Jump to content

Iveco VTLM Lince - discussione ufficiale


Recommended Posts

  • Replies 275
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

è un M-113, nella variante VCC-2.

Dal sito "Analisi Difesa", http://www.analisidifesa.it/anno9/numero94.../ita/indice.htm , eccovi il link ad un articolo sulla diffusione del "Lince" a livello internazionale:

 

http://cca.analisidifesa.it/it/magazine_80...802122365_0.jsp

Edited by picpus
Link to post
Share on other sites
Sempre da Analisi Difesa link all'articolo riguardo il Lince per le forze speciali:

 

http://cca.analisidifesa.it/it/magazine_80...802122365_0.jsp

Ehm ... sei arrivato un po' in ritardo! :D

 

Vedi il post al link che segue:

 

http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...st&p=195856 (messaggio n° 141).

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Io vorrei vedere delle protezioni balistiche per la posizione del mitragliere che finora non ho visto ne sul lince e neanche sul puma mi sembra una cosa vergognosa e mi sembra un miracolo che ancora nessun soldato italiano sia stato cecchinato in afghanistan ad esempio in compenso ne ho visti parecchi di mitraglieri americani fare quella fine in iraq su dei video postati su youtube che sono stati molto rapidamente eliminati

Link to post
Share on other sites

Diciamo che per adesso chi ha soldi mette le torrette remote, mentre chi non le ha (italia) al massimo ci mette qualcosa di "home made".

Il fatto è che il lince non è ancora stato impegnato pesantemente in scenari urbani stile Iraq (ma anche somalia) quindi soluzioni del genere non sono state ancora considerate e probabilmente non lo saranno mai in favore di armamento remoto

Link to post
Share on other sites

Basta consultare gli organi di stampa e le riviste specializzate per sapere bene in che ambienti e in quali condizioni i nostri militari operano in A'stan.

Dire poi che a Herat e a Kabul le nostre forze si sono ridotte... beh...... allora siamo su pianeti diversi.

 

E poi, in Iraq il 75% delle attività e degli scontri sono stati svolti fuori Nassirya e in campo aperto lungo le strade, solo il 25% in ambiente urbano, solo che questi ultimi hanno avuto maggior risonanza sui media.

 

In ogni caso ormai il Lince è stato testato in tutti gli ambienti. Se la torretta remotizzata non l'abbiamo è solo una questione economica.

Link to post
Share on other sites
E poi, in Iraq il 75% delle attività e degli scontri sono stati svolti fuori Nassirya e in campo aperto lungo le strade, solo il 25% in ambiente urbano, solo che questi ultimi hanno avuto maggior risonanza sui media.

 

Si ma gli scontri urbani, sia per numero sia per dimensioni, furono di ben altra importanza rispetto a quanto possa essere successo in Afghanistan, e su questo non credo ci siano dubbi.

Quanto alla nostra presenza ad Herat è indubbia, ma raramente sono impegnati dalle forze nemiche all'interno della città quanto piuttosto nelle operazioni in aree più isolate.

Riguardo al fatto che non abbiamo le torrette remotizzate è ovviamente è una questione economica, anche perchè ci sono acquisti che hanno la priorità, quali nuovi giubbotti antiproiettili e i lince stessi.

Non escludo, però, che alcuni dei nostri soldati abbiano provveduto a delle soluzioni "homemade" per la protezione passiva del mitragliere.

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Quando mai si sono visti 180 veicoli nuovi di pacca già fuori uso dopo poche settimane o pochi mesi di uso come quelli in afghanistan ecco che vengono fuori i difetti del veicolo, ben protetto si, ma troppo pesante per terreni difficili. Tonnelate e ruote non sono una buona accoppiata. Speriamo che ci sia un ripensamento sui futuri acquisti parlo sopratutto del VTM e della necessità di completare il programma Dardo. Purtroppo è troppo tardi e la linea di produzione del Dardo chiuderà senza le versioni speciali come sempre. Bisogna dire che l'Esercito ha le idee molto chiare e coerenti sui programmi di acquisizione vi pare?

Link to post
Share on other sites

guarda difetti nel lince ne vedo pochi

a darne la prova e l'enorme successo delle vendite poi e pesante perche' e corazzato e pur sempre un veicolo capace di resistere alle IED

che volevi veicoli tipo hummer leggeri ma che si disintegravano con una bomba.

180 veicoli distrutti sono tanti e vero pero devi tener conto che nessun militare e rimasto ucciso.

preferisco un veicolo distrutto che un militare morto.

 

comunque dei 180 veicoli danneggiati la maggior parte verra riparata(credo sia cosi)e rispedita al fronte

Edited by mangusta11
Link to post
Share on other sites
Quando mai si sono visti 180 veicoli nuovi di pacca già fuori uso

 

Prima cosa quando fai un affermazione posta la fonte, sennò è carta straccia.

 

ma troppo pesante per terreni difficili.

 

Ok, li mandiamo in decappottabile.

Gli americani usano gli Hummer in afghanistan, con molta meno protezione antimina ma molto più pesanti e non hanno problemi.

 

Tonnelate e ruote non sono una buona accoppiata.

 

Ma è un mezzo leggero, e comunque tutti puntano su questa accoppiata, ovviamente tu la sai più lunga di loro vista la tua grande esperienza operativa.

 

Bisogna dire che l'Esercito ha le idee molto chiare e coerenti sui programmi di acquisizione vi pare?

 

Oggi pare di si, è in passato che sono stati commessi gli errori (Puma, VM-90, lo stesso dardo per certi versi).

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...