Vai al contenuto
dread

AMX Ghibli - discussione ufficiale

Messaggi consigliati

News sugli EJ203 con spinta vettoriale?

 

Ehm, anche se per adesso si tratta solo di voci di corridoio (Hangar :P ), spero ci terrai informato in caso di News interessanti, ringraziandoti a nome di tutta la comunità restiamo in attesa di interessanti notizie in merito!!! B-):okok:

Modificato da Blue sky

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Vedrò di rubare qualche informazione per voi
:lol: ( per queste rischiose azioni, ti proporremo come medaglia d'oro al valor militare!!! :rotfl: )

Grazie di cuore, quindi per le recensioni, lo specialista risponde!!! :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie,troppo gentili.

 

Forse mi sono dimenticato di dire una cosa però.Non sono un militare...lavoro all'alenia,dove li costruiamo.

I militari li incontro quando vengono a volare da noi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder
quisi riportano delle voci di corridoio in Svezia circa l' origine locale del nostro "tornado tascabile'' : la saab sviluppò un programma ad una stadio molto avanzato , simile all ' amx, a cui la Aermacchi si associò tenendosi poi i progetti quando la Svezia optò per il Grippen. Insomma il caccia bombardiere più italiano che abbiamo non sarebbe poi così nostro .

 

la storia per me non regge perchè i tempi tra i due programmi Amx e GRIPPEN non coincidono e poi se vi fosse stata un' origine nordica perchè il progetto non prevedeva almeno la predisposizione per il motore 404 che tanti problemi avrebbe evitato al nostro aereo?

 

il link è questo : http://www.icsm.it/articoli/daicsm/attuale/amxb3la.html

 

qui un disegno http://www.canit.se/~griffon/aviation/text/saabcanc/b3la.gif

 

tra l' altro altra notizia circa i caccia svedesi ho letto che si paventò la possibilità di sostituire gli F-104 con i jas 37 in cambio dell adozione dell' aspide da parte svedese.

 

che ne pensate di queste notizie?

 

 

A prescindere che l'AMX è italo-brasiliano, non credo che la Svezia ci abbia messo naso, nella loro ottica non serve a granché. Ma rassegniamoci, secondo alcuni anche il Beretta M12 sarebbe copiato dall'Uzi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'orpheus è fuori servizio da almeno 10 anni, usava macchine fotografiche con pellicole anche all'infrarosso, l.AM ha dismesso tutto compreso il reparto di foto interpreti , l'ultima attività è stata per la prima guerra del Golfo con alcuni F104 del 3° stormo stanziati in Turchia

da quello che so ne il contratto con il Venezuela ne quello con Thailandia per gli AMX è andata in porto per motivi politici, di costi e di efficienza della macchina

Uavpredator

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi dispiace, ma ciò che dici non corrisponde al vero..

Gli AMX operano col pod orpheus da Istrana (51° stormo)..

Appena ho tempo posto le prove, da cercare bene, visto che il sito istuzionale ufficiale non fornisce questo genere di informazioni..

132° CBR

Qui notizie di carattere generale sulla fotoricognizione in ambito AM, con riferimento all'orpheus e al 51°

Qui scheda tecnica AMX (leggete armamento)

Qui alcune foto (guardate bene le foto n°33 34 35 36) sono in basso!

 

Altri dubbi?

Modificato da Captor

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

le notizie sull'orpheus...per chiarire

è ancora in carico ma non è operativo in missioni di recce vere, e questo volevo dire

i pod sono anziani pesano 700 kg. hanno bisogno di un insieme di accessori ( come acqua per il raffreddamento) e ormai i 16 rimasti sono per bellezza e manifestazioni aperte al pubblico ed il materiale è stato declassificato

l'AMX con quel coso attaccato sotto fatica ( i soliti problemi di sotto potenza del motore) quindi non può essere usato poi che ogni tanto lo tirino fuori per farlo vedere è un altra storia

il gruppo di foto interpreti esiste ancora ma non per l'Orpheus ( l'ultimo corso è del 2006 )

quindi un conto è leggere le tabelle ( ma controlla sempre le date di pubblicazione delle informazioni) ed un conto le circolari dello Stato Maggiore

credo che nel 2009 ci sia la radiazione ufficiale del pod-

L'AM per la ricognizione ormai punta ai Reccelite ( l'integrazione con il Tornado è quasi conclusa ) con sistema di trasmissione data link 16 protetta e con gli UAV di cui sono pronti alla consegna i nuovi RQ-9 B ( con sistemi di trasmissione migliorata ed autonomia incrementata)

il resto è storia e poi nei quadri operativi attuali come considerare un sistema di ricognizione fotografica che impone il sorvolo del target a velocità non superiore ai 600 nodi con una deflessione massima di 15° ed una altezza non superiore ai 18.000 piedi le difese ti tirano giù come un tordo

per gli AMX anche quelli del 51° se rimangono visti i tagli e i problemi dell'aereo ormai il futuro sarà come caccia bombardiere leggero con armi intelligenti o si sta lavorando al riguardo caccia intercettore contro gli slow movies visto che gli HH3F sono fermi e gli MB339A ormai non possono più tirare troppi g

UAVPREDATOR

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da come ne parli sicuramente hai più notizie in merito di me,ma ti assicuro che ho visto delle foto degli AMX di Istrana con il pod orpheus ad una TLP del 2007,solo che ora non le trovo :pianto:

Per quanto non reale,è pur sempre una missione quanto mai realistica,ed il pod,se montato,aveva certamente il suo scopo.

 

Del fatto che in una missione operativa reale non venga più usato per i motivi da te elencati, se ne può sempre parlare, senza dimenticare però che l'AMX era stato scelto nel 2006 per compiere la missione di ricognizione ora assegnata ai tornado di Ghedi. Nuova chiave di lettura del perchè i tornado e non gli Amx?

Rimane il fatto che sei stato perentorio nell'affermare

l'orpheus è fuori servizio da almeno 10 anni, usava macchine fotografiche con pellicole anche all'infrarosso, l.AM ha dismesso tutto compreso il reparto di foto interpreti , l'ultima attività è stata per la prima guerra del Golfo con alcuni F104 del 3° stormo stanziati in Turchia

 

Naturalmente devi ammettere che non tutti hanno accesso ai documenti dello stato maggiore,figurati io :P

 

Capisco le limitazioni tecniche dovute alla vetustità del pod,ma sei certo che il tornado con il recce lite o con il vecchio recce,possa superare i 600 nodi così agevolmente? Io non ci giurerei..

In ogni caso ogni informazione è gradita..

 

Ci tengo a precisare che non ho nessuna vena polemica nei tuoi confronti ;) anzi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

alcuni dati sono classificati ma il reccelite della Rafael è derivato come peso e dimensioni dal pod illuminamento già in carico al Tornado...è stato testato a Pratica sino a oltre 800 nodi che è la velocità di strike con profilo lo-hi-lo

per il resto confermo tutto, mi dispiace del tono perentorio, non volevo ma abituato "al comando" spesso mi lascio andare

comunque la situazione recce in AM è questa e per gli AMX malgrado gli scritti e le foto e qualche prova - non è stata mai operativa - una qualifica alla ricognizione se non a vista...ed il vero problema a parte i pod ( orpheus o MBB-Alenia) è che la macchina non è ognitempo...non vola la notte, con il brutto tempo ed altre facezie che non poso dire...e la icognizione si fa quando serve e non quando splende il sole ...capito che grosso equivoco esiste

UAVPREDATOR

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
...ed il vero problema a parte i pod ( orpheus o MBB-Alenia) è che la macchina non è ognitempo...non vola la notte, con il brutto tempo ed altre facezie che non poso dire...e la icognizione si fa quando serve e non quando splende il sole ...capito che grosso equivoco esiste

 

Insomma, sulla carta abbiamo una componente aerea RECCE che all'atto pratico non esiste!? La scarsa attitudine all'ognitempo dell'AMX era nota, ma è così drammatica la situazione?

 

Inoltre hai parlato di un possibile pre-pensionamento di alcune macchine a causa dell'inutilizzo...è una notizia i cui dettagli sono riservati o la cosa è già permeata di una certa ufficialità????

 

Perdona la quantità di domande, ma approfitto del fatto che materia è molto ben conosciuta! ;):)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sulla carta....abbiamo molte cose che poi in realtà sono solo virtuali, ma cercando di rispondere senza dire cose avventate la realtà è molto triste almeno per l'AM e per i due reparti su AMX

ormai ne volano una 30 (dei 50 che dovevano essere aggiornati è stato deciso per riduzioni di bilancio di fermarsi prima) e bastano appena per i due reparti a 15 mezzi cadauno, ma anticipo che il 32° con l'arrivo dei nuovi Predator lascerà la componente aerea AMX-T (6) e AMX (9) versandoli al 51°, diventando il primo reparto tutto UAV della NATO

con 30 AMX dobbiamo arrivare al 2014 (data di ingresso dei JSF35 sia CTOL che STOL) di cui l'ordine è prossimo...l'AM prenderà anche i STOL e questa è una novità...ora prevedendo una perdita o radiazione di 1-2 macchine l'anno e per perdita intendo anche una R1 (danni limitati) in 5/6 anni arriveremo alle 20 macchine disponibili che mi sembra per un reparto ancora buono ma è chiaro che la specializzazione sarà solo "appoggio tattico e assalto leggero" che poi di fatto non è più nelle strategie militari...oppure vedi il seguito del post

comunque mancano i soldi e non si riesce nemmeno a fare quelle modifiche su tutti gli AMX ai tettucci per non farli sganciare in volo in maniera accidentale....credo probabile che al 51° sia data invece la funzione di "interceptor slow movies" visto anche l'obsolescenza della macchina in altre funzioni

UAVPREDATOR

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ormai ne volano una 30 (dei 50 che dovevano essere aggiornati è stato deciso per riduzioni di bilancio di fermarsi prima) e bastano appena per i due reparti a 15 mezzi cadauno, ma anticipo che il 32° con l'arrivo dei nuovi Predator lascerà la componente aerea AMX-T (6) e AMX (9) versandoli al 51°, diventando il primo reparto tutto UAV della NATO

con 30 AMX dobbiamo arrivare al 2014 (data di ingresso dei JSF35 sia CTOL che STOL) di cui l'ordine è prossimo...l'AM prenderà anche i STOL e questa è una novità...ora prevedendo una perdita o radiazione di 1-2 macchine l'anno e per perdita intendo anche una R1 (danni limitati) in 5/6 anni arriveremo alle 20 macchine disponibili che mi sembra per un reparto ancora buono ma è chiaro che la specializzazione sarà solo "appoggio tattico e assalto leggero" che poi di fatto non è più nelle strategie militari...oppure vedi il seguito del post

 

UAVPREDATOR

In primis grazie della risposta completa e dettagliata.

 

Purtroppo l'AMX è ormai giunto al suo capolinea per tutta una serie di motivi (mettendosi il cuore in pace si può dire che è un aereo nato male). Inoltre il compito per cui era stato partorito -il CAS puro- è sempre meno considerato nelle strategie militari, mentre il ruolo di ricognitore mal si attaglia alle sua scarse attitudini ognitempo (tanto più se -come dici tu- prossimamente il 32° svolgerà il compito RECCE interamente con i Predator). Relegarlo al ruolo di slow mover interceptor (per i quali oltre agli obsoleti Mb-339 abbiamo anche gli Mb-339CD) è abbastanza inutile (ma d'altra parte ci vuole una motivazione ufficiale per tenerli in volo).

 

 

C'è una domanda alla quale tu forse sai dare risposta.

Nelle tue stime per il 2014 (anno in cui -teoricamente- dovrà entrare in servizio l'F-35) avremmo in servizio una 20ina di macchine. E' notizia di questi giorni che l'AMI non ha ancora deciso il mix fra F-35 a decollo convenzionale (la versione A) e quelli a decollo verticale (versione B), i rumors parlano di circa 20 esemplari B per l'AMI.

Tuttavia è stato stabilito che in fase produttiva (Cameri sfornerà 24 F-35 all'anno, ma alcuni di questi saranno destinati all'Olanda) sicuramente saranno messi in produzione prima tutti gli esemplari a decollo verticale, i quali andranno a rimpiazzare senz'altro gli Harrier della Marina. La mia domanda è: per l'AMI gli F-35B STOVL andranno a sostituire proprio questi residui 20 esemplari di AMX???? Il 51° sarà il primo stormo a ricevere l'F-35B al posto degli AMX???

Modificato da paperinik

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i JSF andranno in primis a sostituire gli AMX (si pianifica ad oggi 2008, tra le 5-7 macchine l'anno dal 2014) nel rapporto( F-35A 4/ 3 F35B) e sino al 2018 le consegna saranno per l'AM poi si passerà a sostituire gli Harrier della Marina ed i Tornado con lo stesso rapporto (la marina solo il B) e questo sino al 2024 quindi facendo un pò di conti e tenendo conto dell'evoluzione del quadro strategico si ipotizzano ad oggi

70 JSF divisi tra 40 F-35A e 30 F-35 B...questi aerei dovrebbero sostituire l'attuale forza di

55 Tornado

30 AMX

14 Harrier

e quindi mi pare visto, le superiori capacità del mezzo, ampiamente proporzionata ed equilibrata ( la storia dei 131 JSF AM è pura fantasia e messa in giro da riviste e costruttori così tanti non li prende nemmeno Israele..)

non so dire ad oggi se il 51° resterà o un'altra pagina di storia sarà chiusa ma si sta andando verso i mono-mega-reparti o Aerobrigate quindi non è escluso che tutto si concentri a Ghedi presso il 6° stormo ed anche Istrana chiuda...unica notizia positiva la firma del prolungamento de leasing degli F16 sino al 2011 con un opzione di ulteriori 3 anni ( 2014) proprio prima dell'arrivo dei JSF e che anche l'AM procederà all'integrazione con bombe Paveway degli EFA dal 2010

UAVPREDATOR

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Uav invece pare che i primi JSF sfornati da Cameri andranno alla MMI, solo dopo si procederà alla consegna per l'ami (fonte RID di questo mese).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

negativo...RID è una rivista che immagina quadri che non esistono e che mai esisteranno con notizie raccolte dagli uffici relazioni esterne dei produttori di mezzi mentre il rapporto con gli Enti e Ministeri si è un pò.....affievolito a causa di "omissis"

allora, l'Harrier è una macchina ottima e recente, ognitempo e gli ultimi mezzi sono stati costruiti alla fine negli anni 90- è ancora in uso in varie forze aeree la Marina ne è soddisfatta e l'integrazione con armi e sistemi d'arma ha raggiunto il suo top e per qualche anno ancora saprà farsi valere, inoltre la Mcdonald garantisce le parti di scorta a tutto il 2018 quindi una macchina di cui non c'è l'urgenza di sostituzione ne è pensabile che la Marina impegnata in progetti come Cavour Fremm Orizzonte e S212 oltre ai Nh90 ed EH101 abbia i soldi nei prossimi 5/7 anni per sostituire gli Harrier che ripeto è una macchina matura ed efficiente...ed in base a ciò la Direzione Generale Armamenti ha optato per previlegiare l'AM nelle forniture leggendo le relazioni sull'AMX ed anche in parte sul Tornado...che per farne andare 4 in Afganistan se ne sono messi a terra 3 per recuperare pezzi di ricambio

La marina è più avanzata ed efficiente sui reparti volo e dispiace dirlo in special modo da parte mia, la redazione di RID sta a Genova vicino a La Spezia...e qui altro non voglio dire

quindi prendete con le molle ciò che scrive la stampa pur se specializzata soprattuto in relazione a quantità, tempi di consegne ed esigenze dei vari Ministeri

UAVPREDATOR

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
70 JSF divisi tra 40 F-35A e 30 F-35 B...questi aerei dovrebbero sostituire l'attuale forza di

 

Scusa se faccio il pignolo ma la Marina ne prenderà almeno 20 di F-35B (alcuni dicono 22 ma cambia poco). Ora che l'AMI ne prenda solo 10 mi pare abbia poco senso quindi i B, in totale, devono essere 40. Oppure i 70 JSF (40 A e 30 B) erano riferiti alla sola AMI, da aggiungerci i 20 - 22 F-35B della Marina?

 

Uav invece pare che i primi JSF sfornati da Cameri andranno alla MMI, solo dopo si procederà alla consegna per l'ami (fonte RID di questo mese).

 

Il problema è che 15 AV-8B sono pochini pochini per Garibaldi e Cavour...... Sicuro che alla fine non la facciano finire a tarallucci e vino (ovvero 1 F-35B ad AMI e un F-35B a MMI e così via)?

Ah Cavour e Orizzonte finiranno di essere pagati nel 2010....

 

\\\Rick

Modificato da Rick86

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

state ragionando con quantità previste prima dei recenti tagli che saranno dolorosi....e che vedranno coinvolte proprio le spese sugli acquisti dei prossimi 5 anni con cifre progressive in aumento dal 2009 al 2014 quindi si sono rivisti tutti i piani e i pagamenti ed il nuovio piano prevede una Forza armata molto ridi mensionata nelle quantità e nelle proiezioni Cavour e Fremm si finiranno di pagare nel 2014 perchè gli stanziamenti precedenti sono stati ridotti

le quantità ad oggi sono quelle che ci possiamo permettere anzi se l'intuito e l'esperienza non mi tradiscono vedo dati di finanziaria che fanno prefigurare ulteriori tagli....

non c'è più un soldo per la Tranche III dell'EFA e credo che tutto si concluda con i mezzi in consegna (ecco spiegato il prolungamento del leasing F16)

con 140.000 militari di cui 45.000 VFP non ti puoi permettere tanti mezzi ( il nuovo modello è sceso di 30.000)

la forza ideale su navi come Cavour o Garibaldi e di 6-8 macchine (ottimale 5) perchè gli elicotteri servono nelle missioni più degli aerei quindi 15 F35 B (10 imbarcati e gli altri a terra vanno bene)

insomma tutto per spiegarvi e ci potete credere che non ci sono soldi e che si fanno miracoli...e non è che l'efficienza la fanno i numeri e le quantità, perchè a volte sarebbe stato meglio avere meno aerei ma più pezzi di ricambio

dobbiamo tutti entrare in una nuova logica che da noi si chiama "pochi ma buoni" perchè avere 100 aerei e poi tenerne 70 a terra non ce lo possiamo permettere, per il Paese per i contribuenti perchè è una offesa al buon senso ed al lavoro di tanta gente che malgrado tutto ci crede

noi speriamo sempre che le "guerre" non ci siano più ma quando ci chiamano vogliamo andarci con materiale efficiente e non con tanto materiale che non lo è

UAVPREDATOR

una breve delucidazione di come si definiscono i requisiti di acquisto in quantità ottimale di un mezzo

reparti da fornire alla data presunta di consegna

numero massimo di mezzi gestibili dal reparto in funzione della specialità e logistica della base

ore massime volabili anno

costo di acquisto

MTBF (tempo intercorrente fra guasti per fermo macchina) media

tempi medi di fermo macchina

tempi di addestramento

usura e rotazione

scorte tattiche e strategiche

gestione magazzino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mah che la Marina acquisterà meno di 20 macchine lo crederò quando lo diranno, non prima. Il Cavour è il doppio del Garibaldi per dislocamento e sono molto poco d'accordo sul fatto che gli aerei non servano a bordo di una PA. Comunque queste sono scelte che non riguardano minimamente l'aeronautica, siamo un pelo OT.

 

Tornando all'AMI, concordo in toto con quello che dici, che non ha senso comprare 109 F-35 per poi farne volare un terzo. Sulla T3 dell'EFA, bisogna riuscire a non pagare le penali.... o a sbolognare i T1 ai romeni e ai croati....

Modificato da Rick86

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×