Jump to content
Sign in to follow this  
Leviathan

bankitalia aggiorna il debito pubblico

Recommended Posts

Il debito pubblico in calo al 104,0% del Pil a fine 2007, dal 106,5% del 2006. Lo rende noto la Banca d'Italia. «Al 31 dicembre del 2007 - comunica via Nazionale - il debito delle Amministrazioni pubbliche è risultato pari a 1.596.762 milioni (104,0 per cento del Pil). . .. continua

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleO...lesView=Libero

 

una discesa da record se pensiamo che era programmato per il 105.4% invece il risultato finale è un 104%

ragazzi il risanamento non è stata una balla in 1anno (2,5 punti di %) vuol dire che davvero si sono fatte le cose molto sul serio .. . .oltre ogni aspettativa

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleO...lesView=Libero

 

allora il 2005 è finito con il Debito Pil al 106.4% in salita

.. . . . il 2006 è finito con il Debito Pil al 106.5% in salita

.. . . il 2007 è finito con il Debito Pil al 104% crollato grazie al governo Prodi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ehi vorthex hai idea a quanti miliardi di euro corrispondono quei due punti? Guarda una trentina di miliardi stando stretti con lo spannometro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla faccia di chi accusa la sinistra di aver messo in ginocchio l'Italia... Ogni riferimento a Berlusconi o cose è puramente casuale.

 

Vortex, meglio giù di 2 "insignificanti punti" che su anche del solo 0.1%.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alla faccia di chi accusa la sinistra di aver messo in ginocchio l'Italia... Ogni riferimento a Berlusconi o cose è puramente casuale.

 

Vortex, meglio giù di 2 "insignificanti punti" che su anche del solo 0.1%.

 

In realtà il trend positivo è stato messo in moto dalla precedente legislatura così come l'extragettito fiscale di cui si è preso i meriti Padoa "Schiappa".

 

In 15 mesi il Mortadella non poteva certo fare comunque miracoli.

 

Attenzione sempre a leggere i rendiconti economici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
meglio arrivare a fine mese...

Appunto...quoto Vorthex...ricordo ancora la 13esima di quest'anno, circa 200/220 euro in meno rispetto il 2006. Per carità non mi fanno ne ricco ne povero, ma ci veniva fuori un giorno in più di vacanza in montagna

Share this post


Link to post
Share on other sites
Appunto...quoto Vorthex...ricordo ancora la 13esima di quest'anno, circa 200/220 euro in meno rispetto il 2006. Per carità non mi fanno ne ricco ne povero, ma ci veniva fuori un giorno in più di vacanza in montagna

Io sacrificherei volentieri la mia 13esima se sapessi che è per ripianare il debito pubblico.

 

Comunque, se facciamo questo ragionamento, io preferisco arrivare a fine anno con un contratto a tempo indeterminato e 220 Euro in meno nella tredicesima, piuttosto che avere una tredicesima "milionaria" quest'anno e campare nell'incertezza di un contratto a chiamata o a progetto o a tempo determinato.

 

E poi non è che nel passaggio al centrodestra, un paio di elezioni fa, mi sono arricchito o il mio stipendio è cresciuto. Fini, ieri sera in onda su Rai Tre, ostentava il fatto che gli italiani stanno peggio ora che prima del governo di Prodi. Ma cosa mi dice di come stavano prima del Governo Berlusconi? Io, sinceramente, stavo meglio. Gli unici italiani che hanno tratto vantaggio dal berlusca sono stati i facenti parte del 10% delle famiglie che detengono il 75% della ricchezza italiana, ossia il PIL.

 

Per me povero contribuente, vedere il mio stipendio erodersi è una costante di anno in anno, ma almeno durante il governo di c-sx ho visto meno sperperi in grandi opere incompiute, il debito pubblico ripianato e lotta all'evasione fiscale seria, per lo meno nei confronti dei poveri indifesi, ossia i non mafiosi. Magra consolazione...

 

Per inciso, non giudicate la mia appartenenza ideologica o politica da quello che scrivo: sono solo uno di quelli che crede che per una volta bisogna votare secondo ciò che è meno dannoso per il Paese.

Share this post


Link to post
Share on other sites
In realtà il trend positivo è stato messo in moto dalla precedente legislatura così come l'extragettito fiscale di cui si è preso i meriti Padoa "Schiappa".

 

In 15 mesi il Mortadella non poteva certo fare comunque miracoli.

 

Attenzione sempre a leggere i rendiconti economici.

 

non diciamo stronzate l'italia berlusconiana del 2006 tocco un record di deficit spesa pubblica e debito cosa che è stata ripianata dalla prima finanziaria prodi.

la lotta all'evasione porto i risultati seguenti, ma essa è stata fatta solo da Prodi non dal cdx che, anzi, la incoraggiava

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Dobbiamo ringraziare gli italiani pagatori delle imposte che si sono moltiplicate grazie a TPS e Prodo.

 

2) La crescita del PIL al 0,6% rispetto a quella stimata dll'Istat del 1,6% e prospettata da TPS e Prode al 2%?

 

http://www.corriere.it/economia/08_marzo_1...3ba99c667.shtml

 

 

Grazie italiani per aver sopportato in questi 2 anni.

 

Ma come diavolo si fà a fare propaganda a Prodi e co??? Siamo seri..... e non solo + poveri!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

propaganda?

la propaganda è esaltazione di notizie false e tendenzione a turbare l'opinione pubblica

Propaganda è mostrare insistentemente una realtà falsa affinchè la gente ci creda

la propaganda è dire 10 100 1000 bugie affinchè la gente ci creda

 

dare tabelle e cifre autentiche confermate e reali non è propaganda

I conti pubblici italiani stanno meglio

due anni fa eravamo vicini alla fine dell'argentina

questa non è propaganda caro cartman

Share this post


Link to post
Share on other sites
I conti pubblici italiani stanno meglio

due anni fa eravamo vicini alla fine dell'argentina

 

Ma in che mondo vivi?

Crescita zero, tasse che strozzano i cittadini, gente che non riesce a pagare mutui e balzelli vari, stipendi da fame e sfiducia generale nella classe politica e dirigente. Questa è l'Italia di oggi, l'Italia di Prodi e della sinistra. :thumbdown:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cartman dimentica sempre di quanto saliva il PIL quando c'era il nano

 

0% ... senza contare gli altri dati macroeconomici disastrosi ...

 

Questa è crescita zero

 

Senza contare le leggi truffa come la Gasparri che ci costerà un sacco di soldi in sanzioni Europee ...

 

ma quando uno è indottrinato ... :woot::thumbdown: :thumbdown:

Edited by typhoon

Share this post


Link to post
Share on other sites

a m piacciono le persone talmente indotrinate che sono convinti che esistano i comunisti ma poi voliono:

-che lo stato gli assicuri un buon stipendio

-che lo stato gli passino la casa o gratis o a mutuo agevolato

-che lo stato intervenga sui prezzi

 

come si chiama questo?

ah si comunismo

 

Ha ragione beppe grillo: "berlusconi e i suoi c'è l'hanno con le toghe rosse... i comunisti....

Ma loro non lo sanno, ma loro, dentro, sono comunisti, ma non sanno di esserlo. Berlusconi si è circondato di comunisti:

alguori era comunista

ferrara era comunista

bossi era comunista

bondi era comunista

lui sta bene con i comunisti"

 

chiusa la parentesi grillista penso che la sfiducia nella gente sulla politica è iniziata con le leggi a personal vostre

 

mi piace anche sta storia delle tasse che strangolano le famiglie.... mica siamo a nottingham: servono a mettere a sposto i conti dello stato che qualcuno ha sfasciato

Share this post


Link to post
Share on other sites

come si vede che lev vive fuori dal mondo... spero per lui che vada ancora a scuola e che, per questo, non colga alcune "piccole" cose.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, in effetti sembra che le tasse siano una manna dal cielo da pagare se servono al bene comune.

In ogni caso quoto thypoon sul fatto che per crescita zero e crescita zero col debito pubblico in riappianamento è meglio la ricetta di Prodi, comunque torno a dire che finanziare il risanamento solo con l'aumento della pressione fiscale senza aver agito sulla spesa pubblica, che anzi è aumentata, è stato l'errore principale di questo governo, complici i veti di una certa sinistra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto dominus si poteva fare di più e meglio ma la spesa pubblica penso sia maggiormente dovuta all'amministrazione pubblica che manca di innovazione e tecnologie sufficienti per automatizzare.

 

La sapete la storia di un imprenditore che per aprire un imrpesa ha dovuto usare 130 Kg di carte rigorosamente pesate?

sono troppe

 

@ vortex

lavoro da un pezzo e noto che molti di voi che votano CDX, la destra che secondo voi è liberale, vi aspettate da loro che intervengano sui vostri mutui, sui prezzi del mercato e varie pioggie di interventi statali.

penso che questa notevole contraddizione, oltre all'esistenza di un centro destra unico al mondo (fortuna per gli altri) ci faranno ridere dietro all'estero epr altri decenni

Edited by Leviathan

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so se la ricetta Prodi sia stata la migliore possibile, penso di no, come ha detto Dominus sul fronte della spesa pubblica non si è fatto nulla, anzi, però noto come il fatto che l'Italia abbia un debito pubblico così elevato venga spesso lasciato in disparte, non considerato. Forse gli italiani pensano che il debito pubblico non abbia ricadute su loro stessi? mah...basti dire che solo d'interessi sul debito paghiamo 70 miliardi di euro. Non so quale possa essere la miglior ricetta per ridurlo, ma bisogna ridurlo. Il centro-destra da questo punto di vista non l'ho visto raggiungere e/o perseguire questo risultato con lo stesso rigore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Repetita Iubant

paghiamo ogni anno l'equivalente di 7 portaerei nucleari complete di Hornet ed E-2; lo ripeto, ogni anno! e,per essere ancora più precisi, abbiamo un debito pubblico di più di 1500 miliardi di euro (continuando il paragone sarebbero 150 CVN complete di linea di volo).

Spero sia abbastanza chiara l'enormità di tutto ciò; te puoi fare tante cose, ma finchè non elimini questo macigno i soldi saranno sempre di meno.

Ora regnante Giulio il debito è addirittura aumentato (come se non bastava quello che avevamo già) mentre il csx l'ha calato.

 

E' semplicemente un suicidio per un paese con i nostri conti pubblici pensare di potere stimolare l'economia creando debito, e purtroppo Giulio e soci, per pigliare voti, se ne fregano altamente

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quoto dominus si poteva fare di più e meglio ma la spesa pubblica penso sia maggiormente dovuta all'amministrazione pubblica che manca di innovazione e tecnologie sufficienti per automatizzare.

 

La sapete la storia di un imprenditore che per aprire un imrpesa ha dovuto usare 130 Kg di carte rigorosamente pesate?

sono troppe

 

@ vortex

lavoro da un pezzo e noto che molti di voi che votano CDX, la destra che secondo voi è liberale, vi aspettate da loro che intervengano sui vostri mutui, sui prezzi del mercato e varie pioggie di interventi statali.

penso che questa notevole contraddizione, oltre all'esistenza di un centro destra unico al mondo (fortuna per gli altri) ci faranno ridere dietro all'estero epr altri decenni

Dove lavori Lev?

Io lavoro da 10 anni ormai, conosco molto bene la realtà del mio territorio, il Nord-est, e ti dico che negli ultimi 2 anni, C'E' DA PIANGERE, non stò scherzando...la scorsa settimana sono stato in fiera a Verona, il Samoter (movimento terra), e parlando con i vari "colleghi/concorrenti", non mi sembravano "molto contenti"...per carità, non saranno economisti o giornalisti del Sole 24 ore, ma è gente che ogni giorno è sul campo, "in prima linea", al posto degli articoli, tabelle o statistiche, loro scrivono fogli commissione, e ultimamente non se ne compilano molti, e quelli che compili, ti porti a casa un margine sulla vendita del 5/10 % che ti basta a malapena a coprire le spese fisse...

Edited by jolly rogers

Share this post


Link to post
Share on other sites

in romagna...

 

ricordati meglio scoprirai che negli ultimi 7 anni c'è da piangere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora mettiamola così,

 

si può dargli contro per tante cose al Prode, tranne che non abbia saputo ripianare un pò di debito pubblico: e non mi pare cosa che tutti possano portare questo nel proprio paniere di esperienze, Nano & Co inclusi.

 

Ora, so una cosa. Che spianando il debito, tutti stanno un poco meglio, a fare appalti mega milionari e leggi ad personam, ci stanno molto meglio in pochi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora con questa storia del debito pubblico???

 

Il debito publico non è il male peggiore. Inoltre, il debito è stato abbassato strozzando la gente e l'economia con tasse e balzelli spropositati, a beneficio solo della Casta dei ministri, segretari, portaborse e altre inutili spese che questo governo è stato capace di moltiplicare per assicurare 'la poltrona' ai tanti partiti che hanno costituito la maggioranza.

Prodi e TPS non hanno nessun merito.

 

Leggi ad personam dice qualcuno? Perchè, quella vaccata dell'indulto che a rimesso in giro stupratori, spacciatori, ladri, pedofili, assassini che hanno ripreso il vizio dopo meno di 24 ore, che cos'era? Era un modo per far uscire i tanti 'amici' della sinistra con il principio del 'facciamo uscire tutti, tanto nessuno noterà un ex funzionario o amico corrotto, in mezzo a ladri e pedofili'. Ma dico, l'indulto l'avete già dimenticato? Eppure è roba di 1 anno fa.

Se ricordate le leggi ad personam del Berlusca fatte nel 2004, non potete non ricordare delle leggi peggiori fatte nel 2007!!!

....oppure fa comodo non ricordare, da buoni comunisti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Leggi ad personam dice qualcuno? Perchè, quella vaccata dell'indulto che a rimesso in giro stupratori, spacciatori, ladri, pedofili, assassini che hanno ripreso il vizio dopo meno di 24 ore, che cos'era? Era un modo per far uscire i tanti 'amici' della sinistra con il principio del 'facciamo uscire tutti, tanto nessuno noterà un ex funzionario o amico corrotto, in mezzo a ladri e pedofili'. Ma dico, l'indulto l'avete già dimenticato? Eppure è roba di 1 anno fa.

Se ricordate le leggi ad personam del Berlusca fatte nel 2004, non potete non ricordare delle leggi peggiori fatte nel 2007!!!

....oppure fa comodo non ricordare, da buoni comunisti...

 

Tutto fa brodo eh! <_<

 

Si stava parlando di economia.

 

Si potrebbe citare il condono edilizio se vuoi, (Made by Nano&Co.) ma l'indulto "benchè ne fossi schifato" non c'entra niente col discorso economico del bilancio del paese.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ cartman sai che nonostante la moltiplicazione dei ministri e sottosegretari la spesa del governo è rimasta la stessa.

 

Conosci i tagli alla spesa, con l'obbligo del VOiP nelle pubbliche amministrazione, la riduzione del numero di consiglieri comunali ecc...

 

L'indulto caro cartman è stato votato dal 90& dei parlamentari e non è stato proposto dal governo

e la sinistra non aveva il 90% dei parlamentari

 

é stato fatto l'indulto sia per pressioniv aticane (ricordate il papa precedente a Montecitorio chiedendo atti di clemenza verso i detenuti)? sia per i furbetti che non sono solo quei due o tre di sinistra, ma anche il tuo caro cesare previti e il vostro amicone antonio fazio

 

 

posto un capitolo di Mani sporche intitolato riciclaggio di stato

'Il 25 settembre 2001 il governo Berlusconi vara il decreto del ministro dell'Economia Giulio Tremonti numero 350 sul rientro dei capitali detenuti all'estero: quelli illegalmente esportati, ma spesso anche illegalmente accumulati. Dietro la definizione di "scudo fiscale" si cela una realtà preoccupante. Chiunque vorrà rimpatriare i capitali parcheggiati oltre frontiera potrà farlo, depositandoli presso una banca italiana, che funge anche da "mediatore": cioè trattiene, per conto dello Stato, una modica cassa del 2,5 per cento e rilascia al cliente una "dichiarazione riservata" di ricevuta. Ma la novità più ghiotta è l'assoluto anonimato garantito a chi compie l'operazione: un regalo che non ha precedenti nella storia delle decine di provvedimenti di condono e amnistia che costellano la storia d'Italia del dopoguerra. Questo "monumento all'evasore ignoto", come lo definisce il senatore Zancan, preoccupa non poco la magistratura, che vede spalancarsi praterie incontrastate per il lavaggio - ormai legalizzato - del denaro sporco. Il procuratore aggiunto di Torino, Bruno Tinti, parla esplicitamente di "riciclaggio di Stato" e di "ricettazione istituzionalizzata":

 

'Chiunque abbia accumulato denaro attraverso non solo l'evasione fiscale, ma anche il traffico di droga, di armi, di esseri umani, il sequestro di persona e cosi via, e fino a ieri lo teneva nascosto non potendo giustificarne il possesso, potrà ora riportarlo alla luce, pagando appena il 2,5 per cento, e spenderlo o investirlo come meglio crede. Lo Stato gli garantisce un riciclaggio a prezzi modici e in forma anonima. Il riciclatore ottiene anche una dichiarazione riservata, da esibire in caso di controlli della Guardia di finanza. Ma la nuova legge è anche un formidabile condono fiscale mascherato, e a prezzi stracciati: non vedo cosa potrà impedire a qualsiasi evasore italiano di portarsi all'estero il nero, depositarlo su un conto qualsiasi, e farlo rientrare il giorno dopo con tanto di dichiarazione riservata e pagando il suo bravo 2,5 per cento, anzichè le aliquote previste per i comuni cittadini, che per certe cifre arrivano anche al 50 per cento. Qualsiasi delinquente potrà trasferire all'estero il suo bottino e poi farlo virtuosamente rientrare, pagando una modica somma e liceizzandolo ipso facto. Ma la cosa più grave è che si rischia di innescare un circuito criminogeno. Evasori e altri delinquenti approfitteranno dell'occasione per rifarsi una verginità fiscale e sociale; e subito dopo cominceranno a darsi da fare per evadere e delinquere con rinnovato entusiasmo. In attesa di un nuovo scudo.'

 

Il governo e la maggioranza giustificano lo "scudo fiscale" con la necessità di "far riemergere il sommerso" e al contempo "riportare denaro fresco in Italia" con notevoli benefici anche per l'erario. Ma alcuni osservatori fanno notare la coincidenza fra il provvedimento e uno dei processi che vedono imputato il presidente del Consiglio, accusato di aver nascosto all'estero oltre 1500 miliardi di lire. Nulla di più che una coincidenza.'

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...