Jump to content
LittleFrancy81

Ka-50 e Mi-28

Recommended Posts

Visto il successo del confronto tra il Mig-29 ed il Su-27...rieccoci qui!

 

Lo spirito del sondaggio è sempre lo stesso, come ho indicato chiaramente qui e qui

 

Ovviamente, il riferimento è SEMPRE alla versione di base (quindi nel caso del Ka-50 parliamo del monoposto, e non del Ka-52 o della versione migliorata dagli israeliani!!!)

Edited by LittleFrancy81

Share this post


Link to post
Share on other sites

esteticamente mi piace di più l'hokum, ma devo ammettere che la soluzione monoposto per un elicottero da combattimento è fallimentare, quindi ho votato havoc

Share this post


Link to post
Share on other sites
esteticamente mi piace di più l'hokum, ma devo ammettere che la soluzione monoposto per un elicottero da combattimento è fallimentare, quindi ho votato havoc

 

io ho votato l'Hokum perché è + innovativo e "misterioso".........e poi l'Havoc non è che una copia dell'Apache!!!

 

però devo ammettere che se dell'Hokum bisogna considerare le versioni bi-posto (in tandem o affiancate non importa) allora avrei votato l'Havoc.........che tra l'altro è di una cattiveria allucinante!!! :D :D :D

 

Soluzione fallimentare il monoposto? Ma siamo sicuri che è andata proprio così?

Oppure semplicemente la mancanza di fondi ha sancito la fine di questi progetti così innovativi?

 

Ovviamente per le discussioni ci sono i topic specifici sulle macchine...anzi: linkatemeli please!

 

(alla fine quale delle due è entrata in servizio cmq?)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembrava cosa fatta per il Ka50, ma alla fine il Mi28 ha recuperato ed ora sembra avvantaggiato. Comunque, a parte comprare poche macchine di entrambe le versioni, i russi non hanno ancora immesso in servizio nessuno dei due (così come nessun altro esercito).

 

A me piace di più il Mi28 (che non è una copia dell'Apache, o lo sarebbero anche Mangusta e Tigre), più elicottero da combattimento (quanto al Ka50 ed alle sue prestazioni simil-aeroplano... ricordatevi del Cheyenne americano) ed anche a me la soluzione monoposto non convince. Infatti la versione Ka50 mi risulta sostituita dal Ka52 (migliorata dagli israeliani???), che è tutta un'altra cosa. Resta comunque una macchina piuttosto massiccia, mentre un elicottero da combattimento dovrebbe essere più "snello" per minimizzare la sua sagoma.

 

Inoltre il Mi28 ha un sistema di recupero per 2-3 persone, in un compartimento nella zona posteriore all'aletta di sinistra, a cui si accede tramite lo sportello per la manutenzione dell'avionica. In questo modo il personale recuperato se ne sta chiuso in una piccola (ma piccola) cabina, anzichè starsene appollaiato sulla gamba del carrello del Mangusta o legato tramite gli spallacci alla fiancata di un Apache. Molto meglio!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sembrava cosa fatta per il Ka50, ma alla fine il Mi28 ha recuperato ed ora sembra avvantaggiato. Comunque, a parte comprare poche macchine di entrambe le versioni, i russi non hanno ancora immesso in servizio nessuno dei due (così come nessun altro esercito).

 

A me piace di più il Mi28 (che non è una copia dell'Apache, o lo sarebbero anche Mangusta e Tigre), più elicottero da combattimento (quanto al Ka50 ed alle sue prestazioni simil-aeroplano... ricordatevi del Cheyenne americano) ed anche a me la soluzione monoposto non convince. Infatti la versione Ka50 mi risulta sostituita dal Ka52 (migliorata dagli israeliani???), che è tutta un'altra cosa. Resta comunque una macchina piuttosto massiccia, mentre un elicottero da combattimento dovrebbe essere più "snello" per minimizzare la sua sagoma.

 

Inoltre il Mi28 ha un sistema di recupero per 2-3 persone, in un compartimento nella zona posteriore all'aletta di sinistra, a cui si accede tramite lo sportello per la manutenzione dell'avionica. In questo modo il personale recuperato se ne sta chiuso in una piccola (ma piccola) cabina, anzichè starsene appollaiato sulla gamba del carrello del Mangusta o legato tramite gli spallacci alla fiancata di un Apache. Molto meglio!

 

la versione "migliorata dagli israeliani" a cui mi riferivo non è il Ka-52 ma una versione con una diversa denominazione che, mi sembra, era stata migliorata dagli israeliani e proposta alla Turchia...che poi alla fine ha scelto il Mangusta!

 

prendete con le pinze quello che ho detto...per tutto il resto c'è WikiPedia :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

x ora mi astengo sono affascinanti tutti e due una cosa non mi piace del ka-50 il cannone puo solo alzarsi e abbassarsi perché posto lateralmente, questo forse perché essendoci un solo pilota non puo far tutto però meglio un cannone orientabile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi-28.

l'unico che quando guardo, mi terrorizza come un ah64

 

mi-28

Edited by wingrove

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più strani sono e più mi piacciono! Il Ka50 è decisamente più elegante. Comunque,nel settore ala rotante, resto legato ad un progetto sfortunato:

l'AH56 Cheyenne.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avrei votato lui se avessi potuto... Immortale e stupendo... Non mi linciate, so che appartiene ad un'altra categoria! :adorazione:

 

MI-24-Hind-2-1024x768.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
KA-50 Hokum :shutup:

Veramente Impressionante!!!

E

? Che ne dici? Bella la propaganda anti cecena però... :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites
E
? Che ne dici? Bella la propaganda anti cecena però... :ph34r:

Non male davvero ;)

 

Ora, visto che siamo in periodo di "par conditio"

un video interessante sul Mil Mi-28 Havoc :okok:

 

havoc.jpg

Edited by Blue sky

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisogna però ammettere che l'Havok assomiglia davvero tanto all'Apache... :thumbdown:

 

E non venitemi a dire che dipende dalla sua natura di elicottero da attacco perchè il Mangusta, quel gioiellino, non assomiglia nè all'AH-1 nè all'AH-64, gli unici suoi predecessori.

 

W il Mangusta! :adorazione:

Edited by tuccio14

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bisogna però ammettere che l'Havok assomiglia davvero tanto all'Apache... thumbdown.gif

 

E non venitemi a dire che dipende dalla sua natura di elicottero da attacco perchè il mangusta, quel gioiellino, non assomiglia nè all'AH-1 nè all'AH-64, gli unici suoi predecessori.

 

W il Mangusta! notworthy1.gif

 

Quoto su tutto, Anche se l'Apache è inimitabile!!! :adorazione:

 

ah64d_01.jpg:drool:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo voi è meglio il KA-52 o il Mi-28n? E che vantaggi e svantaggi comporta il doppio rotore?Grazie. topgun97

Share this post


Link to post
Share on other sites

Due link:

 

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Mil_Mi-28

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Kamov_Ka-50

 

 

Dipende cosi intendi per meglio,se per meglio intendi come vanno nel loro ruolo,credo proprio sia meglio il Ka 50,il Mi 28 è nato vecchio da una specifica del 1972.

Come estetica,secondo me è meglio il Mi 28

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche secondo me è più bello il mi-28,ma io intendevo in prestazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dipende cosi intendi per meglio,se per meglio intendi come vanno nel loro ruolo,credo proprio sia meglio il Ka 50,il Mi 28 è nato vecchio da una specifica del 1972.

Come estetica,secondo me è meglio il Mi 28

 

 

L'avevo scritto nel post sopra,come dicevo prima il Mi 28 è nato troppo vecchio,da una specifica del 1972,nata per la successione dell'Hind.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prestazioni?

Forse il Ka-52, che grazie ai rotori controrotanti di minor diametro è più veloce e probabilmente più agile, ma un elicottero non si giudica solo da quello.

Secondo il ministero della difesa russo pare sia il Mi-28 il preferito, visto che a suo tempo ha vinto la gara ed è entrato in produzione (fondi permettendo), ma a quanto pare anche il rivale verrà acquistato in piccoli numeri.

In realtà sono entrambi due progetti molto criticabili.

Il Mi-28 è un elicottero che è invecchiato sui tavoli da disegno e ha un aspetto un po' raffazzonato e grezzo, tipico dei mezzi russi, ma anche dei mezzi sottoposti a vari interventi correttivi...

L'idea originale era di partire dal Mi-24 e ricavare un elicottero da combattimento puro, ma il processo è stato un po' più travagliato di quello che ha portato dal fortunato UH-1 all'altrettanto fortunato AH-1.

Il concorrente invece è decisamente più innovativo, forse troppo, tanto che non ha mai convinto in configurazione monoposto e non è che abbia convinto molto di più in quella biposto a posti...affiancati.

Il cannone brandeggiabile solo verticalmente e la configurazione della cabina più adatta ad un addestratore che a un elicottero d'attacco non è il massimo per un mezzo che deve volare in mezzo alla battaglia.

Per quanto riguarda la configurazione a rotori sovrapposti, leggendo wikipedia se ne parla un gran bene, ma come sempre è questione di opinioni.

In occidente la soluzione non è che piaccia molto.

 

E' vero che consente di limitare il diametro del rotore e permette velocità di punta maggiori ed è vero che l'assenza del rotore anticoppia elimina la vulnerabilità e l'assorbimento di potenza della sua trasmissione, ma la potenza che risparmio togliendolo me la mangio in una minore efficienza dei rotori sovrapposti (il rotore sotto si becca il flusso disturbato di quello sopra), mentre la maggior complessità meccanica dei due rotori e tutta in bella vista e non protetta (sul nostrano A-129 tutti i cinematismi del piatto oscillante sono protetti all'interno dell'albero rotore) e incrementa gli ingombri verticali rendendo più difficile nascondersi dietro gli ostacoli naturali e artificiali.

Per contro, l'assenza del rotore di coda evita il rischio di frantumarlo contro un albero...

 

Son soluzioni propulsive diverse con vantaggi e svantaggi e, a seconda del peso che si da a ciascuno, si propende per l'una o per l'altra.

Sicuramente gli occidentali hanno portato al massimo l'evoluzione della formula tradizionale e hanno motori più efficienti ed aggiornati di quelli russi.

 

Questi ultimi in campo elicotteristico hanno invece espresso ben poco in questi anni e in campo propulsivo praticamente nulla.

 

Il Mi-28 è un progetto vecchio prima ancora di entrare in servizio, mentre il Ka-52 forse è un progetto avventato.

Sinceramente non mi piace nessuno dei due e forse la pensano così anche tutti quelli che preferiscono acquistare elicotteri occidentali o tenersi l'inossidabile Mi-24 a colpi di upgrade.

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse il Ka 50 ha dalla sua parte un maggiore carico bellico,svantaggiato da una maggiore delicatezza(come diceva giustamente Flaggy).

Ma questo doppio rotore in caso di malfunzionamento di uno come reagisce l'altro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Forse il Ka 50 ha dalla sua parte un maggiore carico bellico,svantaggiato da una maggiore delicatezza(come diceva giustamente Flaggy).

Ma questo doppio rotore in caso di malfunzionamento di uno come reagisce l'altro?

Facendoti precipitare...

In realtà i due rotori non sono indipendenti ma sono interconnessi tramite gli ingranaggi della trasmissione.

Se un rotore non va, semplicemente la trasmissione è andata e l'elicottero è spacciato.

Non è che i due rotori si aiutano l'un l'altro come succederebbe su un aereo bimotore: sono parte integrante dello stesso sistema propulsivo e non possono prescindere l'uno dall'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×