Jump to content
Sign in to follow this  
Alpino

F22 navale, è mai stata considerata l'idea?

Recommended Posts

Mi sono posto alcune domande, da perfetto ignorante in materia quale sono.

Aerei come il Raptor hanno il controllo vettoriale della spinta che in teoria, so ho ben capito, permette di decollare in spazi più corti del normale.

E' un aereo bimotore, come piace alla marina.

La US Navy sta cercando un aereo che in futuro affianchi l'F-35 per le missioni di superiorità aerea.

 

allora mi sono chiesto: una versione navalizzata del Raptor non sarebbe la soluzione ideale? Non si dovrebbe spendere i soldi per realizzare un aereo nuovo e si manterrebbe in vita il programma F-22.

 

E' una cosa tanto ssurda?

 

P.S. per lo stesso ragionamento, è prevista una versione navalizzata del T-50? MAgari per sostituire i Su-33 sulla admiral kuznetsov?

Share this post


Link to post
Share on other sites

In origine l'US'Navy aveva considerato l'F22 con il programma NATF parallelo all'ATF dell'USAF;tuttavia con la fine della guerra fredda e il mutamento degli scenari tale programma fu cancellato così come quello del bombardiere A12,sostituto designato dell'A6.L'US'Naval Aviation punta ad un ruolo complementare rispetto all'USAF e pertanto non cerca di replicare(se non superare..) in toto le sue capacità come una volta.Per la protezione dei gruppi da battaglia l'accoppiata F18E/F35,in base a quelle che sono ritenute le possibili minacce,è ritenuta più che sufficiente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me si dovrebbero fare comunque degli studi su questa possibilità, il gigante russo sta rialzando la cresta e potrebbe essere pericoloso cullarsi sugli allori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Semplicemente perchè costa un sacco di soldi, navalizzarlo ne aumenterebbe il costo e visto lo scenario attuale la marina non ha bisogno di caccia del livello di f 22.

Edited by marco9023

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si è una proposta abbastanza assurda, soprattutto se si considerano tutti i superhornet acquisiti fino ad ora. Il raptor, poi, è già abbastanza costoso averlo a terra pensa su una nave. 183 velivoli saranno e rimarranno tali. Ma, giusto per buttarla lì, un AMX non hanno mai provato a navalizzarlo? xD (no, non voglio risposte)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secndo me non è tanto assurda e se tra 10 anni la Navy spende miliardi di dollari per sviluppare un erede dell'Hornet, sarebbe uno spreco considerando che avrebbero potuto avere i Raptor.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secndo me non è tanto assurda e se tra 10 anni la Navy spende miliardi di dollari per sviluppare un erede dell'Hornet, sarebbe uno spreco considerando che avrebbero potuto avere i Raptor.

Diciamo che fra 10 anni potrebbero sviluppare l'f 23 (sparo una cifra a caso) che possa rendersi invisibile ai radar e agli occhi, con maneggevolezza superiore all' f 22.

A quel punto l'f 22 sarà un aereo di serie b,10 anni sono tanti!in un decennio se ne sviluppano di aerei se si vuole,chi sa se è partito qualche nuovo progetto su dei caccia??

Share this post


Link to post
Share on other sites

mettiamo che ritireranno i super hornet tra 20-30 anni, il raptor allora sarà già un aereo superato. infatti credo che intorno al 2030 inizieranno già a volare dimostratori di caccia di sesta generazione.

in ogni caso sia boeing, lockheed e northrop gruman stiano iniziando a progettare su carta o disegnare quel che in futuro potrebbe divenire il prossimo aereo da superiorità aerea per la us navy. tutto ciò era scritto in un articoletto di aeronautica e difesa.

ho cercato un po' in internet e non ho trovato nessun amx navale. in ogni caso non credo che sia nemmeno stato pensato per sue motivi:

1 quando fu progettato e testato la mm aveva la garibaldi e la portaerei francese foch che divenne poi la san paolo era francese perciò non poteva interessare a nessuno delle due "nazioni di lancio".

2 era quasi uno spreco produrre un amx navale perché per molte aviazioni navali sarebbe stato meno costoso comprare un a4 usato o nuovo in una delle sue ultime versioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

10 anni mi paiono pochini per pensare già ad una nuova generazione di caccia imbarcati...

sicuramente i produttori potenziali si stanno già studiando le macchine del futuro, ma di certo non arriveranno così presto.

Comunque penso che si stia un po sottovalutando il potenziale dell' F35C...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una volta si diceva che quando un nuovo aereo entrava in produzione di serie, la ditta già aveva iniziato a pensare al suo successore. Oggi non so, ma scommetto che non è cambiata di molto.

Un difensore della flotta, come lo era l'F-14, dev'essere un trasportatore di un numero congruo di missili a lungo raggio, capace di pattugliare per ore ad una distanza dalla sua portaerei superiore alla massima gittata conosciuta del più pericoloso missile antinave nemico. Significa che l'aereo deve portarsi dietro visori, radar e una sufficiente quantità di carburante per fare tutto quanto sopra. Qualcosa di molto simile a un F-22 insomma, con i suoi 6 AMRAAM e reso capace di operare con il radar sul mare, di resistere al sale e alle operazioni da portaerei.

Su una grande Nimitz, o una grande G.Ford non è strettamente indispensabile essere STOVL, quindi perchè sforzarsi di fare un F-35C per la difesa esterna della flotta, il quale tra l'altro non dovrebbe avere la velocità dell'F-22 (e neanche un armamento cannoniero interno mi pare)? L'unico motivo che mi viene in mente, oltre alle marine estere, che hanno portaerei piccole, è che l'F-22 si sia rivelato impossibilitato a lavorare da portaerei.

Edited by Hobo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Significa che l'aereo deve portarsi dietro visori, radar e una sufficiente quantità di carburante per fare tutto quanto sopra. Qualcosa di molto simile a un F-22 insomma, con i suoi 6 AMRAAM e reso capace di operare con il radar sul mare, di resistere al sale e alle operazioni da portaerei.

Tutte caratteristiche che non mancheranno all' F35C, che tra l' altro ha un' avionica più evoluta e completa del Raptor, e costa mooooolto meno...

 

quindi perchè sforzarsi di fare un F-35C per la difesa esterna della flotta?

Se l'hanno fatto, credo che si siano fatti i loro bei conti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che in futuro, come vanno questi tempi, un caccia duro e puro come il raptor, la Us Navy non lo vedrà mai.

L' ultimo è stato il Gattone, penso il più compianto velivolo della storia della marina americana.

Dalla sua radiazione, la marina ha variato la sua filosofia; cioè non più quella di imbarcare intercettori da "sparare", contro i sovietici, ma di adottare velivoli un pò tuttofare in gardo di diminuire i costi ( la cosa più importante ), in grado di effettuare molti tipi di missione.

La filosofia del monotipo; cioè tutti F 18 e F 35.

Insomma la vera superiorità aerea la esercita ormai solo l' Usaf.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E chi è che ha dato supporto alle prime ore di enduring freedom??

Se non ricordo male la uss enterprise si trovava in zona ed è stata subito dirottata a dare supporto alle operazioni, l'usaf forse stava guardando in tv quello che faceva la navy dalla base di langley.(Se wikipedia non dice cavolate la uss enterprise ha iniziato a darle ai talebani subito dopo gli attentati ovvero prima che i marines fossero lì!!Mi sa che i marines pensavano di arrivare e sbarcare dagli elicotteri sotto il fuoco nemico invece la navy aveva già raffreddato gli spiriti bollenti talebani :rotfl: :rotfl: )

Edited by marco9023

Share this post


Link to post
Share on other sites
Insomma la vera superiorità aerea la esercita ormai solo l' Usaf.

la questione è molto semplice: per ORA la us navy si "accontenta" di esercitare la superiorità aera con i Super Hornet ed in futuro gli F-35. tuttavia, nel momento in cui il PAK-FA, o chi per esso, si diffonderà per il mondo, state certi che la navy non starà a girarsi i pollici, soprattutto se l'F-35 non si dimostrerà un SIGNOR caccia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate io lo so che il super hornet è perfettamente adatto a fare le missioni di air superiority ma credo che la navy vorrà un aereo stealth per il futuro. E visti i costi per progettarne uno nuovo non capisco perché non usano da subito un progetto già pronto che si può facilmente adattare all'uso sulle portaerei.

Sarebbe anche l'unica soluzione per salvare il raptor.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E visti i costi per progettarne uno nuovo non capisco perché non usano da subito un progetto già pronto che si può facilmente adattare all'uso sulle portaerei.

Perchè non sarebbe nè facile, nè economico, nè rapido.

Il Raptor non è nato per essere imbarcato, non è pensato minimamente per esserlo ed è un progetto che ha diversi anni sul groppone ed è ritagliato su esigenze da guerra fredda.

Strutturalmente e aerodinamicamente ci sarebbero troppi interventi da fare (ai tempi dell'ATF si parlava addirittura di freccia variabile, anche se oggi dubito si sceglierebbe questa strada e si accetterebbe qualche compromesso in più in fatto di prestazioni agli estremi dell'inviluppo di volo), l'avionica è potente ma per nulla flessibile e difficilmente aggiornabile, le stive piccole ne farebbero un ottimo caccia "pesante" ma un discutibile "cacciabombardiere" (la polivalenza è indispensabile, specie su una portaerei) e certe scelte in fatto di stealthness sarebbero un po' troppo delicate per l'ambiente marino e andrebbero riviste.

 

Questo velivolo andrebbe insomma ripensato e si avrebbe comunque un aereo costosissimo che la Navy non si potrebbe permettere: non se lo poteva permettere in tempo di vacche grasse e non se lo può permettere ora.

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come dicevo in precedenza, anche alla navy stringono la cintura....................

Sono passati i tempi del Gattone............................... ! :pianto:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque alla Boeing si pensa per la US Navy ad un progetto a più lungo termine (fondi permettendo, dopo il 2025), completamente nuovo, dalle prestazioni esuberanti ed eventualmente con elementi in comune con il sostituto dell'F-22.

La Navy in effetti avrà bisogno di un dopo F-18E/F, che non sarà certo un F-22 navalizzato, visto tralaltro che la stessa USAF sta iniziando a pensare a come sarà il sostituto del suo supercaccia.

 

http://www.flightglobal.com/articles/2010/05/07/341580/boeing-displays-concepts-for-fa-18ef-replacement.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli F35 sono piccoli, gli F22 sono grandi il doppio: forse la US Navy ha preferito un caccia non solo più economico ma anche più compatto per gli spazi ristretti di una portaerei.

Edited by AIP

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhe... il Tomcat è un bestione niente male, quindi, no. è stata solo una questione econimica ed "operativa".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...