Jump to content

Forze armate europee


Rick86

Recommended Posts

Cartman come li spieghi allora i 7 anni di sottomissione canina di Tony Blair?

 

 

L'ho già detto nel post precedente, economicamente e politicamente sono legati da sempre. Nella vita quotidiana non si sopportano, per uno yanks i brits sono snob del cavolo, mentre per un britons, gli yanks sono spacconi stupidi e senza cervello. Rimane il fatto che nel momento del bisogno l'uno aiuta l'altro perchè sono legati da un cordone (quello culturale e della lingua) molto forte.

 

Se stiamo ad ascoltare ciò che ci propinano i giornalisti comunisti della gauche caviar italiana (e francese, spagnola, ecc.) gli inglesi sono servi degli americani e gli yanks sono dei cattivoni che pensano solo al petrolio. Ovviamente chi dice stron***e del genere non ha mai visto o parlato con un americano in vita sua.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 181
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

European - United States Defence Expenditure in 2006

Brussels, 21 December 2007

 

The EDA has compared its data on European defence expenditure – released on 19 November 2007 – with United States defence spending in 2006. The data show that the US spent €491 Billion on defence in 2006, almost two and a half times the €201 billion spent in Europe.

 

European defence expenditure data represent spending by the 26 EDA participating Member States. US data are based on public sources, mainly US Government publications.

 

Date una occhiata qua per le tabelle complete: DATI, GRAFICI E TABELLE

Link to comment
Share on other sites

Pazzesco quanto spendiamo in personale...

 

Ora mi sorge una domanda: dato che da noi non è che un militare sguazzi nell'oro, i Marines sono proprio sottopagati? :blink:

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Se si parla di forze armate europee si deve parlare per forza di unione politica, quindi è logico che gli equilibri degli stati federati saranno regolati in base a ciò in cui primeggiano; mi spiego meglio: prima si è parlato del ruolo della Francia è chiaro che la francia è superiore alla germania nelle forze armate, di contro la Germania è superiore in campo economico, quindi alla Francia andrà il ministero della difesa (che non sfigurerebbe se posto a Parigi), la Germania invece avrebbe la borsa europea (che non sfibgurerebbe a francoforte). Abbiamo escluso il Regno Unito, in quanto non è molto propenso ad integrarsi, ed è un suo sacrosanto diritto, non bisogna obbligare nessuno. Alla fine Francia e Germania sono i 2 stati più potenti dell'Europa continentale quindi mi sembra logico che siano anche i più influenti, l'Italia seguirebbe a ruota (ed avrebbe il primato per la cultura) e poi verrebbero la Spagna e, sopratuto, gli altri stati che impediranno agli stati più influenti di fare i propri comodi. Quindi alla fine si creerà una situazione di equilibrio in cui ciascuno darà il suo contributo ma non potrà mai gozzovigliare alle spalle degli altri.

Edited by Zargabaath
Link to comment
Share on other sites

Se si parla di forze armate europee si deve parlare per forza di unione politica, quindi è logico che gli equilibri degli stati federati saranno regolati in base a ciò in cui primeggiano; mi spiego meglio: prima si è parlato del ruolo della Francia è chiaro che la francia è superiore alla germania nelle forze armate, di contro la Germania è superiore in campo economico, quindi alla Francia andrà il ministero della difesa (che non sfigurerebbe se posto a Parigi), la Germania invece avrebbe la borsa europea (che non sfibgurerebbe a francoforte). Abbiamo escluso il Regno Unito, in quanto non è molto propenso ad integrarsi, ed è un suo sacrosanto diritto, non bisogna obbligare nessuno. Alla fine Francia e Germania sono i 2 stati più potenti dell'Europa continentale quindi mi sembra logico che siano anche i più influenti, l'Italia seguirebbe a ruota (ed avrebbe il primato per la cultura) e poi verrebbero la Spagna e, sopratuto, gli altri stati che impediranno agli stati più influenti di fare i propri comodi. Quindi alla fine si creerà una situazione di equilibrio in cui ciascuno darà il suo contributo ma non potrà mai gozzovigliare alle spalle degli altri.

 

Io sarei più propenso ad un asse Roma-Parigi, i due più grandi paesi del mediterraneo che è un mare di un'importanza fondamentale strategicamente parlando e poi li vicino c'è l'oceano indiano futuro teatro di guerra insieme al pacifico contro la Cina!!!

Link to comment
Share on other sites

Ma non voglio la cultura...voglio qualcosa di importante nel mio paese e il futuro ministero della difesa ci spetta di diritto come paesi fondatori che ancora non hanno ricevuto niente...perche a roma,che e stata per secoli caput mundi,ha avuto gli eserciti meglio armati ed equipaggiati,generali brillanti...il ministero della difesa andrebbe benissimo,meglio di parigi.

Come struttura proporrei una struttura bella grande;se vogliamo fare le cose in grande costruiamolo piu grande del pentagono in modo da avere l'edificio piu grande mai costruito dall'uomo...

 

 

 

E intanto sbavo al solo pensiero :drool::drool::drool::drool:

Link to comment
Share on other sites

Ma non voglio la cultura...voglio qualcosa di importante nel mio paese e il futuro ministero della difesa ci spetta di diritto come paesi fondatori che ancora non hanno ricevuto niente...perche a roma,che e stata per secoli caput mundi,ha avuto gli eserciti meglio armati ed equipaggiati,generali brillanti...il ministero della difesa andrebbe benissimo,meglio di parigi.

Come struttura proporrei una struttura bella grande;se vogliamo fare le cose in grande costruiamolo piu grande del pentagono in modo da avere l'edificio piu grande mai costruito dall'uomo...

E intanto sbavo al solo pensiero :drool::drool::drool::drool:

 

 

Esagerato, costruire addirittura l'edificio più grande del mondo, così poi saremo un bersaglio più facile da far fuori!!! :rotfl:

Ma perchè dobbiamo affidare un ministero ad ogni singolo paese??

Link to comment
Share on other sites

Non bisogna dare un ministero ad ogni paese, la maggior parte dei ministeri sarà nella capitale (bruxelles o strasburgo, o una costruita ad hoc), il ministero della difesa penso non sia sta grande cosa se venisse spostato a Parigi (che non sarebbe sotto controllo francese, il ministro della difese verrebbe scelto dal governo eletto democraticamente dal popolo, quindi uno capace anche un maltese ad esempio), per tutti i motivi che ho citato prima, poi bisogna anche contare che parigi è relativamente vicina a bruxelles o strasburgo, Roma invece dista parecchio.

Link to comment
Share on other sites

Non so se lo ripesco, ma avrei già pronto un sistema di controllo che presupporrebbe soltanto una politica estera comune, e non una federazione in senso stretto

Comunque un Ministero (non solo Ministro ma Ministero) della Difesa è indispensabile

Link to comment
Share on other sites

L'avevo già scritto in un altra discussione e ora lo riscrivo anche qui.

 

L'esercito Europeo lo vedo bene strutturato come le SS e le waffenSS, una parte dell'esercito deve essere composto da brigate reclutate da un determinato stato (quindi ci saranno brigate composte interamente da italiani, altre composte da tedeschi, ecc... come le waffen SS), poi ci saranno altre brigate reclutare su base federale, quindi composte da soldati di tutta europa (questo centra poco con le SS dato che non ci sarebbero brigate di serie A e brigate di serie B).

questa divisione penso sia importante perchè nei primi anni ci saranno molte differenze linguistiche, quindi bisognerà aspettare che tutti parlino una lingua comune (ci sono delle proposte in seno all'UE per una lingua di lavoro comune, ma le uniche 2 alternative sembrano essere l'esperanto ed il latino...che non son proprio parlate da tutti) e si dovrà arrivare ad un equlibrio di 50% brigate statali e 50% di brigate federali, in cui devone essere incluse anche le forze riserviste.

Ogni singolo stato federato avrà poi il controllo diretto di una forza di gendarmeria, che non solo servirà come forza militare e di polizia, ma custodirà anche la tradizione di quel paese (bisognerà poi considerare caso per caso gli stati privi di gendarmeria).

 

Molti hanno pensato ad un modello stile USA, io ritengo che quel modello non sia molto adatto per vari motivi:

1) gli USA non avevano secoli (o addirittura millenni) di tradizioni come gli stati europei.

2) quando le 13 colonie nacquero erano molto omogenne in vari settori (lingua, economia, e sostanzialmente erano britannici)

3) la Federazione Europea non deve essere una copia sputata degli USA o di altre federazioni, deve essere simile.

4) la Federazione Europea non deve annullare le tradizioni locali, anche perchè possono essere fonte di forza (questo in tutti i campi)

5) il modello descritto può essere ritrovato, completamente o in parte, in molte forze armate Europee del passato (dalle SS agli eserciti feudali), quindi è made in UE.

 

Spero di essere stato esaustivo (nel senso buono, non che vi ho stancato :rotfl: )

Link to comment
Share on other sites

Hai ragione, in tempi brevi è impossibile che si facciano grossi passi avanti, ottimisticamente il processo di unificazione potrebbe iniziare non prima del 2020, la Merkel ha addiritture detto che l'unione politica non sarà prima del 2050.

Edited by Zargabaath
Link to comment
Share on other sites

Io non vedo l'ora di vedere veramente unito questo grande continente millenario, solo così gli Europei cioè Noi torneremo ad essere l'unico vero grande faro della civiltà mondiale!!! NESSUNO COME NOI

 

Viva l'Unione Europea, viva il Popolo Europeo

Link to comment
Share on other sites

Io non vedo l'ora di vedere veramente unito questo grande continente millenario, solo così gli Europei cioè Noi torneremo ad essere l'unico vero grande faro della civiltà mondiale!!! NESSUNO COME NOI

 

Viva l'Unione Europea, viva il Popolo Europeo

Quoto in pieno Graz! :okok:

 

Forse è passato inosservato il topic che ho aperto riguardo il Trattato di Lisbona, cui si accenna anche nel link proposto da picpus. Lo ripropongo poichè credo centri qualcosa con questa discussione.

Link to comment
Share on other sites

E' sfuggito a tutti la notizia che Sarkozy vorrebbe creare una TF navale battente bandiera europea?

- i tedeschi dovrebbero mettere una FFG e una nave appoggio

- gli inglesi una portaerei (e non la CdG per via della sua bassa disponibilità, parole dello stesso Sarko)

- i francesi.... non lo so non l'ha specificato

 

Considerazioni: visto che l'aereo standard imbarcato sarà l'F-35B nulla vieta di aggregare la Cavour. L'Italia penso sia stata esclusa più per la sua posizione geografica (Mediterraneo invece di Atlantico) che per l'adeguatezza della nostra flotta.

Per ora sono solo parole, ma il progetto di una squadra navale comune franco-inglese non è nuovo ed è da un po che ci si sta lavorando; i francesi si sono limitati ad invitare i tedeschi

Link to comment
Share on other sites

Sarko sembra si stia dando da fare per l'Europa (le malelingue diranno che lo fa per fare della Francia il leader Europeo...ma poco importa, basta che si faccia), speriamo bien.

Si potrebbe fare anche per il mediterraneo: Francia, Italia e Spagna (più Grecia).

Link to comment
Share on other sites

A proposito dei simpatici Irlandesi e il loro no all'Europa, dal Tg sembra che le forze UE irlandesi in Ciad si siano trovate in mezzo a un attacco di guerriglieri e abbiano aperto il fuoco. La prima volta dell'UE?

Link to comment
Share on other sites

E' sfuggito a tutti la notizia che Sarkozy vorrebbe creare una TF navale battente bandiera europea?

- i tedeschi dovrebbero mettere una FFG e una nave appoggio

- gli inglesi una portaerei (e non la CdG per via della sua bassa disponibilità, parole dello stesso Sarko)

- i francesi.... non lo so non l'ha specificato

 

Considerazioni: visto che l'aereo standard imbarcato sarà l'F-35B nulla vieta di aggregare la Cavour. L'Italia penso sia stata esclusa più per la sua posizione geografica (Mediterraneo invece di Atlantico) che per l'adeguatezza della nostra flotta.

Per ora sono solo parole, ma il progetto di una squadra navale comune franco-inglese non è nuovo ed è da un po che ci si sta lavorando; i francesi si sono limitati ad invitare i tedeschi

 

????

Scherzi?

Link??

:blink:

Link to comment
Share on other sites

.......gli inglesi una portaerei (e non la CdG per via della sua bassa disponibilità, parole dello stesso Sarko)

.........

Comunque, la nuova "Charles de Gaulle" che uscirà dai grandi lavori, sarà disponibile tra qualche mese, la CVF inglese tra alcuni anni!!!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...