Jump to content
Sign in to follow this  
Sonny

Il miglior carro

Recommended Posts

Su Sky ho visto uno speciale. Eleggevano come miglior carro il Leopard, ultima versione, seguito dall'Abrams.

Voi che siete degli esperti e non dei semplici curiosi come me...cosa ne dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites

chei il leopard è molto buono e che se non mi sbaglio vince quasi sempre lui nelle gare indette per acquisire nuovi mbt

Share this post


Link to post
Share on other sites

se mi devo prendere un televisore, lo compro giapponese;

 

se mi devo prendere un carro lo prendo tedesco! :rotfl:

 

Cmq aspettiamo gli esperti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abbiamo già fatto una discussione su questo argomento.

 

I carri armati sono sempre frutto di un compromesso tra fattori che cozzano tra loro: corazzatura, mobilità e armamento.

 

Ogni esercito la vede in un certo modo, e fa le proprie scelte.

 

A seconda della situazione tattica, poi, può essere che il miglior carro sia l'uno o l'altro.

 

Combattere contro altri carri su immense distese desertiche è cosa diversa da giocare al gatto e al topo tra le campagne, i colli e i boschi dell'Europa Centrale, e combattere nei centri abitati è ancora diverso.

 

E' meglio un carro che ha un'eccezionale protezione frontale e mediocre sui fianchi e dietro, oppure un carro che ha una buona protezione sui quattro lati?

Meglio un carro comodo per l'equipaggio, o uno sfuggente?

Uno rumoroso e potente, o uno silenzioso e modesto?

 

Credo che i tedeschi non scambierebbero mai i propri Leopard con gli M-1 e viceversa.

 

Sul mercato dell'esportazione il Leopard 2 si vende meglio, è meno complesso e meno soggetto a vincoli dell'M-1, ma nessuno dei clienti dell'M-1 si è mai lamentato.

 

L'M-1 è stato venduto all'Egitto, all'Arabia, al Kuwait, all'Australia.

 

Il Leopard II è stato venduto a una dozzina di paesi, quasi tutti europei.

 

Questo dato è indicativo del fatto che l'M-1 è preferito da chi ha necessità di impiego in grandi spazi desertici, mentre il Leopard 2 è preferito per ambienti caratterizzati da orografie più complesse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parlo di vincoli per l'esportazione.

 

L'M1 Abrams ricade in quelle categorie di equipaggiamenti particolarmente sofisticati, per la cui esportazione è necessaria la presenza di specifici requisiti e di un'autorizzazione del Congresso.

 

Ad esempio la vendita all'Egitto è stata motivata con questioni di interesse nazionale, perchè l'Egitto è una pedina fondamentale per garantire la difesa delle linee di approvvigionamento del petrolio in Medio Oriente.

 

Ad ogni modo, ritengo che il Leopard IIA6 sia sicuramente il carro migliore dal punto di vista del bilanciamento di tutte le variabili:

 

Armamento: 120 L55

Peso: 62 ton.

Motore: diesel 1500 hp

Corazzatura: 3a generazione

 

Un M1A2 Abrams:

 

Armamento: 120 L44

Peso: 70 ton

Motore: turbina 1500 hp

Corazzatura: 3a generazione

 

Innegabilmente il Leopard 2 ha un rapporto peso/potenza migliore, un cannone più potente e un motore più semplice. Si tratta di un carro equilibrato, e da un punto di vista tecnico è corretto pensare che sia la miglior scelta.

 

L'M1 è probabilmente più pesantemente corazzato. Anche se i dati sono classificati, ci sono quasi 10 tonnellate di differenza, che da qualche parte devono stare. Gli esperti dichiarano che la corazza dell'M1 è mediamente più spessa, di un fattore equivalente a circa 20 mm di acciaio, e fa maggior ricorso all'uranio impoverito. Pare che in concreto la resistenza nei confronti di un penetratore ad alta velocità sia la stessa per i due carri, mentre l'Abrams è meglio protetto nei confronti delle testate a carica cava di grosso calibro.

 

Il suo peso però crea notevoli problemi, specialmente nella movimentazione: sono ben pochi i ponti che possono sostenere simili pesi.

Chiaro che nel deserto di ponti ne trovi pochi... :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come giustamente dice Gianni e da vedere l'impiego dei carri nelle diverse situazioni e circostanze del terreno, e logico che n Merkava 4 nel suo deserto resta un carro imbattibile, un t-90 è piu agile e veloce e ha maggiore facilita di ingaggiare il nemico nell'Europa centrale tra i boschi colline e tanti paesi.

 

Anche se secondo me gli americani sono capaci di fare dei carri salotto ma non dei carri da combattimento :thumbdown:, i carri europei (Russia compresa) e rimasta sempre in primo posto in fatto di carri affidabili e qualità prezzo.

 

Certo i carri macigni usa possono avanzare nel deserto, nella steppa, ma con i terreni insidiosi, montagne, boschi, colline ecc... non sono il terrno giusto per gli abrams, questo perchè la capacità di proiezione non assume il significato di guerra totale, dove si affidano sull'aeronautica per radere al suolo il pericolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me risultava che i carri armati Russi fossero delle bare coi cingoli, però magari mi sbaglio...

D'altro canto mi risultava anche che gli Americani insieme ai Crucchi fossero i migliori produttori di carri. Però magari mi sbaglio ancora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il "carro salotto" è il carro che garantendo il miglior confrot all'equipaggio è quello che probabilmente vincerà lo scontro in quanto i suoi uomini saranno rilassati e riposati....

 

....e si,i carri russi in quanto ad affidabilità,comodità si piazzano agli ultimi posti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
il "carro salotto" è il carro che garantendo il miglior confrot all'equipaggio è quello che probabilmente vincerà lo scontro in quanto i suoi uomini saranno rilassati e riposati....

 

....e si,i carri russi in quanto ad affidabilità,comodità si piazzano agli ultimi posti...

i carri salotto sono sono buoni bersagli, facciamo la guerra o beviamo il thè? :rolleyes:

 

i carri russi sono i piu affidabili dato che non necessitano di meccanici esterni per guasti, vanno ben in qualsiasi ambiente, meno i carri usa, molti dei quali aspettano ancora riparazioni dei tecnici specializzati in Iraq!

 

In quanto al confort sono daccordo che i russi non sono confrontabili ai carri salotto, ma ripeto sono macchine da guerra!

Share this post


Link to post
Share on other sites

un buon bersaglio....molto ben protetto direi.sai la salute degli uomini viene prima di quella dei mezzi e a quanto pare i risultati si vedono eccome!!!

 

i carri russi non vanno proprio bene in ongi ambiente,hai mai fatto un giro per grozny??? :rotfl: e sinceramente preferisco un carro più spazioso ad un carro,dove se fai un movimento sbagliato,ti tranciano un braccio :thumbdown::thumbdown:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per protezione(corazze composite con uranio impoverito e chissà che altro),armamento, condotta del tiro optronica, sistemi di visione day/night etc, merkava 4, leopard 2A6, e abrams M1/A2 sono i migliori carri al mondo, al secondo posto metterei il challenger inglese.

Mi dispiace Nessuno ma i carri russi saranno anche affidabili come meccanica, ma non possono competere con i carri occidentali, in combattimento farebbero una magrissima figura, anzi l'hanno gia fatta nelle 3 guerre del golfo, e in afganistan. Organi di tiro e puntamento non all'altezza, scarsa protezione, quei maledettissimi barili di combustibile sulla parte posteriore etc etc non ne fanno certo il carro + pericoloso per il nemico, e nemmeno il + sicuro per l'equipaggio.

 

ABRAMS

abrams122ge1.th.jpg

 

MERKAVA 4

merkava4x1mv9.th.jpg

MERKAVA 4

merkava4aew6.th.jpg

 

T90

t90001re8.th.jpg

 

LEOPARD 2

leopard2tank14yo3.th.jpg

Edited by Venon84

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo le prestazioni dell'Iracheno t-72 grande carro degli anni 60 da contraporre senza sistemi antiaereo contro l'aviazione americana e orde di di abrams degli anni 90.

 

 

 

:thumbdown: che paragoni, visto che in fatto di antirussismo non mi sbagli afatto, basta fare 2+2 per capire che non era solo una carneficina di distacco tecnologico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il T-72 è degli anni 70....

 

 

cmq....i carri russi hanno prestazioni inferiori alle controparti occidentali,tant'è vero che la loro tattica era quella di serrare le distanze,mentre quella occidentale di effettuare tiri su bersagli più lontani,sfruttando la superiorità tecnologica

Share this post


Link to post
Share on other sites

I carri russi dovevano essere costruiti in migliaia di unità per sferrare un massiccio tank rush contro l'Europa, quindi dovevano essere poco costosi e di conseguenza meno sofisticati. non è questione di "antirussismo". i carri russi sono qualitativamente peggiori rispetto a quelli occidentali. In futuro magari costruiranno prodotti paragonabili, per adesso comunque è innegabile che i carri occidentali fanno strage dei vari modelli T. il paragone si fa con quello che c'è.

Share this post


Link to post
Share on other sites
il T-72 è degli anni 70....

 

 

cmq....i carri russi hanno prestazioni inferiori alle controparti occidentali,tant'è vero che la loro tattica era quella di serrare le distanze,mentre quella occidentale di effettuare tiri su bersagli più lontani,sfruttando la superiorità tecnologica

il progetto e fegli anni 60.

 

comunque il t-72 è stato progettato non per confrontarsi contro gli abrams moderni, ma per rendere innofensivi i vari m60, amx30, leopard1 dell'epoca.

 

Cioè è un carro di una generazione fa, non confrontabile con i carri moderni :thumbdown:

 

piuttosto sono piu buone le prospettive t-80 ambrams m1 e t-90 abrams m2

Share this post


Link to post
Share on other sites
il "carro salotto" è il carro che garantendo il miglior confrot all'equipaggio è quello che probabilmente vincerà lo scontro in quanto i suoi uomini saranno rilassati e riposati....

 

....e si,i carri russi in quanto ad affidabilità,comodità si piazzano agli ultimi posti...

i carri salotto sono sono buoni bersagli, facciamo la guerra o beviamo il thè? :rolleyes:

 

i carri russi sono i piu affidabili dato che non necessitano di meccanici esterni per guasti, vanno ben in qualsiasi ambiente, meno i carri usa, molti dei quali aspettano ancora riparazioni dei tecnici specializzati in Iraq!

 

In quanto al confort sono daccordo che i russi non sono confrontabili ai carri salotto, ma ripeto sono macchine da guerra!

I carri russi hanno dato scadentissime prove in Irak, un vero fallimento, i carri Americani, ma anche quelli Inglesi (nel primo conflitto) giocavano al tiro al bersaglio, specie di notte. I t 72 erano impossibilitati a fare alcunché contro la superiore tecnologia occidentale...venivano centrati e saltavano in aria ad uno ad uno...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono abbastanza daccordo con NESSUNO, sono carri di due generazioni diverse, è come se dovessimo stupirci che un F22 contro quattro F15C faccia il tiro al piccione.

 

Ma nessuno si azzarderebbe a dire che lo F15 è un catorcio...

 

Che poi il T72 non era proprio una suite di un albergo a 5 stelle siamo tutti daccordo, ma se si parla di tecnologia è ovvio che un Abrams o un Challenger è superiore...

Edited by Wolfman

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, ma tenete conto la disorganizzazione, l'inferiorità aerea, lo scarso addestramento che aveva l'esercito iracheno oltre a essere rinnomati vigliacchi.

 

Un Patton ultima versione è invulnerabile ai T-72, in ogni caso i russi stanno passando ad un sistema missilistico, anzichè di proiettile, capace di distruggere un tank a grande distanza. Forse hanno capito che il 125 mm non è poi tanto efficacie.

 

Sui carri russi si è scritto tantissimo. Usate la funzione cerca del forum

Share this post


Link to post
Share on other sites
sono carri di due generazioni diverse

 

Se gli Abrams si sono scontrati in battaglia con i T 72, dal punto di vista operativo (non storico) sono da reputarsi coevi.

Il fatto incontrovertibile è che l'Abrams si è dimostrato superiore al T 72, tutto il resto (che era stato progettato prima per battersi contro altri carri, che è meno confortevole, che i sovietici contavano sul numero e non sulla qualità...conta relativamente).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si, ma tenete conto la disorganizzazione, l'inferiorità aerea, lo scarso addestramento che aveva l'esercito iracheno oltre a essere rinnomati vigliacchi.

 

Un Patton ultima versione è invulnerabile ai T-72, in ogni caso i russi stanno passando ad un sistema missilistico, anzichè di proiettile, capace di distruggere un tank a grande distanza. Forse hanno capito che il 125 mm non è poi tanto efficacie.

 

Sui carri russi si è scritto tantissimo. Usate la funzione cerca del forum

anche il t-72 ha avuto ammoernamenti e miglioramenti come il

"T-72BM: nuova versione del T-72, caratterizzata dall' adozione della nuova corazza reattiva "Relikt", da un visore termico per il tiratore, un cannone 2A46M-5 da 125 mm, ed un motore V-92S2 da 1000 CV."

Share this post


Link to post
Share on other sites
sono carri di due generazioni diverse

 

Se gli Abrams si sono scontrati in battaglia con i T 72, dal punto di vista operativo (non storico) sono da reputarsi coevi.

Il fatto incontrovertibile è che l'Abrams si è dimostrato superiore al T 72, tutto il resto (che era stato progettato prima per battersi contro altri carri, che è meno confortevole, che i sovietici contavano sul numero e non sulla qualità...conta relativamente).

per farti capire,

 

e come paragonare uno scontro tra patton m60 e t-90s

 

non c'è paragone sono carri di generazioni diverse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
sono carri di due generazioni diverse

 

Se gli Abrams si sono scontrati in battaglia con i T 72, dal punto di vista operativo (non storico) sono da reputarsi coevi.

Il fatto incontrovertibile è che l'Abrams si è dimostrato superiore al T 72, tutto il resto (che era stato progettato prima per battersi contro altri carri, che è meno confortevole, che i sovietici contavano sul numero e non sulla qualità...conta relativamente).

per farti capire,

 

e come paragonare uno scontro tra patton m60 e t-90s

 

non c'è paragone sono carri di generazioni diverse.

Ma io ho fatto un discorso...filosofico, se si sono affrontati in una stessa battaglia vuol dire che sono coevi...ti farò un altro esempio, durante la II guerra mondiale si affromtarono i nostri M13 e gli Sherman, ovvio che quest'ultimi fossero più moderni e potenti, ma ambedue si affrontarono in una stessa battaglia e quindi sono da considerarsi storicamente coevi, anche se uno era superato e l'altro modernissimo ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...