Jump to content
Guest intruder

McDonnell Douglas/Boeing F-15 Eagle/Strike Eagle/Silent Eagle - discussione ufficiale

Recommended Posts

accrocchi? Neppure l'f-35 porta in stiva molti missili aria aria.

E quindi? Sono i missili in stiva a decidere le sorti del combattimento A-A? Se ci basiamo sulla quantità di missili trasportabili questo l'F-15 in questione (argomento del topic) dovrebbe essere una specie di soluzione finale. Invece non lo è per una miriade di altre cose. Prima fra tutte la RCS.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

la qualità e la quantità di missili aria aria è fondamentale se parliamo del combattimento bvr.

appunto, quindi perchè parliamo di accrocchi orientali? :asd:

tralasciando le battute, non è solo il numero e la qualità degli AAM, ci sono tanti altri fattori che giocano nel BVR, altrimenti oggi avremmo i B-1R e tanti saluti.

 

in ogni caso, 6 missili vanno benissimo. il fatto che i russi montino, oggi, un numero indecorso di AAM non significa che abbiano maggiori possibilità di successo, significa solo che temono ci vogliano molti più missili per effettuare un centro.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

appunto, quindi perchè parliamo di accrocchi orientali? :asd:

tralasciando le battute, non è solo il numero e la qualità degli AAM, ci sono tanti altri fattori che giocano nel BVR, altrimenti oggi avremmo i B-1R e tanti saluti.

 

in ogni caso, 6 missili vanno benissimo. il fatto che i russi montino, oggi, un numero indecorso di AAM non significa che abbiano maggiori possibilità di successo, significa solo che temono ci vogliano molti più missili per effettuare un centro.

 

Io penso invece che pensino di lanciare molti missili contro molti obbiettivi diversi per ripulire una fetta di cielo nel più breve tempo possibile. Comunque gli f-22 sono pochi e portano un numero non spropositato di missili. Con tutta la buona volontà sono delle limitazioni tattiche notevoli anche se si è comunque una spanna sopra un avversario numeroso. Inoltre verso l'f-35 nel combattimento aria aria ci sono molti dubbi, ci sarà un perchè...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Io penso invece che pensino di lanciare molti missili contro molti obbiettivi diversi per ripulire una fetta di cielo nel più breve tempo possibile.

no, non servono a questo perchè, molto banalmente, non hanno le capacità C4I necessarie per una tale operazione.

 

 

Comunque gli f-22 sono pochi e portano un numero non spropositato di missili. Con tutta la buona volontà sono delle limitazioni tattiche notevoli anche se si è comunque una spanna sopra un avversario numeroso.

limitazione tattica che vedi solo, considerando che tutti i caccia "puri" occidentali non montano oltre 8 AAM. tra le altre cose, è un discorso inutile in partenza: se il mio avversario è stealth ed è dotato di sistemi migliori dei miei, posso portare tutti i missili che voglio, magari anche appesi fuori a prendere vento, come nella famiglia Flanker, sarò visto, ingaggiato ed abbattuto prima che io possa fare altrettanto. non è un caso, infatti, che i competitor orientali più che incrementare, bovianamente, il numero di missili, puntino a copie ideali dei prodotti americani, proprio per colmare il gap nel campo della stealthness e della sensoristica.

 

 

Inoltre verso l'f-35 nel combattimento aria aria ci sono molti dubbi, ci sarà un perchè...

perchè altrimenti non totalizzano click sui loro pulciosi blog di terz'ordine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo sia un’esigenza umana quella di quantificare le qualità di un velivolo da caccia, siano esse la velocità, il numero di missili, il fattore di carico massimo.

E qui sorgono i problemi.

Negli anni ottanta si fece una fatica notevole a digerire il fatto che un F-16, più lento e con meno missili di un F-4, potesse essere decisamente meglio, tanto da rimpiazzarlo come spina dorsale nella maggior parte delle aeronautiche occidentali.

Elettronica, maneggevolezza, eccellente visibilità, comandi HOTAS e accelerazione non comparivano nelle schede tecniche.

Sensor fusion, RCS e prestazioni a pieno carico sono ancora più imponderabili, poco comprensibili e sicuramente poco comprese, anche per diversi esperti o presunti tali.

Ecco dunque che un caccia da mach 2 proposto con 16 missili fa più effetto di uno da mach 1.6 con 4 missili in stiva.

Se è per quello oggi sono scomparse anche le corazzate: la loro ineguagliabile potenza distruttiva non serviva a una fava se venivano colate a picco senza avere la possibilità di usarla, ciononostante c’è chi le ha difese e osannate anche quando ormai avevano fatto il loro tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche la rcs viene quantificata, spesso a sproposito essendo un dato altamente classificato. E' come parlare della silenziosità dei sottomarini o della risoluzione dei satelliti spia. Provocatoriamente potrei dire che non vi sono motivi per ritenere la rcs del f-22 inferiore a quella del j-20 o del pak-da.

 

Tatticamente sarebbe per me un assurdo radiare gli f-15 prima di un nuovo caccia "pesante" di nuova generazione, per avere 100 f-35a in più per l'usaf.

Edited by styx

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche la rcs viene quantificata, spesso a sproposito essendo un dato altamente classificato. E' come parlare della silenziosità dei sottomarini o della risoluzione dei satelliti spia. Provocatoriamente potrei dire che non vi sono motivi per ritenere la rcs del f-22 inferiore a quella del j-20 o del pak-da.

styx, ci hai presi per cretini o cosa?

 

Tatticamente sarebbe per me un assurdo radiare gli f-15 prima di un nuovo caccia "pesante" di nuova generazione, per avere 100 f-35a in più per l'usaf.

per te, non per l'USAF o per tutte le aereonautiche mondiali che hanno affiancato e poi sostituito gli Echo con i Viper.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto, tutto viene quantificato e in effetti sarebbe quantificabile: il problema è appunto quello di farlo più o meno alla membro di segugio per avvalorare le proprie tesi.

E’ quindi alquanto facile sminuire i vantaggi di una tecnologia di cui non si riesce a quantificare il valore per ignoranza, incapacità o peggio per malafede .

 

La RCS degli aerei è sparata a cacchio negli articoli e pateticamente paragonata a quella di palline più o meno grandi, figuriamoci se viene indicata decentemente in una scheda tecnica che certo non ti dice quanto essa cambi a seconda dell’angolo visuale o delle capacità di un’industria che in alcuni casi fatica a nascondere un rivetto o cambia i prototipi al cambiar del vento mentre scimmiotta le forme generali, ma non le soluzioni tecniche di dettaglio.

 

E’ vero quindi, non si può quantificare la RCS del J-20 o del PAK-FA (e non pak-da che finora nessuno ha manco solo visto), ma si può certo dire che le soluzioni adottate in questi velivoli non consentono di superarne il risultato, perché fanno a pugni con i più elementari requisiti stealth.

 

I 100 F-35 hanno un valore superiore agli Eagle, nel momento in cui 100 F-35 sono in grado di fare più efficacemente il loro lavoro.

Dire che l’F-35 non sia il migliore dei caccia progettabili nel 21° secolo, non autorizza minimamente ad affermare che non possa fare le scarpe a supercaccia che concettualmente hanno 50 anni sul groppone e le cellule provate da decenni di utilizzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

accrocchi? Neppure l'f-35 porta in stiva molti missili aria aria.

 

Credo che, nella stiva, un paio di AMRAAM o AIM 9X li possa imbarcare .

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche la rcs viene quantificata, spesso a sproposito essendo un dato altamente classificato. E' come parlare della silenziosità dei sottomarini o della risoluzione dei satelliti spia. Provocatoriamente potrei dire che non vi sono motivi per ritenere la rcs del f-22 inferiore a quella del j-20 o del pak-da.

 

Tatticamente sarebbe per me un assurdo radiare gli f-15 prima di un nuovo caccia "pesante" di nuova generazione, per avere 100 f-35a in più per l'usaf.

Basta una foto e sapere qualche nozione di costruzioni aeronautiche.

 

PS: i missili russi non sono a peso zero e resistenza indotta nulla.......

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Credo che, nella stiva, un paio di AMRAAM o AIM 9X li possa imbarcare .

 

E' noto che gli AMRAAM in stiva ora sono anche 4 e in futuro 6. Gli AIM-9 sono ai travetti esterni: si lanciano solo da rotaia e in stiva non c'è n'è una retrattile come sul Raptor.

 

PS: i missili russi non sono a peso zero e resistenza indotta nulla.......

 

Oltre al peso dei tanti missiloni che va controbilanciato da una maggiore portanza (che causa resistenza indotta) ci sono anche la resistenza parassita (di forma + d'attrito) e quella d'onda prodotta dai missili... e sono piuttosto alte.

Gli aerei russi, un po' per conformazione dei velivoli, un po' per la panoplia di missili trasportabili (troppo diversi tra loro per forma e dimensioni) tipicamente non adottano configurazioni di armamento conformal e ne consegue che la superficie bagnata e la resistenza parassita aumentano parecchio in configurazione armata, mentre la resistenza d'onda a velocità supersoniche si fa sentire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

Oltre al peso dei tanti missiloni che va controbilanciato da una maggiore portanza (che causa resistenza indotta) ci sono anche la resistenza parassita (di forma + d'attrito) e quella d'onda prodotta dai missili... e sono piuttosto alte.

Gli aerei russi, un po' per conformazione dei velivoli, un po' per la panoplia di missili trasportabili (troppo diversi tra loro per forma e dimensioni) tipicamente non adottano configurazioni di armamento conformal e ne consegue che la superficie bagnata e la resistenza parassita aumentano parecchio in configurazione armata, mentre la resistenza d'onda a velocità supersoniche si fa sentire.

Con buona pace di chi si esalta a pensare a stormi di flanker che si mettono a fare cobra o giochetti vari. Il dogfight, sempre che abbia ancora significato, si riduce a mantenere un margine di energia, cinetica o potenziale, sull'avversario. Non sempre tutti lo ricordano.

 

Peraltro, se parliamo di missili.. Gli AIM120D sono tanta tanta roba.. I meteor che entreranno a breve in servizio non sono da meno e entro il 2018 gli AIM9 raggiungeranno i 60 km di gittata... Con angoli di attacco prossimi ai 360 gradi......

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il pod HATE consentira' all' F-15 di diventare un Battlefield Airborne Communication Node e lo rendera' in grado di "capire" le informazioni dei sistemi del Raptor, abbattendo le barriere fra caccia di 4° e 5° gen. Altri dettagli nell'articolo.

 

http://foxtrotalpha.jalopnik.com/here-s-the-first-shot-of-the-f-15c-pod-that-will-change-1750314539?utm_medium=social&utm_campaign=postplanner&utm_source=facebook.com

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Saudi Arabia equipped its new fleet of Boeing F-15SA fighters with the Lockheed Martin AAS-42 IRST.

Quello del Tomcat :asd: Sicuramente aggiornato, spero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello del Tomcat :asd: Sicuramente aggiornato, spero.

Io spero di no :metal: : dare armi sofisticate a quei regimi è pericoloso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Silent Eagle sembra caduto nell’oblio, ma Boeing in Giappone torna alla carica col suo “incrociatore lanciamissili”.

 

https://www.flightglobal.com/news/articles/japan-aerospace-boeing-promotes-f-15-as-air-to-air-430296/

 

La denominazione 2040C comunicata ancora l’anno scorso è tutta un programma: della serie prendi un F-15C e riempilo di steroidi per tirarlo fino al 2040.

Oltre all’immancabile AESA, ovviamente c’è l’IRST.

 

16 missili come upgrade grazie a quad pack sotto le ali e fast pack opportunamente attrezzati con 4 attacchi doppi e addirittura 20 missili partendo da nuovo.

Nella seconda configurazione si conta di utilizzare la predisposizione per i due piloni subalari esterni finora mai sfruttata.

Quindi questo è l’upgrade in mostra al Japan Aerospace (in realtà gli AMRAAM sono 14 e ci sono 2 AIM-9X)…

 

6z1si8.jpg

 

E questo l’aereo nuovo (biposto perchè ormai si producono solo derivati dell'F-15E)…

 

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

siamo arrivati a 20 missili: il confine tra superiorità aerea e giochi arcade sparatutto è molto labile a Seattle. In ogni caso se devo scegliere tra un valido IRST e 8 (o 12) missili in più, io non ho dubbi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si pensa di cambiare l'ala agli F-15C/D, per usare quella più robusta dell'F-15D.

 

http://www.combataircraft.net/2016/10/14/usaf-looks-to-push-f-15cds-out-to-2045/

 

L'articolo è interessante perchè tratta appunto della configurazione 2040C e dei motivi per cui su aerei ricostruiti non si possa arrivare alla configurazione monstre da 20 missili.

In sostanza a 20 si arriva effettivamente riattivando le stazioni esterne, ma queste non si possono riattivare senza rifare il sistema di comandi di volo dell'F-15 e quindi senza un fly-by-wire digitale che compensi l'instabilità introdotta dai piloni esterni, per i quali c'è una predisposizione meccanica e nulla più.

 

Non solo, per arrivare a 16 o a 20 servono dei serbatoi conformi CFT simili a quelli dell'F-15E, su cui applicare 4+4 missili, altrimenti temo che non si possano portare nemmeno 16 missili, ma al limite 12...rinunciando però ai serbatoi subalari.

 

Insomma, limitandosi a cambiare l'ala credo che si rimarrebbe su 8 missili, si salirebbe a 12 rinunciando ai serbatoi subalari, a 16 cambiando CFT e mandando a farsi benedire il trasporto conforme di missili in fusoliera e si arriverebbe a 20 solo con un nuovo aereo trasformato in un albero di natale.

 

Chissà perchè, ma ho l'impressione che non si andrà oltre al primo step.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si pensa di cambiare l'ala agli F-15C/D, per usare quella più robusta dell'F-15D.

Ovviamente mi riferivo all'ala della versione E, se non altro perchè è l'unica ancora in produzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

un attimo, facciamo un passo indietro nella realtà! lo Strike Eagle è dotato di FBW?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...