Jump to content

F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale


Recommended Posts

rimarremo con una linea d'attacco ridicola

Fino ad un certo punto, sarà la stessa di USAF.

 

Sarà un grosso cambiamento di tipologia dal Tornado che è più adatto all'attacco a bassa quota.

 

potrebbe far risalire le quotazioni di una tranche 3 Thyphoon intera

Anch'io spero nella T3 ma credo che, se andrà in porto, sarà per altri motivi, in primis industriali, occupazionali e penali. Per certe caratteristiche sull'F-2000 credo dovremmo aspettare l'MLU

Link to post
Share on other sites
  • Replies 8.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Tra le altre cose uno degli step del Block 4 introduce le SDB II battezzate GBU 53/B StormBreaker https://www.janes.com/article/81956/stormbreaker-enters-operational-test-phase Poco interess

Forse può essere interessante soffermarsi su qualche aspetto della struttura dell’F-35 e sulla sua evoluzione a partire dal primo prototipo, per arrivare ai velivoli di serie, che hanno recepito quant

In realtà, anche se a prima vista non sembra, il tettuccio dell’F-35 è in un pezzo singolo... Il montante è un supporto che fa da appoggio all’interno, ma non divide il plexiglass in due, pe

Posted Images

Secondo un articolo vecchio dell'ottobre 2005 di Jane's la MMI avrebbe un requisito di 20-26 F-35B!!

 

Current plans call for the acquisition of between 20 and 26 JSFs between 2015 and 2018. "The higher number represents the navy's optimal mix of operational, training and attrition aircraft, where a reduced fleet could pose limitations on aircraft availability during the planned service-life," Rear Adm De Giorgi explains.

 

Fonte

Link to post
Share on other sites

Ragazzi se consideriamo che la vita operativa di Tornado e Ghibli finirà attorno al 2025(e non è da escludersi qualcosina in più) è probabile che per quella data almeno una parte degli F-35 (30?) sia già consegnata e la T3 idem(speriamo), allora il 2047 come data di termine del programma è piuttosto realistica!

Aggiungiamo in più quello che accade con la MM, ma più in generale con tutte le forze armate occidentali, non c'è poi tanto da stupirsi se i tempi sono così dilatati nel tempo! :pianto:

 

 

P.S. Consideriamo anche che avremo le spalle un po' coperte con l'acquisizione degli M-346 che potremo utilizzare anche come aereo CAS(haimè) e la non improbabile possibilità di acquistare Drone come i Rapier.....

Link to post
Share on other sites

Risolto l'arcano; la fase PFSD non comprende solamente la costruzione dei nostri F-35 ma comprende:

- la costruzione a Cameri di F-35 per altri paesi (che, Olanda esclusa, dovranno aspettare che abbiamo finito i nostri)

- supporto e manutenzione in fabbrica

 

La data viene quindi spostata il più in la possibile per spalmare su più bilanci possibili l'intero programma in modo da ridurne l'incidenza anno per anno. E' un po come quando compri una macchina a rate, la usi da subito ma la finisci di pagare dopo qualche anno.

Link to post
Share on other sites
Ragazzi se consideriamo che la vita operativa di Tornado e Ghibli finirà attorno al 2025(e non è da escludersi qualcosina in più) è probabile che per quella data almeno una parte degli F-35 (30?) sia già consegnata e la T3 idem(speriamo)

Per Cameri si parla di circa 12 aerei l'anno per l'Italia dal 2015

 

Risolto l'arcano; la fase PFSD non comprende solamente la costruzione dei nostri F-35 ma comprende:

- la costruzione a Cameri di F-35 per altri paesi (che, Olanda esclusa, dovranno aspettare che abbiamo finito i nostri)

- supporto e manutenzione in fabbrica

CVD. Fonte?

Non credo che se qualcun'altro decidesse per Cameri li faremo aspettare, anzi sarà AM ad aspettare (tanto c'è abituata :asd:) e forse per le casse disastrate italiane la dilazione delle consegne può essere numericamente vantaggioso.

 

Poi bisogna vedere per la ventina di B se sia conveniente farli tutti assieme, a lottarelli di 4-5 o in modo alternato con gli A.

Link to post
Share on other sites

Svariate;

 

lo stesso allegato di bilancio 2008 include nei costi da ammortizzare fino al 2047 il supporto ai velivoli prodotti, dicendo chiaramente che la quota di costi coperti fino al 2012 (1024 milioni) equivalgono

alla sola fase di sviluppo
mentre 900 milioni (che attenzione non sono i costi per comprare gli aerei visto che ne compreresti si e no una ventina con quella cifra) sono i costi riferiti alla fase di
industrializzazione e supporto PSFD
(che, avendola citata poche righe sopra viene abbreviata in PSFD).

 

Lo stesso acronimo PSFD non si riferisce alla sola produzione di aerei ma anche al loro supporto logistico e alle evoluzioni future (PSFD = Production, Sustainment and Follow-On Development)

 

L'Italia fino ad adesso non ha mai firmato alcun contratto per comprare nuovi aerei, ma ha unicamente partecipato alla fase di ricerca e sviluppo (SDD) e, grazie a quest'ultima firma del governo Prodi alla fase PSFD. Quindi non possono essere messe a bilancio voci relative a un qualcosa che non abbiamo ancora acquistato. I 109 F-35A e i 22 F-35B sono solo in linea di massima ma di nero su bianco con questi numeri non c'è nulla.

 

Fondamentalmente quei 900 milioni includono:

- la fabbrica di Cameri

- la nostra quota relativa alla fase PSFD (in particolare gli sviluppi futuri)

Non hanno niente a che vedere con l'acquisto degli aerei.

 

Naturalmente come ha dichiarato Forcieri sarebbe alquanto stupido (leggi: non è nostra intenzione) spendere 2 miliardi di dollari per lo sviluppo di un aereo che poi non compri. (N.B il senso della dichiarazione è questo, ma non ho le esatte parole). Inoltre visto il servilismo del PdL anche nell'infausta ipotesi di vittoria di Berlusconi il programma sarà salvaguardato, piuttosto sceglierebbero di sacrificare i programmi dell'industria nazionale (e le FREMM sono le principali indiziate viste le dichiarazioni di Giulio)

 

Infine sulla produzione: la priorità deve andare alla versione B, al fine di equipaggiare la Cavour. I Tornado e gli AMX non avranno problemi a tirare avanti un per un altro po. Mi sembra assurdo poi andare a tenere aperte due linee di montaggio contemporaneamente, viste le differenze tra le due versioni, quindi (spero, di certo non v'è nulla) prima la B e poi la A.

Edited by Rick86
Link to post
Share on other sites
Infine sulla produzione: la priorità deve andare alla versione B, al fine di equipaggiare la Cavour. I Tornado e gli AMX non avranno problemi a tirare avanti un per un altro po. Mi sembra assurdo poi andare a tenere aperte due linee di montaggio contemporaneamente, viste le differenze tra le due versioni, quindi (spero, di certo non v'è nulla) prima la B e poi la A.

 

Questa ipotesi è senza ombra di dubbio sensata!

 

E' altresì vero che i Tornado e i Ghibli avranno un bel numero di ore sul groppone mentre gli Harrier,foss'anche per la loro data di entrata in servizio, dovrebbero avere più vita utile a disposizione anche se le loro cellule sono più sollecitate rispetto agli altri due aerei....

Credo che almeno una prima quota di A debba essere prodotta per la sostituzione dei più affaticati AMX e Tornado per poi concentrarsi sulla costruzione di tutti i B necessari, e in un secondo tempo ultimare le consegne degli A rimanenti.

Edited by pablo
Link to post
Share on other sites

Se proprio volete saper cosa si dice in azienda, parlano di incominciare a produrre gli f35 dal 2010 in poi non prima.

Anche perchè hanno confermato che noi dell'amx avremmo lavoro per ltri 4-5 anni.

Link to post
Share on other sites

Se iniziasse così presto sarebbe una ottima notizia!

Il nostro infiltrato Alenia colpisce ancora :D

 

P.S. fate un buon lavoro sugli Spey che gli AMX ci serviranno ancora a lungo! ;)

Link to post
Share on other sites

FREMM :bye:

 

Quindi per il Lightning II possiamo stare tranquilli, se anche il nostro infiltrato ci da notizie positive è fatta.

 

L'importante, secondo me, è che non vada a scapito dell'EFA...

Link to post
Share on other sites

Ora enrr mi spieghi come si fa a postare un video. E subito! ;)

 

Comunque hanno messo il casco vecchio, e quei due cannoncini, he he he... :hmm:

 

Sequenza spettacolare, in ogni modo! :lol:

Edited by tuccio14
Link to post
Share on other sites

Comunque quando si fanno i calcoli sui costi dell' F-35, cerchiamo di verificare anche il ritorno economico e industriale.

 

A parte l'acquisizione di tecnologie con ampie ricadute in settori che nemmeno possiamo immaginare, ricordiamoci che l'F-35 è destinato a sostituire gli F-16 che rappresentano il caccia più diffuso al mondo oggi come oggi, con un mercato di migliaia e migliaia di pezzi.

 

E dato che praticamente non ci sono concorrenti, il successo nelle vendite è sicuro (anche solo a guardare le esigenze americane).

 

Avere una partecipazione industriale nel progetto significa intascare un po' di soldi per ogni F-35 venduto nel mondo (oltre a pagare meno i propri).

Se a questo aggiungiamo i ritorni per la fabbricazione diretta e la manutenzione (due fasi in cui l'industria italiana è fortemente coinvolta) non è lontano dal vero affermare che alla fine avremo ricavato molto, molto più di quanto avremo speso per sviluppare e acquistare l'aereo.

 

Quando nei corridoi militari, industriali e politici sussurrano che l'F-35 è il miglior affare che l'Italia abbia mai fatto, non hanno per nulla torto.

 

EDIT

E dimenticavo che sostituiranno anche gli F-18 (e sono altri soldini che entrano in Italia). Scusate se è poco.

Edited by Gianni065
Link to post
Share on other sites
E dimenticavo che sostituiranno anche gli F-18 (e sono altri soldini che entrano in Italia). Scusate se è poco.

Per il momento è vero ma dagli USA stanno arrivando segnali che iniziano a far traballare questa sicurezza.

 

La sparata dell'US Navy che vuole altri 69 Super Hornet a causa dei ritardi e della maggior usura nei primi modelli a causa dell'inteso uso (leggasi guerra Iraq/Astan). Giusto in questi giorni è arrivata la notizia che i 69 sarebbero proprio il minimo indispensabile e che un numero tranquillo è di 200.

Consideriamo che la linea SuperHornet / Growler sta andando a pieno ritmo e attualmente il termine per fare un'ordine utile prima di chiudere la linea è settembre 2010.

L'F-35C è quello più indietro tra le varianti ed è altamente probabile che effettui il primo appontaggio solamente dopo l'UCAS che è a buon punto. Tra i costi sempre più bassi, l'affidabilità (bimotore!) etc etc dell'SH, USN potrebbe saltare la 5 generazione ed andare alla 6a.

 

Credo che saltare l'F-35C non sia fattibile, ma per mantenere Boeing attiva che è fuori da tutto o quasi ormai, un ordine supplementare di SH è altamente probabile.

Link to post
Share on other sites
  • fabio-22raptor featured, unfeatured, pinned, unpinned, featured and unfeatured this topic

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...