Jump to content
Sign in to follow this  
Guest fede

X chè tutte le volte ke muoviamu un dito salta fuori il putiferio?

Recommended Posts

Guest fede

Nel 2001 - 2002 gli Harrier del Garibaldi hanno bombardato l'Afghanistan, x chè non se ne è parlato?

Quando bombardammo la Bosnia ( 1999 ) e l Iraq ( 1990 ) venne fuori un caos !!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nel 2001 - 2002 gli Harrier del Garibaldi hanno bombardato l'Afghanistan, x chè non se ne è parlato?

Quando bombardammo la Bosnia ( 1999 ) e l Iraq ( 1990 ) venne fuori un caos !!

Rettifichiamo un momento.

 

In Afghanistan c'è un silenzio tombale su questo argomento, è il bello dei gruppi navali, non ci sono testimoni. Sulle unità italiane perchè su quelle USN ci sono anche i giornalisti a volte. Una qualsiasi persona in Afghanistan non può riconoscere un AV-8B di MMI da quelli di USMC?

 

Sta di fatto che circa 2 anni dopo i piloti che erano presenti a quella missione hanno ricevuto una medaglia dagli USA, nella persona dell'ambasciatore a Roma. Non credo gliela abbiano dato solo perchè svolazzavano sopra l'afghanistan e si ciucciavano il carburante delle cisterne USAF. Hanno effettuato 288 missioni per 860 ore di volo gli 8 aerei imbarcati sul GG in 3 mesi di operazioni.

 

Nel 1999 non era la Bosnia ma il Kossovo.

 

All'epoca il presidente del consiglio, baffino DAlema, insisteva nel dire che gli aerei usa facevano solo difesa attiva. Si è scoperto poi che intendeva la caccia ai radar con Tornado con missili Harm. Fortuna sua a voluto che non ci fosse internet all'epoca.

Share this post


Link to post
Share on other sites
...........Sta di fatto che circa 2 anni dopo i piloti che erano presenti a quella missione hanno ricevuto una medaglia dagli USA, nella persona dell'ambasciatore a Roma......

Vedasi il seguente link:

 

http://www.marina.difesa.it/diario/2004/airmedal/index.asp

 

 

Nonché per maggiori particolari sulle operazioni degli Harrier della Marina (in Afghanistan e non solo):

 

http://lupidimare.altervista.org/?page_id=11

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate ma '...da 4 a 7 ore la durata delle operazioni' ( dal sito lupidimare linkato picpus) significa che il pilota rimane nell'abitacolo anche per 7 ore consecutive?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho visto i link, ma comunque non devono meravigliare missioni di 4-7 ore.

Una missione di attacco o una missione di intercettazione possono rivolversi anche in tempi brevi (decolli, fili mezz'ora a 1000 km/h, sganci un paio di bombe contro un bersaglio situato a 500 km, rientri) ma ci sono missioni complesse che richiedono tempi maggiori.

 

Per risparmiare carburante e aumentare l'autonomia, i velivoli non filano alle velocità massime, ma spesso fanno buona parte del volo a 600-700 km/h, poi possono essere previsti uno o più rifornimenti in volo (all'andata e al ritorno, ad esempio), ci possono essere tempi di attesa per "ritrovarsi" con altri aerei che voleranno assieme in un pacchetto d'attacco... ecc...

Determinate missioni, poi, hanno fisiologicamente tempi più lunghi.

Una missione SEAD, ad esempio, può comportare che un velivolo pattugli un'area finchè i pacchetti d'attacco non hanno fatto il proprio lavoro e si sono allontanati. Lo stesso dicasi per pattugliamenti a disposizione delle forze terrestri per missioni CAS.

 

Di solito le missioni semplici non durano più di 2-3 ore ma quelle complesse possono arrivare anche a superare le 6 ore, e di molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo che, dopo il rientro dalla missione Enduring Freedom, parecchi degli Harrier impiegati hanno continuato ad operare, immortalati da parecchie foto presenti in rete, per anni (non sono sicuro se ancora oggi...), con - disegnati sotto l'abitacolo - i loghi delle bombe corrispondenti alle missioni effettuate; c'è un solo dubbio: furono missioni di bombardamento reale o "solo" missioni di illuminazione laser a favore di altri bombardieri U.S. ?

 

Personalmente non credo cambi granchè, le medaglie se le sono guadagnate ampiamente!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aggiungo che, dopo il rientro dalla missione Enduring Freedom, parecchi degli Harrier impiegati hanno continuato ad operare, immortalati da parecchie foto presenti in rete, per anni (non sono sicuro se ancora oggi...), con - disegnati sotto l'abitacolo - i loghi delle bombe corrispondenti alle missioni effettuate; c'è un solo dubbio: furono missioni di bombardamento reale o "solo" missioni di illuminazione laser a favore di altri bombardieri U.S. ?

 

Personalmente non credo cambi granchè, le medaglie se le sono guadagnate ampiamente!

Le sagome delle bombe c'erano anche alla partenza e si riferiscono a quelle sganciate sul Kosovo nel 99;la MM ha chiarito,nella massima trasparenza,che gli Harrier erano perfettamente autorizzati a sganciare munizionamento e se ciò non è avvenuto è perchè la situazione non lo ha richiesto.Certo rimane da chiedersi perchè pur disponendo di LGB si siano limitati a fare l'AFAC a favore di altri velivoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
...Certo rimane da chiedersi perchè pur disponendo di LGB si siano limitati a fare l'AFAC a favore di altri velivoli.

 

Sarà stato per risparmiare :rotfl:

A parte gli scherzi, ci sono altre notizie referenziate sulla vicenda?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Una missione SEAD, ad esempio, può comportare che un velivolo pattugli un'area finchè i pacchetti d'attacco non hanno fatto il proprio lavoro e si sono allontanati. Lo stesso dicasi per pattugliamenti a disposizione delle forze terrestri per missioni CAS.

In Iraq hanno appena raggiunto le 24 CAP di Predator sempre in volo per fare CAS su richiesta. I velivoli sono pilotati da personale che risiede negli States. Per queste missioni gli UAV sembrano un'ottima soluzione, sopratutto perchè non richiede forti stress ai piloti.

 

Se non ricordo male parlavano di missioni superiori anche alle 9 ore per gli Hornet in Astan.

Share this post


Link to post
Share on other sites
In Iraq hanno appena raggiunto le 24 CAP di Predator sempre in volo per fare CAS su richiesta. I velivoli sono pilotati da personale che risiede negli States. Per queste missioni gli UAV sembrano un'ottima soluzione, sopratutto perchè non richiede forti stress ai piloti.
3

 

Apro un OT momentaneo, in attesa di una eventuale sede migliore per continuarlo (ci sono vari topic sul predator ma non mi pare parlino di questo argomento); un Predator in missione CAS è utilizzabile solo in uno scenario dove le minacce da terra sono nulle o ha un minimo di capacità di identificare e sfuggire ad un fuoco antiaereo, oppure ancora è semplicemente considerato "spendibile"?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora ci sono foto (prese di nascosto o comunque "non ufficiali" di Harrier sul ponte di volo del Garibaldi armati con bombe e pronti al decollo.

 

Aggiungiamo che mi pare abbastanza strano che gli americani si siano presi la briga di rifornire i nostri Harrier per farli semplicemente svolazzare sulla testa dei talebani. Il CAS lo hanno fatto, non ci piove su questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora ci sono foto (prese di nascosto o comunque "non ufficiali" di Harrier sul ponte di volo del Garibaldi armati con bombe e pronti al decollo.

 

Aggiungiamo che mi pare abbastanza strano che gli americani si siano presi la briga di rifornire i nostri Harrier per farli semplicemente svolazzare sulla testa dei talebani. Il CAS lo hanno fatto, non ci piove su questo.

Di queste foto ce ne sono sul numero di Ottobre 2002 di Panorama Difesa con il servizio dedicato all'attività di GRUPNAVIT nell'oceano Indiano.Si vedono chiaramente gli Harrier armati di pod Litening e GBU12;altrettanto chiaramente il comandante Luigi Binelli Mantelli diceva queste parole:

"..Al riguardo vorrei sottolineare che i nostri aerei non hanno mai sganciato armamento solo perchè hanno operato in aree e in periodi in cui le forze terrestri sul territorio afghano non hanno richiesto l'intervento diretto dei velivoli,anche se è chiaro che la sola consapevolezza di disporre di un supporto aereo sempre persente ha consentito alle truppe di terra di operare con aggiore tranquillità"

Share this post


Link to post
Share on other sites

:asd: :asd: :asd:

Poi te lo dico come non hanno mai sganciato armamento....

 

Scherzi a parte sono tutte supposizioni, nulla di certo, ma se dovessi scommettere direi che qualche GBU l'hanno usata, eccome.

Solo che avrebbe scatenato un pandemonio il dirlo in giro

Share this post


Link to post
Share on other sites
:asd: :asd: :asd:

Poi te lo dico come non hanno mai sganciato armamento....

Caro rick dovresti saperlo, i sistemi di sganciamento non sono garantiti dopo 5 anni di uso e ogni tanto qualche pezzo si perde in giro :asd: :asd:

Inoltre per "giustificare" un magazzino più leggero a bordo del GG si può sempre dire:

"A causa delle condizioni avverse dell'oceano Indiano in questo periodo gli aeromobili del GrupAer per rientrare a bordo del vascello con elevati standard di sicurezza sono stati costretti ad abbandonare parte del carico munizioni e carburante nelle aree prestabilite con gli alleati"

:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:

 

E dopo un ricerca approfondita nel sito di MMI durata una 20 di minuti, e dopo essermi auto-adoratomi per 10 :rotfl: :rotfl: :rotfl: ho trovato una foto GUSTOSA

 

per non rovinarvi la sorpresa, guardate la foto centrale di questa pagina LINK

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Nel 2001 - 2002 gli Harrier del Garibaldi hanno bombardato l'Afghanistan, x chè non se ne è parlato?

Quando bombardammo la Bosnia ( 1999 ) e l Iraq ( 1990 ) venne fuori un caos !!

 

Perché gli italiani, soprattutto i cattocomunisti, amano autoincensarsi come italiani brava gente. Lasciatelo dire da uno che ha vissuto 20 anni fuori dai confini nazionali: non abbiamo il coraggio di assumerci la responsabilità di essere carogne, tutto qui. E come non abbiamo quello, di coraggio, non abbiamo nemmeno quello di assumerci la responsabilità di partecipare a una guerra, e per farlo ci nascondiamo dietro l'articolo 11 della Costituzione, dimenticandoci che esso dice, precisamente:

 

L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

 

http://www.quirinale.it/costituzione/costituzione.htm

 

Quando diventeremo adulti, forse queste storie (che all'estero considerano quello che sono: figure barbine) cesseranno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
...Di solito le missioni semplici non durano più di 2-3 ore ma quelle complesse possono arrivare anche a superare le 6 ore, e di molto.

 

se permettete continuo questo piccolo OT

sono un poco sconcertato...avete idea di cosa significhi rimanere 6\7 ore fermo nella stessa posizione? il primo problema che mi balza in mente è l'idratazione...come fanno a non deidratarsi? ( sudando come credo che sudi un pilota in missione avranno bisogno di approvigionamento idrico) e il problema conseguente dei crampi? e poi...se ti idrati...per forza devi urinare ( mi si passi la brutalità del termine)...tengono duro?

 

scusate ancora per OT :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites
se permettete continuo questo piccolo OT

sono un poco sconcertato...avete idea di cosa significhi rimanere 6\7 ore fermo nella stessa posizione? il primo problema che mi balza in mente è l'idratazione...come fanno a non deidratarsi? ( sudando come credo che sudi un pilota in missione avranno bisogno di approvigionamento idrico) e il problema conseguente dei crampi? e poi...se ti idrati...per forza devi urinare ( mi si passi la brutalità del termine)...tengono duro?

 

scusate ancora per OT :adorazione:

 

L'argomento era stato trattato esaustivamente in un altro 3D (andando rigorosamente OT anche lì, mi pare), ma non ricordo esattamente dove; comunque i piloti (almeno quelli di cui ho letto le vicende) per urinare usano i piddle pack, che dalla descrizione in inglese credo siano delle specie di sacchetti con materiale assorbente. Questo soprattutto nei trasferimenti, che p.e. nel caso di Desert Shield potevano durare più di 15 ore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

:asd: :asd: :asd:

Bella foto En. A scelta:

- Un Harrier armato per missioni di "difesa attiva"

- Un Harrier armato con bombe da esercitazione, assolutamente buone ed inerti

- Un Harrier che è stato poi costretto ad abbandonare parte del carico causa condizioni mare avverse

- Un aevoplano impevialista bvutto e cattivo; basta con questi stvumenti di movte, mandiamo i volontavi dell'arcigay a dave le cavamelle ai talebani

 

Comunque, parlando adesso seriamente. A livello mediatico siamo una frana, ma nella realtà nel mondo si sa quello che facciamo, i Ranger americani hanno dato la caccia a Bin Laden spalla a spalla con i nostri soldati, le FS in Herat combattono, in Kosovo e in Afghanistan il nostro lavoro lo abbiamo fatto. Preferisco essere concretamente affidabile, anche se mediaticamente ridicolo piuttosto che lavarmene le mani come fanno gli spagnoli (sbaglio o anche loro fanno parte della NATO? e dov'era la PdA nel 2001?)

Edited by Rick86

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il col Moschin si gira i pollici in Astan :asd:

 

Non ho mai capito se è vera la storia che non sono sotto il comando italiano ma quello alleato, mah!

Share this post


Link to post
Share on other sites

059.jpg

 

Mi hanno molto colpito (un pelo OT) anche queste tre foto: nella prima vediamo sul ponte del GG soltanto un Harrier e un SH-3D; vuol dire che nell'Hangar del GG c'erano, in quel momento, 7 Harrier e 3 Eli (8 AV-8 e 4 SH-3D durante enduring freedom e dubito ne avessero qualcuno in volo con così tanta gente sul ponte). Se nella pancia del peppino ci stanno 7 harrier e 3 eli....

 

La seconda invece, in cui vediamo un harrier smontato, testimonia le ampissime possibilità di manutenzione che puoi fare sul GG. Vi ricordate quando parlavamo del fatto che non basta un ponte piatto per fare una PA?

 

Infine, secondo voi gli americani si disturbano a fare per qualche centinaio di volte un'operazione come questa per degli aerei che non combattono? Comunque ecco le tre foto:

 

008.jpg

 

061.jpg

 

083.jpg

 

EDIT: Mi sa che dobbiamo delle scuse alla MMI: parla espressamente di CAS sul suo sito:

MAR ARABICO

 

A seguito dei noti tragici eventi del giorno 11 settembre 2001 nelle città di N.Y. e Washington gli Stati Uniti d’America hanno avviato un’azione militare contro il terrorismo internazionale di matrice islamica. All’operazione denominata “Enduring Freedom” partecipano in qualità di paesi della Coalizione numerosi stati Occidentali e non. L’Italia, ed in particolare la M.M., partecipa con le proprie unità integrate nel dispositivo navale internazionale a guida statunitense svolgendo attività di controllo nell'area di interesse:

 

I FASE : il 18 novembre 2001 il primo Gruppo Navale Italiano GRUPNAVIT composto dalla portaeromobili "Garibaldi", dalla rifornitrice di squadra "Etna", dalla fregata "Zeffiro", e dal pattugliatore di squadra "Aviere", è salpato da Taranto. In totale sono stati dispiegati nel teatro delle operazioni quasi 1500 uomini con compiti di “Sea Control” e “Maritime Interdiction/Interception”; sono state effettuate anche missioni di “Close Air Support” e “Air Interdiction” sul territorio afghano contro l'organizzazione terroristica di Al Quaida. Il rientro in Patria del primo gruppo è avvenuto il 18 marzo 2002.

Cooperazione internazionale

 

Quindi mi sembra sbagliato dire che i nostri Harrier abbiano operato segretamente in Afghanistan. Semplicemente la cosa la si è dichiarata ma non le si è poi data pubblicità (non che siano in tanti poi i giornalisti che hanno ben presente il termine CAS)

Edited by Rick86

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quindi mi sembra sbagliato dire che i nostri Harrier abbiano operato segretamente in Afghanistan. Semplicemente la cosa la si è dichiarata ma non le si è poi data pubblicità (non che siano in tanti poi i giornalisti che hanno ben presente il termine CAS)

Hanno fatto CAS vuol dire che erano taskati per quella missione ma non necessariamente hanno sganciato munizionamento;per la precisione nel medesimo articolo che ho citato nel precedente post si parla di un totale di 288 sortite x 860,6 ore di volo di cui rispettivamente:

Ambientamento 10x23,6

RECCE 44x 229

CAS 87x 418,3

addestramento 147 x189

con 357 rifornimenti in volo.

Allora le cose sono 2:

-o la MM dice una cosa non vera e gli Harrier hanno sganciato le bombe,ma non lo dicono perchè,pur AUTORIZZATI dal 90% del parlamento,si avaveva paura di manifestazioni di piazza e altre menate pacifinte.

-o(secondo me più probabile)il governo aveva si dato disponibilità dei mezzi ma con alcuni veti sempre per aggirare il solito probelma delle manifestazioni;in tal senso si spiegherebbe perchè gli Harrier illuminavano il bersaglio per altri velivoli e avrebbero rilasciato il carico solo in caso di necessità,tipo non disponibilità dell'aereo vettore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A proposito di piccole domande : ma per fare un decollo verticale l'aereo non doveva essere parzialmente scarico ?

No perchè questo Harrier mi sembra molto "farcito" ! ... :o

Share this post


Link to post
Share on other sites
A proposito di piccole domande : ma per fare un decollo verticale l'aereo non doveva essere parzialmente scarico ?

No perchè questo Harrier mi sembra molto "farcito" ! ... :o

 

beh metti che sia a rientro, con serbatoi scarichi e 2 piloni sub-alari vuoti, secondo me ce la fa benissimo..

 

poi se i serbatoi sono carichi, allora bisognerebbe fare il conto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...