Jump to content
Sign in to follow this  
typhoon

Arriva L'hummer Italiano (versione Civile).

Recommended Posts

MOTORSHOW DI BOLOGNA

 

Torino, 10 nov. (Apcom) - Arriva l''Hummer' italiano. Per dare ancora maggior impatto, non solo mediatico, al ritorno della Fiat nel settore dei fuoristrada che avverrà con la nuova Panda Suv e il più grande fuoristrada Fiat Sedici (quest'ultimo prodotto in Ungheria in alleanza con Suzuki),il gruppo torinese presenterà al Motorshow di Bologna ad inizio dicembre e accanto ai suoi due nuovi 4x4, anche un grande mezzo, sempre 4x4, simile al mastodontico Hummer, il veicolo utilizzato dall'esercito Usa e divenuto nella sua versione civile, una sorta di oggetto del desiderio per una fascia alta di clientela. Le indiscrezioni sul debutto del nuovo mezzo arrivano dalla Gran Bretagna ma sono confermate ad Apcom da fonti qualificate anche se da un portavoce Fiat arriva sull'argomento soltanto un secco "no comment".

 

Il veicolo che esordirà al Motorshow e di cui non è ancora stato scelto il nome definitivo, secondo quanto risulta ad Apcom, avrà marchio Fiat e sarà una interpretazione stradale e 'civile' di un mezzo da esplorazione a quattro ruote motrici ideato e prodotto dall'Iveco su specifiche Nato e di prossimo utilizzo dalle forze armate italiane e della Gran Bretagna ed il cui nome è 'VTLM' (Veicolo Tattico Leggero Multiruolo).

 

In versione militare, sempre secondo quanto riferiscono ad Apcom le fonti, ha una blindatura leggera, è aerotrasportabile e può essere lanciato con il paracadute (la variante 'civile' Fiat sarà invece alleggerita per usi stradali e non 'tattici'). L'Esercito Italiano acquisterà 1.150 esemplari del 'VTLM' da destinare agli alpini,ai paracadutisti e genio ma dovrebbe arrivare, con un ulteriore ordine, a 7.700 esemplari mentre per ora il British Army ne ha ordinati quasi 2.000.

 

Il 'VTLM' militare ha due versioni con diversi passi e una lunghezza massima di 4,97 metri e minima di 4,67 (che dovrebbe essere quella del mezzo targato Fiat). E' spinto da un motore IVECO F1D turbodiesel common rail 3.000 cm3 da 185 cavalli abbinato a un cambio automatico.La velocità massima raggiungibile dal 'VTLM' è superiore ai 130 km/h. (Segue)

 

vlm_07.jpg

 

vlm_02.jpg

 

vlm_03.jpg

:rotfl::rotfl::rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Azz,BELLO DAVVERO!!!! :drool::drool::drool:

 

Visto che ancora non ha un nome ufficiale,appena visto mi è venuto in mente un "classico"(RAMBO),oppure un banale ma esplicativo"ROBUSTUS",oppure"BRUTUS"...

 

:drool::drool::drool:

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmmm...io l'ho già visto in qualche film questo bolide...

premetto che non so quasi un' acca sugli hammer o comunque sui veicoli dell'esercito ma quella torretta col buco sul tetto non è mica la stessa delle auto di black hawk down?

Mi viene da dedurre che si tratti del hammer americano ma non sono certo. Che diamine è quel veicolo che c'è nel film black hawk down? assomiglia molto a questo :blink:

Edited by ice-man

Share this post


Link to post
Share on other sites

in balck hawk down ci sono anche gli hummer, penso ti riferisca a quelli

 

ne avevo già sentito parlare, avevo letto un articolo su internet l'annos corso mi pare

 

concordo con typhoon, essendo nuovo sarà sicuramente migliore, e consumerà molto meno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse questa discussione va spostata snella sezione esercito cmq a occhio mi sembra un gran bel bestione di cui sicuramente potremo andarne fieri!

Share this post


Link to post
Share on other sites

1- Cabina separata dalla meccanica e blindatura Questo permette una grande modularità del mezzo specialmente nei livelli di protezione balistica e anti mine. Il particolare posizionamento della meccanica alle estremità del mezzo e la sua separazione dalla cabina ha permesso di sviluppare diversi "gusci/cabine" installabili velocemente con diversi livelli di rpotezione molto efficaci evitando che in caso di esplosione di una mina le parti meccaniche entrino come proiettili nell'abitacolo. Nella versione britannica (Ma penso anche alcune version italiane) le armi poste sul tetto vengono pilotate via schermo piatto e joystick da un soldato all'interno dell'abitacolo protetto garantendo una notevole protezione da cecchini, bombe, mine e granate. Quello della protezione è uno dei maggiori limiti dell'Hummer che è venuto alla luce in Iraq…

 

2 - Dimensioni esterne, Riesce a coprire praticamente tutti i ruoli dell'Hummer pur essendo più compatto.

 

3 - Raggio d'azione La maggiore leggerezza (Specialmente paragonata con gli Hummer blindati) e maggiore efficienza del motore permettono un superiore raggio d'azione diminuendo anche le richieste di rifornimento.

 

4 - Mobilità Da quello che si sa, il favorevole rapporto peso-potenza, gli angoli d'attacco, l'altezza da terra e le dimensioni compatte lo rendono molto più agile del concorrente americano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo si possa dire a priori che sia migliore o peggiore dell'Hummer in quanto non ha ancora dato prova di cosa sia capace...

Comunque,nel mio personalissimo pensiero,questo è il BRUTUS :):):) che non deriva da"Brutto",ma da"Bruto",cioè rozzo,spartano,ma forte e robusto :) .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa Fiat la comprerei volentieri!

Speedygrunf il nome "BRUTUS" gli si addice parecchio!

Per Dread penso che le ruote siano piene nelle versioni militari,però non ne sono sicuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le gomme sono "run flat", sono piene d'aria ma un anello in gomma tra cerchio e pneumatico permette al mezzo di muoversi anche se la gomma viene forata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sei sicuro?non pensavo usassero le run-flat nei veicoli militari.

 

Questi pneumatici hanno un rinforzo in corrispondenza dei fianchi attraverso un inserto di gomma che attribuisce la capacità di essere “autoportante”, mentre una composizione chimica speciale del rinforzo a bassa generazione di calore aumenta la rigidità dei fianchi senza surriscaldarsi in caso di perdita di pressione.

Inoltre la conformazione delle “cinture di sommità” (le spalle) in acciaio contribuisce invece a sostenere il peso della vettura anche in assenza di aria, consentendo di continuare a viaggiare, di solito a una velocità massima di 80 orari, per altri 80-100 chilometri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok Typhoon. Non te lo chiedevo per sfotterti ma seriamente.

 

Non seguo eccessivamente queste categorie di mezzi (jeep, camion e affini), è un settore che esula da quello di mia competenza.

 

Però so che l'HUMMER ha rappresentato una rivoluzione nel mondo dei ruotati utility, e ha 20 anni di vita.

 

Mi sembra normale che un progetto di 20 anni più giovane, debba essere qualcosa di più di una semplice copia.

 

Però so anche che l'HUMMER è un gran mezzo, molto apprezzato (e desiderato) dai militari di tutto il mondo, e ha doti di mobilità, confort e robustezza di tutto rispetto, e ha dato vita a innumerevoli versioni.

 

Al di là, quindi, degli slogan, mi piacerebbe confrontare le schede tecniche dei due mezzi, prima di esprimere un giudizio definitivo.

 

Infatti quando leggo che il nuovo mezzo IVECO sarebbe più blindato, ma nello stesso tempo più leggero e compatto dell'Hummer, mi vien naturale chiedermi come sia possibile, visto che si tratta di requisiti contrastanti tra loro.

Se l'IVECO (che giudico una delle migliori aziende del settore) c'è riuscita, merita tanto di plauso.

 

Ma in ogni caso, vista l'età dell'HUMMER, l'IVECO ha fatto bene a giudicare che è arrivato il momento di insidiare il mercato al mezzo americano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Possiamo mettere due numeri sul tavolo, l'Hummer ha un motore V8 6.2 da 150 Cv, il mezzo Iveco un motore 3.0 da 185 Cv, quindi sono 24 Cv/litro contro 61 Cv/litro, è quasi il triplo !! basti pensare che una Golf 2.0 TDI arriva a 70 Cv/litro, è un motore eccellente !! ... ok il nostro mezzo è nuovo ma attualmente i numeri sono questi. Sicuramente il motore Iveco è anche più compatto e leggero.

 

Ma io mi domando, con il VTLM la Puma serve ancora ?

Edited by typhoon

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il puma è un blindato leggero ed ha ben altra utilità, il VTLM, infatti, andrà a sostituire quell'aborto del VM90. L'EI ne ha ordinati 1100 ma prevede di acquistarne, nel corso di 10 anni, 7700.

In ogni caso la protezione è già ottima da se, completa per il 7,62AP, e può essere portata, con opportuni kit, alla protezione completa contro il 14,5 sovietico.

Edited by Dominus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il VTLM è una cosa, è quello nelle foto sopra, il Puma è un altra ... io chiedevo che differenza di impiego può esserci tra VTLM e Puma 4x4.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il puma è più utile in campo aperto, infatti equipaggia gli alpini e bersaglieri, mentre il VTLM è molto più utile nelle aree cittadine e, soprattutto, costa molto ma molto di meno!

 

 

P.S. Quasi dimenticavo: un nome, almeno nella brithish army, ce l'ha ed è Panther.

P.P.S @Typhoon: non mi sono confuso, semplicemente avevo iniziato a scrivere VTLM e poi ho riscritto la frase dimenticando quel pezzo :lol:

Edited by Dominus

Share this post


Link to post
Share on other sites
Possiamo mettere due numeri sul tavolo, l'Hummer ha un motore V8 6.2 da 150 Cv, il mezzo Iveco un motore 3.0 da 185 Cv, quindi sono 24 Cv/litro contro 61 Cv/litro, è quasi il triplo !! basti pensare che una Golf 2.0 TDI arriva a 70 Cv/litro, è un motore eccellente !! ... ok il nostro mezzo è nuovo ma attualmente i numeri sono questi. Sicuramente il motore Iveco è anche più compatto e leggero.

 

Ma io mi domando, con il VTLM la Puma serve ancora ?

OK ma non esageriamo... 150 cavalli è stata la prima versione con motore aspirato, le ultime arrivano a 205 cavalli con il turbo diesel.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho trovato questo vecchio topic e mi sento di dire: che gran mezzo! :okok:

 

Dopo l'eccellente prova che ha dato di sè, si può dire che sia migliore o peggiore della cugina d'oltre oceano?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...