Jump to content
Guest intruder

SIRIA - Topic Ufficiale

Recommended Posts

Grazie per la ricerca e la condivisione del post. :adorazione:

Piu' o meno come pensavo io (per l'f-22 e gli s-400).

 

Sull'utilizzo del pantsir, se c'e' stato, per me invece e' piu' probabile che qualcosa abbia preso. (cioe', si passa dall'inverosimile al molto poco probabile...).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la ricerca e la condivisione del post. :adorazione:

Piu' o meno come pensavo io (per l'f-22 e gli s-400).

 

Sull'utilizzo del pantsir, se c'e' stato, per me invece e' piu' probabile che qualcosa abbia preso. (cioe', si passa dall'inverosimile al molto poco probabile...).

Mi sono accorto di aver copiato male il post ed era incompleto :) ora l'ho corretto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, voglio dire, con tutto il rispetto è il post di Gian Vito. E parliamo dei due sistemi di punta (rispettivamente) nel loro settore. Quei dati sarebbero ben voluti da russi e americani.... e non credo siano così empiricamente ottenibili.

 

Comunque la storia dello F22 e dei Tomahawk è bufala mediatica, inutile discuterne.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Obama apre alla proposta di porre sotto controllo internazionale l'arsenale chimico siriano. E' stato rinviato il voto del Congresso sull'attacco proprio per valutare questa opportunita'. Obama ritiene che questo sia un passo significativo ma da verificare.

Edit: apprendo ora che il ministro russo Lavrov starebbe lavorando ad un piano concreto e perseguibile insieme alla Siria per porre sotto controllo le armi. Il tutto sarebbe da fare sotto la guida ONU per garantirne forse una maggiore trasparenza.

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Obama apre alla proposta di porre sotto controllo internazionale l'arsenale chimico siriano. E' stato rinviato il voto del Congresso sull'attacco proprio per valutare questa opportunita'. Obama ritiene che questo sia un passo significativo ma da verificare.

Edit: apprendo ora che il ministro russo Lavrov starebbe lavorando ad un piano concreto e perseguibile insieme alla Siria per porre sotto controllo le armi. Il tutto sarebbe da fare sotto la guida ONU per garantirne forse una maggiore trasparenza.

Direi che va bene, ed è andata di lusso.

 

Ora vediamo come si passeranno la responsabilità di gestire le armi chimiche, spero sia tutto trasparente e che vada tutto liscio come l'olio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Le capacità del sistema russo sono impressionanti. Non hanno eguali. I missili impiegati sono sicuramente efficaci, a condizione che il radar sia in grado di acquisire il bersaglio.Il punto è proprio questo. La portata di 400 km è riferita presumibilmente a bersagli con una RCS di 1 metro quadrato. Un caccia F-22 ha una traccia dichiarata di -40dbsqm cioè di 1 cm quadrato. Teoricamente potrebbe essere tracciato a 40 km di distanza. Se il sistema russo fosse in grado di seguire a 400 km di distanza missili da crociera con RCS di 0,1 metri quadrati, poco cambierebbe. LF-22 verrebbe agganciato a 70 km. Troppo tardi. Sommando i tempi di reazione del sistema e la durata di volo del missile intercettore, un caccia F-22 potrebbe aver già virato a 1,5 mach e 15000 metri di quota portandosi fuori pericolo, dopo aver lanciato le SDB. Ma questi calcoli sono solo teorici. Perché ogni radar ha pure una sua soglia di percettibilitàe non è detto che sia in grado di rilevare una biglia di 1 cm ! I radar associati al sistema russo pare possano seguire velivoli con RCS di soli 0,02 metri quadrati (200 centimetri quadrati). Insufficiente. E, non a caso, B-2 ed F-22 sono ritenuti gli unici velivoli in grado di affrontare gli S-300/400.Come stanno in realtà le cose ? Non lo sappiamo. Perché in questo balletto di cifre sembrano poco credibili sia le RCS dichiarate che le prestazioni reali di certi sistemi SAM. Gli S-300 e 400 sono difesi da sistemi a corto raggio ed esche in grado di ingannare i missili antiradar: perché ?Per quanto un radar sia sofisticato, la curvatura terrestre e gli ostacoli naturali creano zone dombra. Le interferenze elettroniche riducono anchesse le prestazioni teoriche, anche se i radar russi sono dotati di ECCM molto sofisticate. Si dice che gli Stealth siano più facilmente rilevabili dai radar in banda L o VHF. Radar la cui precisione attuale è sufficiente a consentire la guida dei missili a metà traiettoria. Ma le dimensioni del B-2 e dellF-22 non favoriscono leffetto scatter. Occorrono frequenze ancora più basse. E ci sono voci insistenti sullo sviluppo di contromisure di cancellazione attiva e nuovi materiali RAM anti-VHF (sullF-35). Concludendo: sono tutte affermazioni da verificare.

 

D'accordo,ma questo F-22 non sarebbe stato tirato giu' da due aerei? Credo,sperando di non dire una stupidaggine,che un 29 o un 23 abbiano capacita' inferiori rispetto ad una batteria terrestre fissa.

Poi la dinamica "inseguito e abbattuto",manco fosse un cessnisno sfigato e disarmato, stando sulla carta i due aerei verrebbero spazzati via senza neanche avvistare il Raptor.

 

Comunque,quali sono per ora i fatti certi? E' venuto giu' un aereo americano per certo,o neanche quello?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

D'accordo,ma questo F-22 non sarebbe stato tirato giu' da due aerei? Credo,sperando di non dire una stupidaggine,che un 29 o un 23 abbiano capacita' inferiori rispetto ad una batteria terrestre fissa.

Poi la dinamica "inseguito e abbattuto",manco fosse un cessnisno sfigato e disarmato, stando sulla carta i due aerei verrebbero spazzati via senza neanche avvistare il Raptor.

 

Comunque,quali sono per ora i fatti certi? E' venuto giu' un aereo americano per certo,o neanche quello?

Probabilmente hanno abbattuto un asino che volava.

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://m.agi.it/estero/notizie/201309101701-est-rt10267-siria_kerry_non_aspetteremo_a_lungo_risposta_al_piano_di_mosca

 

Kerry rilancia: datevi una mossa o attacco.

 

Per cio' che riguarda il Raptor. Andiamo.. Se, e sottolineo SE hanno tirato giu' qualcosa sara' stato un drone...

Share this post


Link to post
Share on other sites

.... manco fosse un cessnino sfigato e disarmato ....

 

Già .... come quello che una volta atterrò sulla Piazza Rossa ....

 

28vfww6.jpg

 

.... dopo aver uccellato l'intera difesa aerea sovietica .... :whistling:

Edited by TT-1 Pinto

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Già .... come quello che una volta atterrò sulla Piazza Rossa .... dopo aver uccellato l'intera difesa aerea sovietica .... :whistling:

Io sapevo che era stato volutamente risparmiato su ordine di Gorbaciov.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A margine della crisi siriana ....

 

VERTICE SUL LIBANO, ITALIA NON INVITATA ....

 

Il 25 settembre grande summit sul Libano a New York. Senza l'Italia.

 

Una fonte diplomatica definisce la vicenda "un errore, più che uno sgarro" all'Italia, che "ha con il Libano profondissimi rapporti".

 

.... "come si può tener fuori da un incontro così un Paese storicamente vicino al Libano, che oggi contribuisce a UNIFIL come nessun altro, con 1.100 uomini e che ne ha espresso il comandante per quattro degli ultimi sei anni" ....

 

Fonte .... http://www.wikilao.com/jml2/index.php?option=com_content&view=article&id=361:vertice-sul-libano-italia-non-invitata&catid=113:cat-italia&Itemid=490&lang=it .... ripresa anche da "Analisi Difesa" .... http://www.analisidifesa.it/2013/09/vertice-sul-libano-litalia-non-e-invitata/

 

Ma che ci stiamo a fare?

Stiamo spendendo, ormai da anni, enormi quantità di denaro che potrebbero essere utilizzate più proficuamente in altri settori della difesa .... mettiamo a rischio la vita dei militari colà impegnati .... e i quaquaraquà dell'ONU si permettono di prenderci a pesci in faccia ....

VIA !!!! .... e di corsa ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

ritirare il contigente domani.. (se dipendesse da me...)

 

Ieri mi ero connesso per condividere dei video

e' veramente interessante vedere come il close air support sia oramai alla base di praticamente ogni conflitto e sia il valore aggiunto principale.

http://www.youtube.com/watch?v=4BCvAsLlu2I&feature=c4-overview&list=UU0-BJmmq9v7sDwoEM5Xao8Q

in questo video la fanteria si deve muovere guidata da osservatori praticamente a livello strada che intercettano le comunicazioni dei ribelli.

 

Per entrare nella zona abitata deve, nel secondo video, infilarsi con i t-72, i BMP-2 e fanteria a piedi in quel dedalo di stradine avendo un marginale supporto dell'artiglieria che colpisce in posti comunicati sempre e comunque da terra. Addirittura è il t-72 che deve entrare per primo e fare una "ricognizione preliminare" per individuare i punti da cui sparano i ribelli. Gli sparano addosso 3 volte, ma riesce comunque a proseguire.

Inoltre anche il BMP va "alla cieca" e a discrezione del tiratore spare contro zone che reputa possano nascondere qualcuno

http://www.youtube.com/watch?v=JaBlExBQXFU&list=UU0-BJmmq9v7sDwoEM5Xao8Q

Tra l'altro ad inizio video una salva di mortaio cade nella zona di rientro delle truppe causando, ahimè, vittime e feriti.

 

Forse questi due video sono i più impressionanti e dettagliati usciti fino ad ora.

 

pensate come sarebbe diverso se le truppe disponessero di informazioni dall'alto a distanza di sicurezza e potessero colpire direttamente da li (un po come si vee nei tanti video delle operazioni americane in afghanistan e iraq).

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mentre la CIA ha cominciato a fornire armi ai "ribelli" ....

 

http://www.washingtonpost.com/world/national-security/cia-begins-weapons-delivery-to-syrian-rebels/2013/09/11/9fcf2ed8-1b0c-11e3-a628-7e6dde8f889d_story.html?wpisrc=al_national

 

.... il presidente russo Vladimir Putin ha espresso il suo punto di vista sul NYT ....

 

http://www.nytimes.com/2013/09/12/opinion/putin-plea-for-caution-from-russia-on-syria.html

 

No one doubts that poison gas was used in Syria.

But there is every reason to believe it was used not by the Syrian Army, but by opposition forces, to provoke intervention by their powerful foreign patrons, who would be siding with the fundamentalists.

Reports that militants are preparing another attack — this time against Israel — cannot be ignored.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A margine della crisi siriana ....

 

.... e a proposito del recente test antimissile congiunto USA/Israele .... http://www.globes.co.il/serveen/globes/docview.asp?did=1000877247

 

cazziatone russo agli addetti militari israeliano e americano a Mosca ....

 

Israeli test launches will continue as planned, despite Russian anger ....

 

The two attaches were asked in an unprecedented way to co-ordinate with Moscow on any future missile testing in the Middle East.

The Russians were furious, and the Russian deputy defence minister summoned the Israeli and US military attachés and expressed Moscow’s anger.

 

Fonte .... http://www.flightglobal.com/blogs/ariel-view/2013/09/israeli-test-launches-will-continue-as-planned-in-spite-the-russian-anger/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come se il middle est fosse il loro giardino di casa.. magari cosi' possono pure dare un occhiata un po' piu' da vicino...

Come se il middle est fosse il loro giardino di casa.. magari cosi' possono pure dare un occhiata un po' piu' da vicino...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh finalmente. Non ci voleva un genio per capire che oramai il conflitto Siriano è tra quelle 3 differenti forze in gioco

Sensatissimo il discorso della soluzione "siriana" mettendo fuori le forze straniere integraliste che tra l'altro oramai sono la maggioranza tra quelle che si oppongono ad Assad..

 

ma...... questa cosa si sapeva da una vita! sinceramente è la prima volta che leggo un intervento così chiaro e lucido sulla vicenda. E son passati mesi mesi

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Forniture di armi ritenute insufficenti da un comandante dell'esercito ribelle in Siria. Ciò che passerebbe dal Libano ai ribelli siriani, sarebbe troppo poco e costituito da armi leggere, passate col contagocce per il timore che possano finire in mano ai gruppi di guerriglieri condotti da Al-Queda, che sarebbero anche più forti.

 

Intanto Anna Neistat di Humans Rights Watch, denuncia il fallimento della comunità internazionale nel contrapporsi ai crimini contro l'umanità che continuano ad essere perpretati ai danni dei civili, da tutte le fazioni in campo, specificando che sono le forze regolari di Assad a farne molte di più dei ribelli.

 

Intanto la conta dei morti è arrivata ad una stima di 100.000 civili.

 

La fonte dell'articolo di cui sopra, è USA TODAY.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Commenti USA all'intervento di Putin sulle colonne del NYT ....

 

Putin Addresses Americans on Syria ....

 

Russian President Vladimir Putin appealed directly to the American people this week through a New York Times opinion piece in which he urged the United States not to strike Syria and instead seek a diplomatic solution.

Putin said bypassing the United Nations and taking military action without a UN Security Council resolution could further destabilize the Middle East and North Africa, “unleash a new wave of terrorism,” and “undermine multilateral efforts to resolve the Iranian nuclear problem.”

Putin said Russia is not “protecting the Syrian government, but international law.”

He also cautioned that civilian casualties “are inevitable" no matter how targeted a military strike may be.

He claimed "there is every reason to believe" opposition forces, and not the Syrian military, used chemical weapons in Syria.

And, he took umbrage with the idea of American exceptionalism, warning that it is "extremely dangerous to encourage people to see themselves as exceptional."

Sen. Robert Menendez (D-N.J.), Senate Foreign Relations Committee chairman, said he "almost wanted to vomit" after reading Putin's Sept. 11 piece while at dinner, reported CNN.

Sen. John McCain (R-Ariz.) on Thursday, in a tweet, called Putin's piece "an insult to the intelligence of every American."

See also Washington Post's fact check of Putin's piece ....

9/13/2013

 

Fonte .... il "Daily Report" dell'AFA .... 2mpl6b5.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×