Jump to content

SIRIA - Topic Ufficiale


Guest intruder

Recommended Posts

Forse hai capito male,tu come il complottista medio da 11 Settembre spari sentenze come fossero veritá assolute senza avere il minimo riscontro oggettivo di ciò che dici.

 

Chiamasi propaganda.

" Io tendo ad essere meno dietrologo. Magari qualche manipolazione russa ci sarà pure, ma finchè non vedo non dico prove, ma almeno indizi, non formulerei ipotesi. "(cit.). Tutto il resto è cronaca. Se invece cerchi propaganda devi andare a mosca. Faresti invece meglio a smettere con la tua pantomima

Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ci mancano Venezuela Nicaragua Corea del Nord etc e facciamo "Alba rossa ".   La tattica più mediatica che militare di Putin funziona.   Ribadisco che l'apparato militare sul terreno è verament

Signori, a nome mio e molto demagogicamente anche a quello dei tanti lettori non attivi del forum, Vi chiedo di abbassare i toni e lasciar perdere le questioni di principio e personali.   Questa di

i famosi 36 missili che i russi non trovavano, sono stati trovati alla fine... nella base colpita http://www.imagesatintl.com/us-strike-syria/

In pratica Israele e Russia stanno discutendo circa una ZTA a targhe alterne: i giorni pari voli tu sulla Siria e i giorni dispari volo io, così non ci facciamo male tra noi

 

Oddio, tra questa storia e quella del mortaio sull'ambasciata in perfetto stile Ukraino le cose stanno seriamente evolvendo... Ma non hanno paura di un nuovo Af_stan?

 

Intanto sempre piu folla a latakia

http://theaviationist.com/wp-content/uploads/2015/09/Su-24-appears-in-Syria-explained.jpg

Fonte

the aviationist (scusate ma ho sempre problem coi link e devo scrivere gli indirizzi a mano e non riesco a mettere le immagini)

 

Insomma ia 12 su-25 si affiancano altrettanti ben più pesanti su-24... se non si chiama escalation questa....

Link to post
Share on other sites

Visto che la cosa e' partita da me, ripeto: non ci sono prove di un coinvogimento russo. Sono semplicemente "strane" come tempostiche le circostanze e il fatto che di solito chi compie atti del genere ci tiene spudoratamente a rivendicarne la paternita'. Da qui a parlare di coinvolgimento russo ( non necessario perche' sostanzialmente sono legittimati ad agire, ma bisogna vedere contro chi) e di complottismo ne passa. Quindi direi di uscire da questo impasse.

 

Poi: non credo che abbiano paura di fare come in A-stan, perche' stanno configurando una forza meno tesa alla guerra terrestre.. ma bisogna capire come evolvera'..

Link to post
Share on other sites

 

Ho detto esattamente il contrario, ma siccome sei obnubilato hai capito cioca per broca. Cominci ad essere fastidioso nella tua insipienza.

 

 

Forse hai capito male,tu come il complottista medio da 11 Settembre spari sentenze come fossero veritá assolute senza avere il minimo riscontro oggettivo di ciò che dici.

 

Chiamasi propaganda.

 

 

" Io tendo ad essere meno dietrologo. Magari qualche manipolazione russa ci sarà pure, ma finchè non vedo non dico prove, ma almeno indizi, non formulerei ipotesi. "(cit.). Tutto il resto è cronaca. Se invece cerchi propaganda devi andare a mosca. Faresti invece meglio a smettere con la tua pantomima

 

Non mi compete e ne chiedo venia ai mod, Vorthex in primis...

 

Break! Tutto cio' con la situazione Siriana c'entra come i cavoli a merenda... non perdete occasione di tiravi inutili sassate... ci date un taglio, per piacere? ;-)

Link to post
Share on other sites

http://mobile.tgcom24.it/checkexistpage.shtml?/mondo/siria-l-isis-minaccia-la-russia-taglieremo-le-teste-dei-suoi-soldati-_2135073-201502a.shtml

 

L'IS minaccia la Russia.. effettivamente mi domandavo come mai se ne stessero buoni e zitti difronte al dispiegamento russo..

Link to post
Share on other sites

Visto che la cosa e' partita da me, ripeto: non ci sono prove di un coinvogimento russo. Sono semplicemente "strane" come tempostiche le circostanze e il fatto che di solito chi compie atti del genere ci tiene spudoratamente a rivendicarne la paternita'. Da qui a parlare di coinvolgimento russo ( non necessario perche' sostanzialmente sono legittimati ad agire, ma bisogna vedere contro chi) e di complottismo ne passa. Quindi direi di uscire da questo impasse.

 

Poi: non credo che abbiano paura di fare come in A-stan, perche' stanno configurando una forza meno tesa alla guerra terrestre.. ma bisogna capire come evolvera'..

Per chiudere il discorso non é la prima volta che colpi di mortaio cadono vicino all'ambasciata, quidi non esiste questa storia del "Casus Belli".

 

Tra l'altro le forze russe sono li su diretto permesso del leggittimo(riconosciuto internazionalmente) governo siriano.

Link to post
Share on other sites

Mi chiedo se, a questo punto , non sia piu' produttivo diplomaticamente "giocare a carte scoperte" e chiedere, da parte di Assad un aiuto concreto all'Iran, in modo da farlo intervenire apertamente con forze "di terra" in veste ufficiale. Forse ma é una mia idea, un eventuale battere pugni sul tavolo dicendo chi tocca Assad é in guerra contro di noi spaventerebbe gli altri Stati che, da dietro le quinte appoggiano e per molti aspetti manovrano le variegate forze di opposizione. Magari é un azzardo, pero', oggi come oggi, esiste una guerra fra Stati sovrani, Iran vs Arabia+ Quatar? , che non é dichiarata ed ufficialmente non esiste,pero' i suoi effetti si vedono e, purtroppo, li sente chi proprio non ci vorrebbe avere a che fare, che continua roprio perché, psicologicamente, non "esiste"

Link to post
Share on other sites

L'iran e' riuscito nel miracolo di strappare l'accordo sul nucleare, nonostante Israele.

Credo che la cosa sia stata ottenuta non "aggratis"...... non mi stupirei se una contropartita fosse stata un impegno limitato in Siria.

 

Adesso Merkel e addirittura Erdogan dicono che Assad deve far parte del processo di transizione. Miracolo della mano di poker di Putin o piu' semplicemente ci si e' resi conto che Assad ha comunque un appoggio di alawiti e non solo, altrimenti non avrebbe resisito cosi a lungo? e memori dell'esperienza irachena dove gli ex di saddam son tutti o quasi finiti in orbita isis, si e' pensato che non si puo' eliminare dalla vita politica di un "paese" (insieme edi tribu') circa il 20% della popolazione?

 

Io vedo come unica via di uscita qualcosa di simile ai balcani, cercando di creare una zona alawita a ovest, magari con ancora assad "amnistiato" ma questo porterebbe ad un confine nord in mano al PKK (per la gioia di erdogan), al rischio di un confine isrealiano/libanese in mano di fatto ad Hezbollah (per la gioia di Bibi)... non la appoggerebbe nessuno

 

Senza contare che le zone economicamente attive come era Aleppo, saranno contese tra le varie fazioni, cosi come il petrolio...

Un casino

 

E intanto, per non farci mancare nulla: voci interne all'esercito siriano, parlando di un arrive di "Chinese military personnel and aerial assets" in arrivo entro 6 settimane.

Cosa moooooooooooooootlo strana perche' I cinesi sono molto restii a partecipare a qualcosa di diverso dal peacekeeping. E non hanno alcun interesse a rinvigorire la grane che hanno a nord con gli islamici.

Fosse vero sarebbe un madornale errore strategico cinese, che va contro la loro politica "piaciona" di facciata se si parla di politica estera e si tirerebbe contro molti islamici che hanno in casa.

Link to post
Share on other sites

L'avevo sentito.

Voci di 1000 morti, tra l'altro fonti locali (dell'opposizione siriana, va detto.....), hanno sempre parlato del'offensiva di Al Zabadani come esclusiva di Hezbollah, senza l'esercito siriano.

 

 

Oh ma nessuno parla del fatto che gli aerei russi hanno bombardato la zona di Aleppo? non si sa con quali piloti?

vedo pochissimi lanci di agenzia per una cosa che dovrebbe essere abbastanza enorme....

Link to post
Share on other sites

L'avevo sentito.

Voci di 1000 morti, tra l'altro fonti locali (dell'opposizione siriana, va detto.....), hanno sempre parlato del'offensiva di Al Zabadani come esclusiva di Hezbollah, senza l'esercito siriano.

 

 

Oh ma nessuno parla del fatto che gli aerei russi hanno bombardato la zona di Aleppo? non si sa con quali piloti?

vedo pochissimi lanci di agenzia per una cosa che dovrebbe essere abbastanza enorme....

Dintorni della base aerea di Kweiris?

Link to post
Share on other sites

ne parla agenzia nova...

http://www.agenzianova.com/a/5603e49a100874.47507221/1214776/2015-09-24/siria-attivisti-forze-governative-usano-aerei-russi-per-bombardare-stato-islamico-ad-aleppo

 

riporto in quote un pezzo di articolo, il resto a pagamento:

 


Siria: consigliere presidenziale Assad, tacito accordo russo-americano per soluzione crisi

Damasco, 25 set 12:37 - (Agenzia Nova) - Mosca e Washington avrebbero raggiunto un "tacito accordo", per porre fine alla crisi siriana. Lo ha annunciato il consigliere del presidente...

 

così non viola i diritti di copyright...

 

altro link

http://www.askanews.it/minaccia-isis/siria-secondo-damasco-c-e-accordo-tacito-usa-russia-per-soluzione_711611416.htm

 

My two cents:

cercare di subentrare in Siria ad Assad da parte occidentale cavalcando i movimenti della primavera araba così come in Libia, così come in Iraq non ha sortito alcun effetto positivo, anzi... magari e sottolineo magari, non so, sotto pressione europea (e tutti 'sti profughi?). L'unica soluzione immediata è rimettere a cavallo Assad, con preghiera che non spazzi l'opposizione interna (e per piacere, anche). Di qui il tacito accordo USA Russia. Sul campo non c'è forza islamica moderata da appoggiare, a parte i curdi...

 

e se è valida, aggiungo news di alcuni giorni fa (18 settembre) forse sfuggita:

http://www.askanews.it/esteri/riprendono-contatti-militari-tra-mosca-e-washington-su-siria_711606636.htm

Edited by freeflight63
Link to post
Share on other sites

E intanto, per non farci mancare nulla: voci interne all'esercito siriano, parlando di un arrive di "Chinese military personnel and aerial assets" in arrivo entro 6 settimane.

Cosa moooooooooooooootlo strana perche' I cinesi sono molto restii a partecipare a qualcosa di diverso dal peacekeeping. E non hanno alcun interesse a rinvigorire la grane che hanno a nord con gli islamici.

Fosse vero sarebbe un madornale errore strategico cinese, che va contro la loro politica "piaciona" di facciata se si parla di politica estera e si tirerebbe contro molti islamici che hanno in casa.

:asd:

 

Al di là di chi lo ha pubblicato, la notizia gironzola...

http://www.informarexresistere.fr/2015/09/22/la-cina-in-siria-pronta-ad-unirsi-alla-russia-nella-lotta-allo-stato-islamico/

Link to post
Share on other sites

Mi si dice che Hezbollah ha deciso di ritirarsi dal conflitto a causa delle perdite subite. Risulta a qualcuno o è una balla?

 

no , se Assad cade tutta la marmaglia dell Isis e compari si riversera' in Libano e dubito che siano in grado da soli di reggere .

Penso invece che gli hizbollah si dedichino primariamente a mantenere aperte le vie logistiche tra Siria e Libano .

Per esempio attualmente si stanno dedicando a ripulire la zona di Zabadani etc in modo da mantenere aperti i collegamenti tra Libano e Damasco

Link to post
Share on other sites

Sembra che gli aerei russi in Siria abbiano per la prima volta svolto missioni di attacco , in appoggio alle truppe siriane che stanno attaccando l' Isis

 

Russian Jets Strike ISIS in East Aleppo to Propel the Syrian Army’s Advance on Kuweires Airbase

http://www.almasdarnews.com/article/russian-jets-strike-isis-in-east-aleppo-to-propel-the-syrian-armys-advance-on-kuweires-airbase/

Link to post
Share on other sites

È una delle pochissime fonti. Tra l'altro l'ho saputo da lì.

Al masdar è ottimo perché è sul campo e dà notizie che altri non danno, ma è un po di parte e spesso i toni sono eccessivi. Però su una notizia così non è un discorso di esser di parte o no. Ma solo human right watch, che riprende voci dell'opposizione e loro lo dicono. Le, poche, altre agenzie/giornali si rifanno a loro.

Link to post
Share on other sites

Sembra che l' aviazione siriana sia diventata piu' efficace nei suoi attacchi grazie all aiuto dei russi che forniscono informazioni precise sui bersagli da colpire .

di recente l' aviazione siriana ha colpito obiettivi importanti a Raqqa , la capitale dell Isis in Siria , come depositi di munizioni , campi di addestramento , quartieri generali .

 

http://www.almasdarnews.com/article/russian-military-intelligence-help-the-syrian-air-force-kill-a-large-number-of-isis-terrorists-in-al-raqqa/

 

Sembra anche che i russi abbiano dispiegato in Siria un aereo spia , un Il-20

 

http://theaviationist.com/2015/09/25/il-20-deployed-to-syria/

 

Ho l' impressione che l' isis si trovera' ben presto nei guai per trasferire truppe , rifornimenti etc , poche strade , ben visibili dall alto con pochi nascondigli circostanti .

 

beq1g.jpg

Link to post
Share on other sites

La Guerra in siria e' infatti una guerra "di autostrade"

 

Sempre Almasdar in un interessante articolo spiegava come siano vitali le vie di comunicazione

si trova cosi su google "Syria war is a battle for roads".

 

 

Basta vedere la mappa sopra e si capisce come l'isis sia vitale deir ez zur perche' da li vanno a Al raqqah e a sud . Idem Plamyra verso Oms e damasco.

Motivo per cui adesso l'SAA sta cercando ti tagliare quella linea di comunicazione.

Edited by nik978
Link to post
Share on other sites

intanto negli Uasa è polemica .

Il governo Usa voleva addestrare alcune migliaia di siriani per combattere sia Assad che gli uomini dell Isis , al Nusra etc .

Disgraziatamente non sono riusciti che a trovare che poche decine di uomini , hanno speso centinaia di milioni per il progetto ed alla prova del fuoco questi uomini hanno dato pessima prova arrendendosi e consegnando le armi loro fornite dagli Usa in cambio della promessa di aver salva la vita

 

Si arrendono i ribelli anti-Assad addestrati dagli Usa. Figuraccia del Pentagono

 

http://www.agi.it/estero/notizie/si_arrendono_i_ribelli_addestrati_dagli_usa_figuraccia_pentagono-201509260910-est-rt10014

 

Tra questi tizi che si arrendono senza sparare un colpo e l' esercito irakeno ,sempre addestrato dagli Usa che ha dato prova mediocre di se' al Pentagono dovrebbero riflettere

 

Un po' di luce in questo quadro avvilente , l' aviazione russa ha attaccato " con ferocia e precisione " le posizioni dell Isis attorno ad aleppo

 

http://english.farsnews.com/newstext.aspx?non=13940703000408

Edited by Massimo jr
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...