Jump to content
Guest intruder

SIRIA - Topic Ufficiale

Recommended Posts

Stop. Abbiamo espresso tutti la nostra opinione. Andiamo avanti, visti i fatti odierni a Bruxelles.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho capito tutto l'acredine politico degli ultimi post. Le solite scivolate con accuse personali quando non si trova una risposta valida... Uno non può avere un'opinione diversa? Alla faccia della democrazia.

 

Fabio, scusa ma non sono d'accordo con: "Possono perche' appunto non esiste piu' un governo (e una forza armata al proprio servizio) in grado di impedire che cio' avvenga".

 

C'è una unica 'fazione' strutturata con un Governo ed è proprio quella di Assad. C'è un unico Esercito strutturato con corsi di formazione, ed è quello di Assad. C'è una unica aviazione, per quanto scalcinata.

 

Mi piace il governo di Assad? No.

 

La situazione in Siria è e rimane caotica e trovare il bandolo della matassa è ben complicato. Tutto il resto è chiacchiera da bar.

 

Opinione personale, ovvio, non verità assoluta.

 

 

I turchi intervengono per supportare i propri interessi nel nord della Siria (che sono diversi e molteplici, non nascondiamocelo non c'è solo la guerra al PKK)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è che mi si accusa di essere filo russo (ed è parzialmente vero, anche se la mia è più una critica del tipo "stiamo facendo la figura di quel bue che dice cornuto all'asino") e anche un pò nazifasciocomunista (mettiamoci anche cattogayliberalsocialdemocratico e chiudiamo il tutto) da chi ha i poster di bandera con tanto di braccio teso destro in cameretta

Non dimostri altro di essere intriso di propaganda russa :D Il riferimento al poster di bandera è penoso :D :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Freeflight: quel governo/fazione strutturato ha il potere di fermare i turchi? No. Perche'? Perche' sono alla frutta e non riescono a far rispettare la propria sovranita'. Non e' che i Turchi possono perche' sono legittimati. Il senso era: possono (o meglio ci riescono) perche' non trovano ostacoli e il Paese e' fuori controllo. Io stesso ho scritto "perseguono i loro obiettivi".

Nessuna acredine (da parte mia almeno), ho solo esposto le mie idee da utente. Da moderatore invece: Ein e Mustanghino piantatela! ORA! :sm:

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Freeflight: quel governo/fazione strutturato ha il potere di fermare i turchi? No. Perche'? Perche' sono alla frutta e non riescono a far rispettare la propria sovranita'. Non e' che i Turchi possono perche' sono legittimati. Il senso era: possono (o meglio ci riescono) perche' non trovano ostacoli e il Paese e' fuori controllo. Io stesso ho scritto "perseguono i loro obiettivi".

 

Nessuna acredine (da parte mia almeno), ho solo esposto le mie idee da utente. Da moderatore invece: Ein e Mustanghino piantatela! ORA! :sm:

E' solo una questione di definizioni, quindi. Ovviamente le SAA ad oggi nulla posso versus turkeys. Ovviamente nessuna acredine personale... Opinioni...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aspetta:

"Quel governo/fazione strutturato ha il potere di fermare i turchi? No. Perche'? Perche' sono alla frutta e non riescono a far rispettare la propria sovranita'"

 

In base a questa definizione, occupiamo la Slovenia, liberiamo Caporetto e diamo un entroterra serio a Trieste e Gorizia... :asd: :asd: :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aspetta:

"Quel governo/fazione strutturato ha il potere di fermare i turchi? No. Perche'? Perche' sono alla frutta e non riescono a far rispettare la propria sovranita'"

 

In base a questa definizione, occupiamo la Slovenia, liberiamo Caporetto e diamo un entroterra serio a Trieste e Gorizia... :asd: :asd: :asd:

Quasi quasi :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando la Slovenia si disintegrerà in pseudo stati e staterelli e se l'italia lo riterrà opportuno, potremo valutarlo :D :D

 

PS: peraltro la turchia non ha, ancora, annesso alcunchè. Fino ad ora un'unico stato ha scelto quest'opzione......... e senza peraltro aspettare che vi fossero le condizioni di cui sopra e anzi "inventandosi" letteralmente fragilissime basi giuridiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

peccato che i russi non hanno fatto saltare la testa a qualche turco che sconfinava: io penso che erano legittimati farlo visto che avevano una bella delega

Share this post


Link to post
Share on other sites

non avevano alcuna delega... conseguentemente, se abbattevano un aereo turco, la NATO gli nuclearizzava Mosca. infatti, non hanno mai abbattuto o disturbato i regolari voli alleati sui cieli siriani.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

La nato nuclearizzava la russia e la russia nuclearizzava la nato. Nessuno vuole uno scontro nucleare ne mosca ne washington, non è successo nella guerra fredda e non succederà neanche per un aereo turco abbattuto, non mi sembra che la nato è intervenuta quando la siria ha abbattuto un f 4 turco. Concordi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

peccato che i russi non hanno fatto saltare la testa a qualche turco che sconfinava: io penso che erano legittimati farlo visto che avevano una bella delega

Magari non lo hanno fatto per paura delle conseguenze ;)

 

Peraltro parlare di spazio aereo siriano è improprio, visto che lo stato siriano non esiste più. Non è dunque la stessa cosa violare uno spazio aereo NATO e violare l'ex spazio aereo siriano. Fatevene una ragione

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo stato siriano, secondo me (condizionale d'obbligo), esiste ancora ed è in procinto di liberare Palmyra.... Le operazioni di SAA e NDF sembra che stiano ottenendo risultati incoraggianti. Per seminare ulteriore caos i militanti dell'ISIS stanno convincendo 70mila persone a metterisi in marcia verso territori più... 'sicuri'...

 

Le truppe siriane stanno scendendo dal colle su cui si erge il Samiramis Hotel, direzione Antica Palmira, da sud. A non più di 2-3 km si trova l'aereoporto. Suppongo questo gruppo punterà su di esso, mentre Dal Monte Tar mi aspetto due direttive: verso la base della 550ma brigata, a nord e verso est a prendere Jabal al Asafir, montagna che domina Palmyra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le opinioni sono una cosa. I fatti sono altri. Tra questi ultimi va annoverato il concetto che affermo, ovvero che lo stato siriano ha cessato di esistere.

Se le operazioni degli assadisti sono incoraggianti, auguri... :D In termini di successi sul terreno sembra di essere tornati alla prima guerra mondiale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo stato siriano esiste, è un dato di fatto. E' riconosciuto a livello internazionale e ha gli stessi diritti e doveri di qualunque altro stato riconosciuto al mondo. Altrimenti, secondo il tuo concetto, non esisterebbero ne la Georgia, ne tantomeno l'Ucraina (e pure l'Iraq, Israele e tanti altri).

Share this post


Link to post
Share on other sites

state dicendo due cose diverse, che non si escludono a vicenda anzi, nella fattispecie, coesistono perfettamente: la Siria continua ad esistere da un punto di vista legale ma, da un punto di vista pratico, non esiste più o tende a scomparire, non trovandosi ancora come la Somalia o la Libia, in quanto buona parte (e qua sta la differenza con altri paesi citati a sproposito) del suo territorio è sotto il controllo di soggetti altri dall'autorità statale siriana.

non mi sembra una cosa così difficile no?

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo pensiero è sicuramente condivisibile Vothex, ma appunto è inconcepibile negare l'esistenza "formale" (e anche materiale, visto che comunque buona parte del territorio siriano è in mano al regime) dello stato siriano. Per quanto riguarda i paesi citati a sproposito però non sono d'accordo. Mi sembrano esempi più che pertinenti, visto che la loro situazione attuale rientra perfettamente anche nella tua definizione (a parte forse Israele e Georgia che sono casi particolari).

Share this post


Link to post
Share on other sites

no tizi34, non c'entrano proprio niente, manco l'Irak: nessuno si trova nella disgregazione in cui versa la Siria che, tornando al discorso precedente, non ha manco la forza/voglia di difendere il proprio spazio aereo, dove ormai tutti fanno il loro comodo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E peraltro a Palmyra gli aerei USA hanno effettuato strikes in appoggio alle forze assadiste.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche gli Alligator in azione in Siria ufficialmente iniziano ad uscire dei video

 

Comunque non vedo la Siria come uno stato totalmente fallito

Le parti più popolose Son in mano ai lealisti (Wikipedia non sarà la Bibbia ma da una buona visione delle percentuali)

Ovviamente non fanno controllo di confini e tanto altro. Ma una certa struttura di stato resta in piedi.

 

Sulla capacità Siriana di difendere lo spazio aereo: anche prima avevano grossi problemi, basti vedere le incursioni degli f16 israeliani (no f22 o chissa che)

Ora anche con alcuni upgrade Russi, a prescindere dalle migliorate possibilità da dimostrare,sarebbe comunque una follia abbattere un aereo della coalizione. Coalizione che non ha mai colpito l'esercito siriano durante tutto il conflitto

Poi basta vedere il comportamento estremamente corretto dei piloti Russi riconosciuto sia dai tedeschi che dagli americani (russi famosi per atteggiamenti tutt'altro che nella procedura durante molti incontri sui mari nord Europei)

Nessuno ha l'interesse di alzar l'asticella del conflitto

L'aviazione turca interviene solo in Iraq e l'esercito colpisce curdi e isis solo con artiglieria ed è esattamente la funzione deterrente che ha messo su Putin

Il fatto che poi i turchi abbiano arrestato il presunto killer del pilota del sukhoi russo abbattuto fa capire come spesso le discussioni e le abbaiate pubbliche siano spesso a uso propaganda ma nel sotterraneo le diplomazie si muovano diversamente

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con il cessate il fuoco e il 'ritiro' (ritiro?) delle truppe russe l'attenzione sulla situazione è un po' scemata.

 

Invece da ieri è in corso una offensiva a nord di aleppo, nel senso, appena sopra la sacca curda di aleppo (sheikh maqsoud) da Handarat a Mallah. l'obiettivo, la castillo road, la srada principale che collega ovest aleppo con est aleppo

Si parla che siano stati concentrati almeno 10mila uomini, che per l'area sono davvero tanti. L'operazione su Mallah dopo 24 ore non è andata a buon fine e SAA ha dovuto ritirarsi, lasciando sul terreno anche un certo numero di mezzi corazzati (t-55 e t-72). sono tornati in auge i TOW in questo periodo.

 

Il tentativo, neanche poco velato, è di chiudere in una sacca tutto il resto del cetro storico di Aleppa, tra la zona storica centralissima della cittadella e l'aereoporto internazionale.

 

Le truppe Iraniane dicono però che l'operazione in corso è in 4 fasi ed al momento se ne sono avviate solo 2... (propaganda?).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con il cessate il fuoco e il 'ritiro' (ritiro?) delle truppe russe l'attenzione sulla situazione è un po' scemata.

 

Invece da ieri è in corso una offensiva a nord di aleppo, nel senso, appena sopra la sacca curda di aleppo (sheikh maqsoud) da Handarat a Mallah. l'obiettivo, la castillo road, la srada principale che collega ovest aleppo con est aleppo

Si parla che siano stati concentrati almeno 10mila uomini, che per l'area sono davvero tanti. L'operazione su Mallah dopo 24 ore non è andata a buon fine e SAA ha dovuto ritirarsi, lasciando sul terreno anche un certo numero di mezzi corazzati (t-55 e t-72). sono tornati in auge i TOW in questo periodo.

 

Il tentativo, neanche poco velato, è di chiudere in una sacca tutto il resto del cetro storico di Aleppa, tra la zona storica centralissima della cittadella e l'aereoporto internazionale.

 

Le truppe Iraniane dicono però che l'operazione in corso è in 4 fasi ed al momento se ne sono avviate solo 2... (propaganda?).

 

10 mila sono tanti. lo avevo letto anche io.

 

Come prevedevo la situazione nelle zone 'condivise" tra Curdi e regolari siriani, il nemico comune isis e soci, non e' un collante sufficiente.

Situazione estremamente complicata a nord est a Qamishli

Questo conferma l'annoso problema della gestione degli stati (.) arabi, da sempre con grandi tensioni tribali/etniche. A Qalishli non c'erano regolari siriani, ma gruppi di autodifesa che si identificano nella galassia del NDF (national defence force). Il problema pare sia nato ad un controllo da parte di milizie cristiane nei confronti di un mezzo curdo, mezzo che non si e' fermato.

Dopo 24 di combattimenti assad ha mandato 3 aerei di guardia repubblicana e reparti corazzati.,. pare ci sia anche Hezbollah.

 

Mi chiedo: che senso ha spendere uomini e mezzi nel nord siria, quando e' palese che non e' un'area dove l'attuale governo siriano potra' avere il controllo?

Tra l'altro da anni i curdi fanno le loro battaglie e non ci sono scontri con le forze lealiste e sono un gruppo fortemente anti turco...

Senza contare che la galassia curda e' tutt'altro che omogenea e infilarsi in mezzo non e' cosi semplice... I russi guardacaso sono ufficialmente sul terreno nel nordovest, proprio a supporto curdo, mentre a nord est gli stessi combattono contro i regolari siriani..

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Segnalo questo interessante articolo di Fighter Sweep sulle ROE dell'Operazione Inherent Resolve: https://fightersweep.com/5013/amended-roe-expands-air-war-daesh/
Ne approfitto per farvi qualche domanda:attaulmente quali sono le "Armi AntiAeree" dell'isis?avranno pur qualche ZSU-XX o MANPADS. Da quello che ho capito gli Strike Aerei della Coalizione Occidentale si sono concentrati sulle riserve di petrolio dell'isis,è corretto o ho capito male io?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×