Vai al contenuto

styx

Membri
  • Numero messaggi

    46
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione

3 Normale

Che riguarda styx

  • Rango
    Recluta
  1. styx

    Chengdu J-20 - Discussione Ufficiale

    scusate ho letto una analisi che diceva che le canard erano una soluzione di ripiego per avere una ottima manovrabilità anche senza ugelli orientabili, è possibile che una volta ottenuti con il montaggio dei ws-15 queste canard possano sparire?
  2. styx

    Shenyang J-31 - Discussione Ufficiale

    anche nell'f-35 usano una fusoliera portante raccordata alle ali. Direi che all'f-35 assomiglia di sicuro, ma è meno "sgraziato".
  3. styx

    Chengdu J-20 - Discussione Ufficiale

    che io sappia quella specie di su-34 cinese è solo un photoshop e si vede anche a occhio. Dubito fortemente che i cinesi siano interessati a roba del genere.
  4. http://warontherocks.com/2015/01/a-cold-war-legacy-the-decline-of-stealth/ http://warontherocks.com/2015/06/independent-long-range-strike-a-failed-theory/
  5. styx

    LRASM .... Long Range Anti-Ship Missile ....

    wow, questo missile subsonico fa quello che faceva il p-700 granit circa 35 anni fa essendo supersonico.
  6. questo tu hai scritto illuminaci, no perchè una normalissimo veicolo di rientro degli anni 60 fa la stessa cosa. Non ci vedo nulla di comico.
  7. no non hai capito il senso dell'articolo. Capable of travelling up to ten times the speed of sound, at approximately 7,680mph, the WU-14 is claimed by US officials to be a nuclear delivery vehicle designed to defeat national missile defences that are currently able to counter ballistic missiles and warheads with predictable trajectories. Un po' differente da un rv degli anni '60 che seguiva una traiettoria balistica prevedibile.
  8. basta che il veicolo di rientro sia sagomato per rallentare a velocità a cui la manovra è possibile e i sensori funzionano. Per il resto dal lancio all'arrivo sul bersaglio di un irbm passano circa 10 minuti e in quel lasso di tempo anche a 30 nodi si è comunque all'interno di un cerchio del raggio di circa 10 km, tranquillamente alla portata di un radar o sensore ir Lol stai semplicemente trollando... O non sai l'inglese. Bella figura complimenti Violazione del regolamento al punto 1.2a , 1.2c, 1.3c. Ad un moderatore poi. 3 giorni di "pausa" ti faranno bene. Quando tornerai i tuoi contenuti saranno temporaneamente moderati e sottoposti ad approvazione dello staff. Vediamo se impari.
  9. http://www.army-technology.com/news/newschinese-army-conducts-fourth-test-launch-of-wu-14-hypersonic-missile-4600580 Altra brutta sorpresa per gli usa.
  10. John Geare, Supplier to defense subcontractors, continuing independent study of missiles 495 Views • John is a Most Viewed Writer in Missiles. The DF ("East Wind") series of missiles, who latest variant for anti-ship operations if the DF21D, is an innovative weapon which knits together various technologies to increase reliability of targeting and probability of a kill. The DF21D s not strictly, or not entirely, "ballistic," meaning an object which is simply thrown along a given trajectory like a cannon ball. If that were so, it could only hit ships which were stationery. It is ballistic during the boost phase of launch and while in sub-orbital flight. But as it approaches the target area, it is maneuvered by various control systems to home on the target, and becomes a "guided" missile. Aside from initial target coordinates programmed before launch, the missile consults with satellite based tracking sensors and any other available data; for example, ground or ship-based radar. In the terminal phase of flight, DF21D itself verifies and locks on to the target, and flies in for the kill. It is this combination of "hand-offs" from ballistic launch, to multi-source guided approach, and finally target verification and terminal lock which makes the weapon very tricky to defeat. So the short answer is that the DF21D could hit a moving ship at sea. In fact, that is what it was designed to do -neutralize the threat of aircraft carriers. But would it work? The defense against weapons of this kind relies on exploiting a "kill chain," which describes the various opportunities to physically knock out the missile or otherwise to co-opt its electronic guidance systems. The obvious weak link in the chain is the very sophistication of the guidance and control systems themselves. For DF21 to be effective, there is a lot that MUST go right; and not just "mostly" right, but "exactly" right - you're going after a moving target, after all. The weapon is heavily dependent on remote guidance, thus its successful engagement of a target requires the creation and maintenance of a network infrastructure; something which at this moment is still under construction and development. The US Navy's "layered" approach to defense is the most viable counter-measure. If detected early enough, when the missile is in its ballistic phase, it may be engaged by an interceptor missile such as the SM-3 and its variants. If engagement fails, then electronic counter measures may be deployed until the incoming DF21 approaches the strike zone, at which point area defense assets are brought into play. These include beamed energy (laser), BAE's new rail gun (now in testing) and such quaint measures as carbon dust clouds which (winds permitting) would mask the target ships. In general, while everything MUST go exactly right for the missile, the defense can be effective even if "almost exactly" right. Quite understandably, the Navy has been inspired by the Chinese to develop creative defense mechanisms, and this inspiration is of long-standing. It is important to note the geo-political context in which this competition occurs. The DF series and variants are land based assets whose principal purpose is control of the sea space off the Chinese coast. Owing to the relatively low cost of hosting and operating the missiles on its own soil, the Chinese may effectively extend their sphere of influence many miles beyond their shores -an area which the United States Navy has traversed for many years with relative impunity. Thus, when the DF is called a "game changer," the game is not just weapons development, but more fundamentally the game of international politics. Hope that helps. Concordo con quanto scritto da questo utente di quora. e consideriamo che il missile balistico antinave si aggiunge a tutta la strategia navale cinese che prevede 1 la costituzione di cvbg 2 la diffusione di centinaia di missili cruise antinave sia subsonici che supersonici lanciati da terra nave sottomario e aerei 3 l'implementazione di un network di satelliti sar esm ed elettroottici per sorveglianza oceanica 4 la costuzione di uav simili al global hawk la cui missione principale pare essere la sorveglianza marittima. Dei quali stanno testando due protitipi diversi.
  11. Esempio tipico di argomento da bar: tranne la USN che non ci crede di poter chiagnazzare una minaccia di tal calibro per poter ottenere fondi a strafottere o tu pensi che il programma BMD sia gratis? Pensi che chi decide i fondi da assegnare all'us navy sia così stupido? E pensare che l'anti americano dovrei essere io. Se arrivo a mach 5 a 30 km di distanza e 10 di altezza da una portaerei riduco drasticamente il tempo di risposta e diventa molto difficile anche se non impossibile difendersi. Dopotutto i vecchi as-4 e as-6 sovietici prevedevano di precipitare a quasi mach 6 verticalmente sul cvbg non molto differentemente dalle ipotesi che si fanno per il missile balistico anti nave.
  12. Tu per converso affermi che questi missili sarebbero di cartapesta o un bluff calcolato. Come se fosse semplice darla a bere all'intelligence. Non vedo motivi per cui un veicolo di rientro non possa montare un radar, anche perchè non è detto che la velocità finale sia mach 12, ma magari mach 4 o 5
  13. non vedo nel contesto attuale come una nave del genere possa essere utile a rimpolpare ulteriormente le già vaste opzioni "controcosta" della us navy (ssgn cvbg ssn ddg tutti armati con missili cruise in abbondanza)
  14. Scusa caro vorthex ma se la classe zumwalt non fosse un fallimento prima di tutto a livello concettuale non l'avrebbero cancellata.
  15. il requisito che ha portato agli zumwalt è sicuramente il parto di una mente disturbata. Una sorta di nave arsenale con un radar avanzatissimo (ma con armamento antiaereo ridotto) specializzata nell'attacco alle coste nemiche tramite cannoni da 150 mm con gittata di oltre 100 km. Che poi monti tecnologie interessanti è un altro discorso. Hanno fatto bene a limitarne la produzione.
×