Vai al contenuto

AIP

Membri
  • Numero messaggi

    37
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione

2 Normale

Che riguarda AIP

  • Rango
    Recluta
  1. AIP

    Nord Corea [Discussione Ufficiale]

    North Korea’s Strategic Significance to China
  2. AIP

    Come abbattere i Raptor?

    La Guerra Fredda è finita 21 anni fa e l'URSS 19 anni fà. Personalmente, considerando la loro politica estera imperialista e guerrafondaia, io non mi sento orgoglioso di essere "alleato" (protettorato) USA e associato alle loro malefatte dal resto del mondo non-occidentale. Meglio essere clienti dei russi che del mondo musulmano secondo me. Vero. Fine OT.
  3. AIP

    Nord Corea [Discussione Ufficiale]

    Io penso che la Cina non permetterebbe mai una guerra contro la Corea del Nord o da parte della Corea del Nord. La Corea del Nord è un buffer tra la Corea del Sud occupata dalle truppe USA e il territorio cinese. Se la Corea del Nord viene attaccata o attacca, comunque perdendo la guerra ed a seguito di questo evento il regime crolla o per occupazione militare USA o per sollevazione interna, con il risultato comunque di una successiva riunificazione con il Sud... ...allora la Cina si troverebbe a ridosso del suo confine, non troppo lontano dalla propria capitale, uno stato cliente USA occupato da truppe USA. Credo che questa eventualità preoccupi la dirigenza cinese che sarà anche in affari con gli USA ma anche solo per motivi di "stazza" geopolitica è in competizione con gli statunitensi. Penso che se dovesse scoppiare un conflitto (scatenato dalla Corea del Nord o dagli USA non fà differenza) allora la Cina invaderebbe la Corea del Nord prima che lo facciano gli USA o prima che il regime imploda sotto le bombe e venga rovesciato dal popolo. Nel nuovo scenario post-guerra la Corea del Nord diventerebbe uno stato cliente della Cina, occupato da truppe cinesi (e ricostruito economicamente da Pechino con il capitalismo di stato che già applica in casa propria) in modo speculare alla Corea del Sud occupata dagli USA. In questo modo la Cina conserverebbe il suo "buffer" tra il proprio territorio e quello occupato dagli USA. Non credo che gli USA avrebbero qualcosa da ridire su questo scenario, più stabile dell'attuale e anche se lo avessero la Cina tiene gli USA per le ghiandole genitali, dato che è il più grande acquirente estero dei T-bond statunitensi.
  4. AIP

    Bulava

    Quanto è mediamente lungo il percorso che compiono? Cambia ad ogni uscita dalla base? I percorsi sono limitati alla Siberia meridionale (lungo la Transiberiana) oppure si estendono anche alla estesissima Siberia Centrale e Settentrionale? Su questo non mi trovo molto d'accordo: ogni silo corazzato russo ha almeno un ICBM/SBLM americano puntato contro mentre nel caso di una rampa mobile non è possibile programmare i missili intercontinentali per colpirla perchè si sposta periodicamente ed è relativamente piccola, quindi difficile da localizzare per gli USA, anche per attacchi con bombardieri e missili da crociera. Mi ricordo che durante la Prima Guerra del Golfo gli USA faticavano a rintracciare persino le rampe mobili degli Scud nel relativamente poco esteso deserto iracheno, figuriamoci localizzarle nell'immensa Siberia! Appunto SSN permettendo: o i russi riescono a rubare la tecnologia dei sottomarini nucleari occidentali, realizzando SSBN e SSN veramente silenziosi e dotati di sonar potenti, oppure avranno sempre un SSN americano/britannico dietro pronto a farli saltare, rendendo inutile il deterrente russo basato su sottomarini. Vero ma questa e una strategia "infantile" che si può perseguire quando si hanno economie comparabili: l'URSS con un economia più piccola di quella USA si è sfiancata nel tentativo di mantenere la simmetria militare, quindi figuriamoci cosa accadrebbe all'ancora più economicamente debole Russia se provasse a perseguire una simile strategia di confronto simmetrico con gli USA. La Russia può solo bilanciarli in modo asimmetrico, almeno finchè gli USA, pur in declino, rimangono un gigante economico.
  5. AIP

    Come abbattere i Raptor?

    50% battuta e 50% fantapolitica. Comunque i russi sono noti per vendere tutto a tutti in ambito militare e noi, grazie a Silvione , siamo un quasi-alleato della Russia (ed ottimo cliente della Gazprom ).
  6. AIP

    Come abbattere i Raptor?

    Se gli USA non ci vendono l'F22, allora per intercettarlo compriamoci tra qualche anno il PAK-FA dalla Russia. L'amico Putin sarà sicuramente contento di vendere i suoi supercaccia all'amico Silvio .
  7. AIP

    SS-N-19 Shipwreck

    Questo articolo dice che il missile è corazzato:
  8. AIP

    La Russia ritorna in scena

    "L'AMORE VINCE SEMPRE SULL'ODIO E SULL'INVIDIA" Silvio Berlusconi
  9. AIP

    Le Forze Disarmate Italiane

    L'Italia è praticamente una base USA, non credo che siamo lontani dalla loro situazione. Gli USA sono il primo partner commerciale del Giappone e della Cina perchè importano una valanga di manufatti da quei paesi. La NATO è nata come alleanza difensiva non di offesa come è stata utilizzata in questi ultimi 20 anni. Oltre a questo la Germania partecipa molto meno di noi alle missioni internazionali. Oltre a questo NATO=USA e non credo che gli USA smantellerebbero le loro 13 basi + circa 110 installazioni minori nel nostro paese, rinunciando alla "portaerei nel mediterraneo" solo perchè noi diciamo NO alle missioni. No ma noi abbiamo sul serio grossi problemi finanziari ed economici come scusante oltre al fatto che la NATO è un alleanza difensiva e non offfensiva.
  10. AIP

    Giuseppe Garibaldi

    La nostra attuale ammiraglia è la Cavour: la Garibadi fa da vice con capacità minori. Mi piacerebbe anche a me che la nostra marina avesse 2 Classe Cavour gemelle in modo da averne sempre 1 operativa ma purtroppo credo che siano illusioni. Tremonti se potesse probabilmente venderebbe in blocco le forze armate per ridurre il deficit, quindi figurati se sborserebbe soldi per una nuova portaerei. Un suo eventuale successore dell'altra sponda non credo che si comporterebbe diversamente vista la difficile situazione economica e il rischio Grecia che potenzialmente aleggia sul nostro paese (a causa dell'elevato debito pubblico in rapporto al PIL). Se tenessero il vecchio Garibaldi in attività un altra ventina d'anni perlomeno avremmo due portaerei, anche se una meno potente dell'altra.
  11. AIP

    Giuseppe Garibaldi

    L'Enterprise ha 50 anni, il Garibaldi ne ha 27.
  12. AIP

    Attentato contro i militari italiani in Afghanistan

    Condoglianze ai caduti e auguri ai feriti ma che i nostri soldati si ritirino da quel posto: non sta a noi decidere come devono vivere gli afghani. Non ne abbiamo ne il diritto ne il dovere. Oltre all'aspetto morale ricordo che non solo l'Italia non ci guadagna nulla da questa missione ma l'Afghanistan è un posto dove storicamente chiunque vi è andato a combattere di solito ne è uscito con le ossa rotte. Comunque il ritiro è solo questione di tempo: se i talebani ci vanno giù duro con gli italiani, il governo si affretterà a ritirare i soldati, altrimenti nel 2013 il centrodestra perde sonoramente le elezioni.
  13. AIP

    Portaerei Cavour - discussione ufficiale

    Le invenzioni di cui parli tu sono fantascienza cosi come è fantascienza l'idea che l'Italia con il suo budget militare ristretto, l'opinione pubblica pacifista ed anti-nuclearista, più l'ambito mediterraneo in cui deve operare la nostra marina...si doti di una portaerei a propulsione nucleare come quelle USA, per giunta considerando che anche le marine oceaniche di Francia e Gran Bretagna non adotteranno questa soluzione per le loro nuove portaerei. Quella che ho linkato io è una tecnologia già esistente anche se allo stadio di prototipo che tra 10-15 anni potrebbe essere disponibile anche per utilizzo navale e che penso che sarebbe molto più facile da installare e sicura (quindi politicamente accettabile) rispetto ad un reattore navale tradizionale derivato dalle centrali nucleari civili. Per adesso godiamoci la cavour a gasolio che mi sembra già un miracolo. http://www.youtube.com/watch?v=m7tMVnPRpJ4
  14. AIP

    La Russia ritorna in scena

    In Russia a quell'epoca vi era una guerra civile ed inoltre gran parte dei bolshevichi erano di etnia ebraica loro stessi. Oggi comunque la Russia è solo una potenza energetica con le atomiche intenzionata a vendere le sue preziose risorse energetiche e minerarie all'Europa e tenere a bada l'aggressivo Zio Sam: il comunismo non esiste più e nemmeno l'URSS con le sue mire imperiali. Preoccuparsi della Russia come se vi fosse ancora la Guerra Fredda è assurdo specialmente per noi italiani, in ottimi rapporti di amicizia con i russi:
  15. AIP

    La Russia ritorna in scena

    Eltsin e gli oligarchi che hanno depredato la Russia negli anni '90 erano sostenuti dall'Occidente: uno di questi fuggito a Londra è protetto dalla Gran Bretagna che non lo estrada.
×