Jump to content

Il Ponte Sullo Stretto


Maverick1990

Siete Favorevoli o contrari al mega ponte sullo stretto????  

83 members have voted

  1. 1. Siete Favorevoli o contrari al mega ponte sullo stretto????

    • Favorevole al ponte
      44
    • Contrario al ponte
      32


Recommended Posts

gestisce tutto il traffico di supefacenti...che ahimè non è roba da poco!!!

 

E chi ne fa uso sono soprattutto i ragazzi da quel che vedo.....

 

Io penso che il prolema del tunnel sia la profondità del mare, secondo me impedirebbe il normale circolo delle navi pesanti ( portacontainer, crociera ecc...)

 

La mafia non penso controlli i traghetti, da quanto ne so io li controlla il signor Franza. :ph34r:

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 154
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Proprio perchè il fondale non è molto profondo il tunnel non si può fare, come ci passano le navi poi dallo stretto?

 

Da li passano anche petroliere e navi con container, che dopo la costruzione del tunnel non potrebbero più passare.

 

Però il tunnel si può fare in zone dove il mare è più profondo ( la profondità dovrebbe aumentare allontanandosi da Messina e da Villa san Giovanni) anche se verrebbe molto più lungo , inoltre come diavolo si costruisce un tunnel sott'acqua? :blink::blink:

 

A quando risale il progetto del ponte??

 

Poi non ho ben capito il problema della " mafia "

Il tunnel va sotto il fondale, non sopra...

 

per quanto riguarda come si costruisce un tunnel sotto l'acqua, io non lo so.

 

Ma se lo chiedi a inglesi e francesi te lo dicono, visto che l'hanno fatto sotto la Manica...

Link to comment
Share on other sites

Ci sono i pro e ci sono i contro,come in tutte le cose.

Si sa,la Sicilia(e anche la Sardegna) è un po' tagliata fuori,perchè se ne sta là,è un'isola che fa parte dell'Italia solo in apparenza.

Là chi fa politica non è il nostro Governo,ma la mafia locale e io l'ho visto coi miei occhi.Ho visto persone inchinarsi al passaggio di un "tale" per le strade di Enna e questo "tale" se ne andava per i bar e usciva senza pagare.

 

Sono più propensa per il si alla costruzione del ponte,non sono un ingegnere e non so quali rischi si corrono,ma questo non è il primo ponte ad essere costruito.

Io penso all'economia... i camion avranno un transito molto più facile e poi penso a nuovi posti di lavoro.Ci si lamenta tanto della disoccupazione nel sud Italia...bene.

Se c'è un ponte bisogna mantenerlo.Per mantenerlo serve manodopera.Manodopera significa nuovi posti di lavoro.

Vero,il ponte sta anche a significare che però perderanno le loro attività i traghetti...però bisogna favorire lo sviluppo della Sicilia.I traghetti lavorano anche col turismo... e quello,sopratutto in Sicilia,non manca mai.

Link to comment
Share on other sites

Ci sono i pro e ci sono i contro,come in tutte le cose.

Si sa,la Sicilia(e anche la Sardegna) è un po' tagliata fuori,perchè se ne sta là,è un'isola che fa parte dell'Italia solo in apparenza.

Là chi fa politica non è il nostro Governo,ma la mafia locale e io l'ho visto coi miei occhi.Ho visto persone inchinarsi al passaggio di un "tale" per le strade di Enna e questo "tale" se ne andava per i bar e usciva senza pagare.

 

Sono più propensa per il si alla costruzione del ponte,non sono un ingegnere e non so quali rischi si corrono,ma questo non è il primo ponte ad essere costruito.

Io penso all'economia... i camion avranno un transito molto più facile e poi penso a nuovi posti di lavoro.Ci si lamenta tanto della disoccupazione nel sud Italia...bene.

Se c'è un ponte bisogna mantenerlo.Per mantenerlo serve manodopera.Manodopera significa nuovi posti di lavoro.

Vero,il ponte sta anche a significare che però perderanno le loro attività i traghetti...però bisogna favorire lo sviluppo della Sicilia.I traghetti lavorano anche col turismo... e quello,sopratutto in Sicilia,non manca mai.

Beh inanzitutto la Sicilia non è come la Sardegna.. per arrivare in sicilia ci vogliono 20 minuti di nave.. in sardegna se ti va bene 4 o 5 ore... c'è differenza.

 

Ma perchè davvero pensi che la mafia comandi solo al sud? Magari qui è più evidente.. m la mafia è qualcosa che si insinua ovunque..

 

Poi secondo me il pedaggio per passare sul ponte sarà talmente costoso che i camion andranno sui traghetti molto più economici..

 

Per quanto riguarda i posti di lavoro non so fino a che punto sia vero.. perchè un ponte richiede manodopera specializzata e non penso che se ne trovi facilmente al sud..

Link to comment
Share on other sites

Si, e si stanno mangiando le mani sia dall'una sia dall'altra parte della Manica....

Vabbè... se inglesi e francesi non si sopportano non è colpa del tunnel...

Intendo dire che è stata una spesa inutile e non rende e che da entrambe le parti della manica si stanno rodendo il fegato per i soldi buttati

Link to comment
Share on other sites

Intendo dire che è stata una spesa inutile e non rende e che da entrambe le parti della manica si stanno rodendo il fegato per i soldi buttati

Quello è un problema che in Italia non esisterebbe.

 

Lì si rodono il fegato perchè non si sono ripagati l'impresa, e non se la sono ripagata perchè non hanno imposto costi esorbitanti agli utenti.

 

Ma qui in Italia il problema non si pone: con quello che fanno pagare per treni e autostrade, sicuro che il pedaggio del ponte arricchirebbe ben presto costruttori e finanziatori !!!!!!!!!

 

Per quanto riguarda la mafia... la mafia c'è ovunque.

 

In Sicilia si chiama mafia, altrove si chiama camorra, 'ndrangheta, scu... e altrove non si chiama proprio ma c'è lo stesso !

 

La Salerno - Reggio Calabria misura 440 chilometri e ci sono 50 cantieri di costruzione o di manutenzione ! Praticamente UNO OGNI 9 KM !!!!

 

E' una cosa da guinness dei primati.

 

Pure i bambini capiscono che ciò significa che si è dato in appalto un cantiere a ogni famiglia o clan malavitoso per farli campare !

 

Ma nessuno può dire: chiudiamo la Salerno - Reggio Calabria!

 

Le cose bisogna farle.

E la malavita va tenuta lontana.

Altrimenti significa arrendersi.

Link to comment
Share on other sites

Comunque il ponte mi sa molto di opera propagandistica, nel sud 10.000 miliardi (che poi leviteranno, così come i tempi, A3 docet) possono essere investiti molto più profiquamente, ve lo assicuro. Io, pur essendo nato e vissuto altrove, ho origini calabresi e vi assicuro che conosco il posto. Lì manco i forzisti vogliono quell'ammennicolo, è solo una roba inutile che se verrà iniziata o non la finiscono o la finiscono minimo nel triplo del tempo previsto arricchendo sia i mafiosi che gli 'ndranghetisti. Bisogna puntare sul traffico marittimo e costruire una rete autostradale decente in Sicilia sennò il ponte finisce nel deserto

Link to comment
Share on other sites

Anche.

 

E' una politica economica molto seguita nel mondo.

 

Se il sistema economico va in crisi, lo Stato interviene indebitandosi e iniettando valuta attraverso la realizzazione di opere pubbliche e altri interventi.

In questo modo si dà fiato alle imprese e si dà lavoro ai disoccupati.

 

Quando il sistema si risolleva, lo stato attraverso le tasse recupera l'indebitamento.

 

Questo meccanismo è applicato da 70 anni ed ha evitato il ripetersi delle crisi economiche come quella del 1929.

 

Purtroppo in Europa il meccanismo si sta inceppando, per via dei limiti al deficit (indebitamento) imposti dall'Euro e dagli accordi CE.

 

Ma troverai economisti che la pensano esattamente al contrario.

Link to comment
Share on other sites

Tempo fa scambiavo messaggi con un siciliano sul tema del ponte,e press'a poco il tenore della conversazione era:

"Il ponte potrebbe portare un migliore accesso alla Sicilia,invogliando anche gli industriali ad investire e impiantare insediamenti produttivi,con vantaggi anche e soprattutto di posti di lavoro..."

"Il ponte non serve a una MMMminchia,noi stiamo bene così...Fabbriche?Nella nostra bellissima isola?E poi mancano le strade,e come MMMminchia si arriverebbe alle fabbriche?"

"Premetterei che so benissimo che in Sicilia si dice"MMMminchia"...Le strade?Anche la costruzione di queste significano posti di lavoro,così come le ferrovie...E se si lascia l'opportunità agli industriali di espandersi,vedrete che l'economia ne risentirà nel bene..."

"A noi la Sicilia piace così,e che gli industriali se la vadano a pigliare nel cuxo..."

 

-----------------------

Vista la lungimiranza del soggetto,lasciai perdere,pensando che di lì a poco sarebbe uscito dall'internet point,salito sul ciucciariello e tornato nell'entroterra...

-----------------------

Mafia e politica sono inscindibili,a partire dai palazzi del Governo,fino alla famigliola in cui il politicante mafioso chiede voti in cambio di favori che non concederà MAI...

-----------------------

 

Ergo:Sembra che il motivo di ostilità nei confronti del ponte NON siano tanto di tipo politico,ma culturale,cioè aspettare che i sacrifici li facciano altri al posto loro,tenere lontana la probabilità di insediamenti produttivi perchè fanno più comodo le vagonate di soldi per il Mezzogiorno che vadano dritti dritti nelle tasche dei vari DonCiccillo che è tanto buono con i concittadini,visto che non li fa ammazzare tutti...

-----------------------

Non volete lo sviluppo sostenibile?Allora autofinanziatevi e autogestitevi la vostra bellissima isola...

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

come al solito saranno minimo 10..... sorgeranno inconvenienti con conseguente spreco di denaro.... come al solito qui in italia.... piuttosto io avrei rimesso in piedi la salerno reggio prima di costruire un opera mastodontica come il ponte sullo stretto cmq sfortunatamente le decisioni le prendono altri al posto nostro e noi possiamo solo che tacere e veder sprecare fiumi di denaro....

Link to comment
Share on other sites

io personalmente ritengo che l'unico aspetto positivo di tale opera sta nel moltiplicatore di Fisher ( se la memoria non mi inganna) come qualcuno ha saggiamente scritto. Partendo dal presupposto che tutto sommato io ho gia sfruttato il ponte in quanto la nostra galleria del vento ( la piu grande d'europa) è stata finanziata e dimensionata esclusivamente per il ponte sullo stretto, cmq ritengo assolutamente inutile tale opera. Primo perchè se fosse realizzata si utilizzerebbe solo per pochi mesi all'anno ( a causa del vento) e poi perchè non ci sarebbero introiti. Cioè per recuperare gli investimneti avete idea di quante macchine ci devono passare?? ma non basterebbe investire la metà di quei soldo per aumentare i collegamenti marittimi e magari fare in modo che la Salerno Reggio diventi un'autostrada come Dio comanda ( e facendola pagare però...)

beh questo è quello che penso.. ciao ciao :blink:

Link to comment
Share on other sites

E prevista la costruzione del ponte in 70 mesi e siprevede l'apertura del cantiere gia a fine 2006, la gara e' stata aggiudicata per un totale di 3.88 miliardi di euro, cifra che per opere che servono al pubblico non si vedeva da almeno 60 anni....

 

il progetto prevede due carreggiate a scorrimento veloce, ai bordi ognuna di 3 corsie, piu una certrale per il transito ferroviario, e prevede anche il passaggio di 6000 veicoli l'ora e 200 treni al giorno...

 

con queste cifre il costo del ponte cerrebbe ampiamente smaltito, ma mi viene la domanda 6000 veicoli l'ora e da dove vengono se l'autostrada salerno reggio calabria e' una corsia di transito praticamente?! ovvero sul ponte ce ne sono 3 per senso di marcia, e sulla salerno reggio calabria una, COMODISSIMO....

 

e poi un altra domanda, mi e' sorta, la societa austostradale ha investito oltre 600 milioni se non erro, nel progetto, E PERCHE P....O C....E non METTE LA SALERNO REGGIO A PAGAMENTO E MIGLIORA ANCHE QUELLA?!

 

il ponte per me si deve fare, ma devono migliorare anche le altre strade... l'economia ne risente positivamente SOLO SE LA MAFIA DA UNA PARTE E ANDRANGHETA DALL'ALTRA non mettono troppo le mani in mezzo...

Link to comment
Share on other sites

E prevista la costruzione del ponte in 70 mesi e siprevede l'apertura del cantiere gia a fine 2006, la gara e' stata aggiudicata per un totale di 3.88 miliardi di euro, cifra che per opere che servono al pubblico non si vedeva da almeno 60 anni....

 

il progetto prevede due carreggiate a scorrimento veloce, ai bordi ognuna di 3 corsie, piu una certrale per il transito ferroviario, e prevede anche il passaggio di 6000 veicoli l'ora e 200 treni al giorno...

 

con queste cifre il costo del ponte cerrebbe ampiamente smaltito, ma mi viene la domanda 6000 veicoli l'ora e da dove vengono se l'autostrada salerno reggio calabria e' una corsia di transito praticamente?! ovvero sul ponte ce ne sono 3 per senso di marcia, e sulla salerno reggio calabria una, COMODISSIMO....

 

e poi un altra domanda, mi e' sorta, la societa austostradale ha investito oltre 600 milioni se non erro, nel progetto, E PERCHE P....O C....E non METTE LA SALERNO REGGIO A PAGAMENTO E MIGLIORA ANCHE QUELLA?!

 

il ponte per me si deve fare, ma devono migliorare anche le altre strade... l'economia ne risente positivamente SOLO SE LA MAFIA DA UNA PARTE E ANDRANGHETA DALL'ALTRA non mettono troppo le mani in mezzo...

l'economia ne risente positivamente SOLO SE LA MAFIA DA UNA PARTE E ANDRANGHETA DALL'ALTRA non mettono troppo le mani in mezzo...

 

Ma siamo in Italia,si o no? :o:o:o

 

Se l'appalto è già stato assegnato,se i cantieri partiranno entro il secolo ecc...significa che Mafia,'ndrangheta,politici a vario stadio di ruberizzazione e chi più ne ha più ne metta,HANNO GIA' FICCATO LE MANACCE NEL PENTOLONE! :angry::angry::angry:

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...