Jump to content
Sign in to follow this  
skeletone

f-15 active

Recommended Posts

per caso mi sono imbattuto in questo:

 

F-15_active_1.jpg

 

nel sito da dove ho preso l'immagine c'è scritto che è "The F-15 ACTIVE was the first two-seat F-15 built by McDonnell Douglas"...

 

ma io non ho mai visto un f 15 con i baffi...

 

Qualcuno ne sa qualcosa??

 

 

 

(ho provato con il cerca ma non mi pare ci siano altre discussioni al riguardo..)

 

il link del sito è questo

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' un F-15 biposto modificato per diventare un STOL/MTD (decollo e atterraggio corto, dimostratore tecnologico di manovrabilità).

Era parte di un programma per migliorare l'abilità operativa e decollare da basi aeree sotto attacco.

L'aereo è in grado di atterrare in piste danneggiate, lunghe 500m, larghe 15m, di notte con la piogga e con venti laterali di oltre 55km/h. Un altro tra i suoi obiettivi era quello di sperimentare una tecnologia nelle spinta vettoriale.

Volò la prima volta nel settembre '88 e l'ultima, dopo 138 voli, nell'agosto del '91.

Edited by Chaos

Share this post


Link to post
Share on other sites

dalla scheda del sito:

 

NF-15B Agile Eagle (ACTIVE)

Si tratta di un F-15B utilizzato dalla NASA per una serie di sperimentazioni.

Inizialmente (1988) è servito per sperimentare un sistema di alette canard, poi si è passati a integrare sistemi avionici avanzati, sistemi integrati di controllo digitale del volo e sistemi di controllo vettoriale della spinta (prima bidimensionali e poi tridimensionali).

Così il programma, nato come F-15 STOL/MTD è poi diventato ACTIVE nel 1993 e infine IFCS nel 2002.

Share this post


Link to post
Share on other sites

F-15 sperimentale della NASA, nato per studiare le alette canard, ed in seguito dotato anche di ugelli vettoriabili.

Di fatto il sistema degli ugelli dell'F-22 deriva in parte da questi studi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma scusa l'F-15 non è un po svantaggiato in concomitanza di altri aerei?

 

cioè siccome ho notato che uno dei pochi ad essere pilotato da un pilota soltanto,in combattimento non è svantaggiato ?

 

(almeno i caccia che hanno due piloti uno guida e l'altro controlla la situazione che c'è fuori...)o no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

MiG-29, SU-27, F-16.... Tutti monoposto e il loro lavoro lo fanno bene..

D solito i biposto sono gli intercettori a causa del loro complesso sistema d'arma (es. Tomcat MiG-31) dove il navigatore seguiva l'intercettazione e il pilota si occupava di guardarsi attorno...

Share this post


Link to post
Share on other sites
per caso mi sono imbattuto in questo:

 

F-15_active_1.jpg

 

nel sito da dove ho preso l'immagine c'è scritto che è "The F-15 ACTIVE was the first two-seat F-15 built by McDonnell Douglas"...

 

ma io non ho mai visto un f 15 con i baffi...

 

Qualcuno ne sa qualcosa??

(ho provato con il cerca ma non mi pare ci siano altre discussioni al riguardo..)

 

il link del sito è questo

 

IO SO DI COSA SI TRATTA: E UN MODELLO DI F-15 CHIAMATA VERSIONE "S" PER INTERO DIVENTA F-15S L'HO SCOPERTO GRAZIE AL GIOCO ACE COMBAT 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
IO SO DI COSA SI TRATTA: E UN MODELLO DI F-15 CHIAMATA VERSIONE "S" PER INTERO DIVENTA F-15S L'HO SCOPERTO GRAZIE AL GIOCO ACE COMBAT 2

 

fidati di ace combat... :thumbdown:

se leggevi eea già stato spiegato tutto. oltre a questo alla NASA c'è un'altro F15 ancora attivo: NASA

Share this post


Link to post
Share on other sites
IO SO DI COSA SI TRATTA: E UN MODELLO DI F-15 CHIAMATA VERSIONE "S" PER INTERO DIVENTA F-15S L'HO SCOPERTO GRAZIE AL GIOCO ACE COMBAT 2

 

Benvenuto Airwing, innanzitutto direi di presentarti nella apposita sezione e poi dare un'occhiata al regolamento, dato che già infrangi alcune regole di netiquette.

 

Poi come ti è stato già detto un videogioco arcade non è la miglior fonte di realtà, oltretutto era già stato detto di che si trattava quell'F15, non mi pare il caso di arrivare qui e fare la sparata senza leggere(o far finta di non leggere) su una discussione risolta da tempo.

 

Poi non scrivere coi caps, sembra che urli, e non fai una bella figura.

 

Prendili come consigli amichevoli, alcuni mod qui hanno il dito pesante su certe cose, io son più buono. :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella specie di asta regge un complesso di sensori anemometrici (Pitot incluso) posti all'estremità dove le letture non vengono disturbate dal velivolo stesso.

Visto che l'aereo è pensato per portare l'inviluppo di volo dell'F-15 ben oltre il limite del progetto originario e viste le modifiche aerodinamico-propulsive introdotte, è normale l'utilizzo di tali sensori che poi, sugli eventuali velivoli di serie (non è questo il caso) possono essere eliminati proseguendo con il solo utilizzo dei "normali" sensori, opportunamente tarati e distribuiti sulla cellula.

Ricordo che se n'era parlato in un topic dedicato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma scusate, chaos dice che l'ultimo volo di questo f15 fu nel '91, ciò significa che il programma è stato sospeso?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma scusate, chaos dice che l'ultimo volo di questo f15 fu nel '91, ciò significa che il programma è stato sospeso?

 

Era un dimostratore, finite le sperimentazioni ovviamente è stato ritirato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma scusate, chaos dice che l'ultimo volo di questo f15 fu nel '91, ciò significa che il programma è stato sospeso?

C'erano anche dei link da leggere che spiegavano tutto. ;)

Il fatto che un programma sperimentale abbia il suo logico termine non significa che lo stesso aereo, con le debite modifiche, e magari una conseguente nuova denominazione, non possa essere utilizzato anche in seguito per altri programmi: è quello che è successo in questo caso.

A completarsi nel '91 è stato solo il programma F-15S/MTD con canard, ugelli vettorabili verticalmente e inversori di spinta.

Poi, mantenendo le alette canard, ma con nuovi ugelli (non piu a sezione rettangolare ma circolare) e vettoramento completo della spinta, lo stesso aereo è stato ancora utilizzato diversi anni dopo nei programmi ACTIVE e IFCS.

Quest'ultimo programma, svoltosi nel corso degli ultimi anni ha sviluppato nuove capacità del fly-by-wire di adattarsi a danni e avarie a comandi e superfici di controllo, gestendo opportunamente i sistemi superstiti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tuning sulle vecchie Punto? Banale. Elaboriamo gli aerei. :asd: :asd:

Ma è solo una mia impressione o vola molto meglio del F-15, "tradizionale" soprattutto nelle virate strette?

Chissà perché gli USMC non ci hanno sostituito gli Harrier...

Edited by windsaber

Share this post


Link to post
Share on other sites
Chissà perché gli USMC non ci hanno sostituito gli Harrier...

forse perchè sono due aerei totalmente diversi nati per compiti totalmente diversi???

Share this post


Link to post
Share on other sites
L'aereo è in grado di atterrare in piste danneggiate, lunghe 500m, larghe 15m, di notte con la piogga e con venti laterali di oltre 55km/h.

scusate la mia ignoranza, ma in quanto spazio atterra un harrier?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...