Jump to content

skeletone

Membri
  • Content Count

    117
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by skeletone

  1. riporto una frase tratta dalla scheda tecnica del tornado adv presente nell'home page del sito: dobbiamo partire dal presupposto che l'f-14 è l'intercettore per eccellenza, avionica e radar ottimi, capacità bvr e non, buona agilità nonostante la mole, ma soprattutto che è nato intercettore l'ADV fu invece una conversione degli IDS per il ruolo aa. Non potrà mai essere intercettore puro. Nonostante questo si è dimostrato una bella belva capace di portare a termine il ruolo per il quale era stato pensato. Dopo queste battute filosofiche, secondo me a parità di carico bellico, il tomcat surclassa nettamente l'ADV in tutto: autonomia maggiore, prestazioni maggiori, avionica migliore. @dukaniko73: da definizione di missile aria aria è la seguente (da wiki): da qua puoi capire che Phoenix, Sparrow, Sidewinder, Slammer e chi + ne ha + ne metta sono tutti missili aa difatti la configurazione standard nel ruolo aa del tomcat è la seguete:2-4 missili AIM-54 Phoenix; 2 missili AIM-7 Sparrow; 2 missili AIM-9 Sidewinder; 2 serbatoi, 6 missili AIM-7 Sparrow e 2 missili AIM-9 Sidewinder; 2 serbatoi.
  2. l'esplosione di un motore difficilmente riesce a compromettere la cellula dell'aereo... sono progettati in modo tale da evitare questa ipotesi.. però se ti partono uno o + motori giusto poco prima di atterrare, è molto molto difficile, se non impossibile appoggiare l'aereo a terra in modo corretto... Se "l'atterraggio" è avvenuto in modo scorretto (cosa probabile) è possibile che le sollecitazioni a cui la cellula è stata sottoposta abbiano causato parecchio stress nella stessa... poi se si è schiantato (ipotesi: carrello che ha ceduto) ha ricevuto il colpo di grazia
  3. ho capito... mi sa che devo dividere in parti eque la ragione tra me e i miei amici... cmq posso fare un'ultima domanda?? ma fare un loop o un tonneau non comporta allo stesso modo scompensi baricentrici a livello di carichi mobili, o vengono minimizzati dall'"istantaneità" (caso tonneau, un po meno caso loop) della manovra?? Grazie a tutti per le risposte davvero esaurienti..!
  4. ok ho capito, quindi si riduce tutto ad una questione di baricentri e di trazione... Quindi ipotizzando di mettere una vero elicottero nelle condizioni baricentiche di un modellino (intendo carichi mobili e quant'altro), e facendogli generare una trazione "negativa" (passatemi il termine) importante, il volo continuo rovesciato è fattibile... giusto?? Magari avete qualche documento o qualche video che ne dimostri la praticità oltre che la teorizzazione?? @votrex: scusami non l'ho specificato, ma ovviamente intendevo in un ambito generico non in un'azione militare.. grazie ancora per le risposte!
  5. un po di tempo fa con i miei amici è sorto il discorso se un elicottero potesse effettivamente compiere un volo rovesciato (sotto sopra per capirci). Io sostengo di si ma i miei amici non ci credono. Chi meglio di voi può rispondermi?? La mia teoria è che un elicottero può compiere un volo rovesciato a delle condizioni: avere serbatoi pressurizzati per poter mantenere l'alimentazione ai motori, e invertire la portanza dell'elica nella transizione tra volo normale e volo rovesciato. altre condizioni sinceramente non me ne vengono in mente (al rotore di coda non dovrebbe importagliene nulla se il volo è rovesciato o normale... gisuto??) Ditemi voi... correggetemi, smentitemi, datemi ragione... Devo dire in internet non ho mai trovato video di elicotteri impegnati nella manovra, escludendo ovviamente i modellini. Aspettando risposta, vi saluto e vi auguro buon anno A.N.
  6. Appunto quelli della navy, non quelli della nasa... che se ne fa la nasa del gancio e del carrello più resistente??
  7. poteva essere una cosa tipo questa? f/a 18 white anniversary
  8. harv della nasa in una protaerei?? Ma possono essere imbarcati?? cioè hanno carrello e gancio d'attracco??
  9. come non quotarti. Non sapete quanto mi vergongo per i miei concittadini che stanno 24h al giorno sotto i tendoni del presidio permanente a giocare a carte... e quando c'è da protestare sparino sempre le solite e infondate cazzate. a volte mi vergongo di essere vicentino. Cmq, tonando al tema dell'articolo, non si può che esprimere indignazione e sdegno per coloro che hanno il coraggio di attaccare un elicottero indifeso, e che per lo più stava aiutando la loro gente... non ho parole.
  10. sempre se lo sviluppo procede con i rallentamenti previsti , quel che è sicuro è che prima del 2015 non li vedremo...
  11. secondo Murphy è possibile.. secondo in buon senso è praticamente irrealizzabile.. si dovrebbe calcolare esattamente la traiettoria di collisione del missile con l'aereo e in più, il momento esatto per sparare, e in + sperare che il pilota non decida di correggere la rotta..
  12. Non linciatemi... io purtroppo sono nella stessa lunghezza d'onda di paperinik... bisogna dare atto che lo spillone ha scritto pagine di storia dell'aviazione, e merita rispetto, ma per colpa sua(anzi del suo abitacolo) non sono potuto entrare in accademia aeronautica!! lo odio!!!! :pianto:
  13. ragazzi guardate questo: f-xx cinese sembra un collage fatto con il muso del f-22 e le gondole del f-15. la regola delle parallele è rispettata, ma l'effettiva stealthness di quell'aereo non mi convince, soprattutto con le canard... <_<. E poi gli ugelli di scarico sono moolto poco anti traccia ir.. boh..
  14. perdonami.. hai perfettamente ragione... stavo contando solo quelli necessari alla sostituzione degli f-16 (che forse pensandoci bene bene dovrei fare un 4x alla cifra che ho detto)..
  15. ..l'ideale appunto.. sono consapevole che stiamo parlando di USA, ma gurdate che anche li stanno iniziando ad avere problemi economici abbastanza rilevanti... mantenere una Hi-Lo come dio comanda, composta da f-22 e f-35, inizia a diventare problematico anche per loro... Cioè staremo parlando di numeri considerevoli ,+o- 400, di f-22 e minimo minimo 200 f-35... mantieni tu questo mix e in + mantieni anche la serie di bombardieri (soprattutto b2) Una cosa del genere sarebbe stata giustificata se fossimo ancora in epoca guerra fredda .. ma ora come ora secondo me diventa impensabile anche per l'usa mantenere una bestia del genere "standardizzarsi" (passatemi il termine) sull'f-35 è una scelta inevitabile dal mio punto di vista, ovviamente a condizione che le aspettative sull'aereo siano rispettate.. con il mix f35+ AWACS puoi tener testa a quai tutti i caccia esistenti(bvr+stealth), e se si presenterà una minaccia + grssa, hai sempre l'f-22 che nel ruolo a-a spadroneggia!! poi nello strike non c'è neanche da discutere.. F-35 tutta la vita!!
  16. il nome che hanno scelto per il 346 è "MASTER" proposto da 3 persone.. a me sinceramente non è che dica tanto.. (fonte A&D di questo mese pag. 14). A voi come sembra??
  17. ho capito che noi italiani ci facciamo giocare da tutti, ma secondo voi avremmo accettato di partecipare al progetto come partner di secondo livello (cavolo conterà qualcosa no...)se non abbiamo neanche il diritto di integrare le armi che ci servono... cavolo se fosse così è meglio che chi ha stetto gli accordi prenda 2 bei sassi e faccia arakiri... e poi come detto sopra tra i partecipanti allo sviluppo, non siamo gli unici ad aver bisogno dell'integrazione degli iris-t, dei meteor e dell'ASRAAM.... E poi c'è anche il discorso delle sdb... figuriamoci se non verranno integrate... Quella tabella, secondo me si può riferire all'integrazione iniziale delle armi (o all'integrazione che serve ai reparti USA), poi con lo sviluppo si integreranno anche le armi made in UE..
  18. Non posso che quotare la tua frase... quà in Italia siamo aituati che ogni ministero pensi solo a se stesso, sperperando e bruciano milioni di euro!! E' giustissimo l'intervento che si stà effettuando nel settore militare perchè effettivamente non si può + sostenere... spero che i tagli che si faranno, siano attuati con un po di senso logico, con un dialogo tra ministero dell'economia e quello della difesa... allora si che con il taglio si potanno avere anche benefici.. A tal proposito segnalo l'articolo di RID "questa non è una difesa per vecchi" a pag 26... leggetelo se ne avete l'occasione.. merita davvero..
  19. ah.. ok.. all'ora l'avevo interpretata giustamente... devo dire che per un po' ho dubitato di te... comunque concordo pienamente con te.. Mi sembra davvero una cretinata che il ministero dell'economia si intrometta su questioni della difesa, ma che soprattutto parli e decida al posto di persone un pò più competenti. Come dice il mio proff di fisica tecnica "... cosa volete siamo in Italia... facciamo come nell'esercito, quelli che sanno fare il muratore li mandano a cucinare, e i quochi a far su case.." EDIT: correzioni
  20. Spero vivamente che la tua sia una battuta sarcastica...
  21. e l'antonov an 225... anche quello non scherza come "bellezza" FOTO
  22. ave o vortex!! Cmq, per chiarire è ovvio che l'hornet è tecnologicamente più avanzato del 14, soprattutto perchè è un progetto molto più giovane, e perchè è nato per sostituire il tomcat... se si fosse deciso di tenere in linea il tomcat, sta sicuro che a quest'ora l'hornet non sarebbe degno neanche di allacciargli le scarpe... violazione del regolamento 1.4b I titoli ed i testi devono essere scritti in italiano corretto, sia grammaticamente che ortograficamente. Postare frasi con errori evidenti è sempre una forma di NON rispetto per chi legge. Non sono consentiti termini abbreviativi da sms come _nn_ cn_sn_ perché_ ke _ ecc.. Oltre ad una pessima capacità comunicativa, tali sigle, così come gli errori di battitura, NON sono recepiti dai bot dei motori di ricerca, vanificando un'adeguata indicizzazione della pagina. Il Moderatore editerà a sua discrezione testi ritenuti sgrammaticati o in sms style.
  23. il noi era riferito all'italia... magari potessi essere un pilota (tra l'altro sono stato scartato alle visite mediche perchè troppo alto!!) ma nessuno intendeva dare un giudizio, anche la mia era una considerzaione basata sul fatto che da anni a sta parte l'aeronautica ha avuto una componete strike molto più pronunciata rispetto alla componete aa... e poi nessuno ha datto di eliminare l'efa, stò solo dicendo che se ci sono da calare numeri, vien quasi ovvio pensare all'efa (e mi dispiace dirlo in quanto secondo me l'efa, quando arriverà allo standard t2 completo+CAPTOR, sarà uno dei migliori aerei in circolazione) @Spitfire: quoto, visto che è anche la maia tesi è per questo che c'è l'efa e che l'f-35 è definito multiruolo ma guarda che sia efa che f-35 sono multiruolo, anzi secondo me, con questa doppia linea si ha una flessibilità senza eguali.. tutti e due possono svolgere sia compiti di attacco al suolo che di difesa aerea... è vero, l'ago della bilancia pende un po verso l'attacco al suolo, ma questa è sempre stata la filosofia della componete aerea nazionale.. Se poi vogliamo metterla in termini puramente economici, la cosa cambia..
×
×
  • Create New...