 senza subire perdite. Non voglio sbilanciarmi troppo perche' le condizioni dell'esercitazione non le so, ne ho letto la notizia per intero.. se fosse confermata aspetto quel qualcuno che rilascio' un intervista anni fa dicendo che era "inferiore all'F-16"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Doveva trattarsi della Green Flag 15-08 ..... http://www.nellis.af.mil/library/flyingoperations.asp

A me sembra piuttosto di capire che sono gli F-16 e gli A-10 che sono stati tirati giù dal fuoco avversario ..... non dagli F-35 ..... mentre gli stessi F-35 sono invece sopravvissuti al fuoco stesso .....

Ho comunque riportato soltanto le prime battute dell'articolo ..... nelle parti successive non è che vengano dette cose particolarmente interessanti .....

 

F-35 Unscathed by Hostile Fire in Green Flag .....
Amy Butler (Aviation Week & Space Technology) - June 18, 2015 -
Not a single F-35 was “shot down” during the joint-force Green Flag exercises testing the jet and its pilots’ prowess operating it in a contested air-support role in the Western U.S. this month, according to U.S. Air Force Lt. Col. Cameron Dadgar, head of the exercise and leader of the 549th Combat Training Sqdn. at Nellis AFB, Nevada.
This is notable because A-10s and F-16s were defeated in the same conditions, operating in an environment with hostile aircraft and surface-to-air missiles, he said.
USAF officials suggest this validates the theory of Air Force leaders that sacrificing weapons load for stealth in the F-35’s design proved solid, at least for these mission sets.
Skeptics, however, say the exercise was a public relations stunt designed to sell the jet as the service continues its uphill battle to convince Congress and others that the aircraft will be a sufficient replacement for the F-15E, F-16 and A-10 for future close air support (CAS) missions.

 

Edited by TT-1 Pinto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho sentito anch'io voci di abbattimenti. Oltre agli F-16 ci avrebbero rimesso le penne anche gli F-15 e gli F-18. Attendo di trovare qualche fonte affidabile. Pare che il Lightning stia ripetendo i successi del Raptor...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fosse vero sarebbe un dato esplosivo a dir poco. Sarebbe la prova che questa macchina era troppo innovativa per essere compresa, persino dai piloti. Però servono dati. Macchine di serie o i prototipi? Con limitazioni di g negativi o no? Casco visore funzionante? Che tipo di scontri?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande Gian Vito. Cura tecnica ed esposizione chiara e comprensibile anche ai non addetti ai lavori. Sto facendo dei tuoi scritti la mia arma contro i delatori dell'F-35 mettendo il link al tuo sito. :adorazione:

Ps: ci vogliono tante puntate ;)

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Armi nucleari tattiche per gli F-35C della US Navy ?

 

A US think tank has proposed installing nuclear weapons on the Lockheed Martin F-35C Joint Strike Fighter for deployment aboard aircraft carriers as a hedge against Russia and China.
Clark Murdock of the Center for Strategic and International Studies floated the idea of a return to carrier-based nuclear weapons in a new report published on 22 June.
The US government has committed to outfitting only the land-based F-35A with nuclear weapons as a “dual-capable aircraft,” namely the Boeing B61-12 thermonuclear guided bomb.
Fonte ..... "US report calls for dual-capable F-35C and tactical nukes" ..... http://www.flightglobal.com/news/articles/us-report-calls-for-dual-capable-f-35c-and-tactical-413936/

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che sulla Wasp non c'è lo sky jump, ma sulle Queen Elizabeth e sul Cavour si...testiamolo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che sulla Wasp non c'è lo sky jump, ma sulle Queen Elizabeth e sul Cavour si...testiamolo.

 

Ski Jump che è comunque presente pure sulle LHD australiane .....

 

b8ajdg.jpg

 

"White Paper to consider F-35Bs for LHDs – report" ..... http://australianaviation.com.au/2014/05/white-paper-to-consider-f-35bs-for-lhds-report/

 

"Australia reveals interest in F-35B" ..... http://www.flightglobal.com/news/articles/australia-reveals-interest-in-f-35b-400661/

 

..... anche se, dal momento che il nuovo Libro Bianco sulla Difesa non è stato ancora pubblicato, non è detto che l'Australia acquisti gli F-35B e li impieghi poi su tali navi ..... ;)

Edited by TT-1 Pinto

Share this post


Link to post
Share on other sites

La configurazione delle Canberra è nota e d'altra parte l'articolo di flightglobal l'avevo linkato proprio io un anno fa (http://www.aereimilitari.org/forum/topic/2565-f-35-lightning-ii-discussione-ufficiale/?p=309433).

Va detto che lo Ski Jump è presente anche sulla Juan Carlos spagnola, da cui il progetto Canberra deriva direttamente e più che aggiungerlo, gli Australiani si son ben guardati dal toglierlo.

Gli spagnoli i soldi per gli F-35B han detto di non averli e gli australiani devono ancora dimostrare che lo ski Jump non ce lo hanno lasciato per risparmiare sulle spese di riprogettazione...anche se certe predisposizioni possono tornare utili in futuro...Vediamo se alle parole e agli ski jump seguiranno i fatti...

Evitando di metterci di mezzo le Izumo giapponesi, in cui certe "predisposizioni" avrebbero fatto molto più rumore, resta quindi chi ha sponsorizzato il test per evidenti motivi. ;)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che sulla Wasp non c'è lo sky jump, ma sulle Queen Elizabeth e sul Cavour si...testiamolo.

 

 

premesso che da l video non si può avere un'impressione del tutto corretta circa i metri percorsi dal velivolo prima del decollo

 

sbilanciandomi potrei dire che la corsa è stata relativamente breve anche nel caso in cui l'aereo fosse decollato con pochi galloni di carburante

 

il che guardando, al nostro piccolo orticello, non può che essere un segnale positivo poichè il Cavour ha uno spazio di decollo senz'altro maggiore e i nostri F35 potranno operare con un bel carico

 

sempre che l'impressione che ho avuto dal video sia corretta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il video stacca nel mezzo e anche ammesso non lo facesse purtoppo non ci si potrebbe ricavare una stima veramente attendibile della distanza di decollo e tanto meno sapere in che condizioni di carico è stata ottenuta.

Oltre tutto la pista è ferma mentre una portaerei si muove, magari anche contro vento. Sono cose che contano parecchio.

Insomma ci sono veramente troppi fattori in gioco per capire se l'aereo decolla in dieci metri in più o in meno e quanto "è messo bene".

Visto che parliamo di un ponte lungo una manciata di metri l'idea che ci faremmo sarebbe poco utile, mentre gli articoli finora comparsi relativamente a questi test, contengono un numero di parole inversamente proporzionale al numero di dati concreti riportati...

Al momento sappiamo che l'aereo rispetta i PKK e che è in grado di decollare corto in meno di 600 piedi (568 si diceva tempo fa) con le stive piene e carburante per 450 miglia nautiche, ma senza ski jump e senza portaerei che si muove.

Questo test più che altro avrà verificato la compatibilità della configurazione di decollo con la rampa...in particolare delle Queen Elizabeth, visto che a bordo c'era un pilota britannico e i risultati forniranno dati per il relativo simulatore, dati che verranno elaborati e incrociati fra loro per ricostruire una situazione realistica che dal video non riusciremmo comunque a estrapolare.

 

In Warton, Lancashire, UK, the data from the flight trials will be used to further improve the models used in a unique simulation facility. Using the latest cutting edge technologies, engineers have developed a simulator that allowed pilots and engineers to fly the F-35 from the deck of the Queen Elizabeth carrier before either are available. This facility remains at the heart of developing a carrier strike capability for the UK.

 

http://www.onlineamd.com/british-pilot-tests-f35b-jump-062415.aspx#.VYvpH0aK9q8

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vi starete facendo dei problemi pure per come è editato il video del decollo con Ski Jump, eh...? Decollavano carichi dalla Wasp in 400 piedi alla OT-1. Le leggi della fisica determinano che con l'aiuto dello Ski Jump la corsa di decollo necessaria può solo ridursi, non certo aumentare.

 

Il test vero, al limite, verrà dopo, con l'aumentare del carico bellico. Alla fine l'obiettivo sarebbe certificare l'F-35B per decollo da ponte di volo, con ski jump, al peso massimo al decollo, quindi con carico pesante anche sotto le ali, e non solo con le armi in stiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente non sarò io a farmi problemi su un video che non dice niente di più di quel che dicono gli articoli correlati. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuova ( o forse vecchia) critica: l'F-35 non riesce a combattere, tuttavia questa volta da un pilota!

https://medium.com/war-is-boring/test-pilot-admits-the-f-35-can-t-dogfight-cdb9d11a875

(pilota tuttavia innominato)

 

Niente nome del pilota, niente documento da visionare... se la canta e se la suona il solito vecchio Axe.

 

Troppo comodo, così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Niente nome del pilota, niente documento da visionare... se la canta e se la suona il solito vecchio Axe.

Troppo comodo, così.

 

E già ..... dici bene, caro ..... il vecchio Axe avrebbe dovuto pubblicare nome e cognome del pilota .....

Avrei voluto vedere la tua faccia ..... nel caso fossi stato proprio tu quel pilota che aveva rilasciato anonimamente tali dichiarazioni ..... se la tua identità fosse stata propalata urbi et orbi .....

 

:whistling:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

E già ..... dici bene, caro ..... il vecchio Axe avrebbe dovuto pubblicare nome e cognome del pilota .....

Avrei voluto vedere la tua faccia ..... nel caso fossi stato proprio tu quel pilota che aveva rilasciato anonimamente tali dichiarazioni ..... se la tua identità fosse stata propalata urbi et orbi .....

 

:whistling:

 

Il fatto è che per come ne parla,

 

1) nemmeno Axe conosce il nome, il che è abbastanza assurdo se si trattasse di "confessioni". I piloti test non crescono sugli alberi, li si conosce, sono professionisti registrati e con la loro severissima associazione; anche in un programma grande come il JSF, li si conosce tutti. Anche se ad Axe il nome viene nascosto, "in ufficio" il suddetto pilota test viene sgamato facile, e la cosa perde di senso dal punto di vista del pilota medesimo.

2) il nome del pilota test del primo dogfight AF-2 versus F-16 di Gennaio è conosciuto, trattasi di David “Doc” Nelson, che ne ha parlato pubblicamente, anche con AviationWeek. Anche se ne fossero seguiti altri, con altri piloti, il numero di piloti test, dettaglio cruciale, è limitato.

3) Non si parla comunque di "confessione anonima", ma di rapporto marchiato "For Official Use Only", viene detto. Non è un pizzino scritto sul tovagliolo di carta per farlo uscire di straforo dal carcere. Sarebbe un documento ufficiale che qualcuno si è preso la briga di far giugere, fra tutti quelli a cui potresti pensare, a "War is Boring", che cerca partner e subscribers per passare da blog ad attività sostenibile economicamente. https://medium.com/@warisboring/want-war-is-boring-to-keep-publishing-ab4b7905f344 Really...? Metti a rischio la carriera, per che cosa? Perchè non fare la soffiata a Bill Sweetman, ancor più conosciuto vate degli hater dell'F-35, che con AviationWeek alle spalle magari ti può anche pagare qualcosa...?

4) Se il rapporto è ufficiale, anche se non strettamente classificato, al JPO sapranno subito chi è stato, che il nome sia pubblicato o no. Se anche il documento non è stato divulgato direttamente dall'autore, il numero di persone che hanno accesso a tale rapporto è improbabile sia grande. E non penso che al JPO siano idioti: la probabilità di essere sgamati è troppo alta.

 

Per tutti questi motivi, la cosa puzza. War is Boring butta merda sull'F-35 almeno una volta a settimana. Motivo? Gli guadagna visibilità. In pochi minuti, si guadagna retweet, visualizzazioni e fama che con altri articoli non ottiene.

 

Io i dubbi me li tengo tutti, grazie.

 

 

Questo è un passaggio di quanto scritto su Aviationweek in aprile a riguardo della prova.

 

 

“When we did the first dogfight in January, they said, ‘you have no limits,’” says Nelson. “It was loads monitoring, so they could tell if we ever broke something. It was a confidence builder for the rest of the fleet because there is no real difference structurally between AF-2 and the rest of the airplanes.” AF-2 was the first F-35 to be flown to 9g+ and -3g, and to roll at design-load factor. The aircraft, which was also the first Joint Strike Fighter to be intentionally flown in significant airframe buffet at all angles of attack, was calibrated for inflight loads measurements prior to ferrying to Edwards in 2010.

 

The operational maneuver tests were conducted to see “how it would look like against an F-16 in the airspace,” says Col. Rod “Trash” Cregier, F-35 program director. “It was an early look at any control laws that may need to be tweaked to enable it to fly better in future. You can definitely tweak it—that’s the option.

 

“Pilots really like maneuverability, and the fact that the aircraft recovers so well from a departure allows us to say [to the designers of the flight control system laws], ‘you don’t have to clamp down so tight,’” says Nelson.

http://aviationweek.com/defense/f-35-tested-against-f-16-basic-fighter-maneuvers

 

Messa alla prova delle leggi software di controllo del volo, che sono ancora in parte da scrivere: solo con il Block 3F verranno abilitate le performance complete, e c'era bisogno di vedere dove si può spingere sui limiti, e dove no.

Edited by Liger30

Share this post


Link to post
Share on other sites

La notizia è stata ripresa anche da " difesaonline.it "

 

http://www.difesaonline.it/index.php/it/13-notizie/mondo/3595-f-35-carne-morta-in-combattimento-ravvicinato

 

Speriamo che i Marines ci diano notizie migliori :

 

http://www.difesaonline.it/index.php/it/13-notizie/mondo/3582-f-35-ispezione-finale-slitta-di-2-settimane

Edited by engine

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...