Jump to content
Sign in to follow this  
Maverick1990

G-91

Recommended Posts

Ragazzi cosa sapete dirmi sul G-91, non so un po' di storia, armamento ecc....

 

Thank youuuu

 

 

( ne è appena rrivato uno a scuola dal politecnico di torino :D :D :D )

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' l'F-86 Sabre modificato su licenza dalla Fiat/Aeritalia negli anni '50 per la nostra aeronautica militare, in ruolo d'attacco leggero. Fu velivolo acrobatico delle frecce tricolori prima dell'mb339 come modello G-91 PAN.

 

G-91 WIKI

Edited by phoenix

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' orribile la voce su Wikipedia Italia, molto meglio quella inglese.

 

 

Il G-91 è ispirato a grandi linee all' F-86K Sabre, ma è in ogni caso un aereo molto diverso dal Sabre.

 

Dire che è un "Sabre modificato su licenza" è una grande inesattezza.

 

Il G-91 nacque nei primi anni cinquanta per rispondere a un concorso NATO per un nuovo caccia leggero con una particolare vocazione per l'attacco al suolo.

 

Il progetto Aeritalia vinse il concorso e fu ordinato dall'Italia, dalla Germania e dal Portogallo, mentre l'Inghilterra preferì il suo Hunter e la Francia il suo Etendard IV.

 

Purtroppo il piccolo G-91 nacque vecchio, perchè ormai la tecnologia aeronautica puntava su ben altre vette, con gli Starfighter bisonici e gli F-5 supersonici, quindi non ebbe il successo sperato.

 

Ciò nonostante fu costruito in varie centinaia di esemplari, in due versioni principali: la R per l'attacco e la ricognizione e la T per l'addestramento.

Successivamente fu costruita la versione Y che passava dalla formula monomotore a quella bimotore.

 

L'armamento era abbastanza limitato, in quanto quello interno era costituito da 4 mitragliatrici poi sostituite da 2 cannoncini da 30 mm ben più efficaci, mentre il carico bellico esterno era limitato ad appena 500 kg su due punti d'attacco nelle prime versioni, poi è arrivato fino a 1800 kg su 4 punti d'attacco, comunque un valore molto basso.

 

In pratica, considerata la necessità di portare un paio di serbatoi esterni, al massimo si potevano trasportare due lanciarazzi o due bombe, su un raggio d'azione che non superava di molto i 500 km effettivi e con una velocità massima di Mach 0.9.

 

Eppure, nel contesto operativo tedesco il G-91 rappresentava una buona macchina da guerra, vista la vicinanza dell'eventuale fronte dei combattimenti, e nelle forze aeree tedesche e italiane i G-91 hanno costituito per molti anni l'ossatura delle forze per l'appoggio tattico e la ricognizione ravvicinata, nel contempo addestrando generazioni di piloti.

 

Il G-91 è stato sostituito in Italia dall'AMX, mentre in Germania il suo posto è stato preso dall'Alpha Jet.

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Aeritalia_G.91

http://avia.russian.ee/air/italy/aeritalia_g-91.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie mille ragazzi, ma con la versione con i 2 motori l'aereo riusciva a superare la velocità del suono o restava comuncque sotto quella solgia?

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie gianni e phoenix all'inizio ho pensato che chiedeva di un fucile d'assalto tedesco, poi inizia a pensare che si trattava di un tipo di cannone particolare.

Siccome era sotto caccia avevo dei dubbi e quindi non ho postato

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto gianni sul progetto g-91...so ke la versione da ricognizione aveva 1 o 2 fotocamere nel muso proprio sulla protuberanza in punta....però 1 cosa gianni porta poco armamento ma non è ke volevano un aereo piccolo e poco costoso?..vabbè ke poi è arrivato l'amx quindi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era un caccia leggero d'attacco, quindi è chiaro che lo volevano piccolo e poco costoso.

 

Il punto è che il G-91 si è poi trovato a competere con aerei dalle prestazioni e capacità decisamente più spinte, non solo a livello di armamento ma anche di avionica.

 

Il G-91 non aveva alcuna capacità di utilizzare armi guidate o intelligenti, ad esempio, ed immaginare questi aerei districarsi in un campo di battaglia in cui sono presenti missili a corto raggio a guida infrarossa spalleggiabili, sistemi contraerei a tiro rapido asserviti dal radar, ecc... senza alcuna possibilità di ingaggiare i bersagli a una distanza minima di sicurezza, ci fa capire come i Gina siano divenuti subito vecchi.

 

In un certo senso, potremmo dire che sono nati tenendo a mente un tipo di guerra come quello in Corea, e sono finiti per ritrovarsi in un ambiente tipo guerra del Vietnam.

Share this post


Link to post
Share on other sites

almeno è stato usato?anke cm sl addestratore?no perché l'ho visto con 1 livrea mimetica grigio verde ma con muso e parti delle ali arancio fosforescente

 

g 91

Edited by Gabu86

Share this post


Link to post
Share on other sites

il G-91 è l'unico caccia che riesca a decollare non da piste semi preparate ma, addirittura da verdi prati ! i gruppi di G-91 venivano chiamati gli indiani per i loro rischieramenti campali in tenda nel mezzo di una pista erbosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
almeno è stato usato?anke cm sl addestratore?no perché l'ho visto con 1 livrea mimetica grigio verde ma con muso e parti delle ali arancio fosforescente

 

g 91

Certo che è stato usato.

 

I suoi piloti lo chiamavano Gina o Virus.

 

E il Portogallo lo ha anche impiegato in missioni belliche reali, nelle sue colonie, e lo ha persino impiegato come caccia per la difesa aerea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

insomma un po' di onore nei cieli se l'è fatto anche lui, ma al momento non esiste più alcun velivolo che riesca a decollare da un prato?

 

solitamente si evità perchè per i detriti si rischia di rompere il motore, ma se quello ci riusciva mi chiedo se oggi non ne esista qualcuno capace di fare altrettanto....

Share this post


Link to post
Share on other sites

I Flogger e anche i Fucrum dovrebbero avere capacità su piste semipreparate, ma il G-91 aveva una strana parentela con il fiat agri

Share this post


Link to post
Share on other sites
I Flogger e anche i Fucrum dovrebbero avere capacità su piste semipreparate, ma il G-91 aveva una strana parentela con il fiat agri

si gli attaccavi 1 aratro e t rigirava le zolle di terra ke era un piacere e risparmivavi tempo grazie alla sua velocità :rotfl::rotfl: ..a dir la verità l'aratro sarebbe volato via e col cavolo ke lavorava il terreno :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Onestamente la storia dei campi d'erba io la prendo con le pinze...

 

A volte le foto che circolano sono solo pubblicitarie, a volte gli aerei rullano sulle piste erbose, ma dubito che decollino e atterrino come niente fosse, G-91 compreso.

 

Inoltre spesso le foto non mostrano le griglie di acciaio che vengono predisposte per rendere il "prato erboso" compatibile con l'impiego di aerei.

 

A parte la necessità di un carrello irrobustito e ben ammortizzato, il rischio di ingestione di oggetti nella presa d'aria è sempre molto elevato quando si parla di piste semipreparate e di campi d'erba.

 

Anche il MIG-29, che credo sia il velivolo meglio equipaggiato per operare da piste semipreparate, difficilmente frequenta piste che non siano abbastanza normali.

 

Un altro aereo che doveva operare a momenti nel giardino di casa è stato l'Harrier, anche lì fioccavano foto di Harrier in mezzo ai campi, ma la realtà operativa ha sconsigliato vivamente di operare in quelle condizioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche perchè se ti entra qualcosa nelle prese d'aria poi sono c**zi mentre sei in volo!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

un esempio di aereo ke puo da piste semipreparate è l'a-10

Share this post


Link to post
Share on other sites

forse la domanda è 1 pò stupida....ma è mezzanotte passata e ieri ho dormito poco :P:rotfl::rotfl:

 

non hanno mai pensato a un qualcosa che filtri lo sporco nelle prese d'aria dei motori, che so anche qualcosa di sganciabile, giusto per decollare da piste di fortuna... :)

 

p.s. ecco uno degli aspetti positivi degli aerei della WWII...atterravano e decollavano quasi ovunque!!!! B-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innazitutto se usi il filtro per decollare da piste e dopo lo sganci vorrei vedere come atterri senza. I motori sono a un regime più basso, ma credo che il rischio sia comunque alto.

Inoltre un filtro che dovrebbe bloccare tutto quello che c'è in una pista di fortuna non consentirebbe un passaggi sufficiente di aria.

Ovviamente sono supposizioni personali, aspetto il parere di qualcuno più esperto.

Edited by dread

Share this post


Link to post
Share on other sites
Innazitutto se usi il filtro per decollare da piste e dopo lo sganci vorrei vedere come atterri senza. I motori sono a un regime più basso, ma credo che il rischio sia comunque alto.

Inoltre un filtro che dovrebbe bloccare tutto quello che c'è in una pista di fortuna non consentirebbe un passaggi sufficiente di aria.

Ovviamente sono supposizioni personali, aspetto il parere di qualcuno più esperto.

no bè io parlavo solo del decollo....il mio dubbio era proprio quello, se l'aria che passa sia sufficiente....come dici tu per bloccare qualunque corpo estraneo, in particolar modo quelli di piccole dimensioni, servirebbe qualcosa di troppo elaborato che poi probabilmente non consentirebbe il decollo....

 

in effetti se fosse possibile al giorno d'oggi penso che esisterebbe già, di certo non aspettavano me per dirglielo :P:rotfl:

 

ma qualche ricerca in questa direzione è stata mossa?

 

cmq per l'A-10 che può decollare da piste semi-preparate, penso che dipenda anche dalla posizione delle prese d'aria giusto? (trascurando il carrello)

 

bye :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
cmq per l'A-10 che può decollare da piste semi-preparate, penso che dipenda anche dalla posizione delle prese d'aria giusto? (trascurando il carrello)

Penso che influisca molto il fatto che siano così alte e che ci siano le ali proprio sotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

giusto le prese d'aria alte e il carrello robusto e alto....gli aerei della 2 gm quando operavano nei deserti avevano dei filtri o prese d'aria modificate...però il filtro toglie prestazioni (ok basta metterne 1 conico della k&n o bmc ke da prestazioni :asd:...sugli aerei da turismo c sn)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma certo che se scegli di inserire delle griglie nelle prese d'aria da usare come filtri passa di conseguenza meno aria e quindi il tutto si surriscalda, ammesso che l'aereo si accenda e decolli, in volo aumenta la tua traccia IR e le sue prestazioni calano di brutto, in poche parole trasformi un caccia in un coso non ben definito volante che non credo possa fare molto......

Share this post


Link to post
Share on other sites

bè Mav penso che il problema principale non sia il raffreddamento.... ;)

 

il discorso era sul fatto che passasse meno aria....ma il problema vero e proprio come diceva dread, è se questo sia sufficiente a garantire una sufficiente spinta da parte dei motori, perlomeno per decollare...anche perchè poi avevo ipotizzato qualcosa di sganciabile, o che so... solo per poter decollare da piste semi-preparate ;)

 

per il sistema di raffreddamento non so se sia lo stesso problema...sempre ammesso che l'aria necessaria al raffreddamento abbia la stessa entrata delle prese d'aria dei motori....e sempre ammesso che vada filtrata anche quella...non so esattamente come funzioni.... ;)

Edited by AMVI_Mike

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma certo che se scegli di inserire delle griglie nelle prese d'aria da usare come filtri passa di conseguenza meno aria e quindi il tutto si surriscalda, ammesso che l'aereo si accenda e decolli, in volo aumenta la tua traccia IR e le sue prestazioni calano di brutto, in poche parole trasformi un caccia in un coso non ben definito volante che non credo possa fare molto......

puta caso è la soluzione adottata dal F-117 anche se non certo per farlo decollare da piste semipreparate :) ho qualche dubbio che le tracce ir aumentino se copri le prese dovrebbero diminuire .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...