Jump to content

Recommended Posts

da quel che sapevo io, c'era un'ipotesi, tra l'altro riportata da rivista militare, di creare reparti misti ariete/dardo per i reggimenti della garibaldi e dell'ariete....i reggimenti carri avrebbero avuto 30 carri e 14 dardo, i reggimenti bersaglieri 28 dardo e 14 ariete...contando che sono 4 reggimenti carri +3 reggimenti bersaglieri il totale fa 162 ariete(che è esattamente il totale dei carri in linea) e 148 dardo...a questo vanno aggiunti i mezzi che mi sembra siano stati assegnati al 31° della pinerolo, ovvero 4 ariete, 25 dardo e un numero non precisato di freccia.....

Link to post
Share on other sites
  • 1 year later...
  • Replies 531
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Prima di vedere un Ariete in ucraina deve passarne di acqua sotto i ponti... Se proprio si fosse così preoccupati bisognerebbe iniziare ad aumentare l'addestramento prima di comprare gadget vari...

i limiti di peso fuorno imposti per i ponti del genio militare, non per quelli dell'appennino, che reggono benissimo 70 tonnellate. inoltre, se il mezzo non ci passa per le strade, semplicemente non l

Tra l'altro è dagli anni '90 che non si fanno problemi a far scattare foto (mio padre ne aveva un bel po'). Solito articolo sensazionalista, tra l'altro facendo sembrare il reportage un'indagine peric

Qualcuno saprebbe indicarmi il peso dei kit di protezione aggiuntiva?

 

Facendo un po' di ricerche sono arrivato solo a 54t peso dell'Ariete senza kit e fino a 60t con protezioni aggiuntive, ma quanto pesano esattamente il kit PSO e quello WAR?

 

Vorrei essere in grado di computare il rapporto hp/ton di un Ariete con corazze aggiuntive per confrontarlo con altri MBT.

Link to post
Share on other sites
Qualcuno saprebbe indicarmi il peso dei kit di protezione aggiuntiva?

 

Facendo un po' di ricerche sono arrivato solo a 54t peso dell'Ariete senza kit e fino a 60t con protezioni aggiuntive, ma quanto pesano esattamente il kit PSO e quello WAR?

 

Vorrei essere in grado di computare il rapporto hp/ton di un Ariete con corazze aggiuntive per confrontarlo con altri MBT.

se non erro il Kit PSO è il più pesante. Tale kit porta il carro ad un peso di circa 62000 kg quindi penso che il kit pesi intorno a 6000 kg

per quanto riguarda il kit war il peso totale del mezzo dovrebbe aggirarsi intorno alle 58-60000 kg...questo è il motivo principale per cui i mezzi in dotazione riceverranno, secondo il ministero della difesa, durante l'aggiornamento di mezza vita il motore iveco da 1600 CV

Link to post
Share on other sites
Nonostante sia quasi nuovo già perde contro molti altri carri armati fino a quanto rimarrà operativo l'ariete?

fin quando il progresso della tecnologia militare non mostrerà una valida alternativa all'MBT o una sua completa rivisitazione.

 

come vedi, è dalla fine della guerra fredda che i carri vengono migliorati, ma non sostituiti con modelli nuovi. stessa cosa per l'ariete, che verrà migliorato, ma probabilmente non sostituito per un lungo tempo.

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

premetto che le motivazioni ufficiali, o perlomeno quelle reali non le conosco neppure io, ma a mio semplice avviso essendo per noi una missione di pace (non voglio sindacare sul fatto che lo sia o meno) lo stato maggiore ha preferito adottare la linea del basso profilo, senza spaventare le popolazioni locali mostrando loro cannoni, ovvero i carri armati potrebbero intimoriLe, e vedrebbero allora gli italiani come il nemico e non come il liberatore. ricordiamo che gli italiani in genere sono ben visti dalle popolazioni nelle missioni di peacekeeping, almeno nelle ultime, e attraverso il buon rapporto con esse, si ottiene la loro fiducia più che con i cannoni.

 

o molto più semplicemente, ce li vedete gli ariete di fianco agli abrams?? :asd:

Link to post
Share on other sites

in verità pare che i problemi siano anche logistici : i 4 mbt che mandammo in irak tornarono quasi distrutti , secondo quel che si è letto nei forum di carristi, gli ariete furono esaminati per vedere si comportavano in ambienti non ''europei '' e il risultatato non è stato molto lusinghiero. la manutenzione necessaria aumentava di molto e senza poter affidare il peso della logistica agli alleati almeno condividerlo.

 

nei balcani mandammo i MBT , pur essendo missione di pace

Link to post
Share on other sites

Perdonate la domanda magari poco colta; ma quanto costa mandare un carro in missione in un teatro operativo così distante? forse fra le motivazioni ci sono state anche considerazioni di carattere economico..o ho detto un'assurdità?

Link to post
Share on other sites

Costa come mandare un Freccia, due Puma, un Dardo, o un Iveco 6x6: non sono certo questi i costi delle missioni.

 

Di sicuro non ci si deve meravigliare se i mezzi si rovinano: durante l'impegno in Somalia ci sono state Centauro, M113 ed M60 rottamati al rientro, in quanto in pochi mesi hanno fatto quello che normalmente avrebbero fatto in anni.

Link to post
Share on other sites

Comunque i carri potrebbero servire, non dico di mandare tutti i 200 ariete ma 2 o 3 ariete non farebbero male possono sempre servire se ci fosse una missione pericolosa che per un elicottero come il mangusta potrebbe risultare fatale, per esempio una squadra di soldati italiani che incontra una certa resistenza per il quale un mangusta potrebbe essere centrato e abbattuto non penso che un carro abbia questi problemi.

Link to post
Share on other sites

Ma se i taleban riescono ad essere pericolosi per un Mangusta, presumibilmente grazie a missili antiaerei che dovrebbero essere in teoria piu costosi e difficili da trovare rispetto agli RGP non è che mandiamo li i carri solo per farceli danneggiare?

 

 

 

 

Ah, altra domanda. E cosa ne pensate invece di un impiego massiccio dei Centauro in alternativa? Non pesano come dei carri ma sono comunque delle belle bestie...

Edited by Blabbo
Link to post
Share on other sites

non è che mandiamo li i carri solo per farceli danneggiare?

 

volendo, possiamo tenerli al Vittoriale sotto una teca di cristallo cosi' non si rovinano. :furioso:

 

per i Centauro: se un RPG puo' danneggiare (poco) un Ariete, una Centauro ha ben più difficoltà. Non sono mezzi paragonabili.

Link to post
Share on other sites

Penso siano più utili i centauro in A-stan, specie per lo spostamento delle truppe che non rischiano di saltare i aria come sul lince.

Gli ariete hanno costi alti per diversi motivi: consumano molto di più, non li può guidare chiunque come fosse una semplice camionetta e soprattutto non ne abbiamo a sufficienza da poter mandare 7/8 carri con la grande probabilità che essi tornino comletamente usurati.

Link to post
Share on other sites

beh, avevo pensato ai centauro per il fatto che pur non essendo mezzi pesanti come gli ariete di sicuro proteggono meglio di un lince.

 

E dispongono di una potenza di fuoco molto maggiore.

 

Quindi mi sembrava una discreta idea per mantenere il profilo "basso" della missione garantendo comunque un migliore supporto.

 

Anche considerando che da quanto ho capito il deserto usura parecchio i mezzi cingolati. Almeno i nostri.

Edited by Blabbo
Link to post
Share on other sites

il problema è che la protezione da IED del centauro è molto carente in quanto all'epoca della costruzione non se ne teneva conto.

 

quanto a quella da rpg ho letto su wikia che un patria amv polacco (quindi un mezzo più o meno comparabile) è stato colpito da diversi rpg ma benchè danneggiato è riuscito a rientrare alla base da solo.

poi ovvio un conto è l'rpg 7 "classico" magari preparato artigianalmente e un conto sono quelli di recente produzione russa con testata in tandem.

un rpg-29 se non sbaglio è riuscito anche a penetrare la corazza frontale di un challenger 2 inglese...

Edited by IamMarco
Link to post
Share on other sites

a quanto pare no. in ogni caso anche un RPG con "normale" testata HEAT lo apre in due un Centauro. il caso dello AMV polacco è da ascriversi a testate antipersonale, che fuorono usate, con gli stessi lievi effetti, contro i nostri Centauro in Irak, mi pare.

 

un rpg-29 se non sbaglio è riuscito anche a penetrare la corazza frontale di un challenger 2 inglese...

http://www.telegraph.co.uk/news/uknews/155...tank-quiet.html pare abbia penetrato la parte bassa dello scafo.

Link to post
Share on other sites
Penso siano più utili i centauro in A-stan, specie per lo spostamento delle truppe che non rischiano di saltare i aria come sul lince.

Gli ariete hanno costi alti per diversi motivi: consumano molto di più, non li può guidare chiunque come fosse una semplice camionetta e soprattutto non ne abbiamo a sufficienza da poter mandare 7/8 carri con la grande probabilità che essi tornino comletamente usurati.

se un ariete consuma 3 litri a kilometro quanto consuma un centauro?

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...