Jump to content
Sign in to follow this  
Alpino

Attentato contro i militari italiani in Afghanistan

Recommended Posts

Ora ricominceranno le lagne pacifiste sul ritiro!

Beh, saranno anche "lagne pacifiste", caro W L'ITALIA, ma il problema della presenza in Afghanistan delle ns. truppe è molto sentito. Soprattutto ora che i Talebani stanno spostando il proprio raggio d'azione.

E' palese, comunque, che si tratti di problema di non facile soluzione, purtroppo !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non si conoscono ancora i particolari ma dev'essere stata un ordigno molto potente. I feriti hanno riportato fratture alle gambe e caviglie.

Sembra che putroppo i talebani abbiano preso le misure al nostro Lince.

 

Condoglianze alle famiglie dei caduti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, saranno anche "lagne pacifiste", caro W L'ITALIA, ma il problema della presenza in Afghanistan delle ns. truppe è molto sentito. Soprattutto ora che i Talebani stanno spostando il proprio raggio d'azione.

E' palese, comunque, che si tratti di problema di non facile soluzione, purtroppo !!!

 

Più se ne discute e ci si lamenta più i talebani ci vedono deboli e ci attaccano sempre di più per farci mollare! La colpa é di quelli che si lagnano sempre se ci attaccano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più se ne discute e ci si lamenta più i talebani ci vedono deboli e ci attaccano sempre di più per farci mollare! La colpa é di quelli che si lagnano sempre se ci attaccano.

 

Eppure, a mio modesto avviso, la cosa non è così semplice !!!

 

Il tuo ragionamento, forse, può valere per un bambino che si scontra con i genitori: nel ns. caso, però, la faccenda assume molteplici sfaccettature e complicanze, ad ogni livello (da quello economico a quello politico o religioso).

 

Credimi, W L'ITALIA, Il problema è di assai ardua risoluzione !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
il problema della presenza in Afghanistan delle ns. truppe è molto sentito

 

Può spiegare meglio il problema di cui parla?

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eppure, a mio modesto avviso, la cosa non è così semplice !!!

 

Il tuo ragionamento, forse, può valere per un bambino che si scontra con i genitori: nel ns. caso, però, la faccenda assume molteplici sfaccettature e complicanze, ad ogni livello (da quello economico a quello politico o religioso).

 

Credimi, W L'ITALIA, Il problema è di assai ardua risoluzione !!!

 

A parte che non si capisce di che problema parli, comunque il problema delle lamentele interne si riperquote sulle truppe in Afghanistan, e questo é un dato di fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vedete di finirla, questo è un topic di commemorazione.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condoglianze alle famiglie dei caduti.

Pronta e totale guarigione per i feriti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' sempre molto triste la notizia di morti o feriti nostri connazionali, sia pure in missioni internazionali di pace e destinate a garantire la sicurezza.

Quando questo succede è come se fosse venuto meno un amico o un parente stretto.

Tutto il nostro cordoglio ai parenti dei due militari uccisi e auguri di pronta guarigione ai due feriti.

 

Scusate se allargo il campo: avete sentito la notizia data dal ministro della difesa La Russa che presto i Lince saranno sostituiti dai Freccia. Ne sapete nulla? Che caratteristiche tecniche ha? Il ministro si è limitato a dire che è più massiccio e più resistente. I nostri soldati insomma saranno meglio protetti. Speriamo molto presto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' sempre molto triste la notizia di morti o feriti nostri connazionali, sia pure in missioni internazionali di pace e destinate a garantire la sicurezza.

Quando questo succede è come se fosse venuto meno un amico o un parente stretto.

Tutto il nostro cordoglio ai parenti dei due militari uccisi e auguri di pronta guarigione ai due feriti.

 

Scusate se allargo il campo: avete sentito la notizia data dal ministro della difesa La Russa che presto i Lince saranno sostituiti dai Freccia. Ne sapete nulla? Che caratteristiche tecniche ha? Il ministro si è limitato a dire che è più massiccio e più resistente. I nostri soldati insomma saranno meglio protetti. Speriamo molto presto.

 

Scusate: mi sono accorto solo ora che è aperta una discussione ufficiale sul Freccia (Starfighter- Esercito - VBM -Freccia):

 

http://www.aereimilitari.org/forum/topic/3918-vbm-freccia-discussione-ufficiale/

 

Buona lettura.

Edited by maxweber

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi dispiace molto per questi altri 2 morti.

Comunque non dimentichiamoci degli altri morti italiani e della coalizione dall'inizio della guerra.

Se non ricordo male sono 4 mila, vorrei che ci ricordassimo anche di loro.Non erano italiani ma sono morti anche loro.

Edited by marco9023

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi unisco al cordoglio per quest'ennesimo tributo di sangue, che tra l'altro mi ha particolarmente colpito perché conosco bene i familiari di una delle due vittime.

 

La missione internazionale in Afghanistan è molto importante: è importante per noi "occidentali" in quanto non possiamo permettere che quel Paese ritorni ad essere una base logistica per il terrorismo fondamentalista; è importante per il popolo Afghano, o meglio per quella maggioranza di uomini e (soprattutto) donne afghane che preferirebbero vivere in un paese in cui possano esplicare almeno alcuni diritti fondamentali, quali il diritto all'istruzione, alle cure mediche, alla pari dignità tra uomini e donne.

 

Il sacrificio dei nostri militari, quindi, ha un significato e una dignità che non possiamo ignorare ed è giusto sostenere e rinnovare la nostra gratitudine nei loro confronti anche in questi momenti tragici.

 

Ma vorrei anche sottolineare che le FFAA e il Governo devono fare la loro parte affinché a questi uomini e donne siano forniti tutti gli strumenti adeguati per operare al meglio e che l'impegno e i rischi che essi corrono trovino adeguato riconoscimento a livello di trattamento professionale ed economico.

Faccio quest'ultima precisazione perché oggi le FFAA assumono tantissimi giovani ma solo una parte di loro ha la possibilità di restare nelle FFAA o di transitare in altri corpi armati. Molti altri sono "scaricati" al termine della "ferma".

 

Mi piacerebbe che da queste tragedie nasca la consapevolezza che i nostri soldati meritano un trattamento migliore di quello che sinora gli è stato riservato. Anche questo sarebbe un modo di commemorare e rendere onore alla memoria di chi ha dato la vita per il nostro Paese.

Edited by Gianni065

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condoglianze ai caduti e auguri ai feriti ma che i nostri soldati si ritirino da quel posto: non sta a noi decidere come devono vivere gli afghani. Non ne abbiamo ne il diritto ne il dovere.

 

Oltre all'aspetto morale ricordo che non solo l'Italia non ci guadagna nulla da questa missione ma l'Afghanistan è un posto dove storicamente chiunque vi è andato a combattere di solito ne è uscito con le ossa rotte.

 

Comunque il ritiro è solo questione di tempo: se i talebani ci vanno giù duro con gli italiani, il governo si affretterà a ritirare i soldati, altrimenti nel 2013 il centrodestra perde sonoramente le elezioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...